Articoli marcati con tag ‘freccialink’

FRECCIALink Trenitalia: viaggiatori in crescita per l’offerta integrata treno-bus

Crescono i passeggeri dei FRECCIALink, in particolare quelli per le località sciistiche alpine: Cortina, Madonna di Campiglio e Courmayeur.
Dal lancio del servizio treno più bus, oltre 24mila passeggeri hanno sperimentato l’offerta integrata di Trenitalia.

I FRECCIALink per le mete alpine, in meno di un mese, hanno quasi raggiunto le mille prenotazioni, con un gradimento particolare per Cortina d’Ampezzo che su alcune corse, nel periodo natalizio, ha registrato pressoché il tutto esaurito.

Numeri positivi, destinati a crescere quando la stagione sciistica, che esita ancora a decollare per le piste poco innevate, entrerà nel suo pieno.

Le corse su strada dei FRECCIALink, che partono e arrivano in coincidenza con le Frecce, hanno il loro capolinea da e per Cortina d’Ampezzo a Venezia Mestre, da e per Courmayeur a Torino Porta Susa e con Madonna di Campiglio a Verona Porta Nuova.

Le nuove mete FRECCIALink invernali si aggiungono alle altre già lanciate lo scorso giugno da/per Siena, Perugia, l’Aquila, Matera e Potenza con l’obiettivo di estendere la qualità e il comfort delle Frecce (personale dedicato, connessione wi-fi e monitor di bordo) a località non raggiunte direttamente dai servizi del brand Freccia.
Il successo di viaggiatori ha condotto a potenziare le rotte Perugia-Firenze e Matera-Potenza-Salerno con bus più capienti (da 50 posti anziché 16).

La sfida di Trenitalia è incentivare una mobilità sicura, sostenibile e conveniente come dimostrano i confronti fra treno, auto privata e aereo che vedono il primo superare ampiamente gli altri due competitor sia per i ridotti costi del viaggio sia per le minori emissioni di CO2.

E’ possibile prenotare il servizio su trenitalia.com, presso le biglietterie di stazione, le Agenzie di viaggio abilitate, le self service o chiamando il call center 89 20 21 (numero a pagamento).

Nasce Freccialink: il Frecciarossa arriva a Siena, Perugia, L’Aquila, Matera e Potenza

Nasce Freccialink: l’Alta Velocità Trenitalia raggiunge Siena, Perugia, L’Aquila, Matera e Potenza. Iniziato oggi il roadshow: debutto a Siena e nei prossimi giorni il nuovo servizio sarà presentato nelle altre città.

Grazie a un servizio integrato Bus più Frecce AV, dal prossimo 12 giugno con l’avvio del nuovo orario, altre cinque città si avvicinano a Bologna, Milano, Roma, Napoli, Salerno, Padova e Venezia. Comodità e velocità sono i vantaggi offerti dal servizio delle Frecce AV Trenitalia.

Quattro corse Freccialink al giorno, due in partenza e due in arrivo, uniranno le cinque città alle stazione AV più vicine dove i clienti saranno accolti e assistiti dal personale di Trenitalia e accompagnati ai Frecciarossa con destinazione Bologna, Milano, Roma, Napoli, Salerno, Padova e Venezia. Un bus speciale a 16 posti sarà riconoscibile per il logo e la livrea del Frecciarossa. Tutto il viaggio sarà connotato dai plus del servizio Frecciarossa: personale dedicato, assistenza, Wi-Fi, drink e monitor di bordo anche sul bus. Gli orari dei collegamenti sono stati studiati per assicurare adeguati tempi di trasferimento dal treno al bus e viceversa. La capillarità dell’offerta delle Frecce Trenitalia consentirà in ogni caso ai clienti una facile riprogrammazione del viaggio in caso di ritardi o inconvenienti nel viaggio su strada.

Un’opportunità per gli abitanti, che si spostano per lavoro o piacere, un’opportunità per le città, che entrano a pieno titolo a far parte del network dei capoluoghi serviti dall’Alta Velocità e possono quindi iniziare a beneficiare in modo più diretto di una rete di servizi veloci, comodi e capillari che, in pochi anni, ha rivoluzionato le abitudini di vita di milioni d’italiani, incentivato i flussi turistici, dato impulso ad attività economiche e commerciali.

La prima città a sperimentare il Freccialink è Siena dove questa mattina il nuovo servizio è stato presentato dall’ad di Trenitalia Barbara Morgante insieme al sindaco Bruno Valentini.

Le due corse da Siena partiranno alle 7.20 e 16.20 dalla stazione ferroviaria, in Piazza Rosselli, diretti a Firenze Santa Maria Novella, dove i viaggiatori potranno proseguire a bordo dei Frecciarossa con destinazione Bologna, Milano, Roma e Napoli. Destinazioni che nel pomeriggio comprenderanno anche Padova e Venezia. Gli arrivi a Siena, sempre con lo speciale bus Freccialink, sono previsti alle 10.35 e alle 20.35, con provenienze sempre da Milano, Bologna, Roma e Napoli. Città alle quali si aggiungono, nella corsa pomeridiana, anche Venezia e Padova.

I biglietti per le rotte Siena – Bologna e Siena – Milano sono già in vendita su tutti i canali commerciali Trenitalia, dalle biglietterie al sito web all’app. Le altre rotte saranno acquistabili dal 3 giugno.  Un unico biglietto, il cui prezzo sarà determinato dal prezzo dell’opzione scelta per viaggiare sul Frecciarossa in partenza o arrivo a Firenze SMN: livello di servizio (Standard, Premium, Business, Executive) e prezzo (Base, Economy, Supereconomy), maggiorato di 10 euro, il prezzo fisso della parte di viaggio in bus, che non potrà comunque essere mai venduto a sé.

Iscriviti alla newsletter

Iscriviti alla newsletter

DALLE AZIENDE
Video News
Pit stop

Guidare senza patente di guida, da oggi non sarà più reato

Seguendo alcune trasmissioni televisive, in qui era presente il Ministro della Giustizia Andrea Orlando, si è appreso che la cancellazione del reato di guida senza patente è ormai imminente. Da f[...]
Leggi l'articolo e ascolta o scarica l'intervista...
Dai nostri blog
Link consigliati
Categorie
Dai nostri partner