Articoli marcati con tag ‘car2go’

Cresce la flotta e si allarga l’area operativa nella Capitale

car2go piace sempre più ai romani e per venire incontro alle esigenze di un numero crescente di nuovi Clienti aumenta la propria flotta ed estende l’area operativa nella Capitale. Da oggi, infatti, Roma potrà contare su 100 smart in più, che portano a ben 600 le vetture disponibili per i romani. Con l’aumento della flotta cresce anche l’area operativa del servizio, ampliata di oltre 10 chilometri quadrati.

Dal debutto nella Capitale, lo scorso mese di marzo, car2go è riuscito a conquistare un pubblico sempre più ampio ed eterogeneo che da subito ne ha apprezzato funzionalità e semplicità di utilizzo. In sei mesi, a Roma, sono stati percorsi circa 2 milioni di chilometri con una media di 15.000 noleggi settimanali.
Con una flotta da oggi ampliata a 600 smart, sarà ancora più semplice trovare una smart disponibile e andare ancora più lontano grazie all’estensione operativa di oltre 10 chilometri quadrati.

Happy Birthday car2go!

Un anno intenso e appassionante, che ha cambiato la mobilità cittadina di Milano e rivoluzionato il modo di “muoversi” in città. car2go, innovativo car sharing a flusso libero, ha per primo raccolto la sfida ed è entrato nel mercato italiano, a Milano, dove è stato accolto con grande entusiasmo. Questo risultato dimostra quanto il nostro Paese, ed i milanesi in primis, fossero pronti a cogliere il cambiamento, al punto che oggi l’Italia rappresenta uno dei migliori casi di successo mondiale di car2go.
Con queste parole l’Assessore alla Mobilità, Ambiente e Metropolitane del Comune di Milano Pierfrancesco Maran, che ha dato avvio alla rivoluzione del car sharing a flusso libero, ha fatto gli auguri a car2go: “I numeri parlano da soli: car2go, in un solo anno, ha dimostrato di essere un servizio non solo utile alla città, ma davvero in grado di cambiare il nostro modo di intendere la mobilità, con una vera attenzione all’ambiente. E quindi tanti auguri e cento di questi successi!”

A Firenze entro in centro: libero accesso alla ZTL per il car sharing a flusso libero di car2go

Con una delibera del Consiglio comunale di Firenze, il car sharing a flusso libero di car2go è stato autorizzato a circolare liberamente nella Zona a Traffico Limitato del capoluogo Toscano. È quindi possibile terminare il noleggio e parcheggiare gratuitamente sulle strisce blu e sulle strisce bianche per residenti all’interno dell’area delimitata, così come già avveniva in tutta l’area operativa dove è attivo il servizio.

La decisione, votata dalla giunta sulla base di una proposta presentata dall’Assessore alla mobilità Stefano Giorgetti, viene incontro alle esigenze degli iscritti al servizio, che anche a Firenze sono sempre più numerosi e sempre più “affezionati” a una nuova forma di mobilità eco-compatibile. Le auto del car sharing, infatti, aiutano a diminuire in maniera considerevole l’utilizzo dell’auto privata a favore di un concetto di “condivisione” che sta diventando ormai uno stile di vita nel nostro paese (che è uno dei migliori casi di successo mondiale di car2go). Le smart di car2go, oltre ad essere piccole e perfette per essere parcheggiate nelle nostre città, sono “Enviromental- friendly”, con una emissione di 98 g C02/km.

