Articoli marcati con tag ‘ecomondo 2015’

CHEP SI AGGIUDICA UNA SEGNALAZIONE AL PREMIO PER LO SVILUPPO SOSTENIBILE 2015

CHEP, leader mondiale di soluzioni di pooling di pallet, è stata segnalata durante la cerimonia di conferimento del premio per lo sviluppo sostenibile indetto dalla Fondazione per lo sviluppo sostenibile, che punta a favorire lo sviluppo della green economy in Italia.

Con l’adesione del Presidente della Repubblica, la Fondazione promuove ogni anno il Premio per lo Sviluppo Sostenibile, istituito dalla Fondazione e dalla fiera Ecomondo, che viene assegnato a imprese che si sono distinte nell’impiego di attività e processi innovativi, in grado di produrre rilevanti benefici ambientali, con positivi effetti economici e occupazionali.

“Le imprese che hanno puntato sulla qualità ambientale – ha dichiarato il Presidente della Fondazione per lo Sviluppo Sostenibile, Edo Ronchi – continuano a crescere e sono quelle che hanno reagito meglio alla crisi e hanno migliori aspettative economiche e oggi in Italia quasi una impresa su 2, il 42%, ha un indirizzo green. Il Premio, diventato ormai un appuntamento tradizionale, si propone proprio di promuovere e far conoscere le buone pratiche e le tecnologie di successo di queste imprese italiane della green economy”.

CHEP è stata segnalata per la strategia di sostenibilità che mette in atto con l’obiettivo di costruire un pianeta migliore. In particolare l’azienda ha introdotto in questi mesi sul mercato europeo il nuovo quarto di pallet che si distingue per una maggiore impilabilità, stabilità e maneggevolezza. Il nuovo formato 600×400 mm in polipropilene riciclato è studiato per collegarsi in modo più sicuro e veloce ai display promozionali in cartone ondulato grazie all’esclusivo sistema Blue Click, certificato REFA. Con un peso di circa 1,9 Kg rispetto ai 2,1 Kg del suo predecessore e un impilamento ottimizzato, questo bancale taglia del 20% gli ingombri aumentando la capacità di carico sui mezzi, con un risparmio del 15% di emissioni di CO2.

Attraverso il sistema di pooling di CHEP le aziende che utilizzano pallet sono in grado di riutilizzare gli asset su base continua riducendo in questo modo il consumo e lo spreco di materie prime, mentre la rete ottimizzata migliora l’efficienza e riduce le emissioni associate al trasporto. E’ un chiaro esempio di economia circolare (riutilizzare, ridurre, riciclare) secondo la quale invece di procedere linearmente, dal prodotto al rifiuto, i prodotti possono dotarsi di una vita rotonda.

CHEP inoltre utilizza unicamente legname certificato PEFC e FSC che assicura una gestione sostenibile delle foreste. L’azienda può infine vantare di diverse certificazioni che ne attestano l’attenzione alla sostenibilità quali CDP, UN Global Compact, Ecovadis.

“Il pooling è per sua natura un modello di business sostenibile, fondato sulla riduzione, il riutilizzo e il recupero delle risorse. Con il nostro nuovo pallet, vogliamo dimostrare sempre più la nostra attenzione nei confronti dell’ambiente, della comunità e del singolo individuo.” ha dichiarato Paola Floris, Country Genera Manager CHEP Italia.

