Articoli marcati con tag ‘ITN’

Con Smart Mobility World Torino si conferma capitale della mobilità intelligente

Oltre 3.000 operatori professionali accreditati, 150 tra sponsor, espositori
e partner, 234 relatori e 28 convegni. Sono questi i numeri del successo della prima edizione di Smart
Mobility World, organizzata da ClickutilityTeam, GL events Italia-Lingotto Fiere e Innovability, con il
supporto della Camera di commercio di Torino (www.smartmobilityworld.it) che si è chiusa oggi al Centro
Congressi Lingotto di Torino.
Rispetto all’edizione di ITN-Telemobility 2012, si è registrato un incremento dei visitatori del 30% grazie
anche al nuovo appuntamento, Green Cars Forum, che ha definitivamente completato e consolidato
Smart Mobility World come l’evento principe dedicato a tutta la filiera della mobilità intelligente.
Particolarmente apprezzati, poi, i test drive su auto green – oltre 500 – organizzati sulla storica pista del
Lingotto.
Smart Mobility World ha ospitato inoltre il Brokerage event di ITN organizzato dalla Camera di commercio
di Torino. Rilevanti i numeri registrati: 80 gli iscritti per 240 incontri. Tra questi si segnalano le presenze di
Jaguar e Land Rover, in Piemonte alla ricerca di tecnologie di infomobilità. Un dato significativo che
rimarca un know how riconosciuto nell’ambito dell’automotive e dell’innovazione.
Estremamente positivo anche il risultato della seconda edizione di Tosm Smart Mobility, Logistics,
Automotive, l’evento di networking tra domanda e offerta tecnologica ICT, sempre promosso da Camera di
commercio e Unione Industriale di Torino. È di 270 incontri B2B tra imprese piemontesi e buyer
nazionali e internazionali il bilancio finale. I 15 buyer nazionali (tra cui General Motors Powertrain Europe,
Autostrade Tech, ATAC-sistemi Metro e Ferroviari Roma, Assessorato alla Mobilità del Comune di Lodi,
Assessorato ambiente e politiche energetiche del Comune di Santa Margherita Ligure, Mobility Manager
Regione Emilia Romagna) hanno apprezzato le soluzioni tecnologiche per la mobilità offerte dall’eccellenza
ICT piemontese. Presenti anche 8 buyer internazionali, provenienti da Argentina, Brasile, India, Messico,
Norvegia, Polonia, Romania e Russia, che hanno riscontrato un forte interesse dalle imprese locali,
incontrando più aziende del previsto.
Tra i numerosi appuntamenti che hanno animato la seconda giornata si segnala la sessione City
Logistics: come sviluppare i processi, i servizi e le applicazioni per la City Logistics del futuro,
durante la quale è stato firmato il protocollo d’intesa tra Città di Torino, Camera di commercio,
associazioni di categoria di Artigiani e Commercianti, costruttori di veicoli commerciali, associazioni dei
corrieri e dei trasportatori, Unione Industriale e Confindustria.
Il protocollo, primo in Italia, definisce le modalità di consegna delle merci in ambito urbano con
particolare attenzione alla tutela dell’ambiente ed alle consegne “pulite”
L’Assessore ai Trasporti e politiche per l’area metropolitana del Comune di Torino, Claudio Lubatti,
ha così commentato: “Con grande soddisfazione oggi annunciamo che siamo i primi in Italia ad essere
riusciti a concordare con tutti i soggetti che si occupano a vario titolo di logistica merci un testo che
annuncia iniziative concrete sulla consegna organizzata e pulita nella città. La Città di Torino ha cambiato
l’atteggiamento, da impositore di regole restrittive a facilitatore per chi si adegua alle basse emissioni ed
impatto ambientale zero”.

Al via Smart Mobility World

Seguendo le linee guida Smart Mobility > Smart People > Smart City, si apre oggi al Centro Congressi Lingotto di Torino la prima edizione di Smart Mobility World, organizzata da ClickutilityTeam, GL events Italia-Lingotto Fiere e Innovability, con il supporto della Camera di commercio di Torino (www.smartmobilityworld.it).

Smart Mobility World nasce per aggregare Telemobility Forum (www.telemobilityforum.it) e ITN (www.itnexpo.it), i due forum internazionali già consolidati su infrastrutture, tecnologie e telemobilità, e Green Cars Forum (www.greencarsforum.it), un nuovo evento dedicato espressamente alle innovazioni nel settore dell’automotive.

Le due giornale propongono 28 sessioni tra convegni e workshop con oltre 200 relatori che fanno di Smart Mobility World un punto di riferimento europeo per la mobilità del futuro. Sono accreditati oltre 3.000 visitatori professionali, che si incontreranno con oltre 100 sponsor, espositori e partner. Accanto a conferenze ed expo, momenti di networking e business meeting, sono previsti anche test drive sulla storica pista del Lingotto per dimostrazioni e prove di prototipi.

