Articoli marcati con tag ‘Citan’

Citan Summer Outlet Tour ‘Shop&Run’ 2013 – Lo shopping firmato Mercedes-Benz Citan

Durante il Summer Outlet Tour ‘Shop&Run’ 2013, saranno esposte entrambe le versioni che esprimono le due anime del city van Mercedes, Kombi e Furgone, il primo dedicato alla famiglia giovane e dinamica, il secondo destinato ai professionisti del trasporto. Numerosi gadget e omaggi per chi si avvicinerà al Mercedes-Benz Citan, fino all’estrazione dei sei fortunati che vinceranno un voucher di 250 Euro da spendere in ciascuno degli Outlet.

Il nuovo Citan porta, con efficienza ed economia, i valori di affidabilità e prestigio di Mercedes-Benz nel trasporto di persone e merci in ambito urbano. Il city van della Stella ha, infatti, segnato un incredibile record di consumi percorrendo, nella versione 109 CDI con il pacchetto BlueEFFICIENCY, ben 26,31 km con un litro di carburante alla 25 Ore di Magione, una long run race alla ricerca dei consumi migliori.

Mercedes Benz al Transpotec 2013

Da poche settimane sul mercato, Citan ed Antos saranno i protagonisti dello spazio Mercedes-Benz al Transpotec Logitec 2013. Citan è il nuovo ed efficiente city van della Stella che coniuga, come nessun altro concorrente sa fare, minime emissioni di CO2 e grande piacere di guida, elevate prestazioni e bassi costi di esercizio. Con il pacchetto BlueEFFICIENCY il consumo è di soli 4,3 litri/100 km. Gli alti livelli di qualità e comfort di marcia tipici della Stella sono percepibili fin dai primi chilometri, sicurezza e redditività sono da riferimento.
Con Antos Mercedes è la prima Casa ad offrire un veicolo pensato per rispondere puntualmente alle particolari esigenze del trasporto pesante nella distribuzione a breve e medio raggio, con versioni studiate per specifiche finalità di trasporto come il Loader e il Volumer. Mercedes-Benz Antos si distingue per la maneggevolezza da primato e per la straordinaria efficienza, con cabine disponibili in versione corta (S) o media (M) appositamente progettate per la distribuzione; il cuore pulsante della nuova serie di modelli è rappresentato dall’ultima gamma di motorizzazioni Euro VI ‘Blue Efficiency Power’. Antos è disponibile sia in versione trattore che carro con un totale di 17 diverse lunghezze di passo.
Transpotec Logitec, il Salone della Logistica Integrata e dei Trasporti, organizzato da Fiera Milano, si presenta quest’anno con una formula tutta nuova e torna, dopo un periodo in trasferta, nella storica sede del Quartiere di Verona Fiere.

Citan in tour negli shopping center italiani

Un’intera compagnia di attori e cantanti per festeggiare una star unica: Citan, con il quale Mercedes-Benz porta i valori di sicurezza, affidabilità e prestigio del Marchio nel trasporto di persone e merci in ambito urbano. Dal 19 novembre al 13 gennaio, il nuovo city van Mercedes sarà protagonista di un tour che attraverserà l’intero territorio nazionale per incontrare e coinvolgere i tanti visitatori dei centri commerciali italiani – da Catania a Milano passando per Napoli, Roma, Firenze, Bologna e Venezia – nel periodo natalizio. Il nuovo Citan è già disponibile presso tutte le Concessionarie Mercedes-Benz Veicoli Commerciali.
Un’idea innovativa, un concept mai sperimentato prima che va oltre la semplice esposizione e mira al coinvolgimento attraverso una performance artistica a metà strada tra teatro e danza. Uno spettacolo a sorpresa che si sviluppa in mezzo al pubblico presente nei centri commerciali e che, stimolando la sua curiosità e attenzione, renderà la giornata di shopping diversa dal solito. Inoltre, in ognuno degli shopping center, saranno presenti allestimenti dedicati che metteranno in evidenza le due diverse anime del nuovo e versatile city van della Stella. Disponibile nelle versioni Furgone e Kombi per il trasporto persone, Citan risponde con la stessa efficacia a diverse esigenze.
Il pubblico presente alla performance avrà anche l’opportunità di partecipare a “Vinci con Citan”, concorso che permette di vincere, ogni giorno, un pallone ufficiale della Serie B e, iscrivendosi sul sito, un Citan in comodato d’uso gratuito per un mese insieme ad un buono benzina di 250 euro. Il regolamento e le indicazioni per registrarsi e partecipare al concorso sono disponibili su www.mb-citan.it. Da oggi, inoltre, trovi Citan anche su Facebook, alla pagina dedicata “Mercedes-Benz Italia Citan”.

