Articoli marcati con tag ‘Federconsumatori’

Benzina, surplus da 116 euro l’anno

Caro carburante

Come se non bastassero i continui rincari sul prezzo dei carburanti, una ricerca effettuata da Nomisma ha messo in evidenza che le compagnie petrolifere si mettono in tasca 8 centesimi di euro in più del dovuto per ogni litro. Un surplus che sale a 9,7 cent se si calcola l’Iva. “Eliminando questo surplus – dichiarano Adusbef e Federconsumatori – consentirebbe un risparmio di oltre 116 euro annui per ogni automobilista”.

“Una vera e propria boccata d’ossigeno per i cittadini – aggiungono – rispetto all’aumento clamoroso che si è realizzato rispetto a maggio 2011, pari a ben 516 euro annui”. Nel frattempo arrivano i primi segnali di disgelo da parte delle stesse compagnie petrolifere, che annunciano un ribasso dei prezzi di listino nell’ordine di 1 o 2 centesimi a seconda che si tratti di diesel o benzina. “Non è abbastanza”, replicano le associazioni dei consumatori. E i consumi rimangono “ristretti”.

Gasolio di nuovo record a 1,575 euro

Non si ferma la corsa del gasolio. Secondo le rilevazioni di Staffetta quotidiana il prezzo del diesel è arrivato nei distributori Esso e Eni a 1,575 euro al litro, nuovo record storico. Le associazioni dei consumatori denunciano «un andamento del tutto ingiustificato dal momento che il petrolio, da diversi giorni a questa parte, è calo». E chiedono l’intervento del governo contro una speculazione che rischia di aggravare la corsa dei prezzi, anche dei beni alimentari, e il calo dei consumi.  A destare preoccupazione non sono solo le ricadute dirette dei sulle tasche degli automobilisti, ma anche e soprattutto le ricadute indirette». È quanto affermano in una nota congiunta Federconsumatori e Adusbef: «il gasolio,è il carburante maggiormente utilizzato per il trasporto delle merci. Un notevole aumento di questo carburante comporta pesantissime ripercussioni sui prezzi finali, in particolar modo per i beni di largo consumo. L’impatto più allarmante è quello che si avrà sui prezzi dei beni alimentari, per i quali si avranno, di questo passo, ricadute di 130 euro a famiglia.

L’iva e la benzina.

L'aumento della benzina avrà ricadute sulle famiglie e sul tasso d'inflazione.

I presidenti di Federconsumatori e Adusbef, Rosario Trefiletti e Elio Lannutti:”l’aumento dell’Iva dal 20 al 21% fara’ schizzare immediatamente il prezzo della benzina ad oltre 1,64-1,65 al litro. Questo comportera’ una ulteriore ricaduta per le famiglie, il cui benessere e’ gia’ fortemente compromesso dall’inarrestabile caduta del loro potere di acquisto”. L’iva aggiungerà alla spesa annua, stando ai calcoli, 31 euro.
Secondo le due associazioni ”le ripercussioni piu’ importanti sono quelle che si avranno proprio nel settore dei carburanti: gli aumenti in questo comparto, infatti, hanno l’importante caratteristica di riportare effetti non solo in termini diretti sulle tasche dei cittadini, per i pieni di benzina, ma anche in termini indiretti sul tasso di inflazione”.

Le ferrovie italiane tra incendi e deragliamenti

L'incendio alla Stazione Tiburtina di Roma.

Il rogo alla stazione Tiburtina di Roma e il deragliamento di Napoli di qualche giorno fa mettono a nudo i problemi delle Ferrovie italiane. “Ormai siamo alla vergogna – dichiarano Federconsumatori e Adusbef -: due incidenti in poco più di una settimana mettono in ginocchio il trasporto ferroviario in Italia”.

I consumatori lamentano le continue inefficienze del servizio chiedendo a gran voce di iniziare a prevenire sistematicamente i guasti dotandosi di un piano di monitoraggio di stazioni e macchinari. Secondo le due associazioni è necessario predisporre “task force” specializzate nelle principali stazioni, pronte ad intervenire nel minor tempo possibile per risolvere situazioni di crisi.

“M’illumino di meno” a Roma, manifestazione a favore della salvaguardia dell’ambiente

Smart fortwo electric drive

Il 16 febbraio, il teatro Ambra Jovelli di Roma, aderendo all’iniziatia di Caterpillar “M’illumino di meno”, ha celebrato l’inizio della nuova stagione illuminando la propria facciata con luci a basso impatto in adesione con l’iniziativa Caterpillar.

Al termine della festa un brindisi informale sulla piazza con la partecipazione del pubblico e con gli amici di smart, Three Light, Federconsumatori e IICA, grazie ai quali l’illuminazione è stata possibile.

La cerimonia è stata accompagnata dal sax di Marco Zurzolo, Vicenzo Danise, Gianluca Mirra e Luigi Sigillo.

Dulcis in fundo, Smart fortwo electric drive, prima vettura 100% elettrica a provare le strade italiane, è stata resa disponibile ai curiosi ed appassionati con tanto di possibilità di prova in prima persona.

Iscriviti alla newsletter

Iscriviti alla newsletter

DALLE AZIENDE
Video News
Pit stop

Guidare senza patente di guida, da oggi non sarà più reato

Seguendo alcune trasmissioni televisive, in qui era presente il Ministro della Giustizia Andrea Orlando, si è appreso che la cancellazione del reato di guida senza patente è ormai imminente. Da f[...]
Leggi l'articolo e ascolta o scarica l'intervista...
Dai nostri blog
Link consigliati
Categorie
Dai nostri partner