Articoli marcati con tag ‘linate’

Aeroporto Milano-Linate: al via procedura gestione integrata traffico aereo

- Il Gruppo Sea, Società esercizi aeroportuali ed Enav, Società nazionale per la gestione ed il controllo del traffico aereo, hanno completato, dopo circa dieci mesi di sperimentazione, l’integrazione dei sistemi per l’utilizzo della procedura A-Cdm (Airport Collaborative Decision Making) sull’aeroporto di Milano-Linate che da oggi è pienamente operativa.
L’A-Cdm è una piattaforma integrata che trasmette in tempo reale al Network Manager Operations Centre di Eurocontrol le informazioni sullo stato di tutti i voli aerei in partenza. Eurocontrol smista queste informazioni agli altri aeroporti collegati, ottimizzando il flusso di traffico e la gestione della capacità aeroportuale, aumentando la puntualità dei voli, riducendo il consumo di carburante ed il conseguente impatto ambientale.
A partire da oggi Milano-Linate si unisce così agli altri scali europei già collegati al Network Manager di Eurocontrol (Monaco, Bruxelles, Parigi-CdG, Francoforte, Londra-Heathrow, Helsinki, Düsseldorf, Zurigo, Oslo, Roma-Fiumicino, Berlino-Schoenefeld, Madrid, Stoccarda, Milano-Malpensa, Londra-Gatwick, Venezia, Praga, Barcellona, Ginevra).
Una particolarità dell’attivazione dell’Acdm a Linate consiste nel fatto che si tratta di uno scalo che gestisce un elevato traffico di voli di Aviazione generale che come noto non sono regolari e ripetitivi come i voli dell’Aviazione commerciale e pertanto più complessi da gestire operativamente.
Grazie all’A-Cdm tutte le fasi di un volo, dal piano di volo alle operazioni di scalo, dal decollo alla rotta di volo fino al successivo atterraggio, con relativo turn-round, vengono considerate un “Processo unico” che collega il volo in partenza con quello in arrivo, permettendo di ottimizzare la gestione del traffico aereo e tutte le operazioni di assistenza, attraverso lo scambio costante di informazioni, aggiornate in tempo reale, tra gli operatori coinvolti.
Per l’attivazione del A-Cdm è stato fatto uno sforzo notevole che ha portato all’utilizzo delle più recenti tecnologie. L’intera piattaforma aeroportuale è sviluppata con una tecnologia web oriented, consentendo una veloce e completa condivisione di tutte le informazioni precedentemente disponibili a singoli settori ed operatori aeroportuali.
Questo importante risultato è stato raggiunto grazie alla stretta collaborazione tra Sea, Enav, l’Airlines Operators Committee, il Comitato utenti e le società di handling attualmente presenti sullo scalo.
Il concetto di A-Cdm è divenuto parte integrante del progetto Sesar (Single European Sky Atm Research) e verrà adottato in Europa come metodo di lavoro ufficiale in accordo agli standard di Eurocontrol.

Inaugurato volo Milano Linate-Monaco di Baviera

Due voli giornalieri fra Linate e Munich con tariffe a partire da 36 euro
Linate e Monaco di Baviera sempre più vicini. E' stato in augurato ieri il nuovo
collegamento Linate-Monaco di Baviera di Meridiana.
Il primo volo, partito da Linate alle 07.10 di ieri è stato accolto all'Aeroporto
Internazionale di Monaco di Baviera da una delegazione di operatori turistici, che
hanno partecipato alla cerimonia di caloroso benvenuto organizzata dall'Aeroporto
bavarese. Il nuovo volo Milano Linate-Monaco di Baviera, ha cadenza bi-giornaliera e
viene operato da un B737 con 149 posti in due classi di servizio, economica (131
posti) e business Electa (12 posti).
Gli orari dei voli prevedono la partenza da Linate alle 07.10 e alle 16.50, mentre
da Monaco di Baviera i voli Meridiana per Milano decollano alle 10.45 e 19.45.
Le tariffe partono da 36 euro per un volo di sola andata a persona tutto incluso e
sono disponibili su meridiana.com, chiamando il call center al numero 892.928 e in
tutte le agenzie di viaggio.