Smart Mobility World prefigura lo sviluppo della mobilità intelligente del XXI secolo, in cui persone e merci potranno spostarsi all’interno di un sistema intelligente che permetta di ridurre la congestione del traffico urbano attraverso la gestione dei flussi di veicoli con tecnologie informatiche avanzate (ICT) in grado di regolarne gli scambi e offrire al cittadino la scelta del mezzo più conveniente in termini di posizione e di tempo, riducendo la concentrazione di inquinanti nell’aria e promuovendo l’utilizzo di soluzioni a basso impatto ambientale e zero emissioni.
Filo conduttore dell’evento è l’innovazione, nelle varie aree della mobilità: agenda digitale e smart city, smart security & emergency, Galileo, open data & smart GIS, AVL/AVM e fleet management, e-ticketing and smart parking, on-board telematics and car sensors, e ancora, veicoli elettrici e ibridi, auto in rete e auto a guida automatica, sistemi di ricarica e tecnologie per la mobilità elettrica.

Ad aprire la prima giornata di lavori, due momenti significativi. In Sala Madrid dalle 9.30 è in programma la presentazione del Progetto HeERO, il sistema pan-europeo “eCall” basato sul 112, numero di emergenza unico europeo – alla quale intervengono i Presidenti delle Regioni Lombardia e Piemonte, Roberto Maroni e Roberto Cota, insieme ad Angelo Sticchi Damiani Presidente dell’ACI.
Presso la Sala Stampa alle 11.30 si tiene invece la conferenza stampa di presentazione del Progetto SYNCRO, progetto transfrontaliero italo-francese che culminerà con la pubblicazione di un appalto internazionale e che vede per la prima volta due enti pubblici appaltanti, il Conseil Général de l’Isère e la Provincia di Torino, esplorare insieme le tecnologie disponibili sul mercato per realizzare l’acquisto di sistemi di comunicazione stradale intelligente. Coordinato in Italia dalla Camera di commercio di Torino e co-finanziato dalla Commissione europea nell’ambito del programma comunitario CIP (Competitiveness Innovation Programme), Syncro rappresenta una nuova opportunità per le imprese e i centri di ricerca piemontesi che si occupano di tecnologie innovative legate alla mobilità intelligente e sostenibile.

Smart Mobility World ospita inoltre il brokerage event di ITN organizzato dalla Camera di commercio di Torino, grazie alla rete Enterprise Europe Network, che prevede incontri bilaterali tra imprese, università e centri di ricerca impegnati nello sviluppo di nuove soluzioni per le infrastrutture digitali delle smart city e smart mobility – oltre 65 gli iscritti provenienti da Italia, Grecia, Gran Bretagna, Germania, Canada, Svezia e Irlanda – e la nuova tappa del network TOSM, con appuntamenti B2B tra oltre 30 aziende buyer nazionali e internazionali del settore trasporti, logistica, automotive e imprese ICT piemontesi, sempre promosso da Camera di commercio di Torino e Unione Industriale di Torino.

28 convegni, 200 relatori per l’evoluzione della logistica e trasporti nel XXI secolo.

Muovere merci e persone in agglomerati urbani da oltre 10 milioni di persone è un problema che già oggi affligge le grandi megalopoli e che diverrà un problema planetario nel 2050 quando, si stima, che il 70% delle persone vivrà inurbato.

In Italia il numero delle città con oltre 1 milione di abitanti è ridotto ma la conformazione geografica del Paese, la configurazione dei centri storici delle città, lo sviluppo urbanistico non gestito, fanno dell’Italia un ideale bacino per la sperimentazione di nuovi metodi e tecnologie utili a decongestionare il traffico e ridurre l’impatto ambientale.

Lo sviluppo della mobilità intelligente nei centri urbani del nuovo millennio costituirà il volano imprescindibile per migliorare il benessere dei cittadini e per rafforzare la competitività del settore italiano dell’automotive e dei sistemi di ITS mantenendo la sua leadership tecnologica a livello internazionale.

Persone e merci dovranno spostarsi all’interno di un sistema intelligente che permetta di ridurre la congestione del traffico urbano attraverso la gestione dei flussi di veicoli con tecnologie informatiche avanzate (ICT) in grado di regolarne gli scambi e offrire al cittadino la scelta del mezzo più conveniente in termini di posizione e di tempo riducendo la concentrazione di inquinanti nell’aria e promuovendo l’utilizzo di soluzioni a basso impatto ambientale e zero emissioni.