SIBEG PREMIATA A ECOMONDO PER IL “GREEN MOBILITY PROJECT” DALLA FONDAZIONE PER LO SVILUPPO SOSTENIBILE

, Sibeg, imbottigliatore di The Coca-Cola Company in Sicilia dal 1960, ha ricevuto questa mattina (giovedì 5 novembre) a Rimini, il Premio Sviluppo Sostenibile 2015 per il “Green Mobility Project”: l’azienda, infatti, ha sostituito la flotta aziendale con 100 auto verdi per la forza vendita e ha installato in tutta l’Isola 50 colonnine elettriche che consentono di ricaricare l’auto in 4,5 ore. L’investimento ha previsto anche il posizionamento di 7 punti di ricarica veloce (che consentono una ricarica completa in 25 minuti). Il Premio, promosso dalla Fondazione per lo sviluppo sostenibile ed Ecomondo – la Fiera Internazionale del recupero di materia ed energia e dello sviluppo sostenibile, con l’adesione del Presidente della Repubblica che ha conferito una medaglia all’iniziativa – rappresenta un importante riconoscimento perché valorizza il rilevante contributo ambientale, innovativo e occupazionale realizzato da Sibeg con questa iniziativa.
«Ricevere questo Premio è un motivo di forte orgoglio per noi, da sempre molto attenti ai temi della sostenibilità ambientale e della responsabilità sociale – afferma Luca Busi, Amministratore Delegato di Sibeg – quest’operazione, finanziata interamente da noi con un impegno di oltre 2,4 milioni di euro per il primo triennio, ci posiziona come un esempio virtuoso per la mobilità elettrica italiana e ci incoraggia a proseguire in questa direzione».
Il Green Mobility Project, patrocinato dal ministero dell’Ambiente e della Tutela del Territorio e del Mare e realizzato in collaborazione con Citroën Italia ed Enel Energia, ha rivoluzionato la mobilità in Sicilia, consentendo di evitare l’immissione in atmosfera di 330 tonnellate di CO2, pari alla quantità assorbita in un anno da 24.750 alberi.
Dalla riduzione dei consumi energetici e idrici, all’impiego di fonti rinnovabili, passando per le più avanzate tecnologie per il trattamento dei reflui, il “Green Mobility Project” conferma ancora una volta la politica ambientale di Sibeg, che ha costruito un nuovo modo di fare business dialogando con il sistema sociale e territoriale di riferimento. L’azienda siciliana, con questo progetto contribuisce a dare un notevole impulso al settore dell’E-Mobility, confermando il suo ruolo di player sul territorio siciliano.

FORD ALL’H2R DI RIMINI – ECOMONDO 2015 CON LA NUOVA MONDEO HYBRID E LA STRATEGIA PER LA SMART MOBILITY

Ford Italia partecipa ad H2R – Mobility for Sustainability, l’evento sulla mobilità sostenibile che si svolge a Rimini dal 3 al 6 novembre nell’ambito della kermesse fieristica EcoMondo dedicata alla ‘green economy’. Dopo aver già svelato in anteprima nazionale la Ford Focus Electric nelle edizioni passate di H2R, quest’anno Ford è presente con la Mondeo Hybrid, declinazione ibrida della nuova ammiraglia dell’Ovale Blu. Ford Italia interverrà alla conferenza ‘Mobilità e sostenibilità’, nel corso della quale descriverà la strategia globale dell’Ovale Blu per il futuro della Smart Mobility. La conferenza si svolgerà il 4 novembre dalle 10.30 alle 13.30 presso l’agorà della Hall Sud di H2R.

All’inizio di quest’anno, Ford ha delineato la propria strategia in merito alla mobilità intelligente del domani, per trasformare il modo in cui il mondo si sposta e affrontare le sfide della crescente urbanizzazione grazie alle tecnologie cloud e di connettività. La strategia ruota intorno alla produzione di innovazione nel campo dell’integrazione dei dispositivi mobili a bordo dell’auto, dell’esperienza di trasporto e dello sviluppo della guida autonoma. Ford sta attualmente portando avanti oltre 25 sperimentazioni, condotte in tutto il mondo, che creeranno le basi per l’evoluzione dell’ecosistema globale dei trasporti, affrontando le diverse sfide che i differenti contesti presentano nelle varie aree geografiche. Di recente, inoltre, Ford ha implementato programmi di supporto agli sviluppatori di app mettendo a disposizione gratuitamente le piattaforme di interfacciamento con il sistema SYNC AppLink, per incentivare l’implementazione dei comandi vocali all’interno delle app e permetterne l’utilizzo, in sicurezza, anche in auto.

