Articoli marcati con tag ‘Comune di Torino’

Italo, [TO]BIKE e Pony Zero, alleanza ecologica Dal treno alla bici condivisa: la mobilità è verde

'Alta Velocità si coniuga con la bicicletta per una
mobilità a impatto quasi zero. Così Torino, con la regia del Comune, diventa la
capitale del trasporto integrato di persone e spedizioni urgenti al momento più
sfidante in campo ambientale: con un accordo che vede in campo Italo, il treno ad
Alta velocità e a basso consumo energetico di Ntv, e il servizio di bike sharing
[TO]BIKE - appartenente alla piattaforma Bicincittà, leader in Italia nell'ambito
del bike sharing - e il servizio di consegne express ecologiche Pony Zero, la città
piemontese lancia la mobilità "verde", comoda, responsabile e conveniente. Si scende
dal treno ad Alta velocità, si inforca la bici per continuare il viaggio all'insegna
delle zero emissioni. L'intesa, che prevede la promozione dei mezzi più ecologici
quali la bicicletta e il treno, punta non solo a offrire nuovi servizi
ecosostenibili, ma anche vantaggi tangibili e reciproci per chi ne fa uso.

L'Alta velocità sposa le due ruote

Il bike sharing rappresenta oggi un importante strumento di mobilità alternativa e
sostenibile che consente, negli spostamenti urbani, di evitare il traffico, lo
stress e i problemi di parcheggio. Tutti gli iscritti al programma fedeltà ItaloPiù
(ad oggi 470 mila) possono accedere alle bici del servizio metropolitano [TO]BIKE
con una riduzione di 5 euro per chi sottoscrive un abbonamento annuale, comprensivo
di prima ricarica e assicurazione RCT (25 euro anziché 30). Allo stesso modo, gli
abbonati [TO]BIKE che viaggiano con Italo possono fruire di un voucher di 10 euro
utilizzabile con le offerte Base ed Economy per viaggi Ntv con origine o
destinazione Torino.

I bikers di Pony Zero su Italo

Sempre targato Torino e sempre declinato sui valori dell'ambiente è l'accordo tra
Italo e Pony Zero sulla direttrice Av Torino-Milano. La società torinese ha
stipulato una convenzione-pilota per realizzare un servizio di consegna door to door
bici-treno-bici che più "verde" non si può. Gli operatori della società infatti
provvedono al ritiro della corrispondenza in bici a Torino, consegnano il materiale
al personale Pony Zero che viaggia su Italo e che giunto a Milano consegna a sua
volta il pacco a un altro bike messenger: direttamente dal cuore della città,
l'ordine verrà recapitato il giorno stesso della richiesta e con un pressoché totale
abbattimento di Co2. Anche in questo caso, per gli iscritti a ItaloPiù il vantaggio
di una riduzione del 50% sul servizio Pony Milano-Torino e del 15% sulle spedizioni
urbane.

Torino aderisce alla Piattaforma degli Enti Locali di TTS Italia

Cresce la Piattaforma degli Enti Locali di TTS Italia. Ieri ha aderito
ufficialmente anche il Comune di Torino con la firma di Claudio Lubatti,
Assessore alla Viabilità, Infrastrutture, Trasporti, Mobilità e Politiche
per l’Area Metropolitana.
Lanciata il 25 febbraio scorso a Roma, la Piattaforma ha l’obiettivo di
creare un tavolo di confronto in TTS Italia tra il mondo dell’offerta,
fortemente presente nell’associazione, e della domanda rappresentata
appunto dagli Enti Locali sul tema degli ITS (Sistemi di trasporto
intelligenti), sull’attuazione concreta sul territorio dei temi oggetto
del Decreto del 1° Febbraio 2013 e del Piano d’Azione ITS Nazionale.
La promozione di un costante dialogo tra domanda e offerta, risulta di
particolare importanza per TTS Italia anche alla luce del Protocollo
firmato con ANCI lo scorso gennaio.
Inoltre, la Piattaforma vuole rendere disponibili agli Enti Locali, in
special modo al personale tecnico, dei servizi di supporto operativo,
informazione e formazione sugli ITS, anche personalizzabili in base alle
singole esigenze, al fine di facilitare l’accesso alle regole tecniche e
alle informazioni sui Sistemi Intelligenti di Trasporto necessarie per la
loro implementazione sul territorio. Il fine ultimo è di sensibilizzare
gli Enti Locali sui benefici tangibili che gli ITS possono apportare
attraverso azioni di conoscenza per i decisori e per i tecnici.