Perché ciò possa realmente divenire concreto è necessario che tutta la filiera degli attori coinvolti lavori in maniera coordinata: istituzioni locali e nazionali, aziende del trasporto pubblico e privato, società di logistica, car makers, devono agire in una visione integrata; acquisendo consapevolezza che solo attraverso questa modalità si potrà garantire lo sviluppo e l’evoluzione economica di questo comparto.

Per avere una visione sistemica di questa trasformazione epocale nasce Smart Mobility World, il primo evento intersettoriale che si terrà a Torino al Centro Congressi del Lingotto dal 26 al 27 settembre a Torino, con una International pre-conferences il giorno 25.

Attraverso 3 Forum si metteranno a sistema esperienze, idee, visioni di industria, università e istituzioni, con la presenza di relatori di altissimo profilo come: Gian Gherardo Calini, Head of Marketing Development, European GNSS Agency, Mario Caporale, Responsabile Strategie SatNav/SatCom/Sat-EO, ASI – Agenzia Spaziale Italiana, Enrico Finocchi, Direttore Generale Trasporto Stradale ed Intermodalità, Ministero delle Infrastrutture e Trasporti, Bartolomeo Giachino, Consigliere, Ministro delle Infrastrutture e dei Trasporti.

In particolare i temi delle Smart City, dei Big data, del digital signage verranno affrontati nell’ambito dei Forum di “ITN Infrastructures & technologies for the Smart City” e di  “Telemobility”, con dibattiti e seminari dedicati che rappresenteranno lo stato dell’arte sui temi della connettività, del digitale, della mobilità integrata.

A questi Forum, quest’anno si aggiunge “Green Cars Forum” dedicato al settore Automotive; permettendo quindi un connubio perfetto tra le tecnologie di comunicazione ed i veicoli a basso impatto ambientale.

Per maggiori informazioni, per il programma delle conferenze e la registrazione gratuita previo accredito e riservata ad operatori del settore, è disponibile il sito web dell’evento: www.smartmobilityworld.eu

Il mondo dell’RFID va in scena a Smart Mobility World di Torino

Torino ospiterà il 26 e 27 settembre 2013 l’evento Smart Mobility World, espressione della città intelligente del XXI secolo: sostenibile, digitale ed integrata.

Attraverso l’esposizione nel foyer del Lingotto Fiere ed una nutrita agenda convegnistica Smart Mobility World, con le sue 3 anime di Telemobility, ITN e Green Cars, diventa così un ponte che unisce i professionisti del settore, le istituzioni e gli attori tecnologici: agenda digitale e smart city nelle sue numerose declinazioni, smart parking & e-ticketing, infomobilità e governance alcuni dei temi affrontati nel capoluogo piemontese.

In questa cornice l’RFID, tecnologia abilitante per rendere intelligente la vita urbana facilitando l’interazione tra l’uomo e l’ambiente circostante, prenderà vita nell’RFID World, l’area espositiva che riunisce le aziende attive con una concreta smart value proposition: in particolare, RFID Global, il distributore di architetture hardware RFID, sottolinea il ruolo di questa tecnologia che, integrata in sistemi più ampi e completi, genera vantaggi in termini di efficienza nella racconta di dati ed informazioni, com’è testimoniato dalla costellazione di progetti tecnologici presentati direttamente dalle aziende autrici (Faticoni ed H&S Custom) e raccontati da chi, in prima persona, li usufruisce ogni giorno.

Il concept dell’RFID World prende vita infatti sia nell’esposizione che negli interventi in conferenza, dove il fil-rouge è l’apporto innovativo dell’RFID, ossia le sue doti prestazionali avanzate nell’identificare persone ed oggetti ed erogare servizi che, declinate nella cornice della Smart Community, mirano a migliorare la qualità della vita delle persone: infomobilità, gestione e monitoraggio dei parcheggi disabili, degli accessi ZTL e dei passi carrabili, citizen care ed erogazioni di servizi ai cittadini, coinvolgendoli e premiandoli anche per i loro comportamenti eco virtuosi, gestione efficiente dei rifiuti tramite una minuziosa tracciabilità, smart payment per trasporti ed ATM sono alcuni dei casi e delle potenzialità di questa tecnologia raccontati nell’RFID World.

In particolare, l’RFID World darà voce a due casi applicativi: Traffid®,  la soluzione modulare di infomobilità per gestire e controllare le autorizzazioni comunali sfrutta la dote di anti-contraffazione dei chip RFID inseriti nei pass disabili ed è ora potenziata grazie all’integrazione del CUDE (Contrassegni Unificati Disabili Europei) con il REGISTRO PUBBLICO CUDE, la Banca Dati Nazionale dei Contrassegni  Disabili ( DPR del 30 luglio 2012, n. 151 – G.U. 31/08/2012), per facilitare la mobilità dell’utente da un comune all’altro, bypassando i disagi burocratici; ASMCard, operativa dal 2007 in Venaria Reale (Torino), la tessera RFID consegnata ai cittadini perno tecnologico per l’erogazione di una moltitudine di servizi, dalla prenotazione e pagamento delle mense scolastiche all’accesso ai centri sportivi, dall’Ecobank che carica su ASMCard due centesimi per ogni lattina e bottiglia riciclata, spendibili al supermercato, nelle farmacie comunali e in servizi di ASM Venaria al diario sanitario che memorizza nella card gli esiti degli esami effettuati nelle farmacie convenzionate.

