Articoli marcati con tag ‘europcar’

Mercedes-Benz Vans in pista con Europcar

L’iniziativa promossa da Europcar in collaborazione con Mercedes-Benz Vans ha coinvolto una trentina di professionisti del noleggio che hanno potuto così approfondire conoscenze e competenze sul prodotto furgoni, in due distinti momenti formativi. Si è partiti da una sessione teorica, in aula, durante la quale sono state illustrate le caratteristiche e le potenzialità dei singoli veicoli del ‘parco’ Mercedes, le dotazioni di sicurezza, l’affidabilità dei mezzi ed è stato presentato un confronto con il mercato di riferimento.
Dopo la teoria si è passati ai test in pista: i partecipanti si sono cimentati alla guida del nuovo Sprinter 313 passo medio tetto alto con motorizzazione 2.1 cc da 130 cv, di Mercedes-Benz Vito e Citan. I veicoli sono stati utilizzati in condizioni limite, permettendo così verificare ‘su strada’ il comportamento dei mezzi e la loro stabilità, anche in situazioni estreme.
“L’evento sui veicoli commerciali Mercedes-Benz riservato ai dipendenti dei nostri uffici di noleggio conferma il valore della collaborazione con le case costruttrici anche in ambito formativo – dice Carla Acitelli, Fleet Director di Europcar Italia – È fondamentale, infatti, familiarizzare con tutte le caratteristiche tecniche e le potenzialità dei mezzi che abbiamo in flotta, per poter proporre sempre il veicolo giusto in grado di rispondere alle diversificate esigenze di chi cerca un furgone a noleggio”.
“Il training con i professionisti di Europcar ha nuovamente sottolineato l’importanza di conoscere in maniera approfondita tutti gli aspetti di un prodotto” – ha dichiarato Andrea Verdolotti, Responsabile Marketing di Mercedes-Benz Vans. “Efficienza, sicurezza e alta redditività sono da sempre alla base della filosofia costruttiva del nostro Marchio, valori che si fanno ancora più sentiti per chi fa del proprio mezzo un vero e proprio compagno di lavoro quotidiano”.

InterRent, brand low-cost di Europcar, annuncia l’accelerazione della sua espansione internazionale

L’autonoleggio low-cost è in crescita e si stima che rappresenti circa il 20 % del mercato europeo del car rental. Il Gruppo Europcar prevede di accelerare l’espansione di InterRent, già significativa nel 2014, con l’obiettivo di avere punti di noleggio InterRent in 40 paesi entro la fine del 2015.

InterRent sarà gestito dalla sede di Madrid da José María González, Managing Director di Europcar Spagna, e da un team InterRent dedicato.
Sarà José María González, amministratore delegato di Europcar Spagna, a gestire l’espansione internazionale di InterRent, pur mantenendo le sue attuali responsabilità. La Spagna, uno dei primi paesi dove nel 2013 è stato lanciato InterRent, è rapidamente diventata il mercato più strategico per il brand.
La profonda conoscenza che González ha del mercato spagnolo gli ha consentito di definire una stategia vincente che si è rivelata di successo anche in altri mercati. A González va il compito di definire la stategia mondiale di InterRent e di incrementare ulteriormente la competitività del brand.

“Abbiamo deciso di focalizzarci strategicamente su due marchi, Europcar e InterRent, per meglio definire la nostra gamma di brand, migliorare la percezione dei clienti e rafforzare la posizione di Europcar nei mercati chiave. La Spagna, rispetto agli altri paesi, è stato il caso di maggior successo nell’autonoleggio low cost: da qui la scelta di localizzarvi la sede di InterRent, un segno della nostra ambizione per questo segmento”, ha detto Philippe Germond, CEO del gruppo Europcar, partecipando alla Fitur di Madrid insieme ai principali operatori della travel industry e a personaggi del calibro del Segretario di Stato per il Turismo, Isabel María Borrego Cortés.

In Italia, dove InterRent è già presente a Bergamo, Bologna e Catania, è prevista a breve l’apertura di altre stazioni di noleggio, sempre in prossimità di aeroporti strategici per il traffico leisure.

Europcar: 250 pieni di carburante in palio per l’estate

Le vacanze si avvicinano portando con sé anche il preventivo di spesa per il prossimo viaggio che, come sempre, tiene conto del costo della benzina o del gasolio per i vari spostamenti. Giunge allora a pennello la promozione estiva di Europcar, leader europeo dell’autonoleggio e dei servizi di mobilità, che regalerà ai più fortunati un rifornimento di carburante.

