Articoli marcati con tag ‘guida sicura’

Come sto guidando? Iveco e Tnt lanciano il primo programma di

Iveco e TNT Italia hanno presentato a Expo l’iniziativa “Come Sto Guidando?”, un programma che punta a disincentivare il comportamento poco corretto degli autisti di flotte di medie e grandi dimensioni, tramite un processo di rilevazione e segnalazione da parte degli altri automobilisti che rilevano anomalie.

La città di Milano è stata scelta da TNT e Iveco per effettuare il primo test nazionale che introduce questo sistema. Un adesivo posto sul retro dei furgoni delle flotte TNT che circolano a Milano indicherà un numero verde – 0080056567878 – da chiamare per segnalare comportamenti poco corretti alla guida dei mezzi stessi. I dati saranno raccolti dal Customer Service di Iveco attivo 24 ore su 24 e saranno monitorati e comunicati in tempo reale ai responsabili di TNT.

Alla conferenza stampa di presentazione del progetto “Come sto guidando?” hanno partecipato l’Assessore alla Mobilità del Comune di Milano, Pierfrancesco Maran; Mihai Daderlat, Business Director Italy Market & Mediterranean Area; Paolo Cominone, Sales & Marketing Director di TNT Italia; Alfredo D’Ascoli, Vice Segretario di Fedit, che ha patrocinato l’iniziativa; Luca Pascotto, FIA Global Public Policy Manager e il Comandante della Polizia Municipale di Milano, Tullio Mastrangelo.

Il programma è un modello trasparente di responsabilità sociale condivisa, già applicato con successo in altri Paesi europei e che ha prodotto risultati concreti, innescando un circolo virtuoso e responsabilizzando gli autisti. Alcuni studi (Fireman’s Fund Insurance) dimostrano che l’utilizzo di programmi di monitoraggio riducono del 22% il rischio di incidenti, creando per i conducenti il deterrente a una guida aggressiva o scorretta che genera maggiori costi in termini di consumi di carburante, assicurazione, usura del veicolo e multe per infrazioni stradali.

I dati raccolti all’estero dimostrano che l’80% dei conducenti è esente da segnalazioni e del 20% di driver segnalati, il 10% viene citato per elogiare un comportamento virtuoso e solo il restante 10% per segnalare comportamenti inadeguati. La sola applicazione dello sticker “vale” un abbattimento del rischio di incidenti pari al 3%.

La flotta di van impegnati nel cosiddetto “ultimo miglio” della distribuzione da parte di TNT Italia rappresenta un primo significativo test: sono circa 100 i mezzi TNT coinvolti a Milano nel progetto. Una volta valutati i risultati, il programma prevede un’estensione ad altre città e a nuovi partner gestori di flotte professionali.

“Il successo della nostra società nel tempo dipende non solo dalle nostre performance di business, ma anche dalla capacità di rispondere alle esigenze e alle aspettative degli stakeholders nell’ambito della sostenibilità” – ha dichiarato Mihai Radu Daderlat, Business Director Italy Market and Mediterranean Area. “Come sto guidando? è un progetto che rientra in questa prospettiva e si prefigge lo scopo di incoraggiare un agire responsabile sulle nostre strade. A sostegno di questa iniziativa Iveco mette a disposizione la propria competenza e capacità gestionale attraverso il Customer Center, una struttura di eccellenza, capace di raccogliere e rielaborare in tempo reale, a beneficio del partner TNT, le segnalazioni telefoniche pervenute a fronte di comportamenti stradali scorretti”.

“TNT ha avviato con Iveco un programma di iniziative che mettono a fattor comune le rispettive esperienze per metterle al servizio del contesto in cui operiamo – ha dichiarato Paolo Cominone, Sales & Marketing Director di TNT Italia – siamo orgogliosi di essere i primi a lanciare in Italia questo programma che crediamo ed auspichiamo possa diventare un “basic” per tutti i gestori di flotte professionali”.

Il progetto rientra in un più ampio percorso di collaborazione che Iveco e TNT hanno da tempo messo in piedi nell’ambito della sicurezza stradale, con l’obiettivo di mettere a fattor comune i know-how di due aziende leader mondiali nella filiera del trasporto e definire un nuovo standard nella gestione delle flotte industriali. La collaborazione è iniziata lo scorso anno con il lancio dell’iniziativa Iveco Check Stop, una vera e propria “clinica mobile” itinerante che ha permesso a driver professionisti di effettuare un check-up medico in modo anonimo e gratuito, eseguito da specialisti sulle problematiche legate al sonno, come l’eccessiva sonnolenza diurna, l’insonnia e le apnee notturne.
Iveco Check Stop ha inoltre fornito un check-up anche ai veicoli verificando la condizione degli pneumatici del mezzo e il funzionamento dell’impianto di illuminazione con la sostituzione gratuita delle lampadine esauste.

Iscriviti alla newsletter

Iscriviti alla newsletter

DALLE AZIENDE
Video News
Pit stop

Guidare senza patente di guida, da oggi non sarà più reato

Seguendo alcune trasmissioni televisive, in qui era presente il Ministro della Giustizia Andrea Orlando, si è appreso che la cancellazione del reato di guida senza patente è ormai imminente. Da f[...]
Leggi l'articolo e ascolta o scarica l'intervista...
Dai nostri blog
Link consigliati
Categorie
Dai nostri partner