Copenhagen on the road by Citan

Abbiamo seguito passo passo l’evoluzione del Citan, veicolo creato in partnership con Renault sulla base del Kangoo, la nota furgonetta prodotta dal Gruppo francese, ciò nonostante, oggi, che stiamo per salire a bordo di questo veicolo, proviamo ancora un misto di scetticismo e curiosità su come Mercedes-Benz abbia potuto migliorare un prodotto già di per se ottimo come il Kangoo.

La differenza c’è

A prescindere dal lato estetico, del quale abbiamo già avuto modo di parlare, descrivere e ammirare l’imprinting “Stellato” dato dai designer Mercedes-Benz, una volta saliti a bordo ci si rende realmente conto dei progressi fatti, sia in termini di ergonomia che di funzionalità. I sedili anteriori, regolabili in senso longitudinale, nell’inclinazione dello schienale e in altezza (a richiesta), sono dotati di un’imbottitura rigida e al tempo stesso confortevole. La conformazione ergonomica dello schienale garantisce un buon sostegno laterale, oltre a comfort e sicurezza. I sedili sono rivestiti con un tessuto piacevole al tatto, traspirante, all’apparenza robusto e di facile pulizia. Un ottimo lavoro è stato svolto sulla plancia portastrumenti che, completamente ridisegnata, è rivestita di una plastica zigrinata dall’aspetto simile alla pelle, resistente ai graffi e di facile pulizia. La strumentazione risulta ben leggibile, con i comandi a portata di mano e di facile interpretazione.

Rispetto alla “versione francese” sul Citan manca uno spazio dedicato al navigatore satellitare, tuttavia, a richiesta, è disponibile un supporto da applicare al lato sinistro, tra la plancia e il parabrezza, per vari tipi di navigatore reperibili sul mercato. Unico neo appuntabile è l’altezza del volante che, anche se regolabile in altezza e molto bello, a tre razze con doppia razza inferiore e la familiare Stella cromata applicata sulla piastra d’urto, risulta troppo vicino alle gambe.

Mettiamo in moto e partiamo

Teatro della prova è la città di Copenhagen, scelta da Mercedes-Benz perché la capitale danese risulta essere una delle città più felici del mondo, perché è considerata uno dei capisaldi europei del design e perché è la patria delle mitiche costruzioni Lego, simbolo di divertimento e robustezza, tutte peculiarità assimilabili al Citan.

La perfetta organizzazione tedesca ci mette a disposizione ben quattro itinerari a scelta per sottoporre il veicolo alle prove più svariate, dal percorso urbano ai tratti autostradali, fino alle stradine di campagna e, come conclusione, alle prove in circuito (slalom fra birilli, test dell’alce, e frenata estrema).

Tra i tanti veicoli disponibili scegliamo un Citan Kombi Long 109 DCI da 90 Cv, capace di erogare una coppia di 200 Nm sin dai 1750 giri/min. Girata la chiavetta ci rendiamo subito conto del lavoro fatto sull’insonorizzazione. I giri salgono con prontezza, merito di una modifica apportata al comando dell’acceleratore, e le marce si inseriscono con precisione tramite la leva a joystick, caratterizzata da un’escursione particolarmente corta che evidenzia il lavoro svolto dai tecnici tedeschi sui leveraggi. Seguendo i consigli del navigatore ci inseriamo agevolmente nel traffico cittadino facendo ben attenzione alle biciclette che, nella capitale danese, sono sacre… hanno la precedenza comunque e ovunque e, qualora non fosse così, se la prendono ugualmente!

