Articoli marcati con tag ‘iaa2014’

Fiat Professional alla 65esima edizione del Salone Internazionale di Hannover

Dal 25 settembre al 2 ottobre si svolge la 65esima edizione del Salone Internazionale di Hannover, la più importante esposizione europea di veicoli commerciali e industriali. L’evento radunerà nella città tedesca i professionisti e le maggiori case costruttrici del settore. Tra le altre, Fiat Chrysler Automobiles con il brand Fiat Professional che da sempre occupa un ruolo di rilievo nella vendita di veicoli commerciali leggeri nel mercato tedesco in quanto prima marca importatrice.

Ad Hannover Fiat Professional espone 17 veicoli con un focus specifico sul nuovo Ducato e l’anteprima mondiale del nuovo Doblò . Il salone tedesco è l’occasione giusta per scoprire sia le due  novità del brand  che segnano l’inizio di un rinnovamento completo della gamma prodotti che terminerà nel 2016.
Protagonista dell’area espositiva è il nuovo Doblò, la quarta generazione del veicolo che, fin dalla fase di progettazione, è stato ideato per essere un veicolo commerciale a tutti gli effetti, non una semplice “furgonetta” ma un vero e proprio LCV con possibilità di adattarsi a tutte le missioni di lavoro e alle diverse tipologie di allestimenti.

Il nuovo modello sarà svelato ad Hannover, in anteprima mondiale, durante la prima giornata dedicata alla stampa internazionale quando saranno disponibili anche le prime foto ufficiali sul sito www.fiatprofessionalpress.com.

Il nuovo Doblò si presenta con un design, esterno e interno, completamente rinnovato, la disponibilità dei 3 posti, una risposta della coppia migliorata fino al 40% e conferma il miglior handling e comfort di guida della categoria grazie alle sospensioni bi-link e capacità di carico e volumetria al top .Inoltre, la gamma si amplia con la nuova versione “EcoJet” che coniuga bassi consumi e ridotti costi di gestione. Tutto questo per dare sempre più valore ai propri clienti.

Commercializzato a partire da inizio 2015,la gamma del Nuovo Doblò si compone, a seconda dei mercati, di quattro body  (Cargo, Combi, Autocarro e Pianalato), 2 varianti di altezza e 2 di lunghezza passi. In totale sono circa 200 i differenti tipi di scocca e oltre 1000 possibili versioni e soluzioni che spaziano dai van ai mezzi di trasporto rapido a percorso fisso, dalle versioni convertite per usi specifici ai veicoli speciali.

Al salone di Hannover sono esposti sei esemplari del Nuovo Doblò. In dettaglio, due sono versioni Cargo (L1H1) equipaggiati con motori 1.3 MultijetII (da 75 CV e da 90 CV, quest’ultimo in versione EcoJet): il primo è dotato di paratia girevole, sedile abbattibile “a pavimento” e voletto posteriore, il secondo propone panchetta anteriore multifunzionale, radio 5” touch screen UConnect NAV, specchi retrovisori elettrici abbattibili e riscaldati. Sullo stand anche un Nuovo Doblò  Cargo Maxi  (L2H1) con motore 1.6 Multijet II da 100 CV ed equipaggiato con 3 posti anteriori, radio 5” touch screen UConnect e barre porta carico interne ed esterne;  un Work Up 2.0 Multijet II da 135 CV con 3 posti anteriori, cassone con pianale in legno marino multistrato di 4,2 m2 di superficie e sponde ribaltabili (versione autocarro interamente progettata, costruita e garantita da Fiat Professional); un Cargo  XL (L2H2) dotato di 1.6 Multijet II da 90 CV, cambio robotizzato e allestimento specifico “Officina Mobile” con scaffalature modulari; e, infine, un Combi (L1H1) 1.4 Natural Power da 120 CV (bifuel benzina/metano) con radio 5” UConnect NAV, specchi retrovisori elettrici abbattibili e riscaldati, nuovi cerchi in lega da 16”.

