Articoli marcati con tag ‘Man’

MAN fornisce 77 TGX alla METRO LOGISTICS Germany

Il fornitore di servizi logistici METRO in futuro effettuerà le consegne ai mercati di “METRO Cash & Carry” e “REAL” anche con automezzi MAN. MAN ha ricevuto una commessa dalla METRO LOGISTICS Germany GmbH per 77 autocarri. Nel 2014 MAN fornirà 66 trattori per semirimorchio TGX 18.400 4×2 BLS e 11 TGX 26.400 6×2-2 BL completi di box per trasporto refrigerato.
Oltre ai consumi contenuti, che la METRO LOGISTICS ha potuto verificare in un test sul campo durato quattro settimane, il fattore che ha contribuito maggiormente all’aggiudicazione della commessa è stato il ridotto TCO (Total Cost of Ownership) ovvero i costi di esercizio durante l’intero ciclo di vita.
Gli automezzi Euro 6 sono dotati di un pacchetto di sicurezza composto da sistema di assistenza per frenate di emergenza (EBA), sistema di controllo della corsia di marcia (LGS) e Tempomat con regolazione della distanza dal veicolo che precede (ACC). L’Air Pressure Management di MAN contribuisce al risparmio di carburante riducendo l’erogazione di potenza del motore per funzioni secondarie. Gli autocarri MAN sono anche dotati del sistema TeleMatics che permette di ottimizzare i consumi.
Una dotazione comfort completa con cambio automatico MAN TipMatic, Intarder, sedili ammortizzati e climatizzati, dotati di sostegno lombare, riduce l’affaticamento dei conducenti. Inoltre i conducenti hanno a disposizione un training MAN ProfiDrive, nel quale vengono addestrati ad uno stile di guida più efficiente.
I MAN TGX supportano la METRO LOGISTICS Germany GmbH in tutte le sue sedi logistiche sparse sul territorio tedesco. Attualmente la flotta dell’azienda comprende 150 automezzi.

Consegnati 10 nuovi trattori TGX EfficientLine Euro 5 a Friultrasporti Industriali S.r.l.

Il MAN TGX EfficientLine conta ormai migliaia di estimatori in tutta Europa ma emoziona ancora oggi consegnarlo ad un nuovo cliente che per la prima volta si avvicina al marchio di Monaco. L’occasione questa volta si ripresenta proprio nei primi giorni dell’anno, in una mattinata dalle temperature miti ma velata che però non riesce ad offuscare la flotta schierata sul piazzale della concessionaria Eurodiesel di Verona che ne ha curato la preparazione. C’è poco tempo per i cerimoniali, gli autisti scalpitano già per mettere in moto i nuovi trattori e prendere la strada di casa e si comprende subito che con Paolo Beltramini i convenevoli non servono. L’imprenditore livornese alla guida della Friultrasporti Industriali è un uomo pratico, che sa cosa vuole e come ottenerlo.
Le origini della società risalgono al lontano 1952 quanto Ferdinando Beltramini, grazie all’esperienza militare, fonda una società per lo stoccaggio e la distribuzione di materie esplosive per uso civile. Mentre all’inizio dell’attività i depositi venivano riforniti da trasportatori terzi e l’azienda si occupava della sola distribuzione con mezzi più piccoli, nel 1974, con l’avvento in azienda del primogenito Giancarlo, si decideva di acquistare il primo mezzo pesante per rifornirsi autonomamente. Da allora la crescita è stata costante sotto tutti gli aspetti, estendendo i servizi anche al di fuori del settore delle merci pericolose. Alla fine degli anni ottanta, il secondogenito Paolo prosegue nel progetto di espansione con l’aumento del numero di veicoli e l’acquisizione di aziende del settore dell’autotrasporto e delle spedizioni. In questo modo il raggio d’azione si allarga sempre più alle merci industriali e ben presto l’azienda si afferma come una delle maggiori realtà del centro nord. L’ulteriore sviluppo degli anni novanta traghetta ai giorni nostri un gruppo industriale di respiro internazionale, moderno e dinamico, composto da 3 società distinte che operano nel settore della logistica integrata con sedi e depositi in Basiliano (UD), Monfalcone (GO), Piombino (LI), Livorno e Tarragona (E). Particolare attenzione è stata posta allo sviluppo del trasporto intermodale ed in particolar modo nel servizio Italia-Spagna, utilizzando le cosiddette Autostrade del Mare, con un impegno notevole sia in termini di risorse che logistico.
Oggi, grazie anche al Gruppo Grimaldi, non solo Italia e Spagna sono più vicine ma anche tutta la Penisola Iberica con Grecia, Turchia e Balcani sono collegate da un cosiddetto “Long Bridge”: è questa la nuova frontiera della Friultrasporti.
“MAN è una di quelle marche che si vendono da sole” ci risponde prontamente nel momento preciso in cui gli chiediamo il perché di quest’ultimo acquisto. L’immediatezza e la franchezza di Paolo Beltramini non vengono meno nemmeno quando parliamo della sua azienda, degli affari e del futuro. Le idee sono molto chiare così come il da farsi quando brevemente accenniamo al ruolo dell’intermodalità e alla situazione dei porti italiani.
Impossibile non cogliere nei suoi occhi il rammarico per l’immobilismo che troppo spesso blocca le opportunità e la crescita nel nostro paese ma altrettanto vive sono la forza di volontà e la determinazione che traspaiono dai suoi gesti.
“Cosa mi aspetto dai nuovi MAN?” ci risponde quasi automaticamente alla nostra ultima domanda. “Ovviamente che consumino meno e garantiscano costi di gestione inferiori rispetto agli altri mezzi attualmente impiegati.” Solo la strada potrà ulteriormente confermare la bontà di questa scelta ma dopo aver conosciuto Paolo Beltramini è abbastanza difficile credere che non conosca già la risposta.