La decisione, quindi, della giunta comunale di Firenze di rendere accessibile al car sharing di car2go anche l’area a traffico limitato, che si estende su una zona di 4 chilometri quadrati, è una ulteriore conferma dell’apprezzamento per un servizio che si adatta perfettamente alle esigenze dei cittadini e che, in un momento di crescente consenso nei confronti della chiusura dei centri storici, rappresenta una alternativa reale all’utilizzo dell’auto privata. Nella città di Firenze le iscrizioni sono in continuo e costante aumento e le 200 smart bianche e azzurre di car2go, che compongono la flotta del capoluogo toscano, fanno ormai parte del panorama della città di Dante Alighieri.

car2go da record: 110.000 iscritti in Italia

Semplice, sostenibile, comodo e alla moda: car2go piace agli italiani che apprezzano questo nuovo modello di car sharing a flusso libero in grado di coniugare libertà, flessibilità e rispetto dell’ ambiente. Fin dal suo esordio nella città di Milano, le smart bianche e azzurre di car2go hanno incontrato i gusti di un pubblico ampio e trasversale, di ogni età, genere e stile di vita, dimostrando come anche l’Italia, miglior case history a livello mondiale, sia pronta per una nuova mobilità innovativa ed al passo con i tempi.
Ecco i numeri del successo: 110.000 iscritti in 10 mesi. A Milano 600 smart car2go e oltre 65.000 iscritti a 10 mesi dal lancio, con una media di 25.000 noleggi a settimana.
A Roma 500 smart car2go e più di 45.000 iscritti a circa due mesi e mezzo dal lancio, con una media di 15.000 noleggi a settimana
Da qualche giorno il servizio è attivo anche a Firenze con 200 smart e, così come accaduto nelle altre città italiane, car2go sta raccogliendo i favori dei cittadini del capoluogo toscano che si stanno iscrivendo numerosi.
Oltre ad essere il primo servizio a flusso libero, pioniere e leader del settore, car2go è apprezzato anche per l’esclusiva interoperabilità a livello europeo; la libertà di poter noleggiare una delle 5.500 smart nelle 12 città europee dove il servizio è attivo è un valore aggiunto importante per tutti gli utenti di car2go.
Nel mondo car2go è attiva in 27 città tra Europa, Stati Uniti e Canada. Al momento più di 700.000 clienti possono usare 11.000 smart eco-friendly, di cui oltre 1.250 elettriche. Nel mondo, ad oggi, sono stati effettuati oltre 21 milioni di noleggi con car2go. In media, quindi, ogni 2 secondi avviene un noleggio con car2go in una delle città in cui è presente il servizio – il che si traduce in oltre 1 milione di noleggi al mese.

Roma ama car2go: partenza brillante con più di 20.000 iscritti in quattro settimane

car2go, il servizio pioniere e leader di mercato nel campo del car-sharing a flusso libero, annuncia oggi i primi risultati del fantastico lancio a Roma. In un mese, si contano più di 20.000 iscritti nella Capitale italiana. Ciò significa che circa 700 romani si registrano a car2go ogni giorno. Le 300 car2go disponibili sono utilizzate con una media di circa 10.000 noleggi settimanali, dato in continua crescita. Questi sono numeri estremamente significativi, che dimostrano come la Capitale fosse pronta e preparata ad usufruire del servizio di car-sharing free floating di car2go. I due lanci italiani sono tra i casi di maggior successo fra tutte le città in cui è presente car2go. Sia Milano che Roma hanno accolto l’innovativo servizio di car-sharing con grande entusiasmo.

“Vogliamo rendere Roma sempre più accessibile e i numeri delle iscrizioni e dell’utilizzo di car2go ci dicono che abbiamo saputo cogliere un’opportunità per la Capitale, per le romane e i romani,” – sottolinea il sindaco di Roma Ignazio Marino – “Vogliamo una città che rispetti di più l’ambiente, e la strategia dello sharing è fondamentale per noi, sia nel settore delle bici che delle automobili. Oggi abbiamo dimostrato che è possibile arrivare in poco tempo a risultati importanti. La riduzione delle auto private è un imperativo prioritario per la salute delle persone e per i nostri spazi urbani”.

“Roma non solo si è innamorata delle smart fortwo, ma anche del nostro innovativo concept di car sharing, car2go. 20.000 clienti dopo un solo mese è un dato assolutamente travolgente e ci mostra come Roma e car2go siano una perfetta accoppiata. Sono entusiasta che i romani possano sperimentare car2go come nuovo, facile ed ecologico modo di muoversi in città e come perfetto complemento degli esistenti mezzi di trasporto”, ha dichiarato Thomas Beermann, CEO di car2go Europe GmbH.

