Articoli marcati con tag ‘handling’

Più valore e “cultura della sicurezza” grazie alle soluzioni Toyota

Avere consapevolezza dei pericoli ed adottare un approccio sistematico di tipo sia preventivo che formativo sono i primi fondamentali passi per affrontare il problema della sicurezza in magazzino. Nella seconda tappa del road show “Think Safety, Think Toyota – Soluzioni per la sicurezza nei magazzini”, che si è tenuta a Roma il 13 Settembre presso l’impianto Würth, Toyota Material Handling Italia (TMHIT) ha presentato le soluzioni e le tecnologie sviluppate in accordo con le logiche del Toyota Safety System. «Partiamo dall’osservazione e dall’analisi del contesto lavorativo per arrivare all’identificazione di metodi e dispositivi tecnologici, che se applicati possono incrementare la sicurezza ed eliminare i rischi connessi all’utilizzo del carrello elevatore nei depositi e nelle piattaforme logistiche», ha spiegato Davide Santi, After Sales Service Manager di Toyota Material Handling Italia. «Dobbiamo essere consapevoli dei pericoli ed anche del fatto che spesso manca una vera e propria ‘cultura della sicurezza’». Tra gli obiettivi dell’evento itinerante ideato ed organizzato da TMHIT – che dopo Napoli e Roma, fino a Novembre, toccherà altre quattro città italiane – c’è dunque anche quello di fare di ogni tappa un’occasione per riflettere insieme ad aziende, esperti, istituzioni e media su un tema, quello della sicurezza negli spazi lavorativi, di grande attualità.

Durante l’evento romano, è stata inoltre portata la testimonianza di COSER GROUP, gruppo che gestisce le attività di handling nell’impianto per conto di Gros (Gruppo Romano Supermercati) a Guidonia Montecelio, a pochi chilometri dalla Capitale. All’interno dello stabilimento dove, circa tre anni fa, Gros ha concentrato tutte le attività legate ai prodotti secchi, sono state fatte molte scelte a favore della sicurezza. Tra queste c’è l’adozione di I_Site, il sistema di gestione della flotta firmato Toyota. «Cercavamo una soluzione “su misura” che, al di là di una comunque necessaria ottimizzazione dei costi di gestione e manutenzione della flotta, ci aiutasse a crescere nel suo utilizzo», ha raccontato Fabrizio Possenti, Responsabile Tecnico di COSER GROUP.

Installato sui 75 carrelli elevatori al lavoro nel Ce.Di. di Gros, Toyota I_Site ha il merito di aver contribuito ad aumentare coinvolgimento, consapevolezza,

Handling, fusione Aviapartner-Wfs

Aviapartner si fonderà con Worldwide flight services (Wfs). La società belga di servizi aeroportuali passeggeri, attiva in ventisei aeroporti europei dislocati in sei diversi paesi (Belgio, Italia, Germania, Paesi Bassi, Svizzera e Francia), confluirà all’interno della francese Wfs, fino a oggi principale concorrente della stessa Aviapartner nei servizi di handling aeroportuali cargo e passeggeri. L’annuncio lo dà la stessa società belga in una nota ufficiale. «Gli azionisti di Aviapartner e gli azionisti di Wfs hanno approvato la fusione tra le due compagnie», si legge nel comunicato diffuso. In base all’accordo «sarà Aviapartner a confluire in Wfs». Il nuovo gruppo sarà controllato da Lbo France, azionista di maggioranza di Wfs. Presidente del nuovo gruppo sarà Olivier Bijaoui, già presidente del consiglio di amministrazione di Wfs, mentre l’attuale presidente di Aviapartner, Laurent Levaux, sarà il vicepresidente. Il quartier generale sarà a Parigi nell’attuale sede di Wfs. Il servizio aeroportuale passeggeri sarà invece gestito a Zaventem (Belgio), sede storica di Aviapartners. L’accordo tra la società di servizi cargo e quella di servizi passeggeri darà vita ad un vero e proprio colosso del settore: Aviapartner è leader in Italia e Germania, mentre Wfs è leader in Spagna e Gran Bretagna. La fusione delle due società produrrà dunque il primo attore europeo e il secondo attore mondiale di servizi aeroportuali, con introiti stimati in circa un miliardo di euro l’anno. La fusione sarà indolore: non sono infatti previsti tagli di personale, che invece rimarrà intatto. Resteranno entrambi i marchi. «Il nuovo gruppo ” annuncia Aviapartner ” continuerà a sviluppare gli esistenti nomi di Aviapartner e Wfs in quanto entrambi godono di solida e consolidata reputazione nel settore, soprattutto in termini di sicurezza, qualità del servizio e competitività».

Milano Malpensa, Gulf Air sceglie ancora Aviapartner

Aviapartner gestirà i servizi di handling sulla tratta Milano Malpensa-Manama

Milano Malpensa si conferma scalo strategico per Aviaparner. La multinazionale belga dell’handling, infatti, è stata scelta da Gulf Air – compagnia di bandiera del Regno di Bahrain – per la fornitura di servizi di handling sulla tratta Milano Malpensa-Manama. Aviapartner, presente nell’aeroporto lombardo con circa 300 operatori, gestirà per Gulf Air la movimentazione passeggeri ed equipaggi, check-in, lost&found e carico/scarico bagagli, controllo voli e messaggistica operativa su 4 voli settimanali. “La decisione di Gulf Air di tornare a Malpensa dopo quasi 10 anni e di scegliere Aviapartner come operatore per l’handling è molto importante per noi ed è la migliore conferma dei nostri sforzi nel fornire un servizio di elevata qualità”, ha dichiarato Patrizio Longo, Country Manager Italia di Aviapartner.

Iscriviti alla newsletter

Iscriviti alla newsletter

DALLE AZIENDE
Video News
Pit stop

Guidare senza patente di guida, da oggi non sarà più reato

Seguendo alcune trasmissioni televisive, in qui era presente il Ministro della Giustizia Andrea Orlando, si è appreso che la cancellazione del reato di guida senza patente è ormai imminente. Da f[...]
Leggi l'articolo e ascolta o scarica l'intervista...
Dai nostri blog
Link consigliati
Categorie
Dai nostri partner