MAN TGM e TGL Euro 6: la distribuzione senza confini

Comfort in cabina, elevata capacità di carico, economie di esercizio, affidabilità. Nella distribuzione urbana come sulle grandi rotte internazionali le richieste di chi viaggia sono le medesime. Non deve quindi sorprendere se due modelli che costituiscono un riferimento per il mondo della distribuzione sono stati scelti da due aziende veronesi per viaggiare su rotte internazionali.

Accomunati da un passato lavorativo comune e dalla scelta MAN, i fratelli Mariano e Gian Marco Rossi, da quasi trent’anni autotrasportatori a Isola della Scala (VR), e il loro ex-dipendente e oggi imprenditore in proprio Almir Klopic, titolare della Tre A di Sona (VR), si sono ritrovati sul piazzale della concessionaria MAN Eurodiesel per celebrare la consegna dei rispettivi veicoli.

Attiva dal 1984, la Autotrasporti Fratelli Rossi ha oggi una flotta di 20 veicoli dei quali 19 MAN. L’azienda è specializzata nel trasporto intermodale e nei servizi per i mobilieri dell’area veronese che con i suoi camion portano i loro prodotti in tutta Europa. Titolari i fratelli Mariano e Gian Marco Rossi, ai quali si è in tempi più recenti affiancato Alessio Rossi, figlio di Mariano, a garantire la continuità della tradizione familiare. Oggetto della consegna il MAN TGM 18.290 Euro 6 con cabina LX, la più comoda della gamma. Autista dei fratelli Rossi dal 1994, Almir Klopic, originario della Croazia, si è messo in proprio nel 2007 e oggi ha una flotta di tre veicoli tra i quali un MAN TGL Euro 5 simile al nuovo 8.180 Euro 6

Consegnato il primo trattore MAN TGX Euro 6 alla Chiggiato Trasporti di Padova.

In un bel pomeriggio di primavera, presso la concessionaria MAN Gazzola Trucks di Castelfranco Veneto (Treviso), alla presenza di Amedeo Gazzola, titolare della concessionaria, e Diego Pellicioli, Responsabile Vendite Truck di MAN Truck & Bus Italia, Luca Chiggiato, Amministratore della Chiggiato Trasporti di Padova, ha ritirato personalmente un nuovo trattore MAN TGX 18.480 Euro 6, il primo consegnato in Italia.

Il nuovo trattore, nella classica livrea bianca dell’azienda padovana, va ad aggiungersi agli altri 25 veicoli della flotta aziendale, tra i quali una decina di trattori MAN TGX di recente fornitura, ma si differenzia da questi ultimi per la nuova tecnologia Euro 6 oltre al design più dinamico ed accattivante della cabina.

