Articoli marcati con tag ‘ICAO’

Terminata la Watc a Montreal

La scorsa settimana, dal 18 al 22 marzo, a Montreal, si è svolta la 6a Conferenza mondiale in tema di trasporto aereo, denominata Worldwide Air Transport Conference (ATConf) organizzata dall’Icao (International Civil Aviation Organization) per l’analisi dei principali aspetti correlati allo sviluppo sostenibile del trasporto aereo internazionale negli ultimi dieci anni. La Conferenza precedente, infatti, la 5a edizione, si era svolta nel 2003.
Una delegazione italiana, guidata dal Direttore Generale dell’Enac, Alessio Quaranta, ha seguito la Conferenza sin dal giorno di apertura, lunedì 18 marzo. La delegazione era composta, tra gli altri, dal Ministero delle Infrastrutture e dei Trasporti, dalla rappresentanza italiana presso l’Icao, oltre che da alcuni dirigenti e funzionari delle strutture dell’Enac coinvolte per competenza.
Hanno partecipato alla Conferenza 215 delegazioni con 1.055 delegati rappresentanti dei 191 Paesi membri dell’organizzazione.
I temi trattati nei cinque giorni di lavori, hanno riguardato: gli sviluppi regolatori dell’industria del settore del trasporto aereo, l’accesso al mercato, la proprietà sostanziale e il controllo effettivo delle compagnie aeree, la protezione dei consumatori, l’equa competitività, la tassazione e le altre imposte che gravano sul trasporto aereo internazionale, l’economia degli aeroporti e dei servizi di navigazione aerea.
Tutti gli Stati partecipanti hanno condiviso la necessità di cooperare, sotto la leadership dell’Icao, per la maggiore liberalizzazione del settore. In particolare si è concordato che l’Icao continui a svolgere un ruolo attivo nel diffondere le proprie politiche in tema di liberalizzazione, tassazione, protezione dei passeggeri e nel garantire che i singoli Stati si adeguino a esse, armonizzando le proprie regole e normative, a favore dello sviluppo sostenibile del trasporto aereo.

Al via la Conferenza mondiale ICAO a Montreal

Si è aperta nei giorni scorsi, a Montreal, una settimana di lavori sul trasporto aereo: dal 18 al 22 marzo, infatti, l’Icao (International Civil Aviation Organization), l’organismo dell’ONU che riunisce le autorità per l’aviazione civile di 191 Paesi membri, ha organizzato la 6a Conferenza mondiale in tema di trasporto aereo, denominata Worldwide Air Transport Conference (ATConf).
Per l’Italia partecipa una delegazione guidata dal Direttore Generale dell’Enac, Alessio Quaranta, composta, tra gli altri, anche da rappresentanti del Ministero delle Infrastrutture e Trasporti.
Questa 6a Conferenza mondiale, che fa seguito alla precedente svoltasi nel 2003, ha come obiettivo centrale la “Sostenibilità del Trasporto Aereo” da perseguire con raccomandazioni condivise sulle politiche guida e con un quadro di regole più armonizzato tra i vari Paesi membri.
Per affrontare le sfide del settore, infatti, è determinante lo sviluppo sostenibile del trasporto aereo mondiale da raggiungere con una serie di azioni programmatiche che devono essere messe in atto da parte sia dai singoli Stati membri, sia della stessa organizzazione Icao.
Durante i cinque giorni di lavori, numerosi temi verranno discussi dai delegati presenti per un’analisi approfondita delle varie novità intercorse dall’ultima analoga conferenza di dieci anni fa.
Tra gli argomenti in agenda vi sono lo sviluppo e la regolazione dell’industria, l’accesso al mercato, la protezione degli utenti, l’equa competitività, la tutela del settore, l’economia degli aeroporti e dei servizi di navigazione aerea, le alleanze tra compagnie aeree, la liberalizzazione dei servizi ausiliari, la capacità degli scali e dei vettori, le assegnazioni delle bande orarie e le restrizioni relative ai voli notturni

Enac guida la delegazione italiana al 12° Air Navigation Conference dell’ICAO

È in corso a Montreal dal 19 novembre, presso la sede dell’Organizzazione Internazionale dell’Aviazione Civile (ICAO), la dodicesima Air Navigation Conference (ANC-12) che si concluderà il prossimo 30 novembre. Ai lavori partecipano le delegazioni di tutti gli Stati contraenti e delle organizzazioni internazionali del settore aereo accreditate presso ICAO, per un totale di oltre 1.200 delegati.
L’Italia partecipa con una sua delegazione composta da Enac, Aeronautica Militare ed Enav per l’intero periodo dei lavori.
La prima settimana la delegazione è presieduta da Benedetto Marasà, Vice Direttore Generale dell’Ente, e composta da Carmela Tripaldi, Luca Valerio Falessi, Vasco Locci, Virginio Bernabei (AM), Cristiano Baldoni (Enav). La seconda settimana il ruolo di capo delegazione sarà assunto da Antonio Pilotto, Direttore Centrale Spazio Aereo dell’Enac, e la delegazione sarà composta da Vasco Locci, Virginio Bernabei, Stefano Conti e Cristiano Baldoni.
Lo scopo della Conferenza è di definire gli impegni e formulare all’ICAO e agli Stati Membri le raccomandazioni per realizzare un sistema integrato globale di gestione del traffico aereo (Air Traffic Management – ATM) per l’aviazione civile internazionale, attraverso la revisione e l’armonizzazione del piano globale di navigazione aerea dell’ICAO (Global Air Navigation Plan – GANP).
La revisione del GANP ha un’importanza fondamentale per il mondo dell’aviazione civile, in quanto si propone di impostare lo sviluppo della navigazione aerea del futuro, stabilire i concetti operativi e le tecnologie adottare per una sicura ed efficiente gestione del traffico aereo che si prevede in forte crescita nei prossimi decenni.
Un totale di 153 Working Paper e 58 Information Paper sono in corso di discussione e votazione.
L’Italia è Stato membro attivo nel processo di coordinamento europeo di preparazione alla conferenza. I componenti della delegazione presentano inoltre, per conto dei 44 paesi aderenti all’Ecac, numerosi Working Paper, e intervengono a supporto delle proposte di altri Stati per lo sviluppo di una metodologia comune di valutazione dei rischi del sistema e per l’ottimizzazione delle tecnologie di

Iscriviti alla newsletter

Iscriviti alla newsletter

DALLE AZIENDE
Video News
Pit stop

Guidare senza patente di guida, da oggi non sarà più reato

Seguendo alcune trasmissioni televisive, in qui era presente il Ministro della Giustizia Andrea Orlando, si è appreso che la cancellazione del reato di guida senza patente è ormai imminente. Da f[...]
Leggi l'articolo e ascolta o scarica l'intervista...
Dai nostri blog
Link consigliati
Categorie
Dai nostri partner