Il Citan durante la marcia risulta veramente confortevole, grazie alle sospensioni, dove l’intervento dei tecnici Mercedes-Benz, probabilmente è stato più incisivo che in altre parti del veicolo: in pratica è stato sostituito il gruppo molla/ammortizzatore ma, soprattutto, le barre di torsione presentano un diametro maggiorato che regala al veicolo più stabilità in curva e in situazioni critiche.

Anche lo sterzo, grazie alla nuova scatola guida, risulta molto preciso e diretto.

Purtroppo la distanza del percorso non consente di rilevare il consumo di carburante che, sulla carta, dovrebbe essere diminuito rispetto al veicolo francese. Speriamo in futuro di poter provare il Citan per più tempo sulle aspre strade romane ricche, purtroppo, di buche e sanpietrini, ma anche di salite e discese. Nel frattempo ci godiamo questa bella passeggiata tra le strade di Copenhagen dove, di tanto in tanto, incrociamo altri colleghi a bordo di Citan, come i simpatici spagnoli con i quali ci superiamo a vicenda (ovviamente sempre nei limiti consentiti dal codice della strada danese).

Non contenti partiamo per un secondo giro con il veicolo che provavano gli spagnoli, un Citan Mixto Extralong 109 CDI BlueEfficency che promette un consumo di appena 4,3 litri/100 km nel ciclo combinato con emissioni di appena 112 g/km di CO2.

Nonostante la lunghezza, il veicolo si destreggia alla perfezione tra le strade del centro e sul posteriore (semivuoto) non tende minimamente a rimbalzare sulle poche asperità del fondo stradale, segno che le sospensioni fanno bene il loro lavoro. Ai semafori, con il cambio in folle, il dispositivo ECO Start/Stop (di serie nel pacchetto BlueEfficency) dopo qualche secondo spegne il motore, che riparte dopo che si schiaccia il pedale della frizione per innestare la marcia.

Oltre alla funzione ECO Start/Stop, il pacchetto BlueEfficency prevede la gestione ottimizzata della batteria e dell’alternatore che consente il recupero dell’energia di frenata, riducendo in tal modo le prestazioni dell’alternatore con conseguente minor consumo di carburante. Il nucleo della gestione batteria è un sensore che rileva in continuazione dati come corrente, tensione e temperatura della batteria del veicolo: sulla base di questi valori la batteria genera corrente in modo efficiente, la distribuzione è intelligente e l’accumulo è ottimizzato. Inoltre, a seconda delle versioni, vengono montati pneumatici con bassa resistenza al rotolamento che riducono ulteriormente il consumo di carburante.

Per ultima ci riserviamo la prova in pista, per effettuare la quale riusciamo finalmente a prendere il modello più richiesto, non tanto per le prestazioni, trattandosi di un 108 DCI da 75 Cv, quanto per il colore particolare che, per il momento non entrerà in produzione, un bellissimo Arancione opaco. Si tratta infatti di uno dei prototipi utilizzati da Mercedes-Benz per le varie presentazioni, un Citan Van Compact.

La zavorra posteriore in questo caso è rappresentata da un set di servizi igienici composto da lavabo e WC, di medio peso.

Durante lo slalom fra i birilli, affrontato a velocità piuttosto sostenuta in seconda marcia, il piccolo Van stellato si comporta egregiamente senza coricarsi. Rimaniamo veramente impressionati dal potere frenante del Citan che si ferma 100 a 0 km/h in uno spazio appena inferiore ai 30 m senza scomporsi minimamente, merito soprattutto dell’Electronic Stability Program Adaptive ESP che tiene conto anche della condizione di carico del veicolo.

L’innovativo sistema di regolazione della dinamica di marcia ingloba le funzioni del sistema antibloccaggio ABS, della ripartizione elettronica della forza frenante EBV, della regolazione del momento di trascinamento del motore MSR, del controllo di comportamento sovrasterzante e sottosterzante VDC (Vehicle Dynamic Control) e del sistema di trazione TCS (Traction Control System), oltre che la regolazione antislittamento ASR, la regolazione della coppia di trazione e di frenata e numerose altre funzioni secondarie.