EasyJet: dal 25 marzo via ai voli Linate-Fiumicino

Il 25 marzo partirà il primo volo easyJet tra Linate e Fiumicino. Sono previsti 5 collegamenti quotidiani, nella prima fascia del mattino e nell’ultima del pomeriggio-sera, e tariffe a partire da 29,75 euro. Per la clientela business, tariffe flessibili Flexi da 90,50 euro che includono cambi di prenotazione illimitati, varchi di sicurezza dedicati e imbarco prioritario. Per le Aziende, un’offerta dedicata in partnership con le agenzie di Viaggio che gestiscono i viaggi d’affari.
«Tenendo fede alla promessa di attivazione in tempi brevissimi a seguito della sentenza del Consiglio di Stato che il 23 gennaio ha messo fine al monopolio sul collegamento ” ha evidenziato il vettore oggi nel corso di una conferenza stampa a Milano – easyJet presenta l’operativo dei voli, che dal 25 marzo prossimo collegheranno l’aeroporto Forlanini di Milano Linate a Roma Fiumicino». I biglietti sono già disponibili per l’acquisto sul sito web di easyJet e sui sistemi di distribuzione delle agenzie di viaggio.
Due inoltre i prodotti integrativi disponibili per i passeggeri: l’app smartphone gratuita easyJet mobile per informazioni e prenotazioni e la easyJet Plus! card che, a un costo annuale di 180 euro, consente di accedere ai varchi di sicurezza dedicati in entrambi gli aeroporti, all’imbarco prioritario e di usufruire dei posti premium a bordo degli aerei.
«Siamo particolarmente orgogliosi di essere stati scelti come migliore compagnia in grado di soddisfare i bisogni dei clienti che volano tra Milano Linate e Roma Fiumicino -ha dichiarato Frances Ouseley, direttore Italia di easyJet -. La decisione di liberalizzare l’ultima rotta in Europa, ancora in regime di Monopolio, deve essere fonte di orgoglio anche per il Paese, che in questo modo manda un segnale di apertura ai mercati internazionali e a quegli operatori che, come noi, vogliono investire in Italia, creare posti di lavoro e contribuire al rilancio dell’economia e dei trasporti, facendo viaggiare un numero crescente di persone a prezzi convenienti, con un servizio efficiente, moderno e di qualità. Presentiamo quindi oggi un’offerta destinata a tutte le tipologie di viaggiatori, traffico d’affari incluso, lieti di potere offrire un’ alternativa per farci scegliere e apprezzare anche da coloro che viaggiano sull’asse Roma Milano. Con l’ingresso in questa rotta, easyJet diventa sempre più un vettore di riferimento anche per il traffico d’affari italiano, posizionandosi così come l’alternativa moderna di convenienza e di qualità nel panorama delle compagnie aeree in Italia».

Alitalia rilascia 8 slot su Linate: rimosso il monopolio

L’Autorità Garante della Concorrenza e del Mercato ha preso atto della disponibilità da parte della compagnia Alitalia-CAI di rilasciare otto slot sullo scalo di Milano Linate, suddivisi tra la fascia del mattino e quella della sera. Secondo l’Antitrust l’entità della misura adottata dalla società è idonea a consentire l’effettiva rimozione della posizione di monopolio detenuta sulla rotta Roma-Milano Linate.
L’Autorità ha, inoltre, accettato la scelta effettuata da Alitalia-CAI di affidare alla società Nexia International il mandato di monitoring trustee, in quanto qualificata, indipendente e priva di conflitti di interesse rispetto alla compagnia. Nexia sarà, quindi, incaricata di effettuare la procedura di valutazione delle richieste di slot da parte degli altri vettori e di assegnazione degli slot. A tal fine, la società provvederà a raccogliere le diverse richieste dei vettori, le quali dovranno contenere l’impegno ad operare sulla rotta Milano Linate-Roma per almeno sei stagioni IATA consecutive a partire dalla stagione Winter 2012/2013 e ad individuare entro il 28 ottobre 2012 il/i vettore/i più idoneo/i a costituire il più efficace ed efficiente vincolo competitivo sui servizi di trasporto aereo sulla rotta interessata.
Secondo le indicazioni dell’Antitrust, il monitoring trustee considererà requisiti preferenziali la solidità finanziaria, la completa indipendenza societaria e commerciale da Alitalia-CAI, il numero complessivo degli slot richiesti nonché la bontà dei business plan specificamente redatti.
L’Autorità ha, infine, preso atto che Alitalia ha inteso indicare lo specifico orario degli slot da rilasciare. Al riguardo, l’Autorità ha ritenuto che il monitoring trustee, qualora nel corso della procedura di valutazione delle richieste non dovesse trovare una compagnia in grado di fare effettiva concorrenza alla stessa Alitalia sulla base degli orari proposti da quest’ultima, individui, in base a tutti gli elementi a propria disposizione e sentita l’Autorità, gli orari degli slot da rilasciarsi, idonei a garantire lo sviluppo di un effettivo vincolo concorrenziale.
Nexia International dovrà informare periodicamente l’Autorità dello stato di avanzamento della procedura.

