Articoli marcati con tag ‘grandi opere’

Autotrasporto, CNA-Fita: Renzi restituisca l’onorabilità al Ministero delle Infrastrutture e Trasporti con un tempestivo e profondo rinnovamento delle cariche politiche e tecniche

Grandi appalti, concessioni autostradali, finanziamenti ed incentivi pubblici. Un fiume di denaro gestito da un Ministero delle Infrastrutture e dei Trasporti su cui aleggia, oggi più che mai, il sospetto di cointeressenze e corruzioni. “CNA-Fita più volte – ha dichiarato Cinzia Franchini, presidente nazionale dell’associazione artigiana dell’autotrasporto – ha ribadito, per esempio, l’insostenibilità economica, oltre che politica, del sistema delle concessioni autostradali e i relativi sistemi di pedaggiamento, richiamando l’attenzione del Governo ad azioni di riforma nell’interesse di tanti operatori economici del Paese e non dei soliti lobbisti. Le indagini giudiziarie debbono fare il loro corso e fino all’ultimo grado di giudizio non si può certo gridare a condanne preventive, tuttavia oggi si pone al Ministero una macroscopica questione di opportunità politica su cui il Governo Renzi si gioca la carta della credibilità. L’arresto di Incalza e quanto disvelato dalle intercettazioni – ha concluso la Franchini – rendono necessario l’intervento dell’Esecutivo per un rinnovamento radicale e profondo nel Dicastero di Lupi che sovverta l’inamovibilità di centri di potere gestiti da politici e grandi burocrati”.

Decreto del Fare: sbloccati 3 miliardi per i cantieri

Lavori per un totale di circa 3 miliardi di euro in piccole, medie e grandi opere, con una ricaduta a livello occupazione di almeno 30mila nuovi posti di lavoro (20mila diretti, 10mila indiretti).

Il decreto prevede lo sblocco dei cantieri entro il 2013 con interventi di:
- miglioramento dei nodi e della rete ferroviaria (interventi per oltre  600 milioni);
- interventi di manutenzione straordinaria e ordinaria del territorio e della rete stradale (gallerie, viadotti, ponti e strade) per 300 milioni;
- interventi di messa in sicurezza degli edifici scolastici per 300 milioni;
- il programma “6000 campanili” (100 milioni) per 200 interventi in opere infrastrutturali nei comuni sotto i cinquemila abitanti coinvolgendo il tessuto delle piccole imprese;
- il collegamento ferroviario tra la Regione Piemonte e la Valle d’Aosta;
- gli assi autostradali della Pedemontana Veneta e Tangenziale Esterna Est di Milano;
- l’Asse viario Quadrilatero Umbria-Marche;
- la linea metropolitana M4 di Milano;
- la  tratta Colosseo-Piazza Venezia della metropolitana C di Roma;
- la linea 1 della metropolitana di Napoli;
- il collegamento Milano-Venezia terzo lotto Rho-Monza;
- l’asse autostradale Ragusa-Catania;
- la tratta Cancello-Frasso Telesino della linea AV/AC Napoli-Bari;
- lo sblocco di alcuni vincoli anche per quanto riguarda il “Corridoio Tirrenico meridionale A12 – Appia e bretella autostradale Cisterna Valmontone;

Il decreto prevede inoltre:

- Il rilancio del settore nautico con l’abolizione della tassa sulle piccole imbarcazioni e nuove norme che facilitano il noleggio occasionale di imbarcazioni da diporto.
- L’estensione dei bonus fiscali per le ristrutturazioni alle demolizioni/ricostruzioni di stabili senza vincolo di sagoma con particolari criteri per i centri storici vincolati.
- Il rilancio dei porti attraverso la semplificazione e la facilitazione delle procedure per i dragaggi, la rimodulazione delle tasse portuali e l’implementazione dell’autonomia finanziaria dei porti per la manutenzione e la sicurezza.

Per le Concessioni ferroviarie sono previste modifiche ai canoni di accesso all’infrastruttura ferroviaria  permettendo la liberalizzazione su alcune linee impegnate da servizi di pubblica utilità.

Iscriviti alla newsletter

Iscriviti alla newsletter

DALLE AZIENDE
Video News
Pit stop

Guidare senza patente di guida, da oggi non sarà più reato

Seguendo alcune trasmissioni televisive, in qui era presente il Ministro della Giustizia Andrea Orlando, si è appreso che la cancellazione del reato di guida senza patente è ormai imminente. Da f[...]
Leggi l'articolo e ascolta o scarica l'intervista...
Dai nostri blog
Link consigliati
Categorie
Dai nostri partner