Articoli marcati con tag ‘carsharing’

CON UN CLICK SULLO SMARTPHONE APRI IL NOLEGGIO: da oggi il mondo car2go è tutto sul cellulare

car2go, la più grande società di car sharing mondiale in continua e rapida crescita, annuncia oggi il lancio dello Smartphone Based Rental, una funzionalità aggiornata della app che consente agli utenti non solo di cercare e prenotare un veicolo car2go, ma anche di dare inizio al viaggio attraverso il cellulare. A partire da oggi, quindi, la possibilità di attivare un noleggio tramite Smartphone rappresenta un’alternativa alla membercar, che è stata, fino ad ora, l’unico modo per accedere alle smart car2go e per terminare il viaggio.

“In car2go, siamo concentrati sul perfezionare continuamente il nostro servizio per garantire ai nostri clienti un’esperienza sempre positiva”, – ha detto Thomas Beermann, CEO di car2go Europe – “Con l’aggiunta della funzione che permette il noleggio tramite Smartphone, stiamo rendendo più immediato e più facile l’utilizzo del nostro servizio”.

L’accesso via Smartphone permette, quindi, di sbloccare la car2go e di dare avvio al proprio viaggio come accadeva prima con la tessera personale, che i clienti possono tuttavia continuare ad utilizzare se preferiscono. Per usufruire del noleggio tramite Smartphone, è necessario prima effettuare l’aggiornamento dell’App per dispositivi iOS o Android.

Per iniziare il viaggio:
1. Arriva al tuo veicolo car2go
2. Seleziona la smart sulla app car2go per Smartphone
3. Clicca sui dettagli del veicolo
4. Clicca su “Inizia Noleggio” per cominciare il tuo viaggio

Per terminare il noleggio:
1. Clicca su “Termina Noleggio” sullo schermo del navigatore nel veicolo car2go
2. Posiziona la chiave della smart nel rispettivo lunotto
3. Chiudi tutte le portiere e dopo 15 secondi il veicolo si chiuderà in automatico

Maggiori info sull’app e sugli step per la procedura di avvio e chiusura del noleggio al seguente link: https://toolbox.car2go.com/index.php?id=480&L=3

“e-vai”: IL PRIMO CAR SHARING ELETTRICO LOMBARDO SCEGLIE RENAULT ZOE

Sistema di mobilità alternativa al mezzo privato nel pieno rispetto dell’ambiente, il car sharing “e-vai” integra nella propria flotta 9 Renault ZOE, berlina compatta 100% elettrica a zero emissioni, frutto della più avanzata tecnologia, che le permette una ricarica in tempi rapidi, ad es. in un’ora in caso di colonnina a 22 kW, in coerenza con le esigenze di rotazione di una flotta di car sharing. Entro la fine dell’anno saranno 19 le Renault ZOE nel parco auto di “e-vai”, attualmente composto da oltre 100 vetture, per più dei due terzi elettriche.

Con un’autonomia media di 210 km in ciclo di omologazione NEDC (corrispondenti a circa 150 km in uso reale), Renault ZOE è, fra i modelli elettrici di grande serie presenti oggi sul mercato, quello con l’autonomia di percorrenza maggiore, fattore che concorre a fare di ZOE una soluzione versatile per gli utilizzi in car sharing.

Renault ZOE è dotata di un motore 100% elettrico da 65 kW (220 Nm di coppia) che le consente accelerazioni e riprese vivaci fin dai bassi regimi, nella massima silenziosità. Agile nel traffico cittadino, grazie ai suoi 4,08 m di lunghezza, Renault ZOE si distingue per un’elevata sicurezza, attestata dal conseguimento delle 5 stelle ai crash-test EuroNCAP, e per l’adozione di moderne tecnologie, come il tablet multimediale R-Link.

Forte di una rete di oltre 70 postazioni in Lombardia presso le quali poter ritirare e consegnare l’auto, “e-vai” permette di noleggiare Renault ZOE in modo pratico, assicurando ai clienti la comodità di una vettura omologata per il trasporto di 5 persone e la massima mobilità. Situate in prossimità di stazioni ferroviarie e degli aeroporti di Milano Linate, Malpensa e Orio al Serio, le postazioni “e-vai” offrono a chi arriva in aereo o in treno un mezzo di trasporto complementare per proseguire il proprio viaggio in completa autonomia.

E, in più, la consapevolezza di viaggiare “a basso impatto ambientale” e la convenienza di pagare solo l’effettivo tempo di utilizzo del veicolo.

Con oltre 45.500 veicoli elettrici venduti dal lancio, Renault sostiene la mobilità elettrica quale soluzione di mobilità più moderna e più rispettosa dell’ambiente e dell’uomo, pronta a fornire concrete risposte alla domanda di sostenibilità e innovazione nei trasporti urbani.