Alitalia rivoluziona le tariffe della tratta Roma-Milano

Dal 16 luglio Alitalia cambia le regole del trasporto aereo sulla tratta Roma – Milano – Roma. La compagnia rinnoverà infatti profondamente il servizio su questa rotta e rivoluzionerà la propria offerta tariffaria rendendola più semplice e chiara. Alitalia sottolinea di essere la prima compagnia aerea al mondo a cambiare radicalmente il modo di comunicare i propri prezzi ai passeggeri. Le attuali 44 tariffe disponibili per questa tratta verranno sostituite, per sempre, da sole 5 soluzioni di viaggio a prezzi fissi, piu’ basse delle attuali e competitive con il treno. Saranno 3 tariffe “Easy”, che includono servizi dedicati, quali banchi check-in, biglietterie e gate di imbarco riservati, oltre al fast track per i controlli di sicurezza, a 99 euro a tratta (tasse incluse), disponibile fino al 5° giorno precedente alla partenza (tariffa non rimborsabile che consente modifiche della prenotazione con il pagamento di una integrazione), a 149 euro a tratta (tasse incluse), disponibile fra il 4° e il 3° giorno precedenti alla partenza (anche questa tariffa consente di modificare la prenotazione con il pagamento di una integrazione e non è rimborsabile) e 199 euro a tratta (tasse incluse), tariffa sempre disponibile e molto flessibile poichè consente il rimborso e la modifica della prenotazione con il pagamento di una integrazione. Disponibili poi 2 tariffe “Comfort”, che offrono servizi aggiuntivi quali, ad esempio, accesso alle sale Freccia Alata, imbarco prioritario, assegnazione dei posti nelle prime file con il sedile a fianco sempre libero e catering dedicato, a 189 euro a tratta (tasse incluse), disponibile fino al 5° giorno precedente alla partenza (tariffa non rimborsabile che consente modifiche della prenotazione dietro il pagamento di una integrazione) e a 289 euro a tratta (tasse incluse), tariffa sempre disponibile e molto flessibile in quanto è rimborsabile e consente di modificare gratuitamente la prenotazione. Per celebrare il lancio della nuova Roma-Milano tutti coloro che acquisteranno un biglietto dal 20 giugno al 19 luglio potranno volare per tutti il mese di agosto in due al prezzo di 99€ (tutto incluso).

Scioperi, giugno caldo per chi viaggia in aereo

Disagi anche a Malpensa

Disagi in vista per chi ha messo in ponte un viaggio in aereo nel mese di giugno. Nonostante alcune proteste siano state sospese in segno di solidarietà alle popolazioni colpite dal Sisma in Emilia, non mancheranno alcune giornate di confusione.

Confermato per mercoledì prossimo, 6 giugno, lo stop di quattro ore, dalle 10 alle 14, dei piloti e degli assistenti di volo del gruppo Meridiana Fly. Nello stesso giorno, sempre dalle 10 alle 14, incroceranno le braccia anche i lavoratori del gruppo Avia Partner dell’aeroporto di Malpensa per la protesta indetta dall’Ugl. Si potrà invece tirare un sospiro di sollievo l’8 giugno: revocato lo sciopero nazionale dei trasporti che avrebbe colpito ferrovie, traghetti bus e tram cittadini. Venerdì 22 sarà la volta del personale aeroportuale di Sea e Sea Handling degli aeroporti di Milano Linate e Malpensa che si asterrà dal lavoro per 24 ore. Infine il 18 giugno a incrociare le braccia saranno i vigili del fuoco.

In ogni caso domani l’Autorità di Garanzia farà un ultimo tentativo di mediazione, invitando tutte le organizzazioni sindacali a revocare gli scioperi proclamati sul territorio nazionale finché rimane lo stato di calamità a causa del terremoto.

Linate e Malpensa tra gli scali più “verdi” d’Europa

L'aeroporto di Linate

Medaglia verde per Linate e Malpensa: secondo la classifica di Airport Carbon Accreditation i due aeroporti milanesi sono tra i più ecofriendly d’Europa. Ed è una buona notizia per tutto il pianeta, visto che secondo  l’Intergovernmental Panel on Climate Change (Ipcc), comitato Onu che si occupa dei cambiamenti climatici, il 2% delle emissioni totali di anidride carbonica è dovuto all’industria aeronautica.

