Articoli marcati con tag ‘Gianluigi Aponte’

Costa incontra Gianluigi Aponte , presidente di MSC Crociere

Paolo Costa, Presidente dell’Autorità Portuale di Venezia, ha incontrato a Ginevra Gianluigi Aponte, presidente del gruppo MSC, per illustrare le strategie di sviluppo del porto e presentare il progetto del terminal offshore di Venezia.

Il progetto ha suscitato particolare interesse, anche in virtu’ dell’integrazione fra offshore, sistema di chiatte e terminali a terra, che consentirà di sfruttare le vie fluviali, come già avviene in altri casi, come ad esempio ad Anversa.

Preso atto dell’avanzamento del progetto, nel corso dell’incontro il presidente del gruppo MSC Gianluigi  Aponte, ha incoraggiato  l’Autorità Portuale di Venezia a portare avanti il progetto sfruttando al meglio l’integrazione fra operazioni logistico-portuali  a terra e l’offshore.

Gianluigi Aponte: Gioia Tauro potenzialmente il miglior hub del mediterraneo

Gianluigi Aponte

Gianluigi Aponte, numero uno di Msc (secondo operatore al mondo nel trasporto container): “Gioia Tauro ha la potenzialita’ per diventare il miglior hub del Mediterraneo”. Prosegue: ”E’ nell’interesse dei lavoratori del porto migliorare il lavoro di Gioia Tauro e fare di questo hub un leader del Mediterraneo. Sono loro i primi a sapere, infatti, che il futuro dipende dalle azioni che compiono e sarebbe stata una follia fare cose insensate, in questo momento di crisi mondiale. Sono davvero convinto che questo porto possa diventare il miglior hub del Mediterraneo, a condizione, pero’, che i lavoratori ce la mettano tutta. Il potenziale per essere i piu’ bravi ce l’hanno e io credo che lo tireranno fuori”.

Poi, sul trasferimento delle navi da Gioia tauro al Pireo.“Non sono una persona che va avanti a colpi di testa. Siamo in grado di aspettare che una vertenza sindacale si concluda. Abbiamo mandato le navi al Pireo con l’ottica, poi, di tornare a Gioia Tauro”.

Prosegue l’attesa per conoscere i nuovi proprietari Tirrenia

Si attendono i nuovi proprietari per Tirrenia

Bisognerà ancora attendere per conoscere i nuovi proprietari di Tirrenia. Il commissario straordinario Giancarlo D’Andrea avrebbe chiesto un nuovo incontro con il governo per sapere come procedere in vista dell’aggiudicazione della gara. Al momento, a quanto ci è dato sapere, ci sarebbe un’unica offerta: quella tra gli armatori campani Vincenzo Onarato, di Moby, e Gianluigi Aponte, di Snav e Msc. Il passaggio di mano della Tirrenia dovrà avvenire comunque entro e non oltre il mese di aprile a causa dell’imposizione europea, dei ministeri interessati di infrastrutture trasporti e sviluppo economico ma soprattutto dalle banche che hanno garantito il credito alla compagnia solo fino allo scadere del mese. La possibile acquisizione da parte di Onarato-Aponte ha già scatenato numerose polemiche a causa del rischio conclamato della nascita di un monopolio nelle medesime rotte.

Iscriviti alla newsletter

Iscriviti alla newsletter

DALLE AZIENDE
Video News
Pit stop

Guidare senza patente di guida, da oggi non sarà più reato

Seguendo alcune trasmissioni televisive, in qui era presente il Ministro della Giustizia Andrea Orlando, si è appreso che la cancellazione del reato di guida senza patente è ormai imminente. Da f[...]
Leggi l'articolo e ascolta o scarica l'intervista...
Dai nostri blog
Link consigliati
Categorie
Dai nostri partner