Spazio anche al Nuovo Ducato, l’ultima evoluzione del best seller Fiat che introduce numerose novità per rispondere alle nuove esigenze dei clienti offrendo più tecnologia, più efficienza e più valore.
Il pubblico può ammirare sullo stand sei esemplari tra cui spicca l’anteprima mondiale del Ducato 140 Natural Power – equipaggiato con il 3 litri (Euro 6) da 136 CV e 350 Nm di coppia a doppia alimentazione metano/benzina – che sarà disponibile, a partire da inizio 2015, nelle versioni furgone, Combi, Panorama e Cabinato con pianale, sia nelle gamme Ducato che Ducato Maxi. Il veicolo esposto ad Hannover è una versione furgone lastrato Maxi (35 quintali – L3H2) allestito “Officina Mobile” da Sortimo.

Al suo fianco il Nuovo Ducato furgone lastrato (33 quintali –L2H2) equipaggiato con il 2.3 Multijet II da 130 CV e allestito ”Sanitär” da Würth per il trasporto di materiale sanitario e il Nuovo Ducato autocarro (40 quintali – L3) con cassone ribaltabile trilaterale ed equipaggiato con il 2.3 MultiJet II da 150 CV. Progettata e garantita da Fiat Professional, quest’ultima versione offre una superficie di carico di 6,8 m2 il cui movimento viene gestito da un telecomando situato a bordo della cabina di guida. Inoltre, un comodo vano porta oggetti – situato sotto al robusto piano di carico in acciaio – consente di stivare i piccoli oggetti di uso comune che non devono essere esposti alle intemperie.

Spazio anche al Nuovo Ducato furgone doppia cabina (35 quintali – L2H2) con motore 2.3  Multijet II da 130 CV (può ospitare comodamente fino a 7 persone e trasportare fino a 8 m3 e 1.4 tonnellate di merce nel vano di carico posteriore, completamente isolato dalla zona passeggeri tramite una robusta paratia) e il Nuovo Ducato Panorama FlexFloor con motore 2.3 MultiJet II da 150 CV con cambio robotizzato Comfort-matic. In dettaglio, da sempre le versioni FlexFloor di Ducato sono sinonimo di massima flessibilità per quanto riguarda la disposizione e la numerosità di posti a sedere nelle versioni trasporto persone. In questa configurazione è possibile accogliere fino a 9 passeggeri grazie a sedili individuali che possono scorrere e ruotare su guide in alluminio. Le versioni FlexFloor di Nuovo Ducato sono particolarmente indicate anche per il trasporto di disabili grazie a speciali dispositivi di ancoraggio per ospitare carrozzine in tutta sicurezza.

A questi cinque mezzi si aggiunge lo speciale showvan Ducato Yamaha a suggello della partnership che lega i due brand nel Campionato Mondiale MotoGP 2014. Basato su un Nuovo Ducato (L2H2) con motore 3 litri Multijet da 180 CV, questo particolare veicolo propone interni esclusivi creati a mano per sottolinearne la vocazione sportiva: i sedili su misura Sabelt, il volante, l’imperiale e la paratia integralmente rivestiti in Alcantara uniti ai dettagli racing concorrono a creare un ambiente ad alto impatto emotivo. La carrozzeria esterna sfoggia invece un’inedita livrea a effetto tridimensionale dinamico volta a sottolineare ulteriormente l’unione del Brand Fiat Professional con lo Yamaha Factory Racing team.

Infine, lo showvan Ducato Yamaha è dotato del kit di trasporto moto che Fiat Professional ha lanciato recentemente per gli ‘addetti ai lavori’, ma anche per i semplici appassionati di motociclismo, che vogliono trasportare in tutta sicurezza i propri bolidi a bordo dei modelli Doblò, Scudo e Ducato.

Tutti gli esemplari esposti rappresentano un piccolo esempio dell’ampia e articolata gamma di Ducato: basti pensare che sono circa 10.000 le versioni per trasporto merci, trasporto persone e basi per allestimenti. Nel dettaglio, all’interno della gamma furgoni è possibile scegliere tra otto capienze diverse, che variano da 8 a 17 m³ e possono vantare la miglior efficienza della categoria. Il Nuovo Ducato è inoltre disponibile in 4 varianti di lunghezza e 3 varianti di altezza per i furgoni, e 6 varianti di lunghezza per i cabinati e gli scudati.

