Articoli marcati con tag ‘connettività aerea’

Iata: forte partnership per incrementare aviazione ed economie in America Latina

Iata, International Air Transport Association, ha invitato i governi e le parti interessate dell’aviazione in America Latina e nei Caraibi a lavorare insieme per sfruttare le potenzialità della connettività aerea per guidare la crescita economica e la creazione di posti di lavoro nella regione.
Tony Tyler , direttore generale ed amministratore delegato dell’organizzazione internazionale del trasporto aereo, ha evidenziato quattro aree che sono mature per una maggiore collaborazione:

- tasse
- regolamentazione più snella
- infrastrutture redditizie
- ambiente.

Tasse

Iata ha invitato i governi a ridurre la pressione fiscale, che sta minando le prospettive di crescita della connettività nell’area, e dei benefici che potrebbero derivarne.

Regolamentazione più snella

La stessa organizzazione internazionale ha esortato i governi ad adottare principi di regolamentazione più intelligenti e ad allineare le norme di tutela dei consumatori con gli standard globali.
Nel chiedere un approccio più intelligente ail regolamenti, Iata sta esortando i governi a garantire affinché le regole siano atte a risolvere i problemi reali, allineate agli standard a livello mondiale, e che possano essere implementate in modo efficiente. Il modo migliore per raggiungere questo obiettivo è attraverso la consultazione con le principali parti interessate e la rigorosa analisi costi-benefici.

Infrastrutture a costi contenuti

Le carenze infrastrutturali sono state a lungo un problema nella regione. Aeroporti-chiave in Argentina, Colombia, Ecuador, Messico e Perù affrontano vincoli di crescita mentre il numero di passeggeri da, verso e all’interno dell’area si prevede che raddoppi fino a 525 milioni entro il 2034.
Iata sollecita i governi a seguire i principi per gli oneri infrastrutturali concordati con l’Organizzazione internazionale dell’aviazione civile (Icao, International Civil Aviation Organization). Questi includono la non discriminazione, interdipendenza costi, la trasparenza e la consultazione con gli utenti.

Ambiente

Infine Tyler ha richiamato ad una continua unità del settore nel gestire l’impatto ambientale del trasporto aereo. L’industria è impegnata a migliorare l’efficienza del carburante in media dell’1,5% all’anno fino al 2020, per raggiungere una crescita neutrale del carbonio dal 2020 e per ottenere una riduzione del 50% delle emissioni nette di CO2 entro il 2050, rispetto ai livelli del 2005. Per fare questo si segue una strategia consolidata su quattro pilastri: avanzamento della tecnologia; miglioramenti operativi; infrastrutture più efficienti e misure basate sul mercato globale.
L’istituzione di una azione mondiale del mercato è all’ordine del giorno della 39esima assemblea Icao prevista a settembre di quest’anno. L’ad e dg ha esortato i governi dell’America Latina e dei Caraibi a sostenere la richiesta del settore per un regime obbligatorio di compensazione globale del carbonio; inoltre ha incoraggiato la comunità a rimanere unita nel sostenere il piano basato sui quattro punti.

Iscriviti alla newsletter

Iscriviti alla newsletter

DALLE AZIENDE
Video News
Pit stop

Guidare senza patente di guida, da oggi non sarà più reato

Seguendo alcune trasmissioni televisive, in qui era presente il Ministro della Giustizia Andrea Orlando, si è appreso che la cancellazione del reato di guida senza patente è ormai imminente. Da f[...]
Leggi l'articolo e ascolta o scarica l'intervista...
Dai nostri blog
Link consigliati
Categorie
Dai nostri partner