Articoli marcati con tag ‘Comune di >Firenze’

Nuovo bici park a Santa Maria Novella

In occasione dei mondiali di ciclismo, per facilitare le esigenze di mobilità di cittadini, viaggiatori e turisti, Grandi Stazioni apre in via straordinaria durante i Mondiali di Ciclismo, che si terranno dal 22 al 29 settembre, il nuovo parcheggio bici interrato della Stazione di Santa Maria Novella.

Realizzata sopra l’area del parcheggio esistente, la struttura è una grande opera di carpenteria metallica prodotta totalmente in Italia. L’area, ancorata attraverso tiranti alla Piazza sovrastante, è arredata con stalli in acciaio a doppio piano di carico, prodotti anch’essi totalmente in Italia, che uniscono estrema facilità di utilizzo a maggiore disponibilità di parcheggio.

Circa 800 posti bici, contro i 150 esistenti nella stessa area. Il nuovo spazio di sosta risolverà l’esigenza di parcheggio di bici che vengono collocate disordinatamente nelle piazze e nelle strade limitrofe alla stazione.

In attesa del termine della costruzione della rampa di accesso dedicata, l’ingresso al bici park rimane come oggi dalla galleria commerciale di Firenze Parcheggi, tramite le rampe di via Alamanni.

I lavori di costruzione della rampa dedicata riprenderanno il 30 settembre e, al termine dei collaudi, la struttura tornerà di nuovo completamente a disposizione della Città.

Si ricorda che il bici park è gratuito e aperto per i Mondiali di Ciclismo con orario non stop, dal 22 al 29 settembre.

Proseguono anche i lavori per le opere esterne: sono in corso gli interventi su Piazza della Stazione per la realizzazione di una zona per il kiss&ride ed il rifacimento delle aree a verde e dei percorsi carrabili e pedonali.

Sono in corso anche i lavori su Piazza della Stazione lato via Valfonda per il rifacimento della pavimentazione e dei marciapiedi e della zona ex pensilina Toraldo di Francia.

Nell’area prospiciente Piazza Adua sarà realizzato un nuovo parcheggio a raso con il rifacimento completo del piano stradale.

Tutti gli interventi verranno completati entro il prossimo autunno 2013.

Mondiali ciclismo, crescono i viaggiatori in arrivo a Firenze in treno

E’ cresciuto mediamente del 10%, con punte del 20% su alcune linee, il flusso di viaggiatori in arrivo a Firenze sui treni regionali di Trenitalia. Oggi sono stati oltre 4mila i passeggeri in più, rispetto a un normale giorno feriale. Gli aumenti più consistenti si sono registrati questa mattina e il flusso è stato sostenibile anche grazie all’utilizzo di molti treni Vivalto a doppio piano. E’ il dato che emerge dopo i primi due giorni dei Mondiali di ciclismo, in corso a Firenze.
Tante le persone che hanno quindi scelto il treno per raggiungere il capoluogo toscano, aderendo a un invito che puntava proprio sul mezzo pubblico per facilitare la mobilità collettiva, contenendo al massimo il traffico privato.
Per garantire il funzionamento del complesso meccanismo di potenziamento del servizio ferroviario nei giorni del Mondiale – 266 treni in più – Trenitalia e Rete Ferroviaria Italiana hanno attivato, all’interno delle sale operative, centri di coordinamento delle attività h 24 per l’intera settimana di durata della manifestazione. Contestualmente sono previsti presidi congiunti di personale del Gruppo FS, Polizia Ferroviaria e Protezione Civile per la gestione dei flussi dei passeggeri nelle stazioni e nei momenti di maggiore traffico.
Presidi di manutenzione, per interventi sia sull’infrastruttura sia su locomotori e carrozze, sono dislocati nelle principali stazioni ed è stata prevista l’apertura straordinaria domenicale delle officine per la riparazione dei convogli, nonché delle principali biglietterie.
Potenziati inoltre gli interventi di pulizia nelle stazioni e a bordo dei treni e intensificati i controlli della funzionalità delle macchine self service per l’acquisto dei biglietti, delle obliteratrici e dei sistemi di informazione al pubblico.
L’impegno delle società del Gruppo FS Italiane si somma alle attività svolte in preparazione dell’evento: oltre alla programmazione dei servizi ferroviari aggiuntivi, interventi di miglioramento del decoro delle stazioni – fra cui tinteggiatura dei fabbricati e rimozione dei graffiti, e di pulizia straordinaria – incluse le aree verdi.