In casi eccezionali il conducente può disattivare la regolazione antislittamento premendo un pulsante che, tuttavia, si riattiva automaticamente in caso di condizione instabile del veicolo, oppure a partire da una velocità di 50 km/h.

Giudizio favorevole

Ebbene Mercedes-Benz è riuscita nell’intento di rendere migliore ciò che già era un ottimo prodotto come il Kangoo. Il Citan è un compendio di qualità tipiche del marchio tedesco e se, come ventilato da “voci di corridoio”, in Italia l’incremento di prezzo rispetto al concorrente francese non supererà la misura di un 7/8%, crediamo che questo veicolo godrà di un buon successo. Nel nostro Paese è previsto l’arrivo del Citan entro il mese di novembre 2012.

Non vediamo l’ora di approfondirne la conoscenza standoci un po’ di tempo insieme.

Mercedes-Benz Citan e MacGyver: i problemi sono fatti per essere risolti!

Ciak, azione! Nonostante MacGyver si sia ritirato dalle scene e dal ruolo di agente segreto per aprire una piccola azienda, il passato continua ad essere presente nella sua vita. Nello spot, ricco di azione, e nei tre nuovi episodi di MacGyver, l’omonimo protagonista della famosa serie televisiva americana degli anni ’80 e ’90 si ritrova nuovamente coinvolto nella lotta tra il bene e il male.
Come sempre, il nostro super eroe anticonvenzionale, meticoloso e in grado di risolvere qualsiasi problema, affronta gli avversari e le sfide con astuzia ed ingegno, utilizzando oggetti comuni. Ma ora, oltre all’onnipresente coltellino svizzero e il nastro adesivo, MacGyver, alias Richard Dean Anderson, si avvale anche del valido aiuto del suo nuovo partner, Citan, un veicolo compatto, robusto, maneggevole e versatile.
Citan, sempre pronto all’azione, è la soluzione ideale in ogni condizione: non lo fermano vicoli angusti e curve tortuose e grazie all’ampio volume di carico offre a MacGyver lo spazio necessario per riporre i suoi utensili da lavoro. Robusto e pratico, riesce a fronteggiare con disinvoltura le situazioni più avverse e, se ci fosse bisogno di un po’ di sprint, le diverse motorizzazioni provvedono ad offrire tutta la potenza necessaria per arrivare a destinazione.
Il nuovo Mercedes-Benz Citan, che festeggerà la sua première il prosiimo mese di settembre 2012, in occasione del Salone Internazionale dei Veicoli Industriali (IAA) di Hannover, è il veicolo ideale per affrontare le sfide della città, grazie alla vasta gamma di modelli, alla funzionalità e gli elevati standard di sicurezza.

IAA 2012: La Stella protagonista assoluta!

Premiere assoluta per il nuovo Truck della stella : l'Antos

Sono molte le novità che a settembre di quest’anno Daimler presenterà  in anteprima al Salone Internazionale dei Veicoli Industriali (IAA). Autocarri, autobus  o veicoli commerciali: per tutti i marchi e i modelli l’attenzione è puntata sulla maggiore parsimonia, sicurezza ed ecocompatibilità di veicoli e propulsori. E tutti, autocarri Mercedes-Benz e Fuso, autobus Mercedes-Benz e Setra, Transporter Mercedes-Benz, propulsori e servizi, sono espressione della leadership del Gruppo

Daimler nel campo dell’innovazione.

Capolavoro dei progettisti: meno consumi anche per gli Euro VI L’obiettivo comune di tutti i marchi e i modelli è abbinare la massima efficienza nei  trasporti al massimo rispetto per l’ambiente. Daimler propone gli autocarri e gli autobus a norma Euro VI più puliti e parsimoniosi in assoluto e veicoli commerciali  estremamente redditizi ed ecocompatibili. Nonostante la conformità al livello di

emissioni Euro VI, i nuovi autocarri e i nuovi autobus consumano meno dei loro predecessori. Si tratta di un vero e proprio capolavoro dei progettisti, per non parlare dei numerosi equipaggiamenti di nuova concezione che allungano ancora il vantaggio sulla concorrenza in fatto di sistemi di assistenza per la sicurezza.

