Articoli marcati con tag ‘Guido Improta’

Trasporto aereo: il 5 novembre al ministero riunione tavolo su CCNL

Lunedì 5 novembre alle 17 si riunirà al ministero delle Infrastrutture e dei Trasporti il tavolo per il rinnovo del contratto nazionale relativo al trasporto aereo. Preso atto della disponibilità delle parti sociali, il sottosegretario Guido Improta ha invitato le associazioni datoriali e le organizzazioni sindacale a incontrarsi per proseguire il dialogo avviato e definire, alla luce della recente riforma del mercato del lavoro, le linee guida principali per l’avvio della negoziazione e la stipula del CCNL del settore del trasporto aereo. All’incontro parteciperà anche il vice ministro del Lavoro Michel Martone.

www.airpress.it

Camera: Improta, al vaglio offerte per continuità aerea Pantelleria e Lampedusa

Il Governo è al lavoro per assicurare la prosecuzione dei collegamenti onerati da e per le isole di Pantelleria e Lampedusa attualmente operati da Meridiana Fly in regime di proroga fino al 27 ottobre prossimo e nel ddl stabilità saranno introdotte misure volte a reperire anche per il 2013 le necessarie risorse per garantire la continuità territoriale per le isole minori della Sicilia.
A dirlo il sottosegretario alle Infrastrutture e ai Trasporti Guido Improta rispondendo questa mattina nell’Aula della Camera a un’interrogazione presentata dal deputato del PD Gabriele Albonetti. Al momento sono quattro le compagnie interessate a proseguire, nelle more di una nuova imposizione, i collegamenti da e per le isole minori in regime di proroga dal 28 ottobre 2012 al 31 maggio 2013: Darwin Airlines, Blu Panorama, Air Dolomiti e la compagnia aerea greca Hermes. Le offerte dei vettori «saranno sottoposte quanto prima all’esame congiunto da parte delle competenti amministrazioni».
Improta ha spiegato che il 3 ottobre si è tenuta una riunione, cui hanno partecipato i rappresentanti del ministero, dell’Enac e della Regione siciliana, concernente la problematica della garanzia della continuità territoriale aerea delle isole in esame. Nel corso dell’incontro, sono state esaminate le proposte formulate dei vettori che hanno preso parte all’indagine esplorativa informale avviata dall’Enac nello scorso mese di agosto.
Il panorama delle offerte presentate dalle compagnie aeree coinvolte ” ha detto Improta – è stato vagliato tenendo conto di tre principali aspetti e precisamente: la funzionalità dell’operativo proposto in relazione alle esigenze del territorio; la compatibilità con il decreto ministeriale n. 2 del 9 gennaio 2009 di imposizione di oneri di servizio pubblico tuttora in vigore; l’economicità del servizio in relazioni al limite delle risorse finanziarie a disposizione per la proroga. «Considerato che nessuna delle offerte esaminate ha risposto complessivamente ai predetti tre requisiti, è stata individuata, quale ipotesi più soddisfacente per le esigenze dei territori, quella presentata dal vettore Meridiana Fly. Pertanto, nel duplice intento di perseguire una maggiore trasparenza della procedura, nonché di conseguire un ulteriore risparmio, si è concordato di invitare nuovamente i vettori interessati a presentare un’offerta migliorativa rispetto a quella della predetta compagnia aerea». Le offerte presentate saranno esaminate in tempi brevi.

Siglato l’Accordo sulla distribuzione urbana delle merci a Torino

È stato firmato dal Sottosegretario di Stato del Ministero delle Infrastrutture e dei Trasporti – Guido Improta – e dall’assessore alla Mobilità del Comune di Torino

Claudio Lubatti.

La distribuzione urbana della merci è stata uno dei temi centrali del focus Telemobility nel contesto della prima giornata dell’ITN Conference & Expo 2012, congiuntamente all’analisi del

Piano nazionale degli ITS (sistemi intelligenti di trasporto).

E non poteva esserci occasione migliore per la firma dell’Accordo sulla distribuzione urbana delle merci dell’ITN Conference & Expo 2012.

