Articoli marcati con tag ‘flotte’

Goodyear: quest’anno hanno aderito al programma più di 70 nuove flotte con oltre 30.000 veicoli

Goodyear ha assistito a un costante aumento del numero di flotte europee che nel 2014 hanno sottoscritto i suoi programmi di gestione dei pneumatici FleetFirst. Dall’inizio dell’anno hanno aderito a FleetFirst settantacinque flotte, provenienti da nove Paesi, con più di 30.000 veicoli.
“Siamo orgogliosi di essere stati scelti quest’anno come fornitore di servizi legati ai pneumatici da così tante flotte, di cui molte con nomi famosi. Questa è una chiara dimostrazione dell’alto livello di servizi offerti dal nostro programma di gestione dei pneumatici Goodyear FleetFirst. Con Fleet First offriamo prodotti, servizi e soluzioni innovative che aiutano i nostri clienti a ridurre il loro costo totale di possesso,” afferma Luca Molgora, Direttore della Business Unit Autocarro di Goodyear Dunlop Tires Italia.
Le flotte, molte delle quali con attività transeuropee, hanno sede in Belgio, Estonia, Francia, Germania, Italia, Paesi Bassi, Polonia, Romania e Regno Unito. Tra i nuovi clienti di Goodyear ci sono nomi importanti come Eddie Stobart con più di 5.000 veicoli, Turners Soham con più di 2.500 veicoli, la società polacca Hama Polska con oltre 850 veicoli, l’azienda francese Ageneau con più di 500 veicoli e molte altre società che gestiscono flotte con un centinaio di veicoli.
“Per la nostra organizzazione questo è un partenariato perfetto perché l’innovazione e l’efficienza sono in primo piano in tutte le nostre azioni. La ben nota offerta di servizi Goodyear TruckForce contribuisce a supportare le flotte garantendo che i tempi di fermo veicolo siano ridotti al minimo e che si possa trarre il massimo vantaggio dai pneumatici, il che ci porterà ad offrire un servizio ancora migliore ai clienti” afferma Tim King, ingegnere presso la Turners Soham Ltd. “Con FleetFirst, Goodyear offre prodotti premium e, cosa ancora più importante, un pacchetto di servizi e di soluzioni che contribuiscono a ridurre i nostri costi di esercizio globali. Grazie al team Goodyear, l’uso dei ricostruiti TreadMax ha ottimizzato il nostro budget e l’adozione di
FleetOnlineSolutions ha ridotto i nostri costi di esercizio”, dichiara Jean-Pierre Ageneau, co-amministratore delegato di Ageneau.
In realtà, con il suo programma di gestione dei pneumatici FleetFirst, Goodyear gestisce più di 250.000 veicoli in più di 20 Paesi europei, aiutando gli operatori delle flotte a ridurre in modo significativo il loro costo totale di esercizio con prodotti nuovi e ricostruiti di alta qualità, con servizi all’avanguardia e soluzioni innovative.
Goodyear FleetFirst comprende pneumatici autocarro nuovi come Goodyear FUELMAX e KMAX e prodotti ricostruiti premium, come i ricostruiti a caldo TreadMax, una vasta gamma di servizi all’avanguardia relativi ai pneumatici, il servizio di assistenza stradale 24 ore su 24 Serviceline24h e il sistema di gestione dei pneumatici su Internet FleetOnlineSolutions. FleetFirst è assistito dalla rete Goodyear TruckForce, che comprende circa 2.000 fornitori di servizi ubicati strategicamente in 28 Paesi europei.

Veicoli a metano: l’84,9% dei driver aziendali li giudica positivamente

I veicoli a metano stanno avendo un successo crescente anche nel segmento di mercato delle flotte aziendali. Il motivo risiede soprattutto nel risparmio economico che è possibile conseguire utilizzando veicoli a metano piuttosto che veicoli alimentati in maniera tradizionale. Questo fattore è apprezzato soprattutto da fleet manager e dirigenti aziendali perché aiuta a far quadrare i conti. Ma non sono solo loro a dimostrare apprezzamento per i veicoli a metano: infatti l’84,9% dei conducenti di veicoli a metano che fanno parte di flotte aziendali dà una valutazione positiva di questi veicoli. Lo afferma l’Osservatorio Federmetano (struttura di ricerca sul metano per autotrazione) citando i dati di uno studio del CVO (Corporate Vehicle Observatory) di Arval Italia. In merito, poi, ad una delle criticità maggiori che viene abitualmente riferita all’uso di veicoli a metano, e cioè la difficoltà di reperimento delle stazioni di rifornimento, le opinioni degli utenti aziendali che hanno a disposizione veicoli a metano vanno ancora una volta fuori dal coro: infatti ben il 66,7% di loro giudica positivamente la presenza di punti di rifornimento di metano nella zona di attività. Per la precisione: il 13,9% la giudica ottima, il 30,6% la giudica discreta ed il 22,2% la giudica sufficiente.