Mondiali Ciclismo 2013: ecco il piano straordinario delle FS

266 corse regionali straordinarie, la flotta potenziata con 7 treni, posti a sedere più che raddoppiati nella giornata clou di domenica 29 settembre nei treni in arrivo nelle stazioni di Firenze, aperture straordinarie delle biglietterie nelle giornate di domenica 22, sabato 28 e domenica 29 e più personale a disposizione degli utenti per assistenza e informazioni. Questi alcuni dei punti salienti del Piano straordinario del trasporto ferroviario in Toscana in occasione dei Mondiali di ciclismo 2013 che è stato illustrato  dall’assessore regionale a infrastrutture e trasporti Vincenzo Ceccarelli e dall’amministratore delegato di Trenitalia, Vincenzo Soprano. Eccoli nel dettaglio. Potenziamento flotta La flotta regionale potrà disporre di 7 treni in più (3 diesel e 4 elettrici). Potenziamento offerta Programmazione di 266 treni straordinari regionali, dal 22 al 29 settembre. Domenica 29 settembre, nella fascia oraria 8.30-12.30, il numero di posti a sedere sui treni in arrivo nelle stazioni di Firenze passerà dai 15.000 di un normale giorno festivo a oltre 32.000, con un incremento superiore al 100%. La direttrice faentina, che ha alcune fermate in prossimità del circuito iridato di Fiesole, durante la settimana dei mondiali avrà un incremento complessivo di 55 nuovi collegamenti. Potenziamento servizi alla clientela Apertura straordinaria di alcune biglietterie sabato 28 e domenica 22 e 29. Raddoppio presenza pulitore viaggiante a bordo dei treni. Più personale del Gruppo FS Italiane dedicato ad assistenza e informazioni nelle stazioni. All’indirizzo web www.trenitalia.com >inRegione >Toscana sono consultabili tutte le informazioni su orari, sul ticket per i mondiali e i file con le fiche orarie da scaricare. Nota stampa
Toscana Rail Ticket E’ il biglietto unico per circolare liberamente su tutti i treni regionali di Trenitalia durante la settimana del Mondiale di ciclismo, dal 22 al 29 settembre. Tre le tipologie di Toscana Rail Ticket previste, con validità di 3, 4 o 8 giorni. Il Ticket valido tre giorni coprirà il periodo dal 27 al 29 settembre, quello in cui si correranno le gare conclusive, e di maggiore richiamo (costo 36 euro); il secondo sarà valido per le prime 4 giornate del Mondiale, dal 22 al 25 settembre (costo 44 euro); il terzo, valido 8 giorni, coprirà invece tutta la settimana, dal 22 al 29 settembre (costo 80 euro). Non sono previste riduzioni per i bambini che potranno comunque usufruire delle tariffe scontate di Trenitalia (fino a 4 anni gratis; da 4 a 12 anni riduzione del 50%). Potenziamento presidi di manutenzione e controllo efficienza sistemi Presenziamento straordinario delle sale operative di RFI e Trenitalia, potenziamento dei presidi nelle stazioni. Monitoraggio da remoto e presidio operativo per ripristino di emettitrici e validatrici. Apertura straordinaria delle Officine, domenica 22 e domenica 29, e raddoppio presidio manutenzione a Firenze SMN per tutta la settimana. Potenziamento assistenza Alstom e Ansaldo Breda. Informazioni particolari per le fermate del nodo di Firenze Le Piagge (come tutta la direttrice pisana) è interessata da un incremento dei servizi per compensare la chiusura della principale strada di accesso a Firenze (via Pistoiese). Durante tutto il periodo dei Mondiali saranno 129 i nuovi collegamenti a disposizione dei clienti. Le Cure. Per motivi di sicurezza, su richiesta delle autorità di Polizia, dal 22 al 29 settembre i treni della linea faentina da e per Campo Marte non fermeranno alla stazione di Le Cure. Il servizio sarà effettuato nella fermata limitrofa di Firenze San Marco Vecchio (distanza a piedi circa 200 metri). Pian del Mugnone. Sempre su richiesta dell’autorità di Polizia, nelle giornate del 27, 28 e 29 settembre i treni non faranno la fermata di Pian del Mugnone. Nella settimana dei Mondiali rimarranno invece invariati e non subiranno modifiche i servizi regionali ordinari Altre informazioni Dove acquistare i biglietti • www.trenitalia.com • Emettitrici automatiche self-service • Punti Vendita (bar, tabacchi, edicole…) ed Agenzie di Viaggio autorizzate • Biglietterie di Trenitalia I biglietti vanno convalidati presso le apposite macchine. I Toscana rail ticket non vanno invece vidimati. Servizio per clienti disabili Per richiedere il servizio di assistenza, il passeggero a ridotta mobilità può telefonare ad una delle 14 Sale Blu nazionali, dalle ore 6:45 alle 21:30 tutti i giorni.
numero verde gratuito 800 906060 raggiungibile da telefono fisso numero nazionale 199 303060 (servizio a pagamento) raggiungibile da telefono fisso e mobile. Per l’area toscana, Sala blu di Firenze c’è l’indirizzo mail: salablu.firenze@rfi.it Trasporto biciclette Sono ammesse a bordo le biciclette soltanto sui treni contrassegnati da apposito simbolo e nel numero massimo di quattro.

