Articoli marcati con tag ‘Cisl’

Giovedì nero dei trasporti, stop di 4 ore il 1° marzo

E' di nuovo sciopero

Sarà un giovedì nero per chi deve viaggiare in Italia e spostarsi nelle città. Le maggiori sigle sindacali dei trasporti hanno confermato lo sciopero generale di 4 ore per i settori ferroviario, marittimo, bus e metro, viabilità, merci e porti per “denunciare la condizione del settore, aggravata dalle decisioni del Governo”. In previsione dello sciopero, ricordano Filt Cgil, Fit Cisl e Uiltrasporti, domani e dopodomani a Roma, dalle 10 alle 13, si terrà un presidio dei lavoratori del settore davanti alla sede del Ministero dei Trasporti.

Esclusi dalla protesta, su indicazione della Commissione di garanzia, il settore aereo e la regione Sardegna, che si fermerà per tutta la giornata del 13 marzo per lo sciopero generale di tutte le categorie produttive indetto dai confederali sardi.
Per quanto riguarda il trasporto pubblico locale su gomma le modalità dello stop varieranno da città a città (a Roma dalle 8.30 alle 12.30, a Milano dalle 8.45 alle 12.45, a Napoli dalle 9 alle 13), quello extraurbano si fermerà per 4 ore evitando la fascia 14-18, che invece interessa il trasporto ferroviario; treni e attività connesse di pulizia e ristorazione si fermeranno infatti dalle 14 alle 18 mentre gli addetti all’accompagnamento notte nelle ultime quattro ore di lavoro. Navi e traghetti ritarderanno di 4 ore la partenza. Si fermeranno le ultime quattro ore di servizio camionisti e tutti gli addetti di autostrade, Anas, autonoleggio, soccorso stradale, autoscuole, funivie. Stop nelle ultime due ore di lavoro degli addetti alle attività dei porti.

Sicilia, 30 regionali soppressi al dì. La denuncia della Cisl

La stazione di Palermo

Una trentina di treni soppressi ogni giorno che, insieme ai collegamenti cancellati già dall’orario, provocano una diminuzione quotidiana di almeno il 27% dell’offerta. La denuncia arriva dalla Fit Cisl Sicilia. “Abbiamo continuato a monitorare il traffico dei treni, i ritardi e le soppressioni, tramite il nostro osservatorio – spiega Amedeo Benigno Segretario Generale Fit Cisl Sicilia – con particolare attenzione verso questa settimana che ritenevamo cruciale per la riapertura della tratta Palermo-Punta Raisi. Ai 30 treni soppressi ogni giorno, aggiungiamo quelli soppressi da programma che non garantiscono più la frequenza di 30 minuti sulla Palermo-Termini e la soppressione dei treni sulla metroferrovia di Messina in cui si è investito molto spendendo per la nuova linea soldi pubblici e la paventata chiusura della linea Canicattì-Gela. Per non parlare poi della mancanza perenne dei collegamenti tra i capoluoghi di provincia”.

Le tratte più colpite dalla soppressione sono infatti quelle del palermitano come Palermo-Termini Imerese, Palermo-Punta Raisi. La metro-ferrovia di Messina, invece, è passata da 16 a 4 corse al giorno, ma muoversi all’interno della regione risulta quasi impossibile la domenica e nei festivi, a causa della scarsità di collegamenti tra i capoluoghi.

Carpolling protagonista del seminario cisl sulla mobilità sostenibile a Firenze

Car sharing protagonista al seminario Cisl di oggi a Firenze dedicato alla mobilità sotenibile

Ci sarà anche il carpooling al seminario promosso dalla Cisl sulla mobilità urbana sostenibile, che si svolgerà oggi a Firenze nell’auditorium Cisl. Ne parlerà Daniele Nuzzo, ideatore di Roadsharing, una delle piattaforme più popolari in Italia per la ricerca e offerta di passaggi in auto, e del neonato Autoincomune.it, primo portale istituzionale in materia.
Quest’ultimo è stato creato su impulso di Ancitel Toscana con l’obiettivo di coinvolgere direttamente le amministrazioni locali nella promozione e incentivazione del carpooling, pensando soprattutto, ma non solo, ai pendolari per lavoro o studio, due milioni e mezzo di persone in Toscana, che in una giornata media producono 6,5 milioni di spostamenti.
“Una fetta di questi pendolari potrebbero forse scegliere il trasporto pubblico, se ci fosse un’offerta più capillare e conveniente – afferma Nuzzo -. Purtroppo c’è in atto la tendenza opposta, con tagli dei servizi e aumento dei prezzi. Il carpooling è un modo intelligente, economico e sostenibile di utilizzare il mezzo privato: i nostri portali offrono un servizio gratuito ed efficace, come dimostrano le migliaia di utenti registrati e le loro testimonianze”.

Domani sciopero dipendenti Trenitalia

Lo sciopero durerà dalle 9 alle 17.

Domani sciopero dei dipendenti Trenitalia dalle 9 alle 17. Si tratta di una protesta contro le scelte aziendali su macchinisti e personale della pulizia, ristorazione e accompagnamento notte. Lo sciopero è stato indetto dai sindacati Ugl, Fit, Cisl, Uil, Filt, Uil Trasporti e Fast Ferrovie.

Saranno garantiti i servizi minimi.

Nel trasporto locale la circolazione sarà garantita dalle 6 alle 9 e dalle 18 alle 21.

Iscriviti alla newsletter

Iscriviti alla newsletter

DALLE AZIENDE
Video News
Pit stop

Guidare senza patente di guida, da oggi non sarà più reato

Seguendo alcune trasmissioni televisive, in qui era presente il Ministro della Giustizia Andrea Orlando, si è appreso che la cancellazione del reato di guida senza patente è ormai imminente. Da f[...]
Leggi l'articolo e ascolta o scarica l'intervista...
Dai nostri blog
Link consigliati
Categorie
Dai nostri partner