Prende il via oggi il concorso “Europcar Noleggia e vinci il pieno”: tutti coloro che, entro il 14 settembre, effettuano un noleggio prepagato di un’auto partecipano all’estrazione di uno dei 250 pieni di carburante in palio, con assegnazione istantanea del premio.
L’iniziativa è valida su tutto il territorio italiano e sul noleggio di autovetture di qualsiasi categoria e per qualunque durata, purché il ritiro dell’auto avvenga entro il 14 settembre.

Per partecipare al concorso è sufficiente prenotare e pagare il noleggio dell’auto direttamente dalla pagina dedicata all’iniziativa sul sito Europcar Italia (www.europcar.it/offerte-promozione-noleggia-e-vinci-il-pieno). L’email di conferma della prenotazione inviata da Europcar conterrà il banner per giocare e scoprire subito se si è il vincitore di uno dei 250 pieni di carburante.

I voucher premio devono essere presentati al momento del ritiro della vettura e possono essere utilizzati esclusivamente per il noleggio prenotato in occasione della partecipazione al concorso: si otterrà così il “pieno di carburante”, ossia il diritto a restituire la vettura senza l’obbligo di ripristinare il livello di carburante iniziale e senza che per questo vengano addebitati il costo del carburante mancante e le penalità previste.

Full Tank Option la soluzione Europcar per risparmiare carburante

Un pieno con il 5% di sconto: è FULL TANK OPTION, la proposta di Europcar a tutti coloro che noleggeranno un’auto fino al 30 settembre e che potranno così risparmiare considerevolmente sul primo pieno di benzina o gasolio.
Ancora una volta Europcar anticipa e va incontro alle esigenze dei clienti e, prima nel mondo dell’autonoleggio a proporlo su internet e a prezzi scontati, offre un servizio innovativo e risparmioso che, oltretutto, permette anche di eliminare il pensiero di fare carburante prima della riconsegna del mezzo. Succede, infatti, di dimenticarsene o di non avere tempo – specialmente quando si riconsegna l’auto in aeroporto nell’imminenza di un volo – dovendo quindi poi pagare al banco per il refuelling.
FULL TANK OPTION è un servizio gratuito: per averlo, basta prenotarlo comodamente su europcar.it contestualmente alla scelta dell’auto. Al momento del ritiro del veicolo si sceglierà se confermare o meno l’opzione e, in caso affermativo, si pagherà in anticipo il primo pieno, con uno sconto del 5% sul prezzo corrente alla pompa e senza alcun costo aggiuntivo.
FULL TANK OPTION vale per ogni tipo di noleggio e quale che sia la durata e il motivo del viaggio.
L’innovativo servizio Full Tank Option è un ulteriore tassello della nuova filosofia Europcar Moving Your Way, un’azienda impegnata a rendere sempre più piacevole l’esperienza del viaggio e ad affiancare i propri clienti nei loro bisogni di mobilità con soluzioni efficaci.

Auto addio, 2 europei su 5 sono pronti a rinunciarci

Addio all'auto per 2 europei su 5

Il 43% dei proprietari di un’auto e il 47% di chi guida in città è pronto a rinunciare alle 4 ruote. Lo rivela un’indagine europea svolta da Europcar, compagnia leader nei servizi di autonoleggio, in collaborazione con l’Istituto di Ricerca Ipsos.

La scelta manifestata dai partecipanti al sondaggio è motivata soprattutto da ragioni economiche. Basti pensare che ben il 91% degli intervistati (l’1,5% in più rispetto all’indagine targata 2010) ha cambiata le proprie abitudini di guida nel corso dell’ultimo anno: meno spostamenti in auto e velocità ridotta. Una modalità di guida slow e soprattutto low cost.

Ma anche il fattore ambiente incide, almeno per l’82% degli intervistati. E gli italiani sono anche più sensibili della media: il 78% di loro, contro il 66% degli europei, è interessato a noleggiare mezzi ecologici e sarebbe anche disposto a pagare di più per essi. Infine, sull’onda della crisi economica, cresce il numero di cittadini europei che considera “troppo costoso” possedere un’auto. Tant’è che quasi la metà degli automobilisti europei (4 punti in più rispetto al 2010) si dichiara disponibile a rinunciare alla propria auto. O almeno a una delle macchine di famiglia.

Iscriviti alla newsletter

Iscriviti alla newsletter

DALLE AZIENDE
Video News
Pit stop

Guidare senza patente di guida, da oggi non sarà più reato

Seguendo alcune trasmissioni televisive, in qui era presente il Ministro della Giustizia Andrea Orlando, si è appreso che la cancellazione del reato di guida senza patente è ormai imminente. Da f[...]
Leggi l'articolo e ascolta o scarica l'intervista...
Dai nostri blog
Link consigliati
Categorie
Dai nostri partner