Parte da Firenze il progetto pilota di Telecom per la mobilità sistenibile

Parcheggi riservati e colonnine per la ricarica dei mezzi elettrici. È quello che da oggi i dipendenti della sede fiorentina di Telecom Italia in viale Guidoni hanno a disposizione. L’iniziativa rientra in un progetto di Telecom Italia per migliorare la mobilità casa-lavoro favorendo al tempo la sostenibilità ambientale in città. Un progetto che parte da Firenze e che sarà esteso anche alle altre strutture aziendali in Italia.
Stamani l’inaugurazione dei nuovi spazi all’interno della principale sede fiorentina di Telecom Italia alla presenza dell’assessore ai lavori pubblici e mobilità Massimo Mattei, del Direttore Generale di Confindustria Firenze Sandro Bonaceto, e del responsabile Mobility Toscana di Telecom Italia Giovanni Andrea Iapichino.
L’iniziativa riguarda in questa prima fase la sede di viale Guidoni, dove sono state installate dodici postazioni di ricarica (quattro per autoveicoli e otto per veicoli a due ruote, ovvero biciclette e motocicli), ma l’obiettivo è estenderla a breve anche ad altre strutture aziendali sul territorio nazionale.
Il progetto nasce a seguito di un programma di monitoraggio realizzato attraverso questionari rivolti ai propri dipendenti, al fine di conoscerne abitudini, esigenze e aspettative in materia di spostamenti casa-lavoro, con l’obiettivo di migliorarne la mobilità. I dati emersi hanno confermato la piena disponibilità da parte dei dipendenti a dotarsi di mezzi elettrici (bicicletta o automobile), in presenza di un contesto favorevole all’eco-mobilità, che preveda agevolazioni all’acquisto, rateizzazione in busta paga e parcheggi aziendali con punti di ricarica.
“L’iniziativa di Telecom è molto interessate – ha commentato l’assessore Mattei – perché, agevolando i dipendenti che utilizzano mezzi ecologici, contribuisce concretamente alla riduzione dell’inquinamento. Si tratta quindi di un importante tassello che si aggiunge agli interventi attivati dall’Amministrazione comunale in materia di lotta allo smog e sviluppo della mobilità sostenibile. E ovviamente testimonia l’attenzione e la sensibilità di Telecom per questi temi così importanti per le città e i cittadini. Come Comune avevamo interpellato le grandi aziende presenti sul territorio per sollecitare iniziative di questo tipo e Telecom è stata la prima realtà a rispondere con atti concreti. Mi auguro che il suo esempio sia seguito presto da altre realtà della nostra città”.
“Telecom Italia da tempo mette in pratica soluzioni per agevolare il tragitto casa-lavoro dei propri dipendenti ed alleggerirne l’impatto sulla città – ha dichiarato Iapichino –. Qui a Firenze, ad esempio, abbiamo spinto il car pooling e introdotto l’utilizzo di veicoli elettrici per alcune delle nostre attività di servizio. Ora, grazie alla realizzazione di questa infrastruttura, portiamo avanti una nuova azione a favore della mobilità urbana sostenibile”. – See more at: http://met.provincia.fi.it/news.aspx?n=146562#sthash.9yqEk5Pr.dpuf

Carpolling protagonista del seminario cisl sulla mobilità sostenibile a Firenze

Car sharing protagonista al seminario Cisl di oggi a Firenze dedicato alla mobilità sotenibile

Ci sarà anche il carpooling al seminario promosso dalla Cisl sulla mobilità urbana sostenibile, che si svolgerà oggi a Firenze nell’auditorium Cisl. Ne parlerà Daniele Nuzzo, ideatore di Roadsharing, una delle piattaforme più popolari in Italia per la ricerca e offerta di passaggi in auto, e del neonato Autoincomune.it, primo portale istituzionale in materia.
Quest’ultimo è stato creato su impulso di Ancitel Toscana con l’obiettivo di coinvolgere direttamente le amministrazioni locali nella promozione e incentivazione del carpooling, pensando soprattutto, ma non solo, ai pendolari per lavoro o studio, due milioni e mezzo di persone in Toscana, che in una giornata media producono 6,5 milioni di spostamenti.
“Una fetta di questi pendolari potrebbero forse scegliere il trasporto pubblico, se ci fosse un’offerta più capillare e conveniente – afferma Nuzzo -. Purtroppo c’è in atto la tendenza opposta, con tagli dei servizi e aumento dei prezzi. Il carpooling è un modo intelligente, economico e sostenibile di utilizzare il mezzo privato: i nostri portali offrono un servizio gratuito ed efficace, come dimostrano le migliaia di utenti registrati e le loro testimonianze”.

Iscriviti alla newsletter

Iscriviti alla newsletter

DALLE AZIENDE
Video News
Pit stop

Guidare senza patente di guida, da oggi non sarà più reato

Seguendo alcune trasmissioni televisive, in qui era presente il Ministro della Giustizia Andrea Orlando, si è appreso che la cancellazione del reato di guida senza patente è ormai imminente. Da f[...]
Leggi l'articolo e ascolta o scarica l'intervista...
Dai nostri blog
Link consigliati
Categorie
Dai nostri partner