I marchi di veicoli industriali Daimler rimarcano così ancora una volta, nell’ambito dell’iniziativa “Shaping Future Transportation”, il loro ruolo trainante nel campo della tecnologia ambientale (Clean Drive) e della sicurezza (Safe Drive).

Mercedes-Benz Trucks: première internazionale per l’Antos

Debutta al Salone Internazionale dei Veicoli Industriali (IAA) l’Antos Mercedes-Benz. Con i nuovi motori Euro VI e le numerose soluzioni ad hoc, il primo autocarro specializzato nei servizi di distribuzione pesante è equipaggiato al meglio per affrontare le sue molteplici destinazioni d’uso. Le nuove versioni Volumer e Loader stabiliscono valori record per il carico utile e l’altezza dal suolo del piano di carico.

Parallelamente l’Antos definisce nel segmento degli autocarri Premium nuovi parametri di riferimento per quanto riguarda la sicurezza e il comfort nei servizi di distribuzione.

Actros l’ammiraglia della Stella

Il nuovo Actros Mercedes-Benz continua ad essere l’autocarro più redditizio nel trasporto di linea. E con l’esclusivo Active Brake Assist, giunto alla sua terza  generazione, allunga il vantaggio sulla concorrenza. Il nuovo Predictive Powertrain Control (PPC) sfrutta le informazioni sul tracciato stradale fornite dal sistema GPS per la gestione del cambio, dimostrando di essere un sistema di assistenza alla guida che con la sua perfetta lungimiranza fa risparmiare carburante. Anche per

l’Actros sono previste le nuove versioni Volumer e Loader, mentre i nuovi motori  ampliano lo spettro delle destinazioni d’uso. Uno show truck mostra al Salone le  molteplici possibilità di personalizzazione del nuovo Actros. Leggi il resto di questo articolo »

Citan: nato per essere una city star

Premiere nel cuore pulsante dell’Europa commercialeper l’ultimo nato della Stella: il citan. Il piccolo van Mercedes -Benz è stato infatti presentato alla stampa internazionale nel suggestivo scenario di una delle più antiche borse merci europee, quella di Amsterdam. Grande nelle prestazioni, compatto nelle dimensioni: il Citanè in grado di coniugare eccellente qualità e dinamica di marcia, sicurezza e redditività esemplari, straordinaria versatilità e robustezza: con queste doti, il piccolo della Stella appare destinato ad essere protagonista tra i veicoli urbani. Il Citan celebrerà la sua première per il pubblico al prossimo Salone dei Veicoli Industriali (IAA) di Hannover.

Disponibile in tre versioni e tre misure di lunghezza

Con la sua versatilità e capacità di adattamento, il nuovo Mercedes-Benz Citan offre una risposta puntuale alle diverse esigenze della distribuzione urbana. Il veicolo in versione Furgone è disponibile in tre misure di lunghezza: 3,94 m, 4,32 m e 4,71 m. A questa versione si aggiunge il versatile cinque posti Citan Mixto, basato sulla versione extralunga e dotato di sedile posteriore ribaltabile, griglia di separazione dal vano di carico e due porte scorrevoli. La terza versione base è rappresentata dal Citan Kombi, basato sulla versione lunga, ha cinque posti con sedile posteriore ribaltabile e porte scorrevoli. Alla gamma si aggiungono, per ogni modello, tre varianti di peso fino ad un massimo di 2.200 chilogrammi di peso totale a terra.

In alternativa alle porte posteriori di serie, Mercedes-Benz offre il Citan con un portellone dall’ampia apertura. I mancorrenti sul tetto (a richiesta) permettono di ampliare ulteriormente lo spazio di carico, così come lo sportello per scala, disponibile a richiesta per il Furgone, che consente il trasporto di oggetti particolarmente lunghi.

