Articoli marcati con tag ‘lamberto tacoli’

Il Gruppo Ferretti saluta Lamberto Tacoli?

Un fulmine nel cielo, non certo del tutto sereno, della nostra nautica. Secondo quanto rivelato da The MediTelegraph, Lamberto Tacoli, Presidente e AD di CRN, marchio del Gruppo Ferretti, a breve lascerà le redini del cantiere. L’azienda guidata da Alberto Galasi, dalla quale si attende l’ufficialità della notizia, non avrebbe infatti intenzione di rinnovare la collaborazione con il manager che, lo ricordiamo, è anche Presidente di Nautica Italiana.

Propio quest’ultimo aspetto risulta interessante nell’ottica degli sviluppi futuri. Verrà messo in discussione il ruolo di Lamberto Tacoli anche all’interno della nuova associazione di categoria? Dopo un inizio con un’intensa attività di comunicazione, si attendono da Nautica Italiana nuovi segnali concreti.

Alla fine di ottobre 2015 avevamo intervistato Lamberto Tacoli, in qualità di Presidente dell’associazione. di seguito ne riportiamo la parte sulle intenzioni programmatiche di Nautica Italiana:

Prima di tutto mi preme sottolineare che NAUTICA ITALIANA è nata con l’obbiettivo preciso di sviluppare una strategia complessiva di sistema che permetta di rappresentare l’eccellenza nautica nel mondo per valorizzare il grandissimo e unico patrimonio tecnico e culturale. Ciò premesso, i punti cardine del nostro programma sono:
– Un progetto strategico legislativo per il comparto;
– valori etici nelle relazioni con i clienti declinati nella Carta dei Valori, parte integrante del nostro Statuto, che ha come obbiettivo anche la riaffermazione di credibilità e affidabilità del comparto;
– L’elaborazione di un sistema di monitoraggio dei dati del comparto;
una strategia complessiva per la promozione del comparto e degli eventi nautici del Paese, grazie a format innovativi che rispondano alla reale esigenza delle Aziende;
la presenza coordinata e il sostegno a eventi esteri, sotto il simbolo “Italian Yachting Lifestyle”;
– Un evento espositivo internazionale significativo del Made in Italy.
– Vogliamo inoltre instaurare un dialogo costante e costruttivo con le istituzioni di riferimento e collaborare con le altre importanti realtà del settore, come i Territori e i Distretti Regionali. Tutto ciò, nella convinzione che questa associazione contribuirà a migliorare le relazioni con imprese del comparto e affini per continuare ad affermare il ruolo di primo piano che la nautica italiana deve avere a livello globale.

Salone Nautico 2015: il governo conferma il suo sostegno

Nella giornata di ieri il Presidente vicario di UCINA Lamberto Tacoli è stato ricevuto a Roma dal vice Ministro per lo Sviluppo Economico Carlo Calenda. E’ stato un incontro atteso ed importante, servito al chiarimento delle reciproche posizioni sull’Associazione e il Salone Nautico di Genova, in programma dal 30 settembre al 5 ottobre 2015, di cui prosegue a pieno ritmo l’organizzazione.

“Ringrazio il vice Ministro per la disponibilità e apertura dimostrate – ha detto Lamberto Tacoli – che si confermano  nella possibilità di erogare un significativo contributo a sostegno di alcune iniziative del Salone e di altre attività collegate al nostro settore”.

Il vice Ministro nel corso dell’incontro ha richiesto come condizione la partecipazione attiva al successo della manifestazione e al suo contorno della città di Genova e della Regione Liguria e che la manifestazione raccolga la massima rappresentanza dei cantieri italiani, in modo che sappiano dimostrare una forte comunione di intenti e proiezione al futuro. UCINA sta lavorando alla organizzazione di una conferenza stampa nelle prossime settimane.

UCINA: parla il Presidente pro tempore Lamberto Tacoli

“Il momento è complesso e le dimissioni di Massimo Perotti devono far riflettere attentamente tutto il comparto; chi ama l’Associazione e la Nautica eviti polemiche e strumentalizzazioni”: lo ha detto il neo Presidente Ucina Confindustria Nautica Lamberto Tacoli, insediatosi alla guida dell’Associazione in qualità di vice con maggior anzianità, in risposta ad alcune preoccupazioni sulla gestione futura dell’Associazione e sul Salone Nautico.

“Lo Statuto di Ucina – ha affermato Tacoli – è strutturato in modo che l’organizzazione non abbia mai vuoti di potere. Sarà per me un dovere e un onore accompagnarla con assoluta continuità fino all’elezione di un nuovo Presidente, eletto dall’Assemblea dei Soci”. “Il progetto del Salone Nautico 2015 sarà presentato lunedì 19 gennaio al Boote Dusseldorf dalla società I Saloni Nautici – ha detto -. Adesso ci aspettiamo che la città di Genova sappia rispondere positivamente esprimendo un aiuto e un sostegno concreto: Genova ha indubbiamente tra le migliori strutture al mondo per una esposizione nautica. Vanno promosse e circondate con iniziative che riescano a valorizzarle, in particolare ricercando le migliori sinergie con l’Expo 2015, per veicolare sulla manifestazione importanti flussi di visitatori”.

Il Presidente della società I Saloni Nautici, creata nella primavera 2014 per poter organizzare con criteri di gestione privatistica la mostra genovese, Anton Francesco Albertoni ha precisato che il progetto del 55° Salone Nautico Internazionale è ad uno stato avanzato di realizzazione: “Le date sono definite, non abbiamo incertezze sulla struttura operativa, i contratti di affitto delle aree sono già chiusi, i rapporti con i principali partners avviati”.

Iscriviti alla newsletter

Iscriviti alla newsletter

DALLE AZIENDE
Video News
Pit stop

Guidare senza patente di guida, da oggi non sarà più reato

Seguendo alcune trasmissioni televisive, in qui era presente il Ministro della Giustizia Andrea Orlando, si è appreso che la cancellazione del reato di guida senza patente è ormai imminente. Da f[...]
Leggi l'articolo e ascolta o scarica l'intervista...
Dai nostri blog
Link consigliati
Categorie
Dai nostri partner