Di queste emissioni, le operazioni aeroportuali pesano solo per il 5%. E se gli aeroporti europei sono impegnati nel tentativo di ridurre ulteriormente questa quantità, Linate e Malpensa sono già stati accreditati con il livello di ‘neutralità’ del programma Airport Carbon Accreditation.

”I risultati – dichiara Giuseppe Bonomi, presidente della Sea – dimostrano chiaramente quanto l’industria aeroportuale stia trattando seriamente la problematica del cambiamento climatico e siamo molto orgogliosi che Linate e Malpensa facciano parte di questo impegno. Le azioni messe in campo per ridurre le emissioni di CO2 – sottolinea ancora il presidente della società che gestisce gli scali aeroportuali milanesi – sono poco visibili ai passeggeri, ma i risultati dimostrano i progressi ottenuti e il successo del nostro lavoro”.

Segno più per il 2011 di Sea

Sea chiudi il 2011 con un segno positivo

Nonostante le difficoltà del trasporto aereo nel 2011, con evidenti segnali di una nuova fase recessiva per il 2012, gli aeroporti di Milano chiudono l’anno con risultati positivi. Malpensa registra un +2%, rispetto all’anno precedente, con 19.087.069 passeggeri. Dato ancora più confortante per Malpensa è il calcolo dei passeggeri che si riferisce ai soli voli di linea, la cui crescita registra un significativo +4%. Positivo anche l’andamento di Linate che registra un +9,2% con 9.061.749 passeggeri. Nel complesso entrambi gli aeroporti di Milano registrano un totale di 28.148.845 passeggeri, con una crescita del +4,2%. Il 2011, oltre al perdurare della crisi economica che ha avuto riflesso su tutti gli operatori del settore, ha visto anche la contrazione del traffico verso il Nord Africa per i noti avvenimenti politici.«I riflessi di questo difficile contesto per il settore aereo �” segnala la SEA – sono stati l’amministrazione straordinaria della compagnia aerea Livingston che, tradotto in numeri, a Malpensa ha significato un milione di passeggeri in meno, e la decisione del gruppo Lufthansa di rinunciare al progetto Lufthansa Italia».

Meridiana punta su Napoli: tre voli al dì per Linate

Crescono anche i voli per la Sardegna

Meridiana Fly-Air Italy punta su Napoli: a partire dal 31 ottobre prossimo, i voli giornalieri per Milano Linate diventeranno tre. Crescono anche i voli verso la Sardegna: due al giorno per Cagliari (alla mattina e alla sera), un paio al dì tre volte la settimana per Olbia. In tutto sono sei le destinazioni coperte da Napoli: Milano Linate, Verona (tutti a tre voli al giorno) Torino, Catania (due voli giornalieri), Olbia e Cagliari.

Per quanto riguarda invece le destinazioni internazionali, Meridiana offrirà in code share con Air Berlin, tre voli settimanali per Colonia e Bonn e due per Berlino.

”L’importanza di Napoli per il nostro gruppo – dichiarano i vertici di Meridiana – è testimoniata anche dalla grande campagna pubblicitaria che stiamo pianificando su questa area. Siamo convinti che da Napoli possa partire il rilancio economico del Sud non appena i segnali di recupero economico saranno avviati e non vogliamo essere impreparati”.

La commemorazione della strage di Linate

Parteciperanno oltre 200 famigliari delle vittime.

Alle 8:10 di sabato 8 ottobre si fermeranno lavoratori, i nastri, gli altoparlanti e tutti i motori. L’intento è di celebrare le 118 vittime della strage di Linate dieci anni dopo lo schianto del Cesna e l’aereo di linea scandinava Sas che finì sul deposito bagagli. Le celebrazioni cominceranno domani a Palazzo Marino con un Consiglio comunale straordinario aperto al pubblico alle 14:30. La cerimonia di sabato all’aeroporto è per i soli famigliari delle vittime. Il luogo di raccoglimento e preghiera sarà il Duomo alle 10. Un assegno di 6.000 euro verrà consegnato lunedì 11 a Palazzo Marino a un giovane laureato o ricercatore che abbia approfondito il tema della sicurezza del trasporto aereo.

Iscriviti alla newsletter

Iscriviti alla newsletter

DALLE AZIENDE
Video News
Pit stop

Guidare senza patente di guida, da oggi non sarà più reato

Seguendo alcune trasmissioni televisive, in qui era presente il Ministro della Giustizia Andrea Orlando, si è appreso che la cancellazione del reato di guida senza patente è ormai imminente. Da f[...]
Leggi l'articolo e ascolta o scarica l'intervista...
Dai nostri blog
Link consigliati
Categorie
Dai nostri partner