Con lo slogan “Arriva l’Euro 6. L’efficienza rimane.” MAN ha da poco presentato al pubblico italiano la nuova gamma di autocarri TG con tecnologia Euro 6. Le nuove gamme TGL, TGM, TGS e TGX, forti dell’esperienza motoristica maturata sia con le versioni Euro 4 che Euro 5, viaggiano praticamente senza emissioni ma si confermano al top per la generosa potenza, i consumi ridotti, l’alto comfort ed i bassi costi di esercizio.

La Chiggiato Trasporti, azienda operativa sul territorio nazionale ed internazionale da ben 41 anni, è specializzata nel trasporto farmaceutico, con rotte che si diramano dal Nord Europa fino alla Sicilia. Un’azienda che ha saputo rafforzarsi col tempo diventando un punto di riferimento nel servizio di trasporto e logistica.

“La nostra mission è garantire la puntualità nelle consegne ai nostri clienti in tutta Europa, vista la peculiarità della merce trasportata. Per questo dobbiamo contare su veicoli affidabili ed efficienti senza dimenticare le prestazioni ed il comfort” spiega Chiggiato, dal 2009 amministratore dell’omonima azienda. ”Abbiamo scelto in passato i trattori MAN ottimizzati con pacchetto EfficientLine perché rispondono appieno alle nostre esigenze. Siamo veramente soddisfatti ed i nostri autisti viaggiano contenti e rilassati all’interno delle spaziose cabine XXL”.

Man e Ducati insieme per vincere

La fornitura andrà a costituire la “forza motrice” del Ducati Team in MotoGP e garantirà il trasporto dei semirimorchi, sia della squadra corse (quindi moto, officina e ricambi) sia delle hospitality, su tutti i circuiti della stagione europea.
I sette trattori MAN TGX 18.480, nell’esclusiva colorazione rossa del Team Ducati Corse, rappresentano lo stato dell’arte dell’offerta del costruttore tedesco: cabina XXL, la più grande della categoria, motore turbodiesel a sei cilindri in linea common rail da 480 cv (353 kW) di potenza e cambio automatizzato a 12 rapporti. Nell’equipaggiamento “full optional” spiccano le dotazioni di sicurezza: fari allo xeno, ACC (Adaptive Cruise Control) che adegua automaticamente la velocità del veicolo a quello che lo precede e LGS (Lane Guard System) che segnala all’autista quando si sormonta la linea di demarcazione della corsia. L’attenzione alla sicurezza è infatti uno degli elementi caratteristici della politica costruttiva di MAN Truck & Bus, a maggior ragione quando si ha la responsabilità di trasportare beni preziosi come le moto da competizione.
Particolare cura è stata prestata nell’allestimento degli interni, con ampio uso della pelle per i sedili, i pannelli delle portiere ed il volante, tutti caratterizzati dalle cuciture rosse in contrasto e con i loghi Ducati Corse ricamati in grande evidenza. La parte superiore della plancia è impreziosita dalle finiture in carbonio mentre al comfort ed all’intrattenimento dell’autista provvedono il MAN Media Truck Advanced, con navigatore satellitare specifico per veicoli industriali, ed il MAN Sound System per una riproduzione musicale di alta qualità.

L’App Man Telematics vince l’iF 2013

Il 22 febbraio 2013 a Monaco di Baviera, l’applicazione per smartphone MAN TeleMatics® ha ottenuto l’iF Communication Design Award 2013 nella categoria „Mobile Application“. I giurati assegnano questo premio a prodotti con un design particolarmente adatto all’invio di informazioni.

L’App MAN TeleMatics® per iPhone ed iPad fornisce alle imprese di trasporti in modo rapido e compatto tutti i dati rilevanti per poter gestire in modo particolarmente efficiente l’intero parco veicoli: da un lato mostra esattamente dove di trovano al momento i singoli veicoli, offrendo quindi alle aziende la possibilità di poter decidere anche in mobilità quali veicoli sono disponibili per le commesse.