La flotta di automobili a disposizione degli iscritti 24 ore su 24, 7 giorni su 7, è composta attualmente da 300 smart fortwo, veicoli “Enviromental-friendly”, con una emissione di solo 98 g C02/km, che diventeranno a breve 500. Le auto di car2go possono essere noleggiate in qualunque momento e il sistema opera senza stazioni di noleggio dedicate. Le smart possono essere utilizzate quando necessario ed essere lasciate in qualsiasi parcheggio pubblico all’interno dell’area operativa di 100 chilometri quadrati, senza canoni aggiuntivi mensili o annuali. Gli utenti registrati pagano solamente il reale utilizzo che fanno del servizio con un costo al minuto all-inclusive (tasse, assicurazione, benzina, parcheggio, i primi 50 chilometri e IVA). car2go è una nuova e innovativa soluzione per muoversi in città: è facile da utilizzare, economica e amica dell’ambiente. È il futuro della mobilità urbana.

Tutti i veicoli di car2go, a Roma, possono varcare tutte le ZTL – Zone a Traffico Limitato e  parcheggiare nelle strisce blu gratuitamente o negli spazi ATAC “park and ride” presso Angelo Emo, Battistini, Elio Rufino, Ostiense Eur Magliana, Nomentana e Tiburtina. Grazie alle sue dimensioni compatte, la smart è un veicolo perfetto per trovare facilmente un parcheggio disponibile.

Napul’è… (storie di car sharing napoletano)

Vi sono alcune parole che stanno caratterizzando la mobilità del XXI secolo e due di queste sono riferite in particolar modo alla mobilità urbana: car sharing e mobilità elettrica.

Non a caso le più importanti aziende automobilistiche stanno strutturando delle linee di business per andare a soddisfare le esigenze di spostamento delle persone e anche delle merci in maniera differente.

Il termometro di questo cambiamento epocale può essere il successo registrato a Milano dal car sharing one-way che già oggi vede 1100 veicoli disponibili e altri 500 in arrivo a breve considerando tutti gli operatori che hanno vinto i bandi del Comune per divenire operatori.

Il capostitpite di questo cambiamento è stato Car2Go, pensato come un alternativo modo per far guidare una Smart, che oggi a Milano conta 60.000 iscritti, uno smacco per il car sharing gestito dalla ICS che per anni ha annaspato come tutti gli altri da loro gestiti in dodici città italiane.

La causa non è da ricercarsi nel fascino della Smart ma nella modalità di fruizione del servizio; il car sharing tradizionale detto tecnicamente round trip obbliga infatti a riconsegnare il veicolo nel parcheggio da cui si è prelevato o, in alcuni casi, in un parcheggio del gestore del car sharing. Una soluzione molto vincolante e poco flessibile adatta a spostamenti prevedibili e programmabili, insomma l’esatto opposto di quanto oggi il mondo del lavoro e anche quello ludico richiedono.

il dover parcheggiare in aree prestabilite può essere un limite alla diffusione del car sharing

Non così Car2Go che invece è offerto con logica open ended o one way, vale a dire che prendi il veicolo e lo lasci dove vuoi all’interno della zona servita. Non a caso a Milano e Roma i bandi redatti dai Comuni per il rilascio delle licenze prevedevano esattamente questo tipo di car sharing, che oggi occorre dirlo viene gestito dalla maggior parte degli operatori con veicoli termici – benzina o gasolio – ma che potrebbe avere una valenza ambientale amplificata con una flotta di veicoli elettrici.

Già perchè i veicoli elettrici ci sono, funzionano e vi sono anche operatori di car sharing che si sono specializzati in questa nicchia di mercato. Anche qui vi è un capostipite, come sempre, che non è milanese e neppure romano ma napoletano: la Bee.