Al via la partnership tra NTV e Il Comune di Torino

Raggiungere Torino da tutta Italia con i treni Italo è piacevole e veloce. A tal
fine, l’Ufficio del Turismo di Torino e della sua provincia, Turismo Torino e
Provincia, ha siglato l’accordo di collaborazione con Nuovo Trasporti Viaggiatori,
il primo operatore privato italiano sulla rete ferroviaria ad alta velocità. Un
accordo strategico al fine di incrementare i flussi verso Torino considerando che,
dal debutto del 28 aprile 2012, Ntv ha già trasportato oltre quattro milioni di
viaggiatori (con più di 12 mila treni-viaggi effettuati) e attualmente Italo
effettua 50 collegamenti al giorno tra 12 stazioni di 9 città sulle due direttrici
Salerno-Torino e Napoli-Venezia.

Due le iniziative già varate per attirare flussi turistici dalle città servite da
Italo: tutti coloro che si presenteranno alla biglietteria di Palazzo Madama per
visitare la mostra “Il collezionista di meraviglie. L'Ermitage di
Basilewsky<http://www.palazzomadamatorino.it/mostra.php?id_evento=182>” con un
biglietto di Italo con destinazione Torino per viaggi programmati tra il 1 giugno e
il 30 settembre avranno diritto all’acquisto di un biglietto a prezzo ridotto (8€);
coloro invece che avranno un biglietto per viaggiare a giugno con Italo con
destinazione Torino potranno visitare il Museo Nazionale dell’Automobile con
ingresso 2x1 oppure al prezzo scontato di 6€ per un singolo biglietto. Ingresso
gratuito, invece, per tutti coloro che viaggeranno con Italo durante la mostra “Soft
Pictures” da ottobre 2013  a gennaio 2014 presso la Fondazione Sandretto Re
Rebaudengo e in occasione di altre mostre ed eventi. E sul sito italotour.it vi sono
le vantaggiose proposte dedicate a chi vuole soggiornare a Torino sfruttando le
migliori offerte “treno+hotel”.

Iveco consegna 100 Citelis alla GTT

Si è svolta in piazza Vittorio la cerimonia di consegna dei primi quattro autobus della gamma Citelis e Crossway da parte di Iveco a GTT, Gruppo Torinese Trasporti. Presenti all’evento, tra gli altri, gli Assessori ai Trasporti della Regione Piemonte, Barbara Bonino, e della Città di Torino, Claudio Lubatti, il Vice President Sales & Marketing di Iveco, Enzo Gioachin e l’Amministratore Delegato di GTT, Roberto Barbieri.
La consegna rientra in una più ampia fornitura di oltre 180 autobus a GTT, società leader nel settore della mobilità, con circa 200 milioni di passeggeri all’anno, che fornisce servizi di trasporto pubblico urbano, suburbano ed extraurbano. Il contratto prevede la consegna di 86 Crossway, della gamma urbana e interurbana da 12 e da 10,7 metri, di cui 19 Low-Entry suburbani da 12 metri, e 96 Citelis Diesel da 12 metri. I mezzi contribuiranno al rinnovo del parco veicoli dell’azienda di trasporto cittadino, iniziato lo scorso anno.
I Crossway, forniti nei modelli Low Entry Sub-urban da 12 metri e Intercity Normal Floor da 10,7 e 12 metri, sono veicoli equipaggiati con motori FPT Industrial Cursor 8, EEV (Enhanced Environmentally Friendly Vehicles), con potenze da 330 a 380 Cv. Il freno motore è integrato con il rallentatore ausiliario Intarder e sono inoltre presenti i sistemi di sicurezza EBS (Electronic Braking System) e ESP (Electronic Stability Program).

Iscriviti alla newsletter

Iscriviti alla newsletter

DALLE AZIENDE
Video News
Pit stop

Guidare senza patente di guida, da oggi non sarà più reato

Seguendo alcune trasmissioni televisive, in qui era presente il Ministro della Giustizia Andrea Orlando, si è appreso che la cancellazione del reato di guida senza patente è ormai imminente. Da f[...]
Leggi l'articolo e ascolta o scarica l'intervista...
Dai nostri blog
Link consigliati
Categorie
Dai nostri partner