Il Sottosegretario di Stato del Ministero delle Infrastrutture e dei Trasporti – Guido Improta – ha dichiarato:

“Oggi in Italia il 65% delle merci è trasportata su gomma, l’80% di queste è prodotta nelle aree metropolitane. Nasce da questa osservazione la necessità di gestire meglio la distribuzione urbana

per le ricadute in termini di efficienza e di qualità della vita dei cittadini. Questa strategia integrata permetterà di tradurre in norme condivise le esperienze delle grandi città.

Apre Conference & Expo ITN 2012 al Lingotto

Si apre domani a Torino, presso il Centro Congressi Lingotto, la Conference & Expo ITN 2012.

Tra gli appuntamenti in agenda segnaliamo  alle ore 13.30 presso la Sala Stampa del Centro Congressi del Lingotto sarà siglata dal Sottosegretario di Stato del Ministero delle Infrastrutture e dei Trasporti – Guido Improta – e dall’Assessore alla Mobilità del Comune di Torino -  Claudio Lubatti – l’Accordo sulla distribuzione urbana delle merci.

Nuove tecnologie, infrastrutture, normative e decreti per rendere concreta l’infomobilità e imprimere un più deciso impulso alle Smart City: sono queste alcune delle novità del ricco e intenso programma di ITN 2012, organizzato da GL events Italia-Lingotto Fiere in partnership con la Camera di commercio di Torino e con la collaborazione di Innovability e Clickutility.

ITN, alla sua quarta edizione, con l’area “Infrastructura” si focalizzerà sulle infrastrutture digitali per le smart city, le smart community e l’open data, mentre parallelamente l’area “Telemobility” approfondirà le soluzioni per la smart mobility, dalla navigazione satellitare all’infomobilità, tasselli fondamentali per la costruzione delle “città intelligenti”.

ll prestigio di ITN Conference & Expo 2012 è evidenziato dalla partecipazione di apprezzati relatori italiani ed esteri, e da una nutrita adesione di una business community veramente internazionale.

Ex Air Terminal, NTV: bene l’accesso diretto al treno

I Viaggiatori di Italo all'ex Air Terminal Ostiense potranno accedere direttamente al treno in pochi metri, senza alcun gradino o 

altri ostacoli. Anche se la "gabbia" rimane. NTV prende atto con soddisfazione della decisione dell'Ursf, l'Ufficio che dirime le 

controversie tra il Gestore della rete e le imprese ferroviarie, e ringrazia il Sottosegretario al ministero delle Infrastrutture e 

Trasporti Guido Improta per il suo personale impegno.

Con una decisione salomonica  l'Ursf ha infatti risolto il contenzioso sulla scandalosa cancellata all'ex Air Terminal dentro la quale 

era stata imprigionata Casa Italo, il centro di Servizio e accoglienza dei passeggeri. In sostanza, NTV potrà ora gestire l'accesso e 

il controllo del collegamento pedonale che permetterà ai Viaggiatori di accedere al treno, direttamente dal marciapiede 15, 

senza dover sottoporsi alla tortuosa gimkana attraverso il sottopasso.

L'accesso al treno sarà posizionato accanto a Casa Italo in collegamento con via G.Benzoni.

Risolto il problema lato Air Terminal, resta ancora molto da fare per riqualificare il sottopassaggio che porta alla metropolitana 

e la stazione sul lato di via dei Partigiani. NTV auspica che anche questi problemi vengano risolti in tempi brevi.
Iscriviti alla newsletter

Iscriviti alla newsletter

DALLE AZIENDE
Video News
Pit stop

Guidare senza patente di guida, da oggi non sarà più reato

Seguendo alcune trasmissioni televisive, in qui era presente il Ministro della Giustizia Andrea Orlando, si è appreso che la cancellazione del reato di guida senza patente è ormai imminente. Da f[...]
Leggi l'articolo e ascolta o scarica l'intervista...
Dai nostri blog
Link consigliati
Categorie
Dai nostri partner