È fatta direte voi! Se è vero che “è la somma che fa il totale” – come diceva Totò – abbiamo ottenuto un gran risultato per l’ambiente ed anche uno per la fruibilità del servizio e Napoli potrebbe essere un esempio per tutte le città italiane recuperando un po’ di credibilità rispetto a tutte le recenti vicende poco edificanti per la reputazione cittadina.

E invece no. A Napoli il car sharing one-way non si può fare. Quello che a Milano e Roma ritengono indispensabile per avvicinarsi alla mobilità delle grandi metropoli europee a Napoli è vietato. Questione di vil denaro, sembrerebbe.

Pare infatti che il Comune escluda questa opzione, vincolandola al fatto che dovrebbe permettere a tutti i veicoli elettrici di parcheggiare gratuitamente nelle strisce blu e questo comporterebbe un danno alle dissestate finanze pubbliche.

Per cronaca occorre ricordare che il Comune ha un buco di 1,2 miliardi di euro e che la Corte dei Conti ha dichiarato questo deficit “irreversibile”.

Non saranno quindi gli spiccioli derivanti dal mancato pagamento della sosta di qualche veicoli elettrico a cambiare le sorti del bilancio e viene il sospetto che dietro alla scelta ci siano altre ragioni, sempre economiche, che nel caso specifico si nascondano dietro al nome Ciro.

Ciro è un progetto sperimentale da 2 milioni di euro finanziato dalla EU per la mobilità elettrica a Napoli. Ma che bisogno c’è di sperimentare se esiste già un servizio privato che sta sul mercato? Ma questa è un’altra storia.

Napul’è mille paure…

Buongiorno Roma: il servizio di car-sharing one way di car2go arriva nella Capitale

car2go, il servizio pioniere e leader di mercato nel campo del car-sharing one way, attivo 24 ore su 24, 7 giorni su 7, ha aperto la registrazione dei propri clienti a Roma, “vera smart-city” con 125.000 smart in circolazione. In un primo momento, car2go porterà a Roma 300 smart, mentre la flotta totale di 500 car2go sarà disponibile entro la fine di marzo 2014. I veicoli di car2go possono essere noleggiati in qualunque momento e il sistema opera senza stazioni di noleggio dedicate. Le automobili possono essere utilizzate quando necessario e possono essere posteggiate in qualsiasi parcheggio pubblico all’interno dell’area operativa di 100 chilometri quadrati, senza canoni aggiuntivi mensili o annuali. Gli utenti registrati pagano solamente il reale utilizzo che fanno del servizio con un costo al minuto all-inclusive (tasse, assicurazione, benzina, parcheggio, i primi 50 chilometri e IVA). car2go è una nuova e innovativa soluzione per muoversi in città: è facile da utilizzare, economica e amica dell’ambiente. È il futuro della mobilità urbana.

car2go alla Fiera di Rho per ‘L’artigiano in Fiera’

Dal 30 novembre, fino all’8 dicembre, alla Fiera di Rho, car2go sarà tra i protagonisti de ‘L’Artigiano in Fiera’, un evento che pone in primo piano la passione, l’intelligenza e la creatività nel lavoro di questi imprenditori. Valori pienamente condivisi dall’innovativo modello di car sharing firmato smart che in pochi mesi ha fatto breccia nel cuore dei milanesi, inaugurando una nuova era della mobilità: semplice, pratica ed eco-friendly. Per l’intera durata dell’evento i visitatori potranno usufruire di un’esclusiva promozione e ritirare la propria member card direttamente in Fiera grazie ad un temporary office allestito sulla Piazza della Porta Est e due desk di registrazione all’ingresso del padiglione 2–4 e del padiglione 6–10. I nuovi clienti car2go potranno così usufruire di uno sconto di 10 euro sulla quota d’iscrizione e 15 minuti gratuiti a bordo di car2go. Inoltre, i visitatori che arriveranno in Fiera a bordo di una delle 50 car2go personalizzate con la scritta “L’ARTIGIANO IN FIERA VA”, potranno chiudere il noleggio, beneficiando di un’estensione temporanea dell’area operativa, e parcheggiare esclusivamente nei posti riservati car2go all’interno del parcheggio di Porta Sud.