MAN TeleMatics® è uno strumento efficiente per consentire alle aziende di ridurre il consumo di carburante: ogni singolo veicolo fornisce dati come consumo, tempi di marcia a vuoto, utilizzo di Retarder e Tempomat, e informazioni sulla marcia in condizioni di velocità ottimale o il conseguente utilizzo del freno motore. La nuova App espande il sistema MAN TeleMatics® consentendo un accesso mobile. L’utente avrà sempre sott’occhio, anche quando si trova lontano dall’ufficio, le condizioni tecniche dei veicoli e saprà se il conducente utilizza il veicolo risparmiando benzina e proteggendo il materiale. Il gestore può quindi riconoscere la necessità di manutenzione dei veicoli e formazione dei conducenti per il proprio parco veicoli. Questa App permette di creare report che rappresentano con bande colorate l’efficienza dei veicoli in strada.

Torello Trasporti: in Europa con i nuovi MAN TGX “EfficientLine”

Dalla provincia di Avellino, per la precisione Montoro Inferiore, verso l’Europa. Questo è quello che la Torello Trasporti è riuscita a costruire con il contributo di tutta la famiglia. Dal fondatore Nicola Torello affiancato dalla moglie Filomena ai tre figli: Umberto, responsabile delle flotte e del traffico, Concetta che segue l’amministrazione e Antonio che cura marketing e controllo gestione.

Un impegno che si traduce in una flotta di oltre 400 veicoli che percorrono quotidianamente le strade di tutta Europa, raggiungendo tutti i Paesi dell’Unione Europa e spingendosi fino alla Russia. L’attenzione ai nuovi mercati è infatti uno dei tratti caratterizzanti dell’iniziativa imprenditoriale della Torello Trasporti, uno dei pilastri su cui si fonda il “credo” aziendale, insieme alla cura nel servizio al cliente, l’attenzione alle esigenze del mercato, la formazione delle risorse umane e l’aggiornamento tecnologico.

Proprio sul fronte dell’innovazione tecnologica si inserisce il recente acquisto di tre nuovi MAN TGX 18.480 “EfficientLine” che sono andati a incrementare la flotta. “Determinante nella nostra scelta d’acquisto – spiega Nicola Torello – è stata la volontà di mettere alla prova questi veicoli che incontriamo in gran numero sulle strade europee e l’opportunità che ci è stata offerta da MAN Finance che ha studiato una formula finanziaria su misura per le nostre esigenze. La migliore opportunità per verificare sul campo la proverbiale efficienza e affidabilità dei veicoli MAN”.

Transpotec 2013 sulla rampa di lancio

Transpotec Logitec è ormai alle porte: l’atteso appuntamento con la manifestazione organizzata da Fiera Milano dedicata all’autotrasporto ed alla logistica è infatti in programma a Veronafiere dal 28 febbraio al 3 marzo 2013.

Alla luce del complesso contesto economico in cui si trovano i mercati legati direttamente e indirettamente al settore, Transpotec Logitec ha deciso di investire su un format innovativo, che mette al centro l’autotrasportatore, integrando intorno a lui servizi e opportunità.

Questa manifestazione intende far ripartire la filiera offrendo a tutti gli attori dell’autotrasporto una piattaforma di confronto sensibile alle loro esigenze, guardando a nuovi mercati, italiani ed esteri – è prevista la presenza di buyer provenienti da Israele, Serbia, Slovenia, Turchia, Bulgaria, Romania e Polonia –  e puntando sul progresso dei servizi e dell’interazione tra tutti i comparti del sistema.

La presenza diretta di grandi case costruttrici e di molti importanti player del settore – dai rimorchisti ai produttori di mezzi e allestimenti ai fornitori di servizi – è un segnale forte che testimonia la volontà di esserci e soprattutto di voler ripartire.

Tra i temi sotto i riflettori, lo sviluppo di una maggiore cultura di filiera, che punti alla diffusione dei vantaggi delle nuove soluzioni (come l’introduzione degli Euro 6) più attente ai consumi e alla sostenibilità sociale e ambientale. Un cambiamento che potrebbe avere positive ricadute sull’intero Sistema Paese, nella cui realizzazione Transpotec è direttamente coinvolto.

