Articoli marcati con tag ‘delta’

Delta ordina 30 ulteriori aerei A-321

Delta Air Lines, compagnia con sede ad Atlanta, in Georgia (Usa) ha siglato un nuovo ordine fermo per 30 ulteriori aerei A-321ceo. Questo ordine va ad aggiungersi ai tre precedenti effettuati dal vettore aereo per la versione “Ceo” dell’aeromobile di maggiore capacità della famiglia A-320. L’aviolinea ha ricevuto il suo primo A-321 nel mese di marzo dello scorso anno; ad oggi ha ordinato un totale di 112 A-321, tutti dotati di motori CFM56 di Cfm International.
L’insieme dei velivoli destinati all’aviolinea saranno dotati di “Sharklet”, i dispositivi aerodinamici in materiali compositi leggeri situati alle estremità alari in grado di garantire un risparmio di carburante. Questo vantaggio di tipo ambientale offre ai vettori la possibilità di estendere la loro autonomia di circa 185km/100 mn o di aumentare il carico di circa 450 kg.
Molti degli A-321 di Delta vengono consegnati dalla Airbus Us Manufacturing Facility di Mobile, in Alabama. L’aviolinea ha ricevuto il suo primo modello prodotto negli Stati Uniti lo scorso anno. Si prevede che da oggi ed entro la fine del 2017 la struttura produca quattro aeromobili al mese, la maggior parte dei quali destinati ai clienti di Airbus basati negli Usa.
A fine aprile la compagnia contava una flotta di 187 aeromobili Airbus operativi, di cui 145 appartenenti alla famiglia A-320 e 42 widebody della famiglia A-330

Delta ordina 15 Airbus A321ceo

Delta accrescerà la propria Famiglia di A320 con un ordine per 15 aeromobili Airbus A321ceo (current engine option) per compensare l’uscita dal servizio dei vecchi aeromobili. Per equipaggiare i nuovi A321ceo, in consegna a partire dal 2018, il vettore ha scelto i motori CFM56-5B di CFM International. CFM International è una società controllata al 50% da Snecma (Safran) e GE.

Delta opera attualmente una importante flotta di aeromobili Airbus, tra cui 126 aeromobili della Famiglia A320 e 32 A330. Questo ordine porta il portafoglio ordini di Delta a 45 Airbus A321 a corridoio singolo e 10 A330 widebody.

“L’efficienza dal punto di vista economico e produttivo dell’A321 assicura che la transizione aumenterà i ricavi, la soddisfazione dei clienti e il valore per gli azionisti di Delta”, ha dichiarato Nathaniel Pieper, Vice President – Fleet Startegy and Transactions di Delta.

“Airbus è lieta di offrire a Delta un aeromobile comodo ed efficiente, adatto a soddisfare gli obiettivi di Delta in termini finanziari e di soddisfazione del cliente“, ha dichiarato John Leahy, COO Clienti di Airbus.

Tutti gli A321 di Delta saranno dotati di Sharklet – i dispositivi alari in grado di ridurre il consumo di carburante del 4%. Questo beneficio ambientale consente al vettore di estendere la propria autonomia fino a 100 miglia nautiche (185 km) oppure aumentare la capacità di carico di circa 450 kg.

Delta riceverà molti dei suoi A321 presso la nuova linea di assemblaggio della Famiglia A320 di Airbus, attualmente in corso di costruzione a Mobile, in Alabama. Il processo di reclutamento del personale è in corso e il nuovo stabilimento sarà completamente operativo nel 2015. Entro il 2017, lo stabilimento di Mobile produrrà 4 aeromobili al mese.

Scena rocambolesca al alta quota

Ci dispiace per i passeggeri, ma la scena suscita una certa ilarità

Scena rocambolesca ad alta quota per una sottocompagnia della Delta in volo da Asheville, NY. Il pilota, accortosi di essere rimasto intrappolato in bagno, si è messo a battere attirando l’attenzione di un passeggero. Questo ha tentato di avvisare il co-pilota in cabina ma, avendo un accento mediorientale, s’è fatto scambiare per un dirottatore. Risultato: anche il co-pilota si è chiuso dentro, ma in cabina pilotaggio.

La comunicazione via radio: «Il capitano è scamparso nel retro mi dicono che è rimasto chiuso in bagno e un uomo con un forte accento straniero chiede di entrare in cabina ma non ho intenzione di farlo entrare».

La torre di controllo ha reagito dicendogli di dichiarare lo stato di emergenza e di atterrare, nel frattempo il piloto rimasto chiuso in bagno è riuscito a liberarsi e a spiegare l’equivoco.

Boeing 737, Delta Air Lines ne ordina cento

La consegna inizierà nella seconda metà del 2013.

Delta Air Lines ha annunciato l’acquisto di cento B737-900 ER (Extended Range) per un valore complessivo previsto di 8,5 miliardi di dollari.

La consegna dei velivoli inizierà nella seconda metà del 2013 con 12 l’anno. Tra il 2014 e il 2017 ne verranno consegnati 19 l’anno mentre gli ultimi 12 giungeranno alla compagnia aerea nel 2018.

I motori dei Boeing 737 sono CFM International, una joint venture tra General Electric e Snecma.

Alitalia, Air France e Delta tagliano i voli a stelle e strisce

Meno voli verso gli Usa

Meno 8% annuo sull’offerta di voli tra Europa, Stati Uniti e Canada. E’ la risposta di Alitalia, Klm-Air France e Delta al rincaro del carburante.

“L’intervento riguarderà la prossima stagione winter – afferma Andrea Stolfa, executive vice president network, marketing e revenue marketing di Alitalia -. La nuova offerta consentirà di mantenere un portafoglio di destinazioni, orari, coincidenze e prezzi estremamente competitivo, sviluppando al contempo una maggiore efficienza rispetto alla scorsa stagione winter che ha evidenziato fenomeni di capacità eccessiva in relazione all’andamento dei flussi stagionali”.

Oltre a ridurre il numero delle frequenze durante la stagione autunno-inverno, le quattro compagnie aeree hanno intenzione di introdurre voli stagionali verso destinazioni calde.

Iscriviti alla newsletter

Iscriviti alla newsletter

DALLE AZIENDE
Video News
Pit stop

Guidare senza patente di guida, da oggi non sarà più reato

Seguendo alcune trasmissioni televisive, in qui era presente il Ministro della Giustizia Andrea Orlando, si è appreso che la cancellazione del reato di guida senza patente è ormai imminente. Da f[...]
Leggi l'articolo e ascolta o scarica l'intervista...
Dai nostri blog
Link consigliati
Categorie
Dai nostri partner