Articoli marcati con tag ‘etihad airways’

Il primo Airbus A380 di Etihad Airways si presenta con la nuova livrea

Durante una speciale cerimonia che si è tenuta presso lo stabilimento Airbus di Amburgo, Etihad Airways ha svelato per la prima volta la nuovissima livrea sul suo primo Airbus A380.

Il primo A380 di Etihad Airways dovrà, ora, portare a compimento l’ultima fase di allestimento della cabina, seguita da test a terra e in volo, prima di essere consegnato al vettore con base ad Abu Dhabi, verso la fine di quest’anno.

Etihad Airways ha siglato ordini fermi per 10 A380 e diventerà il 13° operatore di questo aeromobile.

A oggi, con 318 ordini da parte di 19 clienti, l’A380 ha conquistato il 90% del mercato dei Very Large Aircraft. Oltre 65 milioni di passeggeri hanno già avuto il piacere di vivere l’esperienza unica di volare a bordo dell’A380. Nel mondo, ogni 4 minuti, un A380 decolla o atterra, e il network è in costante crescita.

Foto della cerimonia di presentazione del primo A380 di Etihad Airways con la nuova livrea sono disponibili in alta risoluzione all’indirizzo:

Alitalia: James Hogan di Etihad in Italia incontra Montezemolo

James Hogan è atterrato a Roma questa mattina. In Italia lo attendono una serie di incontri che porteranno alla nascita della nuova Alitalia, controllata al 49% da Etihad e al 51% da Cai e Poste Italiane. Ieri il ministro dei trasporti MAurizio Lupi aveva confermato di avere in agenda un appuntamento con Hogan per oggi per verificare lo stato di avanzamento degli accordi su Alitalia. Sempre ieri era arrivata la conferma di un incontro anche di Luca Cordero di Montezemolo con il manager e dopo l’ufficializzazione dell’uscita del presidente di Ferrari da Maranello il prossimo 13 ottobre, è indubbio che si parlerà dell’ipotesi di una presidenza Montezemolo per Alitalia.

D’altra parte i vertici della newco si stanno definendo con largo anticipo, considerato che la scorsa settimana il consiglio di amministrazione di Alitalia presieduto da Roberto Colaninno ha deliberato di designare formalmente Silvano Cassano quale futuro amministratore delegato della “nuova” Alitalia. Cassano assumerà il ruolo immediatamente dopo il closing del Transaction implementation agreement, ossia l’accordo di partnership che Alitalia ed Etihad Airways hanno firmato l’8 agosto 2014. Per completare la squadra, dunque, potrebbe ora essere chiuso l’accordo anche con Montezemolo. Di ieri, intanto la nomina di Ariodante Valeri a chief commercial officer di Alitalia, con l’incarico dal primo ottobre di guidare le attività di vendite e marketing, riportando direttamente all’amministratore delegato.

Hogan si presenterà anche ai dipendenti Alitalia. Sono in programma nei prossimi
giorni una serie di eventi per i dipendenti, sia a Roma sia a Milano, per spiegare la strategia futura della compagnia e la proposta di partnership con Etihad Airways. Il top management di Alitalia terrà due eventi a Roma, il 12 e 13 settembre, e un
evento a Milano, il 15 settembre, dedicato ai dipendenti operativi che fanno base sugli aeroporti di Milano Linate e Malpensa.

Le sessioni inizieranno con un briefing guidato da Roberto Colaninno, presidente di Alitalia, con il supporto di James Hogan, presidente e chief executive officer di Etihad Airways. A seguire, sono state organizzate più sessioni informative di approfondimento per i diversi gruppi di dipendenti, guidate da dirigenti Alitalia. Inoltre Hogan incontrerà i sindacati confederali e di categoria e i vertici di Anpac, Anpav e Avia.

L’operazione, una volta approvata da Bruxelles, prevede che Etihad investa 560 milioni di euro, di cui 387,5 milioni entreranno nelle casse della nuova Alitalia. Gli altri fondi andranno alla Cai, 60 milioni per comprare 5 coppie di slot a Heathrow che saranno dati in affitto alla nuova Alitalia e 112,5 milioni per comprare da Cai il 75% della società del programma Millemiglia, la Alitalia Loyalty.

da Ilsole24ore

Salone Aeronautico di Dubai 2013: Airbus sigla nuovi ordini con Emirates, Qatar Airways ed Etihad Airways

Al Salone Aeronautico di Dubai, Airbus annuncia di aver siglato un ordine per 50 A380 con Emirates, un ordine fermo per 5 A330-200F con Qatar Airways e un ordine fermo per 50 A350 XWB, 36 A320neo e un A330-200F con Etihad Airways.

EMIRATES

Emirates, vettore con base a Dubai ha siglato un ordine aggiuntivo per 50 A380, confermando così la forte domanda del Medio Oriente per gli aeromobili di grande capacità, necessari per rispondere a una crescita del traffico superiore alla media. L’ordine è stato siglato nel corso di una cerimonia che si è tenuta presso il Salone Aeronautico di Dubai alla presenza dello Sceicco Ahmed Bin Saeed Al-Maktoum, Chairman e CEO di Emirates Airline and Group e di Fabrice Brégier, Presidente e CEO di Airbus.

QATAR AIRWAYS

Qatar Airways ha siglato un ordine fermo per 5 nuovi Airbus A330-200 F (versione cargo). Questi nuovi aeromobili opereranno all’interno del network in rapida espansione del vettore, che conta servizi cargo dedicati per oltre 40 rotte. L’ordine comprende anche opzioni per 8 ulteriori A330-200F, che portano l’ordine di oggi a un valore potenziale di oltre USD 2,8 miliardi a prezzi di listino per il totale dei 13 aeromobili. Questi andranno ad aggiungersi ai tre A330-200F già operativi presso il vettore dal 2013.

ETIHAD AIRWAYS

Etihad Airways, compagnia aerea nazionale degli Emirati Arabi Uniti, ha annunciato un ordine fermo per 50 A350 XWB, 36 A320neo e un A330-2009F nell’ambito della propria strategia di modernizzazione della flotta. L’accordo è stato siglato oggi da James Hogan, CEO di Etihad Airways e da Fabrice Brégier, Presidente e CEO di Airbus.

L’ordine comprende 40 A350-900, 10 A350-1000, un A330-200F, 26 A321neo e 10 A320neo. Etihad opera attualmente una flotta di 23 aeromobili della Famiglia A320, 25 A330 e 11 A340. I nuovi aeromobili si integreranno perfettamente nella flotta di aeromobili a lungo raggio del vettore.

Iscriviti alla newsletter

Iscriviti alla newsletter

DALLE AZIENDE
Video News
Pit stop

Guidare senza patente di guida, da oggi non sarà più reato

Seguendo alcune trasmissioni televisive, in qui era presente il Ministro della Giustizia Andrea Orlando, si è appreso che la cancellazione del reato di guida senza patente è ormai imminente. Da f[...]
Leggi l'articolo e ascolta o scarica l'intervista...
Dai nostri blog
Link consigliati
Categorie
Dai nostri partner