Articoli marcati con tag ‘ecomobilità’

Renault aderisce al manifesto dell’eco-mobilità di Roma

Renault ha aderito al Manifesto dell’eco-mobilità, presentatonei giorni scorsi dal sindaco di Roma Gianni Alemanno e dall’Assessore all’Ambiente Marco Visconti, e orientato alla promozione di veicoli a basso impatto ambientale. Renault s’impegna, così, a supportare la strategia per lo sviluppo sostenibile di Roma Capitale (“Roma Sceglie Sostenibile”), al cui interno un ampio ruolo gioca la mobilità, uno degli assi d’intervento per far fronte agli elevati livelli d’inquinamento della città.

Su questo tema Renault ha definito una strategia basata su veicoli a Zero Emissioni ed un programma di diffusione su larga scala della mobilità elettrica che la vedono oggi essere l’unica casa automobilistica ad offrire una gamma completa di veicoli elettrici accessibili ed adatti ad esigenze di utilizzo privato e professionale.

Con il piano di sviluppo dell’infrastruttura di ricarica da parte di Enel e di Acea, con le politiche di pedonalizzazione definite dall’Amministrazione e con le azioni di sensibilizzazione della cittadinanza e delle società pubbliche e private all’utilizzo di veicoli elettrici, la città di Roma si conferma terreno ideale per l’implementazione delle soluzioni concepite da Renault per fare dell’auto elettrica il nuovo orizzonte della mobilità urbana. Fra di esse, la promozione di una mobilità alternativa come la micromobilità e il car sharing, lo sviluppo del trasporto merci a zero emissioni per l’ultimo miglio cittadino, schemi di intermodalità nei trasporti e servizi connessi alle infrastrutture di ricarica.

“L’attenzione che Roma Capitale sta manifestando per la diffusione della mobilità elettrica – ha commentato Jacques Bousquet, Presidente di Renault Italia – è un segnale molto importante per Renault, costruttore automobilistico che ha creduto e investito con forza nella mobilità elettrica, ed ha introdotto per primo sul mercato una gamma di veicoli elettrici tecnologicamente innovativi ed al tempo stesso economicamente accessibili. Oggi possiamo, quindi, dichiarare che per la prima volta l’auto elettrica è una soluzione affidabile, competitiva e alla portata di molti cittadini”.

Nissan-Renault protagoniste anche a Davos

L'alleanza Nissan-Renault protagonista a Davos

In occasione del World Economic Forum di Davos che si sta svolgendo in questi  giorni, politici, accademici e amministratori delegati di alcune delle più grandi aziende del mondo si riuniranno per discutere dei problemi più urgenti del pianeta, in particolare quelli connessi alla carenza di risorse e alla sicurezza energetica.  Alla conferenza annuale saranno presenti Carlos Ghosn, Presidente dell’Alleanza Renault-Nissan ed altri dirigenti delle due case automobilistiche. Per il secondo anno consecutivo, l’Alleanza offre ai delegati della Conferenza la possibilità di effettuare dei test drive di veicoli a zero emissioni , tra cui le nuove Renault Fluence Z.E. e Nissan LEAF. I veicoli elettrici offrono una soluzione immediata per ridurre le emissioni di CO2, sia in ambiente urbano sia a Davos, una delle città più alte d’Europa (fatto poco noto: i veicoli elettrici non necessitano di ossigeno e pertanto registrano ottime performance a qualsiasi altitudine).

Davos costituirà una delle prime occasioni per i delegati di provare la berlina Renault Fluence Z.E., alimentata da un motore elettrico da 70 kw. Potranno anche guidare Nissan LEAF, la prima auto elettrica prodotta al mondo ad un prezzo accessibile, vincitrice del titolo Car of the Year 2011. Più di 22.000 proprietari di LEAF in tre continenti hanno guidato per 35.000 miglia, risparmiando l’equivalente di 7.300 tonnellate di emissioni di CO2.

Iscriviti alla newsletter

Iscriviti alla newsletter

DALLE AZIENDE
Video News
Pit stop

Guidare senza patente di guida, da oggi non sarà più reato

Seguendo alcune trasmissioni televisive, in qui era presente il Ministro della Giustizia Andrea Orlando, si è appreso che la cancellazione del reato di guida senza patente è ormai imminente. Da f[...]
Leggi l'articolo e ascolta o scarica l'intervista...
Dai nostri blog
Link consigliati
Categorie
Dai nostri partner