Completa dotazione di equipaggiamenti per la sicurezza

Come ogni veicolo Mercedes-Benz, anche il nuovo Citan dispone di una dotazione completa di equipaggiamenti per la sicurezza. In primo piano l’Electronic Stability Program (ADAPTIVE ESP) di serie. L’innovativo sistema di controllo della dinamica di marcia tiene conto delle condizioni di carico del veicolo e comprende le funzioni del sistema antibloccaggio ABS, di controllo del comportamento sovrasterzante e sottosterzante VDC (Vehicle Dynamic Control) e di controllo della trazione TCS (Traction Control System), come anche la regolazione antislittamento (ASR) e la regolazione della coppia motrice e frenante.

Postazione di guida ergonomica e confortevole

Inconfondibile lo stile Mercedes-Benz nell’abitacolo del nuovo Citan. Guidatore e passeggero anteriore trovano posto su sedili la cui ergonomica conformazione garantisce un ottimo sostegno laterale e quindi maggior comfort e sicurezza. Il rivestimento dei sedili in tessuto, tipico del Marchio, risulta piacevole al tatto, traspirante, facile da pulire e robusto. La plancia portastrumenti orientata verso il conducente è grintosa ed incisiva come il design esterno del nuovo Citan. La raffinata superficie della plancia rivestita in pelle ecologica convince sia dal punto di vista estetico che al tatto. Chi è solito guidare un veicolo Mercedes-Benz, di fronte al cruscotto del nuovo Citan si sente subito a casa. E questo non dipende soltanto dalla vista della familiare Stella al centro del volante: sia che si tratti del comando multifunzione, del pomello del cambio, dell’interruttore delle luci o dei pulsanti sulla plancia, la disposizione, l’aspetto e il funzionamento della postazione di guida corrispondono ai consueti standard Mercedes-Benz.

Completa gamma di motori per ogni esigenza

Tre potenti turbodiesel ad iniezione diretta da 55 kW (75 CV) a 81 kW (110 CV) di potenza e un brillante motore a benzina sovralimentato da 84 kW (114 CV) permettono di soddisfare qualsiasi esigenza. Tutti i motori diesel hanno il filtro antiparticolato di serie. Cambi a cinque e sei marce con una maneggevole leva a joystick sulla consolle centrale provvedono alla trasmissione della potenza alle ruote anteriori.

Il pacchetto BlueEFFICIENCY riduce ulteriormente i consumi

Il pacchetto BlueEFFICIENCY è di serie per il Citan con motorizzazione a benzina e disponibile a richiesta per le versioni diesel. Il pacchetto comprende tra l’altro la funzione ECO start/stop, la gestione ottimizzata di batteria e alternatore e, a seconda della versione,  gli pneumatici con bassa resistenza al rotolamento. Tutti questi accorgimenti concorrono a ridurre ulteriormente i consumi di carburante.

Citan supera i test al circolo polare artico

Temperature fino a 40°C sottozero, metri di neve su entrambi i lati della strada e spesso sulla carreggiata stessa, poche ore di luce: gli inverni nel nord della Svezia sono veramente rigidi. Le condizioni perfette per mettere alla prova il nuovo Mercedes-Benz Citan. Da decenni Mercedes-Benz Vans esegue i test su ogni nuovo modello in condizioni estreme vicino al Circolo Polare Artico. Ogni generazione di Sprinter e Vito ha superato rigorosi test invernali, ora è il turno del nuovo Citan.
Il test center scandinavo, dotato di un’area coperta di ghiaccio, è il luogo ideale per testare e mettere a punto i sistemi di controllo delle sospensioni. Il sistema ESP® è parte della dotazione di serie del Citan, come su ogni veicolo Mercedes-Benz. ‘Sistema ESP®’ è un termine generale che indica un’ampia gamma di sistemi di controllo, che comprendono funzioni secondarie quali ABS, sistema antislittamento, controllo della coppia motrice e di frenata, controllo della coppia in fase di rilascio, controllo del sottosterzo ed intervento sul momento di rollio.Su un veicolo commerciale Mercedes-Benz, ciascuno di questi sistemi deve interagire perfettamente nelle condizioni più difficili e con diversi carichi: da qui l’esigenza di test approfonditi. A bordo dei veicoli camuffati sottoposti ai test si utilizzano strumenti di misura ed un computer portatile, anche se la competenza e la sensibilità di esperti sviluppatori rimane insostituibile.

