Articoli marcati con tag ‘Fabrizio Palenzona’

Incontro Enac – Aeroporti di Roma su monitoraggio investimenti realizzati e pianificazione per il 2014

L’Ente Nazionale per l’Aviazione Civile informa che il 29 gennaio scorso, presso la Direzione Generale dell’Ente, il Presidente Vito Riggio e il Direttore Generale Alessio Quaranta hanno incontrato il Presidente della società di gestione Aeroporti di Roma, Fabrizio Palenzona, e l’Amministratore Delegato Lorenzo Lo Presti, alla presenza delle relative strutture tecniche.
A poco più di un anno dalla firma del contratto di programma (dicembre 2012) tra l’Enac e ADR, l’Ente ha organizzato questo incontro con i vertici della società per fare il punto sui risultati emersi dal monitoraggio che l’Enac ha condotto, attraverso le proprie strutture tecniche, sugli investimenti realizzati presso l’Aeroporto di Roma Fiumicino, secondo quanto previsto dal piano di investimenti contenuto nel contratto stesso.
Gli investimenti attuati sono risultati sostanzialmente in linea con quanto programmato, salvo limitati scostamenti determinati da cause esterne, non dipendenti dalla società di gestione.
L’Enac ha preso atto dell’impegno profuso dalla società Aeroporti di Roma nelle attività di pianificazione e gestione dei cantieri per la realizzazione dei lavori nel corso del 2013, e dei primi interventi di aggiornamento e ristrutturazione dei servizi infrastrutturali per migliorare il comfort dei passeggeri nelle aerostazioni.
Aeroporti di Roma ha anche illustrato la programmazione relativa all’anno 2014.
Nell’evidenziare che la fase iniziale del programma di investimenti è prevalentemente orientata a aumentare il livello qualitativo dei servizi offerti al passeggero, l’Enac ha stimolato Aeroporti di Roma a mettere in atto tutte le azioni volte ad accelerare la realizzazione completa del programma di investimenti e delle opere connesse, nonostante la congiuntura economica non favorevole.
L’Ente, inoltre, ha valutato positivamente come la società Aeroporti di Roma abbia rispettato sostanzialmente gli obblighi assunti, e si sia impegnata a continuare a farlo, pur in presenza di una diminuzione del traffico passeggeri determinata dalla sfavorevole situazione economica nazionale e globale

Palenzona rieletto Presidente di Assaeroporti

L’Assemblea di Assaeroporti ha confermato, per il secondo mandato consecutivo, Fabrizio Palenzona quale presidente dell’Associazione. Palenzona – presidente di Aeroporti di Roma – sarà affiancato da quattro Vicepresidenti: Fulvio Cavalleri, riconfermato nel ruolo di vicario, Mario Fagotti, presidente dell’Aeroporto di Perugia (SASE), Enrico Marchi, presidente dell’Aeroporto di Venezia (SAVE) e Renato Ravasio, vicepresidente degli Aeroporti di Milano (SEA). L’Assemblea di Assaeroporti ha, inoltre, nominato il nuovo Consiglio direttivo dell’Associazione.
Nel corso dell’Assemblea è stato definito il programma triennale che l’associazione intende perseguire e il presidente ha sottolineato come sia «prioritario avviare un dialogo costruttivo con la costituenda Autorità dei Trasporti al fine di realizzare il processo di modernizzazione del settore in chiave di liberalizzazione, semplificazione e certezza giuridica che riduca i tempi necessari per l’approvazione dei contratti di programma e del procedimento di rilascio delle concessioni totali, presupposti fondamentali per rendere finanziabili i piani di sviluppo».

Assoaeroporti: Una grande opportunità il decreto sulle liberalizzazioni

Fabrizio palenzona presidente dia ssoaeroporti esprime la sua soddisfazione per l'istituzione di un' Authority sui Trasporti

Con la previsione di una specifica Autorità indipendente di regolazione dei trasporti e con le norme di recepimento della direttiva 200912/CE in materia di diritti aeroportuali, il decreto-legge su concorrenza, sviluppo delle infrastrutture e competitività (n. 1/2012) rappresenta «una grande opportunità» per il settore aeroportuale «perché introduce quegli elementi di certezza tanto attesi». A sottolinearlo il presidente di Assaeroporti Fabrizio Palenzona nel corso dell’audizione informale svoltasi oggi in commissione Industria del Senato nell’ambito dell’esame del dl liberalizzazioni (S. 3110).
Troppi soggetti istituzionali coinvolti, assenza di procedure ben definite, tempi non determinabili sono i fattori che hanno determinato il blocco delle tariffe dal 2001 e hanno reso quasi impossibile per i privati finanziare gli investimenti necessari per soddisfare la domanda di trasporto aereo. Una situazione che il decreto-legge in discussione al Senato potrebbe far superare. In particolare, l’istituzione di un’Autorità dei Trasporti «dota il settore di un arbitro imparziale e indipendente che opererà con regole chiare, tali da consentire il recupero del gap infrastrutturale aeroportuale italiano rispetto al resto d’Europa ampliando la capacità ricettiva e la qualità del servizio agli utenti». L’associazione, però, ritiene che andrebbero apportate modifiche ad alcune disposizioni contenute nel decreto-legge che così come sono suscitano «preoccupazione», ad esempio per garantire che sia l’Autorità ad avere l’ultima parola in tema di tariffe e contratti di programma e stabilendo un termine preciso �” 40 giorni – entro il quale l’Autorità di vigilanza si deve esprimere sul modello tariffario individuato dal gestore aeroportuale e sulle tariffe determinate dal gestore stesso, previa consultazione degli utenti.

Eleuterio Arcese confermato Vice Presidente di Federtrasporto

Eleuterio Arcese

La giunta di Federtrasporto, sotto la Presidenza di Alberto Brandani, ha eletto ieri in qualità di Vice Presidenti Eleuterio Arcese Presidente di Anita, Domenico Braccialarghe, Vice Presidente di Agens, Paolo d’Amico, Presidente di Confitarma, Fabrizio Palenzona, Presidente di Aiscat e Assaeroporti, Alessandro Ricci, Presidente di UIR. La Giunta ha poi nominato Valeria Battaglia quale Direttore generale della Federazione.

Iscriviti alla newsletter

Iscriviti alla newsletter

DALLE AZIENDE
Video News
Pit stop

Guidare senza patente di guida, da oggi non sarà più reato

Seguendo alcune trasmissioni televisive, in qui era presente il Ministro della Giustizia Andrea Orlando, si è appreso che la cancellazione del reato di guida senza patente è ormai imminente. Da f[...]
Leggi l'articolo e ascolta o scarica l'intervista...
Dai nostri blog
Link consigliati
Categorie
Dai nostri partner