Articoli marcati con tag ‘blue panorama’

Blue Panorama, rilancio in 12 mesi. Chiesto il “Chapter 11”

Blue Panorama in difficoltà

Blue Panorama si prepara alla battaglia per uscire dalla crisi. E lo fa chiedendo l’ammissione alla procedura di concordato preventivo, secondo il modello USA del Chapter 11, da poco accessibile alle compagnie italiane.

L’intervento di consolidamento della struttura finanziaria e patrimoniale, però, non dovrebbe interferire con le normali attività di volo, secondo i piani di Blue Panorama, pertanto l’Enac ha sospeso la licenza e ne ha concessa una provvisoria, annunciando che in questa fase condurrà un controllo più approfondito sulla gestione operativa, economica e finanziaria della compagnia.
Nel corso del processo di riorganizzazione – spiegano i vertici della compagnia fondata nel 1998 – oltre al consolidamento dei collegamenti tradizionali, verranno anche attivati nuovi servizi internazionali: sia Blue Panorama Airlines che la low cost Blu-Express continueranno ad operare i loro rispettivi programmi di volo, ad onorare biglietti e prenotazioni come di consueto, nonché a proseguire le collaborazioni industriali con i vettori, tour operator e agenti di viaggio partner”. Il piano di ristrutturazione dovrebbe completarsi entro 12 mesi.
Blue Panorama, che ad inizio anno era entrata nelle mire di Alitalia (le trattative si sono poi interrotte), subisce come altre compagnie, ultimo fra tutti il caso di WindJet, i contraccolpi della crisi. ”Non è la prima e non sarà l’ultima” avverte il segretario nazionale della Filt Cgil Mauro Rossi, “serve un tavolo al ministero per aprire un confronto serrato sulle condizioni di sistema”.

Blue Panorama in sciopero virtuale il 25 settembre

Futuro incerto per Blue Panorama

Nessun disagio per chi viaggia, ma un’azione dimostrativa per protestare contro il mancato rinnovo del contratto collettivo di lavoro e le ripetute violazioni contrattuali. I dipendenti di Blue Panorama Airlines dichiarano sciopero virtuale per martedì 25 settembre. Dalle 12 alle 16 i lavoratori rinunceranno al loro stipendio devolvendo l’importo a una Onlus a dimostrazione “di un grande senso di attaccamento all’azienda, – si legge in una nota di Uiltrasporti e Anpav – oltre che di responsabilità e rispetto nei confronti degli utenti, garantendo la continuità del servizio durante lo sciopero”.

“La perenne crisi del settore del trasporto aereo – prosegue la nota – ricade unicamente sui lavoratori che continuano comunque a garantire attraverso il proprio lavoro la continuità produttiva”. A ciò si aggiunge la poco chiara situazione finanziaria della compagnia aerea. “Nel contesto attuale – conclude la nota – in cui egoismi, particolarismi e faziosità prevalgono a tutti i livelli e gli indici della coesione sociale sono in costante ribasso riteniamo di grande significato questa prima azione di protesta per sollecitare un intervento da parte dei vertici aziendali e un coinvolgimento dell’opinione pubblica affinché il futuro dei dipendenti Blue Panorama sia diverso”.

Alitalia compra Wind Jet e si butta sul low cost

Wind Jet, la prima low cost italiana

Alitalia compra Wind Jet e punta sul low cost. Dopo l’acquisto di Air One, si rafforza dunque il progetto “qualità a basso costo” avviato dalla compagnia di bandiera, che ha già fruttato 25 milioni di passeggeri nel 2011, con 144 aerei. A questa flotta si aggiungono adesso 12 Airbus e una dote di quasi 3 milioni di passeggeri annui.

Non è invece andata in porto l’integrazione con Blue Panorama, la compagnia privata (che ha 12 Boeing e ha trasportato circa 2 milioni di passeggeri nel 2011) che opera servizi di linea e charter intercontinentali e di corto e medio raggio con il marchio low cost Blu-Express. Alla scadenza del 31 marzo non è stato raggiunto un accordo. Nel gennaio scorso Alitalia aveva firmato con entrambe le compagnie protocolli d’intesa con l’obiettivo del consolidamento per affrontare il mercato del trasporto aereo dove i ‘matrimoni’ fra le compagnie sembrano essere l’unica soluzione alternativa al fallimento. Ma per il momento dovrà accontentarsi di un solo partner.

Iscriviti alla newsletter

Iscriviti alla newsletter

DALLE AZIENDE
Video News
Pit stop

Guidare senza patente di guida, da oggi non sarà più reato

Seguendo alcune trasmissioni televisive, in qui era presente il Ministro della Giustizia Andrea Orlando, si è appreso che la cancellazione del reato di guida senza patente è ormai imminente. Da f[...]
Leggi l'articolo e ascolta o scarica l'intervista...
Dai nostri blog
Link consigliati
Categorie
Dai nostri partner