Articoli marcati con tag ‘cellulare’

Sicurezza stradale, arriva il sistema blocca-cellulare

Arriva il sistema anti-telefonate

Un sistema in grado di inibire il segnale del cellulare nel momento in cui il proprietario sta guidando. Arriva dall’India l’innovativo sistema in ambito di sicurezza stradale. Il dispositivo, che interagisce solo con il telefono del conducente, si attiva solo nel momento in cui rileva che la persona al volante sta usando il cellulare. E blocca il segnale. Ma senza interferire con quello degli altri passeggeri.

Il meccanismo, che può essere tarato anche per segnalare alla polizia le violazioni relative all’uso del cellulare alla guida, è stato elaborato dal team di ricerca dell’India Anna University of Technology, a Tamilnadu.
Secondo alcune statistiche elaborate dall’università indiana il 20% circa degli incidenti stradali mortali relativi a camion o altri veicoli pesanti, coinvolgono conducenti che stavano utilizzando un telefono cellulare al momento dell’incidente. E non è solo la composizione del numero o il fatto di dover tenere in mano il telefono a distrarre dalla guida. Sono anche le stesse conversazioni che possono distogliere l’attenzione dei conducenti sulla strada. Ciò significa che il cellulare, sia usato a mano che in viva voce, può aumentare le possibilità di causare un incidente. Le conversazioni telefoniche alla guida possono anche ritardare i riflessi in corrispondenza degli incroci, causare il salto di corsia e diminuire in chi guida la percezione della distanza tra il loro veicolo e quello che lo precede.

Meridiana Fly, il biglietto aereo ora si fa dal cellulare

Meridiana Fly ha stretto un accordo con Poste Mobile.

Acquistare un biglietto aereo dal proprio cellulare? Da oggi, grazie all’accordo sottoscritto tra Meridiana Fly e Poste Mobile, è possibile per chi ha associato la propria sim al conto corrente BancoPosta o alla Postepay.

Ecco come fare per acquistare un volo dal sito di Meridiana Fly: inserire il proprio numero di cellulare e selezionare “Poste Mobile” tra le modalità di pagamento disponibili. In tempo reale si riceverà un sms riepilogativo dei dati della prenotazione e si potrà confermare l’acquisto digitando sul telefonino il proprio codice personale di sicurezza PM Pin. Seguirà un secondo sms per notificare l’avvenuta transazione.

Il costo del biglietto verrà addebitato automaticamente sullo strumento associato alla sim e per ogni operazione di acquisto tramite Sim Poste Mobile verranno addebitati 12 centesimi sul credito residuo.

C’è sciopero dei mezzi? Ti arriva un sms

Un messaggino contro il traffico

Al via a Roma e a Venezia la rivoluzione dell’info-traffico cittadino. Da questa settimana i cittadini interessati al nuovo servizio potranno iscriversi su un apposito portale e cominciare a ricevere informazioni in diretta sul proprio telefonino. Gli sms (gratuiti, almeno per questa prima fase di sperimentazione) ricorderanno agli utenti la scadenza dell’abbonamento al bus, gli orari delle linee dei mezzi pubblici e informazioni utilissime su eventuali scioperi.

A presentare il servizio, promosso dal Ministero per la Pubblica amministrazione, lo stesso Renato Brunetta. “Sarà necessaria una semplice iscrizione volontaria sul sito aziendale: gli utenti interessati dovranno inserire i propri dati e selezionare le informazioni che intendono ricevere”.

Il sistema ViviFacile, sottolinea il ministro, rientra in un ampio progetto siglato con la Confservizi che coinvolge le asociazioni di categoria ASstra, Federambiente e Federutility “per l’attivazione di nuovi strumenti che contribuiscano a migliorare la qualità dei servizi pubblici locali”.

Da oggi il biglietto si fa col telefonino

Il biglietto del treno sul cellulare

Il biglietto del treno arriva sullo smartphone: da oggi il titolo di viaggio può essere prenotato online e acquistato direttamente grazie al proprio cellulare. A poter usufruire della facilitazione, però, per il momento saranno solo i clienti PosteMobile, grazie a un accordo tra Fs e l’operatore di telefonia delle Poste.

Basta collegarsi al sito di Trenitalia, prenotare il biglietto con il servizio “Postoclick” (che già oggi consente di pagare il biglietto entro 48 ore presso oltre 76mila punti esterni convenzionati, tra Bancomat e Ricevitorie) e compilare l’apposito form.

Il cliente riceverà quindi un SMS con il riepilogo dei dati relativi alla prenotazione e potrà convalidare la transazione inserendo sul telefonino  il proprio codice di sicurezza personale. In alternativa, una volta prenotato il biglietto online, l’acquisto potrà anche essere perfezionato direttamente dal menù della SIM PosteMobile, selezionando la voce “Acquista”.

Il costo del biglietto ferroviario sarà addebitato sullo strumento di pagamento associato alla SIM, mentre quello dell’operazione, di soli 12 centesimi, sul credito telefonico residuo.

Iscriviti alla newsletter

Iscriviti alla newsletter

DALLE AZIENDE
Video News
Pit stop

Guidare senza patente di guida, da oggi non sarà più reato

Seguendo alcune trasmissioni televisive, in qui era presente il Ministro della Giustizia Andrea Orlando, si è appreso che la cancellazione del reato di guida senza patente è ormai imminente. Da f[...]
Leggi l'articolo e ascolta o scarica l'intervista...
Dai nostri blog
Link consigliati
Categorie
Dai nostri partner