Citan: svelato il concept del cityvan della Stella

Grande nelle prestazioni, compatto nelle dimensioni per la città: con il suo primo furgone urbano, Mercedes-Benz completa la propria gamma di veicoli commerciali. Le sue prestazioni e il suo principale tipo di impiego si intuiscono già dal nome : Citan
L’espressione Citan richiama i termini “City” e “Titan”. In altre parole, il nuovo Citan è uno specialista di prim’ordine della logistica urbana e al tempo stesso è estremamente robusto. Il furgone urbano Mercedes-Benz è perfetto per le esigenze di attività commerciali, artigianali e di servizi: vanta un ampio vano di carico pur con dimensioni compatte, oltre a
caratteristiche tipiche della Casa come personalizzazione, dinamica di marcia, maneggevolezza, sicurezza e qualità, insieme a consumi ridotti ed emissioni di CO2 altrettanto basse.
Il Citan Mercedes-Benz si presenta da protanista tra i furgoni urbani con il suo design tipico della Casa. Dalla mascherina del radiatore ai fari, dai

La presentazione alal stampa dell'anteprima del concept del Citan

paraurti al cofano motore, ogni dettaglio rende il Citan inconfondibile: non c’è bisogno di vedere la Stella per riconoscerlo come un modello Mercedes – benz, nonostante il concept sia stato realizzato in colalborazione con Renault  sulla base del design vincente del  van di maggiore successo della casa francese:  il Kangoo.
I comandi, gli interni e la qualità di materiali e lavorazione del nuovo Citan vantano l’alto livello di qualità tipico dei Veicoli Commerciali della stella.
Il furgone urbano è stato sviluppato e collaudato secondo gli stessi standard dei suoi fratelli maggiori, lo Sprinter e il Vito di cui si dimostra pienamente all’altezza.

Il rendering del frontale del nuovo city van della Stella

E questo riguarda non solo la robustezza, ma anche dinamica di marcia e sicurezza: il Citan si guida con agilità e al tempo stesso con tutto il confort tipico della casa tedesca. e come ogni veicolo della stella  la sicurezza è fondamentale: in tutte le versioni, l’ESP® è di serie. Un ampio assortimento di motori diesel e a benzina, con consumi ed emissioni ridotti, soddisfa ogni esigenza in fatto di dinamica di marcia.
Una caratteristica tipica dei Veicoli Commerciali con la Stella è la possibilità di personalizzazione. Il Citan Mercedes-Benz è disponibile in svariate lunghezze e pesi, nelle versioni Furgone, Kombi e Mixto. Con numerosi equipaggiamenti a richiesta, si adatta alle esigenze specifiche di ciascun impiego.
Un Citan può fare affidamento su tutta la competenza di Mercedes-Benz in fatto di veicoli commerciali: con il nuovo furgone urbano  è

Il rendering del posteriore del nuovo city van della stella

disponibile una gamam professioanle di servizi e assistenza,
più ampia rispetto alla media di questa categoria di veicoli.
Il nuovo Citan Mercedes-Benz sarà lanciato in autunno del 2012. La sua première pubblica si svolgerà a settembre al Salone Internazionale dei  Veicoli Industriali ad Hannover

Iscriviti alla newsletter

Iscriviti alla newsletter

DALLE AZIENDE
Video News
Pit stop

Adr 2013: le modifiche attualmente in vigore

Il trasporto stradale di merci pericolose è regolamentato dall’ADR. L’ADR è un “Accordo Europeo relativo al trasporto internazionale di merci pericolose su strada”. L’ edizione ADR[...]
Leggi l'articolo e ascolta o scarica l'intervista...
Dai nostri blog
Link consigliati
Categorie
Dai nostri partner