Articoli marcati con tag ‘Direct Line.’

L’auto del futuro? Per italiani è soprattutto ecologica

Come immaginano l’auto del futuro gli italiani? Ipertecnologica e a zero emissioni, ma anche economica e sicura.

Questi sono i risultati emersi da un sondaggio della compagnia di assicurazioni online Direct Line. In particolare, il Centro Studi e Documentazione ha rilevato che il 61% degli intervistati vorrebbe un’auto assolutamente ecologica. Su questo risultato pesano, evidentemente, i continui aumenti del costo del carburante e la progressiva presa di coscienza sui temi ambientali. Al secondo posto, c’è l’economicità, segnalata dal 56% dei partecipanti, una caratteristica in contrasto con il desiderio di tecnologia. Sul terzo gradino del podio troviamo la sicurezza, scelta dal 54% degli intervistati.

Alcune risposte fanno sorridere, come il desiderio di volare al di sopra del traffico (19%) o quello di poter restringere l’auto prima di parcheggiarla (16%), mentre altre sono curiose, come la preferenza per le auto che possono trasportare fino a 10 persone, menzionata dal 13% dei partecipanti con età compresa tra 18 e 24 anni. Altri desideri, invece, sono già realtà, come l’auto che parcheggia e frena da sola (18% e 14% del campione) oppure lo saranno tra pochi anni, come il pilota automatico, desiderato dal 18% degli intervistati. Potenza e velocità, invece, sono quasi sparite dai sogni degli italiani.

Efficenza della patente a punti: sondaggio sull’opinione degli italiani.

Patente a punti. Il primo anno sembrò dare buoni frutti ma, svanita la novità, gli effetti positivi sembrano farsi sentire sempre meno.

Sondaggio Direct Line: Il 62% degli italiani pensa che non sia cambiato nulla e che la misura non abbia scoraggiato i guidatori dal commettere infrazioni. Il 7%, che pensa che i pirati della strada siano addirittura aumentati, il 26% e’ soddisfatto del provvedimento.
Tra gli scettici i più numerosi sono gli over 45 che nel 10% dei casi ritengono che il sistema non funzioni a dovere. Il 20% degli italiani tra i 25 e i 35 anni ammette di viaggiare più tranquillamente grazie alla patente a punti. L’8% degli under 25, invece, e’ insofferente verso i limiti di velocità.
I più ottimisti sugli effetti della misura sono i bresciani (21%), mentre i palermitani sono i più scettici (positivi solo il 5%). Inoltre, le strade italiane sono più sicure per l’11% dei romani contro il 3% dei milanesi. A Cagliari, infine, sono i più insofferenti dei limiti di velocità (7%).

Iscriviti alla newsletter

Iscriviti alla newsletter

DALLE AZIENDE
Video News
Pit stop

Guidare senza patente di guida, da oggi non sarà più reato

Seguendo alcune trasmissioni televisive, in qui era presente il Ministro della Giustizia Andrea Orlando, si è appreso che la cancellazione del reato di guida senza patente è ormai imminente. Da f[...]
Leggi l'articolo e ascolta o scarica l'intervista...
Dai nostri blog
Link consigliati
Categorie
Dai nostri partner