Iveco ad Ecomondo 2015

Iveco è presente a SAL.VE, la sezione di Ecomondo 2015, il Salone delle tecnologie green, dedicata al Salone del Veicolo per l ́Ecologia che si svolge a Rimini Fiera dal 3 al 6 novembre.
L’evento, giunto alla diciannovesima edizione, è il luogo d’incontro per gli operatori industriali della Green economy dell ́area euro mediterranea, in cui è possibile aggiornarsi sulle soluzioni tecnologiche più avanzate e sostenibili per la corretta gestione e valorizzazione del rifiuto in tutte le sue tipologie.
All’interno dell’area Iveco, circa 300 mq situati nel padiglione C7 – stand 047, sono esposti i modelli della gamma Iveco, dotati delle più innovative trazioni alternative e in perfetto accordo con lo spirito principale della manifestazione: la sostenibilità ambientale.
Protagonista dello stand è la gamma leggera con il Nuovo Daily Electric, il veicolo vincitore del prestigioso riconoscimento ”International Van of the Year 2015”, presentato in anteprima al pubblico internazionale nella sua versione a zero emissioni.
Il Nuovo Daily Electric è un veicolo al 100% elettrico, che garantisce la massima sostenibilità, alti livelli di affidabilità e si adatta perfettamente alle più comuni missioni in ambito urbano, come la distribuzione porta a porta e il trasporto urbano di persone.
Il veicolo esposto è il modello 50C Van Electric, da 109 cv, zero emissioni, furgone, passo 4100 mm. Il suo consumo di energia è ridotto grazie all’utilizzo di ausiliari elettrici ad alta efficienza e al nuovo sistema di batterie riciclabili al 100%. Grazie alle modalità di ricarica flessibile, brevettata da Iveco, è possibile ricaricare le batterie del Nuovo Daily Electric collegandosi a una stazione di ricarica rapida, con un tempo medio di ricarica di circa due ore. Il leggero di casa Iveco è presente anche nella versione Natural Power, alimentata a gas naturale compresso (CNG). Il modello esposto è un cabinato 35C14N, da 136 cv, Euro VI, cambio meccanico, passo 3450mm.
Il Daily CNG mantiene gli stessi punti di forza del veicolo nella versione equivalente Diesel in termini di coppia, capacità di carico e guidabilità, garantendo un costo del carburante minore e una ridotta rumorosità.
Il telaio a longheroni rende il Daily non solo la base preferita per gli allestitori, fornendo loro robustezza e supportando carichi pesanti; ma grazie alla sua struttura l’allocazione delle bombole sulla versione Natural Power non penalizza lo spazio utile di carico o l’area dedicata agli allestimenti. Le tecnologie all’avanguardia applicate al Daily giocano dunque un ruolo importante per la mobilità sostenibile anche al servizio del cliente, ribadendo l’impegno di Iveco per il rispetto per l’ambiente con l’offerta di veicoli alimentati a trazione alternativa.

Mercedes-Benz Truck ad Ecomondo 2015

Ad Ecomondo 2015 scendono in campo i giganti ‘green’ della Stella. Dal trattamento dei rifiuti al riciclo, passando per la pulizia delle strade, c’è sempre una soluzione efficiente ed ecofriendly nella gamma Mercedes-Benz Truck. Un dream team che si distingue per versatilità di impiego e motorizzazioni in grado di conciliare potenza ed efficienza esemplare: dal Canter Eco Hybrid, ambasciatore della motorizzazione ibrida nella gamma della Stella, all’inarrestabile Unimog, passando per Antos e Atego, specialisti nei servizi di distribuzione al lungo e medio raggio ed Econic, protagonista nei servizi municipali in ambito urbano.

Iscriviti alla newsletter

Iscriviti alla newsletter

DALLE AZIENDE
Video News
Pit stop

Guidare senza patente di guida, da oggi non sarà più reato

Seguendo alcune trasmissioni televisive, in qui era presente il Ministro della Giustizia Andrea Orlando, si è appreso che la cancellazione del reato di guida senza patente è ormai imminente. Da f[...]
Leggi l'articolo e ascolta o scarica l'intervista...
Dai nostri blog
Link consigliati
Categorie
Dai nostri partner