Le manifestazioni fieristiche hanno il compito di porsi al fianco dei settori per farli crescere, e diventano cruciali per la ripresa proprio nei momenti più complessi per il mercato cui fanno riferimento – afferma Marco Serioli, Direttore Divisione Exhibitions di Fiera Milano – per questo abbiamo voluto con forza che le aziende credessero al progetto di Transpotec Logitec, sviluppato seguendo le loro indicazioni e le loro necessità: abbiamo obiettivi comuni e li raggiungeremo insieme”.

Man: 2012 anno di successi in Italia

Con quasi 1.000 veicoli immatricolati oltre le 6 t di MTT (Fonte: elaborazione MAN su dati Unrae – Gennaio 2013), MAN si qualifica come il primo costruttore estero in termini di crescita di quota di mercato, passando dal 7,10% del 2011 all’8,16% di quest’anno, con un incremento secondo solo al costruttore nazionale. Un dato positivo corroborato dall’annotazione che la crescita nell’ambito del Lungo Raggio sale a quasi due punti percentuali, sottolineando l’apprezzamento da parte degli autotrasportatori della gamma TGX ed in particolare del best-seller EfficientLine (oltre 10 mila veicoli venduti in due anni in Europa, di cui 800 in Italia). Anche nella Distribuzione, MAN è cresciuta di circa mezzo punto a controbilanciare la crisi del settore cava-cantiere che ha fortemente penalizzato un segmento dove la casa tedesca è tradizionalmente forte.

«L’obiettivo che ci eravamo posti era quello di ottenere l’apprezzamento dei nostri clienti a fronte dell’incremento dell’acquisto dei nostri prodotti – spiega soddisfatto Giancarlo Codazzi, CEO di MAN Truck & Bus Italia -, lo abbiamo centrato e superato nonostante uno scenario economico altalenante. Non per questo ci consideriamo appagati e già il pensiero corre al 2013: la qualità del prodotto è acclamata, l’efficienza dei nostri servizi assistenziali e finanziari è sempre più consolidata; non a caso il numero dei nostri partners autorizzati è cresciuto e molti imprenditori sono interessati a rappresentare il nostro brand».

Man Metripolis vince l’ecarTec award 2012

L’innovativo veicolo sperimentale MAN è stato premiato con l’eCarTec Award 2012. Nell’ambito della 4a Fiera Internazionale per la mobilità elettrica di Monaco di Baviera, il Viceministro dell’Economia, delle Infrastrutture, dei Trasporti e delle Tecnologie della Baviera Katja Hessel ha consegnato il premio bavarese per la mobilità elettrica a Bernd Maierhofer, direttore generale di Ricerca e Sviluppo di MAN Truck & Bus AG.

Il MAN Metropolis è un autocarro innovativo in grado di effettuare trasporti difficili in città a emissioni zero e rumorosità particolarmente ridotta. Con corrente rigenerativa dalla presa elettrica, il MAN Metropolis viaggia e assolve ai propri compiti senza alcuna emissione di CO2. L’accumulatore di energia, una batteria agli ioni di litio di tipo modulare, è collocata sotto la cabina di guida – ciò garantisce massimi spazi per l’allestimento, una distribuzione ottimale dei pesi e una sicurezza ai massimi livelli. Un efficiente e silenzioso motore diesel del Gruppo Volkswagen genera, in caso di necessità, la corrente di bordo necessaria e garantisce l’autonomia di questo autocarro pesante. A partire dalla fine di quest’anno, il MAN Metropolis sarà testato in condizioni reali di impiego come veicolo per la raccolta dei rifiuti per un periodo di due anni.

Una giuria di altissimo livello ha scelto i vincitori dell’eCarTec Award 2012 tra più di 70 candidati. Tale riconoscimento viene conferito in otto diverse categorie. Il MAN Metropolis ha ricevuto il premio nella categoria “Veicoli elettrici: veicoli industriali”.

Iscriviti alla newsletter

Iscriviti alla newsletter

DALLE AZIENDE
Video News
Pit stop

Guidare senza patente di guida, da oggi non sarà più reato

Seguendo alcune trasmissioni televisive, in qui era presente il Ministro della Giustizia Andrea Orlando, si è appreso che la cancellazione del reato di guida senza patente è ormai imminente. Da f[...]
Leggi l'articolo e ascolta o scarica l'intervista...
Dai nostri blog
Link consigliati
Categorie
Dai nostri partner