Car2go conquista Milano: 50.000 iscritti e 100.000 noleggi

car2go vince la sua scommessa, entra nel cuore dei milanesi e, a poco più di due mesi dal lancio, conquista i suoi primi 50.000 fan, cittadini che hanno scelto car2go come alternativa alla mobilità urbana di tutti i giorni. Un record assoluto nella storia di car2go che vede la start-up milanese punto di riferimento tra le 24 città nel mondo in cui è già attivo il servizio.
Un risultato davvero incoraggiante che dimostra quanto i milanesi, che hanno letteralmente preso d’assalto i punti di registrazione alla media di 700 nuove iscrizioni al giorno, abbiano apprezzato da subito la semplicità di utilizzo e l’estrema flessibilità di car2go, accogliendo con sorprendente entusiasmo l’inedito servizio di car sharing firmato Daimler ed Europcar.
Per soddisfare al meglio le sempre crescenti esigenze, la flotta del capoluogo lombardo cresce a 600 smart fortwo, ben 150 unità in più che si andranno presto ad aggiungere alle vetture già disponibili.
Gli oltre100.000 noleggi effettuati testimoniano che i milanesi hanno apprezzato da subito i valori di car2go: semplice, pratico ed eco-friendly. Le vetture possono essere, infatti, utilizzate per il periodo necessario e lasciate in ogni parcheggio pubblico all’interno dell’area coperta dal servizio, senza restrizioni in termini di tempo e senza richiedere il versamento di canoni mensili o annuali. Gli utenti registrati pagano solo in caso di effettivo noleggio con un prezzo al minuto “all inclusive” (tasse, assicurazione, carburante, costi di parcheggio e la congestion charge legata alla cosiddetta Area C). car2go è una nuova ed innovativa soluzione per la mobilità nel contesto urbano, di facile utilizzo con evidenti vantaggi per portafoglio ed ambiente. In poche parole, il futuro della mobilità cittadina.

Keep Calm & Drive Car2Go

Dall’11 al 13 ottobre l’azzurro di car2go sarà il colore del benessere durante YogaFestival, in programma al Superstudio Più di Via Tortona dall’11 al 13 ottobre. Ambasciatore di una nuova soluzione per la mobilità individuale, car2go sarà, infatti, tra i protagonisti della manifestazione che per tre giorni ospiterà incontri, workshop e sessioni di yoga con maestri provenienti da tutto il mondo. Semplicità di utilizzo ed estrema flessibilità sono i valori apprezzati dai primi clienti italiani saliti a bordo di car2go: le vetture possono essere, infatti, utilizzate per il periodo necessario e lasciate in ogni parcheggio pubblico all’interno dell’area coperta dal servizio, senza restrizioni in termini di tempo e senza richiedere il versamento di canoni mensili o annuali. Gli utenti registrati pagano solo in caso di effettivo noleggio con un prezzo al minuto “all inclusive” (tasse, assicurazione, carburante, costi di parcheggio e la congestion charge legata alla cosiddetta Area C). car2go è una nuova ed innovativa soluzione per la mobilità nel contesto urbano, di facile utilizzo con evidenti vantaggi per portafoglio ed ambiente. In poche parole, il futuro della mobilità cittadina.

Iscriviti alla newsletter

Iscriviti alla newsletter

DALLE AZIENDE
Video News
Pit stop

Guidare senza patente di guida, da oggi non sarà più reato

Seguendo alcune trasmissioni televisive, in qui era presente il Ministro della Giustizia Andrea Orlando, si è appreso che la cancellazione del reato di guida senza patente è ormai imminente. Da f[...]
Leggi l'articolo e ascolta o scarica l'intervista...
Dai nostri blog
Link consigliati
Categorie
Dai nostri partner