ITN 2013: Smart Security ,Cloud e Big Data

GL Events Italia, Innovability, ClickutilityTeam e
Camera di Commercio di Torino sono partner nell'organizzazione di ITN, la
conference & expo B2B  che presenta le infrastrutture digitali per le
future Smart City e l'unico evento italiano che offre un servizio di incontro
domanda-offerta (matchmaking) dedicato a questo nascente settore.
ITN si svolgerà il 26 e 27 Settembre 2013 presso
il Centro Congressi Lingotto a Torino, in contemporanea con Telemobility Forum (
www.telemobilityforum.it ), dal 2002 l'evento italiano dedicato a ITS e
infomobility agrave; e al nuovo Green Cars Forum
(www.greencarsforum.it) dedicato all'innovazione tecnologica
mirata a produrre auto pulite a basse emissioni. I tre eventi sono le componenti di
Smart Mobility World (www.smartmobilityworld.eu): la prima iniziativa italiana in
grado di offrire una visione completa ed integrata sul tema Smart city e Smart e
Green Mobility.

A ITN 2013 forte attenzione sarà data allo stato dell'arte e alle
attuali opportunità; per il comparto attraverso workshop dedicati, in cui
verranno presentati numerosi esempi di best practice, dove la parola d'ordine
sarà
"intelligenza": nel progettare, nell'ottenere e gestire le
informazioni, nell'utilizzare le infrastrutture digitali utili alla creazione
delle future smart city.
ITN richiama da sempre una business community
internazionale che partecipa sia in qualità; di sponsor che di visitatore.
Nella scorsa edizione hanno partecipato 1952 visitatori
- 151 Speaker - 64 Sponsor, Espositori  e Partner e sono stati organizzati 253
business meeting da  Enterprose Europe network con los copo di favorire
meeting e gli incontri tra aziende , Università e centri di ricerca europee
Agende di alto livello, importanti case history internazionali e prestigiosi
interventi istituzionali caratterizzano da sempre
l'evento seguito da un pubblico selezionato di manager provenienti da aziende
pubbliche e private . Da sempre è un evento innovativo anche nel format: non  solo
conferenze e expo ma anche networking, business meetings, social events, camp e
training.

Apre Conference & Expo ITN 2012 al Lingotto

Si apre domani a Torino, presso il Centro Congressi Lingotto, la Conference & Expo ITN 2012.

Tra gli appuntamenti in agenda segnaliamo  alle ore 13.30 presso la Sala Stampa del Centro Congressi del Lingotto sarà siglata dal Sottosegretario di Stato del Ministero delle Infrastrutture e dei Trasporti – Guido Improta – e dall’Assessore alla Mobilità del Comune di Torino -  Claudio Lubatti – l’Accordo sulla distribuzione urbana delle merci.

Nuove tecnologie, infrastrutture, normative e decreti per rendere concreta l’infomobilità e imprimere un più deciso impulso alle Smart City: sono queste alcune delle novità del ricco e intenso programma di ITN 2012, organizzato da GL events Italia-Lingotto Fiere in partnership con la Camera di commercio di Torino e con la collaborazione di Innovability e Clickutility.

ITN, alla sua quarta edizione, con l’area “Infrastructura” si focalizzerà sulle infrastrutture digitali per le smart city, le smart community e l’open data, mentre parallelamente l’area “Telemobility” approfondirà le soluzioni per la smart mobility, dalla navigazione satellitare all’infomobilità, tasselli fondamentali per la costruzione delle “città intelligenti”.

ll prestigio di ITN Conference & Expo 2012 è evidenziato dalla partecipazione di apprezzati relatori italiani ed esteri, e da una nutrita adesione di una business community veramente internazionale.

Iscriviti alla newsletter

Iscriviti alla newsletter

DALLE AZIENDE
Video News
Pit stop

Guidare senza patente di guida, da oggi non sarà più reato

Seguendo alcune trasmissioni televisive, in qui era presente il Ministro della Giustizia Andrea Orlando, si è appreso che la cancellazione del reato di guida senza patente è ormai imminente. Da f[...]
Leggi l'articolo e ascolta o scarica l'intervista...
Dai nostri blog
Link consigliati
Categorie
Dai nostri partner