Car sharing a Roma in crescita: + 40%

Solo a Roma sono oramai quasi tremila gli abbonati al servizio che con la stessa iscrizione possono tra l’altro utilizzare le auto pubbliche in altre dieci città italiane.

Si può prenotare l’auto on line o con una telefonata, il ritiro si effettua presso uno dei parcheggi presenti in città (circa 70).

I vantaggi economici sono notevoli se si pensa che per usare la macchina non si paga la benzina, ma un costo forfettario di pochi centesimi al chilometro che si aggiungono alla tariffa oraria (a Roma di circa due euro l’ora a seconda della vettura che si noleggia).

Nessuna spesa di bollo, assicurazione o manutenzione, solo quella dell’abbonamento al servizio (100 euro annui a Roma). Inoltre viaggiando su una delle auto car sharing si ha diritto a parcheggiare gratuitamente sulle strisce blu, si può viaggiare sulle corsie preferenziali dei mezzi pubblici e si ha libero accesso alle Ztl.

Il tutto con l’obiettivo di ridurre le auto circolanti e quindi l’inquinamento (c’è uno sconto per gli iscritti a Legambiente) ma soprattutto per cercare di ridurre i problemi del traffico, contro cui nessuna giunta capitolina finora ha trovato una soluzione efficace.

www.clickmobility.it

Carpolling protagonista del seminario cisl sulla mobilità sostenibile a Firenze

Car sharing protagonista al seminario Cisl di oggi a Firenze dedicato alla mobilità sotenibile

Ci sarà anche il carpooling al seminario promosso dalla Cisl sulla mobilità urbana sostenibile, che si svolgerà oggi a Firenze nell’auditorium Cisl. Ne parlerà Daniele Nuzzo, ideatore di Roadsharing, una delle piattaforme più popolari in Italia per la ricerca e offerta di passaggi in auto, e del neonato Autoincomune.it, primo portale istituzionale in materia.
Quest’ultimo è stato creato su impulso di Ancitel Toscana con l’obiettivo di coinvolgere direttamente le amministrazioni locali nella promozione e incentivazione del carpooling, pensando soprattutto, ma non solo, ai pendolari per lavoro o studio, due milioni e mezzo di persone in Toscana, che in una giornata media producono 6,5 milioni di spostamenti.
“Una fetta di questi pendolari potrebbero forse scegliere il trasporto pubblico, se ci fosse un’offerta più capillare e conveniente – afferma Nuzzo -. Purtroppo c’è in atto la tendenza opposta, con tagli dei servizi e aumento dei prezzi. Il carpooling è un modo intelligente, economico e sostenibile di utilizzare il mezzo privato: i nostri portali offrono un servizio gratuito ed efficace, come dimostrano le migliaia di utenti registrati e le loro testimonianze”.

Amsterdam lancia l’eco-car sharing: 300 smart elettriche

Una smart electric a spasso per Amsterdam

Il car sharing diventa ecologico. Il progetto di mobilità car2go, promosso da Mercedes-Benz, coinvolge anche Amsterdam, con una notevole differenza: per la prima volta sarà utilizzata un’ampia flotta di veicoli esclusivamente elettrici.

Entro la fine del 2011 la città si doterà di 300 smart fortwo electric drive e di altrettante postazioni di ricarica, mentre altre mille colonnine saranno installate entro il 2012.

“Le vetture smart fortwo electric drive – spiega Dieter Zetsche, Presidente del Consiglio Direttivo della Daimler AG e responsabile di Mercedes-Benz Cars – sono già state consegnate a clienti in 18 mercati di tutto il mondo. Il nostro progetto di mobilità car2go si è affermato con successo in Germania e negli Stati Uniti”. Con un totale di oltre 35.000 utenti registrati, il programma car2go è già operativo ad Ulma e nella città texana di Austin. Anche ad Amburgo, dalla settimana scorsa, car2go è stato avviato con 300 veicoli in servizio. Tutti i veicoli sono dotati di sistemi telematici di ultima generazione, in modo che i clienti possano utilizzare le vetture liberamente, in maniera automatica, senza essere vincolati a uno specifico luogo o orario di restituzione.

Iscriviti alla newsletter

Iscriviti alla newsletter

DALLE AZIENDE
Video News
Pit stop

Guidare senza patente di guida, da oggi non sarà più reato

Seguendo alcune trasmissioni televisive, in qui era presente il Ministro della Giustizia Andrea Orlando, si è appreso che la cancellazione del reato di guida senza patente è ormai imminente. Da f[...]
Leggi l'articolo e ascolta o scarica l'intervista...
Dai nostri blog
Link consigliati
Categorie
Dai nostri partner