Articoli marcati con tag ‘formigoni’

Ronde anti vandali per proteggere i treni

Si arriva facilmente ai 5 o 6 atti vandalici la settimana.

Ronde di guardie del corpo sui treni, quattromila telecamere su duemila chilometri di ferrovie e unità cinofile nei depositi delle carrozze. E’ la task force anti vandali voluta dall’amministratore delegato di Trenord Giuseppe Biesuz perché in Lombardia oramai i danni raggiungono i 12 milioni di euro. Spiega: «Subiamo almeno due episodi al giorno […] Se risparmiassimo quei soldi potremmo acquistare un nuovo treno di sei carrozze a due piani con mille posti. Invece siamo stati costretti a tenere fermi i convogli per 8.250 ore per le riparazioni, causando altri disagi ai pendolari».

Formigoni ha aggiunto: «Questi atti sono tanto più odiosi in questo periodo di difficoltà economica, con una diminuzione delle risorse pubbliche a disposizione della Regione. Ecco perché sono allo studio ulteriori misure di sicurezza».

Trenitalia-LeNORD diventa TRENORD

TRENORD

Trenitalia-LeNORD  diventa TRENORD. Dall’alleanza paritetica tra Trenitalia e Gruppo FNM è nato ufficialmente in Lombardia il primo e più grande operatore italiano specializzato nel trasporto pubblico locale su ferro.  

Giunge così a compimento il processo di unificazione tra LeNORD, l’operatore ferroviario del Gruppo FNM, e la Divisione regionale Lombardia di Trenitalia, iniziato il 4 agosto 2009.

La società unica per il trasporto locale in Lombardia è stata costituita 21 mesi fa con l’obiettivo di aumentare la puntualità, ridurre le soppressioni, migliorare la pulizia e il decoro dei treni e dunque la qualità complessiva del viaggio.

In termini di minori ritardi, la nuova società  ha fin qui restituito ai pendolari lombardi 2,4 milioni di ore nel 2010 rispetto al 2009, pari a 275 anni.

Le dichiarazioni di Formigoni sulle novità dei trasporti milanesi

Inaugurazione delle nuove fermate della metro 2 milanese

In occasione dell’inaugurazione delle nuove stazione sulla linea 2 della metropolitana di Milano, il presidente lombardo Roberto Formigoni ha rilasciato alcune dichiarazioni e chiarito i progetti futuri per il trasporto pubblico milanese.

Con questa duplice fermata, la metropolitana milanese esce decisamente dalla città e si dirige verso sud ovest” e ancora: “Ci sarà un parcheggio d’interscambio dei mezzi pubblici su gomma e per le auto e nel 2012, con il completamento del passante ferroviario, si ultimerà lo sviluppo delle 13 linee suburbane. Entro il 2015, inoltre, gli attuali 75 chilometri della metropolitana milanese diventeranno 142 e oltre 150 le fermate. Stiamo dunque sempre più investendo sul trasporto pubblico, soprattutto su rotaia: treni, ferrovie e metropolitane. Solo dal 2005 Regione Lombardia ha contribuito a finanziare e sostenere il Tpl sul territorio di Milano e provincia con circa 3 miliardi di euro”.

Lombardia, nuovo look per 200 piccole stazioni

Nuovo look per le piccole stazioni

Piccole stazioni, si cambia vita. Fabbricati, sottopassi e rampe più curati, maggiore presidio degli spazi, servizi di accompagnamento e assistenza per i disabili e una nuova vetrina per organizzazioni no profit e attività commerciali. Questi gli obiettivi del protocollo d’intesa firmato ieri dal presidente della Regione Roberto Formigoni, dall’assessore regionale alle Infrastrutture Raffaele Cattaneo, da Giulio Gallera, vice presidente Anci Lombardia, e Michele Mario Elia, amministratore delegato di Rfi.

Circa 200 le stazioni minori lombarde coinvolte nella rivoluzione. In pratica grazie a questa intesa gli Enti locali potranno prendersi carico della gestione delle aree ferroviarie, a patto di garantirne manutenzione, pulizia e orari di apertura e chiusura, concordati con Rfi.

Nuove opportunità anche per le attività commerciali e quelle no profit, con cui Rfi stipulerà concessioni di 5 anni, a carattere oneroso nel primo caso, gratuito nel secondo.

Via libera, dunque, a progetti di gestione delle piccole stazioni. Le proposte di particolare rilevanza saranno valutate da un’apposita Commissione composta da rappresentanti di Regione Lombardia, Anci Lombardia e Rfi.

Iscriviti alla newsletter

Iscriviti alla newsletter

DALLE AZIENDE
Video News
Pit stop

Guidare senza patente di guida, da oggi non sarà più reato

Seguendo alcune trasmissioni televisive, in qui era presente il Ministro della Giustizia Andrea Orlando, si è appreso che la cancellazione del reato di guida senza patente è ormai imminente. Da f[...]
Leggi l'articolo e ascolta o scarica l'intervista...
Dai nostri blog
Link consigliati
Categorie
Dai nostri partner