Articoli marcati con tag ‘dakar2017’

Dakar 2017: IVECO guida la classifica

I veicoli del rally raid più impegnativo del mondo hanno raggiunto il bivacco di La Paz, dove i partecipanti hanno usufruito del giorno di riposo. Gerard de Rooy conduce la competizione con il suo IVECO Powerstar #500 dopo le prime cinque tappe.

L’edizione 2017 del rally Dakar ha ormai oltrepassato la metà della durata della competizione, mentre i piloti si dirigevano verso il campo di La Paz in seguito all’annullamento della 6° tappa, dovuto alle forti piogge e all’allagamento delle strade.

Dopo cinque tappe, l’IVECO Powerstar #500 di Gerard de Rooy, Moi Torrallardona e Darek Rodewald è in testa alla classifica. Il leader del team PETRONAS De Rooy IVECO si è aggiudicato la vittoria nelle ultime due prove speciali, dopo aver subito tre forature nella terza giornata di gara.

Gerard de Rooy e il suo IVECO sono in testa davanti a Eduard Nikolaev, Dmitry Sotnikov, Airat Mardeev e i rispettivi Kamaz, i cui tempi non superano i 16 minuti di ritardo rispetto al leader. Il campione uscente della Dakar ha dato il massimo sulle strade più difficili del Sudamerica, in una competizione che ha già attraversato Paraguay, parte della Bolivia e il nord dell’Argentina.

L’obiettivo di Ton van Genugten e Wuf van Ginkel sarà quello di ritornare nella Top 20 nella seconda parte della competizione, dopo aver perso oltre quattro ore e aver ricevuto una penalità aggiuntiva di due ore nell’ultima prova cronometrata.

Van Genugten e il suo Trakker #507, con la navigazione di Anton van Limpt e Bernard der Kinderen, sono rimasti bloccati nel fango, un vero momento di difficoltà per il team e gli altri piloti. Wuf van Ginkel, insieme a Erik Kofman e Bert van Donkelaar, è accorso in aiuto del compagno di squadra con il Trakker #525 per risolvere il problema. Si è trattato di un punto di svolta per entrambi, che correvano tra i migliori 15. A questo punto, la speranza è di recuperare nella seconda settimana.

Federico Villagra, Adrián Yacopini e Ricardo Torlaschi, a bordo dell’IVECO #502, mirano a rientrare nella Top 5 dopo la retrocessione in sesta posizione nella prima metà della gara. Con una buona performance dell’Iveco Powerstar e risultati regolari, Villagra proverà a replicare il terzo posto ottenuto l’anno scorso. 2

Da oggi, lunedì, il rally Dakar 2017 si dirigerà verso sud, quando i veicoli lasceranno La Paz per raggiungere Uyuni dopo una prova da 322 chilometri cronometrati. Martedì si ritornerà in Argentina per correre a Salta, Chilecito, San Juan, Río Cuarto e Buenos Aires, superando i 2.000 chilometri durante l’ultima settimana di gara.

Dakar 2017: IVECO sul podio nella prima tappa del famoso rally”

La 39° edizione del rally Dakar ha avuto inizio. I concorrenti sono partiti di prima mattina da Asunción, Paraguay, per dirigersi verso Resistencia, in Argentina. Sebbene questa prima tappa contasse soltanto 39 chilometri cronometrati, le difficoltà del suolo paraguayano si sono fatte sentire.

Il pilota del giorno per IVECO è stato Ton van Genugten, che ha concluso la corsa a soli 13 secondi dal primo classificato, Martin Kolomy (Tatra). L’olandese, alla guida dell’IVECO Trakker #507, ha sfruttato l’apertura della strada da parte dei leader della gara, riuscendo a mantenere il ritmo che gli ha consentito di stabilire il secondo miglior tempo della giornata.

Gerard de Rooy ha fatto esattamente quanto promesso, evitando di spingere da subito al 100%, poiché il percorso era breve, i rischi elevati e le possibilità di guadagnare un buon vantaggio alquanto ridotte.

“Un problema ci ha costretto a sgonfiare gli pneumatici, ma è successo dopo la prova speciale, durante la fase di trasferimento, perciò il tempo di gara non è stato compromesso. Abbiamo fatto un ottimo lavoro. Non siamo stati i più veloci, ma ci siamo concentrati sul risparmio di tempo”, ha sottolineato Gerard de Rooy.

Gerard de Rooy, vincitore della Dakar nel 2012 e nel 2016, ha concluso la prova speciale in 5° posizione, a 42 secondi dal leader, portando nella Top 5 un secondo veicolo IVECO.

Wuf van Ginkel ha dovuto affrontare alcuni problemi nel tratto Asunción-Resistencia con l’IVECO Trakker #525. L’olandese ha perso troppo tempo e ha concluso la gara 20 minuti dopo il leader, retrocedendo oltre la 40° posizione. Questo significa che domani non potrà partire tra i primi e, di conseguenza, non sarà in grado di assistere rapidamente i compagni del team Iveco in caso di necessità.

Federico Villagra, alla guida dell’altro IVECO Powerstar, ha preferito non correre rischi e ha ottenuto il 9° posto, mirando a scalare la classifica nei prossimi giorni. Il pilota argentino ha concluso la gara a 1 minuto e 26 secondi dal primo arrivato, consentendo a IVECO di piazzare ben tre veicoli nella Top 10 della giornata.

Martedì, i partecipanti copriranno il percorso che separa Resistencia da San Miguel de Tucumán, nel nord dell’Argentina. Sarà una lunga giornata, con 812 chilometri da percorrere, di cui 275 cronometrati per la prova speciale.

Iscriviti alla newsletter

Iscriviti alla newsletter

DALLE AZIENDE
Video News
Pit stop

Guidare senza patente di guida, da oggi non sarà più reato

Seguendo alcune trasmissioni televisive, in qui era presente il Ministro della Giustizia Andrea Orlando, si è appreso che la cancellazione del reato di guida senza patente è ormai imminente. Da f[...]
Leggi l'articolo e ascolta o scarica l'intervista...
Dai nostri blog
Link consigliati
Categorie
Dai nostri partner