All’esterno dei padiglioni del Salone di Hannover sarà presente anche un’area Fiat Professional dove il pubblico potrà conoscere da vicino cinque veicoli allestiti da aziende leader in Europa. Dalle officine mobili ai veicoli con cassone, dai mezzi per Poste e corrieri a quelli con cella refrigerata, dai camper per il tempo libero ai mezzi per la Pubblica Amministrazione: non c’è attività professionale o esigenza di mobilità che non possa essere soddisfatta dai veicoli di Fiat Professional trasformati, come dimostra anche la collaborazione con i migliori allestitori nel settore delle attrezzature speciali per la mobilità assistita.

Fiat Professional ha deciso di presentare queste importanti novità di prodotto attraverso un’esposizione che assicura una coinvolgente “brand experience”. Di impatto assolutamente innovativo e profondamente rinnovato rispetto al passato, lo stand allestito ad Hannover si sviluppa secondo un tratto stilistico di tecnologia e design che sono valori distintivi del marchio e dei suoi veicoli. In particolare, il caratteristico taglio stilistico del proiettore anteriore del Nuovo Ducato – tratto ripreso anche dal Nuovo Doblò – diventa lo stilema dell’intero stand e matrice della nuova gamma.

Allo stesso modo, l’area espositiva è contraddistinta da logo “Fiat Professional” che, a partire da inizio 2015, diventerà la firma ufficiale sulle carrozzerie di tutti i veicoli commerciali del brand.  La dicitura “Professional” vuole testimoniare la capacità del brand di saper parlare “da professionista a professionista”: del resto, da oltre un secolo il marchio è al fianco di chi lavora ogni giorno partecipando alla crescita economica e sociale di tanti Paesi.

Infine, l’evento tedesco è anche l’occasione ideale per conoscere i numerosi ed esclusivi prodotti offerti da Fiat Professional insieme a Mopar, il brand di riferimento per i Servizi, il Customer Care, i Ricambi Originali e gli Accessori per i brand di Fiat Chrysler Automobiles.

Mercedes-Benz Vans allo IAA

Dal 25 settembre al 2 ottobre, allo IAA Veicoli industriali 2014 di Hannover, debutta il nuovo Mercedes-Benz Vito. Con tre sistemi di propulsione, un grande carico utile, dotazioni di sicurezza esclusive e maggiore redditività, la nuova generazione fissa nuovi standard. Il nuovo Vito è accompagnato da Sprinter e Citan. Mercedes-Benz Vans si presenta così con la flotta più rinnovata nel segmento.

Nuovo Mercedes-Benz Vito: costi minimi, carico utile massimo, un vero campione di sicurezza

Il nuovo Vito è il “professionista” maturo e versatile tra i van con peso totale ammesso compreso tra 2,5 t e 3,2 t. Il suo carico utile raggiunge il livello record di circa 1.250 kg; il prezzo d’acquisto ed i costi di mantenimento, al contrario, sono bassi. Il nuovo Vito è la soluzione ideale per molteplici campi: dall’artigianato alla piccola impresa, dall’impiego nei servizi, all’utilizzo come navetta o taxi. Il Vito Furgone è l’unico veicolo della sua classe disponibile in tre differenti lunghezze. Il Vito Mixto coniuga i vantaggi della versione Furgone e della versione Kombi. Il Vito Tourer, dal canto suo, apre un nuovo capitolo. Questo veicolo viene offerto in tre modelli: il funzionale Tourer BASE, il versatile Tourer PRO e l’esclusivo Vito Tourer SELECT, dando origine ad una famiglia di modelli completa, ideale per tutte le tipologie di trasporto passeggeri. Guidatore e passeggero vengono accolti da sedili ergonomici in un ambiente generosamente dimensionato. La nuova plancia si distingue per funzionalità e qualità e presenta aspetti in comune con la plancia dello Sprinter.

Iscriviti alla newsletter

Iscriviti alla newsletter

DALLE AZIENDE
Video News
Pit stop

Guidare senza patente di guida, da oggi non sarà più reato

Seguendo alcune trasmissioni televisive, in qui era presente il Ministro della Giustizia Andrea Orlando, si è appreso che la cancellazione del reato di guida senza patente è ormai imminente. Da f[...]
Leggi l'articolo e ascolta o scarica l'intervista...
Dai nostri blog
Link consigliati
Categorie
Dai nostri partner