“Il giudizio positivo fornito dai driver aziendali di veicoli a metano – commenta Dante Natali, a capo dell’Osservatorio Federmetano – non sorprende particolarmente gli addetti ai lavori, che sono a conoscenza delle virtù positive di questi veicoli e dei grandissimi sforzi fatti negli ultimi anni per far crescere la rete di distribuzione, che è arrivata a superare quota mille punti sul territorio nazionale. I nostri sforzi, naturalmente, continuano, sia per l’aumento del numero delle stazioni di rifornimento, sia per diffondere la convinzione che il metano non è solo un carburante destinato a chi vuole risparmiare, ma garantisce livelli di comfort, sicurezza e prestazioni simili, ed in alcuni casi superiori, rispetto ai veicoli alimentati in maniera tradizionale”.

Localizz@ la soluzione Macnil e Telecom per l’autotrasporto

C’’è un modo facile, veloce ed economico per l’impresa che vuole risparmiare incrementando gli standard di sicurezza delle proprie vetture aziendali. Un business che in Italia riguarda oltre 6 milioni di veicoli commerciali, che per le imprese significano alti costi di gestione sulla manutenzione dei mezzi e il carburante, ma anche di sicurezza stradale in caso di incidenti o furti.

Per tenere “tutto sotto controllo”, MACNIL, azienda operante nel settore informatico e delle telecomunicazioni, partner di “Impresa Semplice” di Telecom Italia, presenta “LOCALIZZ@”, un servizio realizzato appositamente per la gestione integrata ed efficiente delle flotte aziendali.

Per monitorare costantemente – a posteriori o in tempo reale – gli spostamenti degli automezzi (verificando tutti i percorsi effettuati e la velocità di marcia) e rispondere prontamente a richieste di intervento o sventare tentativi di furti e rapine, questo dispositivo, grazie alla tecnologia GPS/GSM/GPRS, consente di controllare e gestire gli autoveicoli aziendali in movimento attraverso un computer, un tablet o un telefono cellulare.

LOCALIZZ@ permette, attraverso il Servizio Scatola Nera, di memorizzare giornalmente percorsi, soste e velocità, visualizzando tutto su mappe cartografiche anche 3D in modo da conoscerne, contemporaneamente, l’esatta posizione della propria flotta. Mentre col Servizio Consumo Carburante si è aggiornati in tempo reale su chilometri percorsi e sul consumo di carburante in litri, che rappresenta circa il 20% della spesa complessiva della flotta aziendale.

Con LOCALIZZ@ i clienti Telecom Italia fanno una scelta strategica per risparmiare sui costi del personale, ottimizzando soste e tempi di lavoro, sul carburante, sulle multe, grazie al controllo velocità, e sul premio assicurativo con sconti fino all’80% sulla polizza furto e incendio.

Goodyear: 200 mila euro in meno l’anno con il giusto treno gomme

Risparmiare più di 200.000 Euro l’anno sui costi di carburante potrebbe essere un sogno per alcune flotte di trasporto su lunghe distanze, eppure è esattamente quello che un operatore con una flotta di 50 camion può aspettarsi dai pneumatici Goodyear Marathon. Il sogno, infatti, diventa una realtà quando si monta la migliore combinazione possibile, ovvero pneumatici Goodyear LHS II + per asse sterzante, LHD II + per asse motore e LHT II per rimorchio al posto di pneumatici con classificazione D per i consumi di carburante secondo i paramentri del nuovo regolamento sull’etichettatura europea dei pneumatici. Una flotta di 50 camion, con questa combinazione, avrebbe quindi un risparmio di consumi superiore a 200.000 Euro per i costi del carburante, che rappresentano circa 145.000 litri in meno di carburante diesel consumato, e beneficerebbe anche di una riduzione delle emissioni di CO2 pari a 380 tonnellate, contribuendo in maniera estremamente significativa dal punto di vista ambientale.
Ecco un altro esempio: con la stessa combinazione un autoarticolato tipico a 5 assi da 40 tonnellate per trasporto su lunghe distanze risparmierebbe 4.344 Euro all’anno se percorresse 100.000 chilometri con un consumo di carburante di 32,26 l/100km e un costo del carburante di 1,50 euro al litro2. Ciò equivale a una riduzione del consumo di carburante di 2.896 litri e a una diminuzione delle emissioni nocive di CO2 di 7.616 chilogrammi.
“In periodi come quelli che stiamo vivendo, caratterizzati da grande attenzione ai costi, è comune la tentazione di scegliere la soluzione apparentemente più economica, che può rivelarsi nel lungo la più costosa,” afferma Luca Molgora. Direttore Veicoli Commerciali Goodyear Dunlop Italia “Grazie alla qualità dei materiali e alla tecnologia di Goodyear, i pneumatici Goodyear Marathon non offrono soltanto una soluzione che riduce il consumo di carburante, ma garantisce un elevato chilometraggio e la possibilità della riscolpitura e della ricostruzione, prolungando così la vita del pneumatico. I nostri pneumatici pertanto offrono agli operatori un reale risparmio e un vantaggio ambientale.”

Iscriviti alla newsletter

Iscriviti alla newsletter

DALLE AZIENDE
Video News
Pit stop

Guidare senza patente di guida, da oggi non sarà più reato

Seguendo alcune trasmissioni televisive, in qui era presente il Ministro della Giustizia Andrea Orlando, si è appreso che la cancellazione del reato di guida senza patente è ormai imminente. Da f[...]
Leggi l'articolo e ascolta o scarica l'intervista...
Dai nostri blog
Link consigliati
Categorie
Dai nostri partner