Articoli marcati con tag ‘metropolitane milanesi’

Italferr e MM-Metropolitana Milanese: cooperazione per i mercati internazionali

Unire le competenze per incrementare la rispettiva e reciproca presenza nei mercati ferroviari e delle metropolitane internazionali.
E’ questo l’obiettivo dell’accordo di cooperazione fra Italferr (società d’ingegneria del Gruppo FS Italiane) e MM-Metropolitana Milanese (società d’ingegneria e di servizi del Comune di Milano), entrambe impegnate nel settore delle infrastrutture pubbliche.
Lo scopo è quello di mettere in sinergia le competenze tecnico specialistiche, collaborando attraverso lo scambio continuo e programmato delle informazioni commerciali di reciproco interesse, per promuovere i propri prodotti e servizi.
Le due società costituiranno un gruppo di lavoro che effettuerà analisi commerciali rivolte ai mercati di interesse, valutando di volta in volta se presentarsi congiuntamente ed, eventualmente, quale forma associativa adottare per partecipare anche a bandi di gara internazionali.
“Puntiamo a rafforzare la nostra presenza nelle aree dove già abbiamo in corso importanti progetti e continueremo ad impegnarci verso nuovi mercati internazionali”, ha dichiarato Matteo Maria Triglia, Amministratore Delegato di Italferr. “Il nostro obiettivo – prosegue Triglia – è quello di diversificare ulteriormente le attività, misurandoci nei principali ambiti infrastrutturali, oltre che nella progettazione e realizzazione di infrastrutture ferroviarie che rappresentano la nostra competenza core. Con questa sfidante prospettiva siamo favorevoli a partnership qualificate, come quella con MM-Metropolitana Milanese”.
“Abbiamo deciso di muoverci sempre più anche su scala extraeuropea perché pensiamo che il know how ingegneristico da noi accumulato in 60 anni di progettazioni e costruzioni di infrastrutture e reti – ha dichiarato il Presidente di MM-Metropolitana Milanese, Davide Corritore – possa trovare sbocchi in nuove aree del mondo. Perseguiremo questa strategia con un partner così qualificato quale Italferr, dopo aver già conseguito esperienze di collaborazioni positive come l’ultima in Etiopia”.
Italferr opera sul mercato italiano e internazionale nel campo dell’ingegneria delle infrastrutture. Dal 1984 è impegnata in Italia e nel mondo in grandi progetti infrastrutturali, nel settore ferroviario, nel trasporto metropolitano e stradale. Dalla progettazione agli appalti, alla direzione e supervisione dei lavori, alla messa in servizio, al collaudo di linee, stazioni, centri intermodali e interporti, al project management, alle consulenze organizzative, al training e al trasferimento di know how specialistico, in particolare le tecnologie innovative realizzate per le tratte AV/AC italiane. Oggi Italferr è presente in Italia, con 12 sedi, e all’estero con 8 branches in aree strategiche quali il Medio Oriente, le Americhe, l’Europa e l’Africa, con importanti incarichi di progettazione.

MM FESTEGGIA IN RETE LA GIORNATA MONDIALE DELL’ACQUA

Metropolitana Milanese Spa ha decretato il vincitore del contest Blu Hackathon (neologismo che deriva dal mix tra hacker e marathon) per la migliore App sull’acqua di Milano: la squadra Full Wipe composta da Valentina Lipari, Roberta Lipari, Maria Bianca Meo, Giovanna Matacena e Giovanni Meo (età media di 24 anni) con l’App BluDrops.

La giuria composta dal Presidente Giovanni Valotti e dal Direttore Generale Stefano Cetti di MM, dall’Assessore Pierfrancesco Maran, dal Direttore Generale dell’Ato città di Milano Andrea Zelioli e dal prof. Aldo Campi dell’Università di Bologna ha motivato la scelta del vincitore in quanto l’App BluDrops si è rivelata estremamente innovativa, ricca di idee e sviluppata con grande creatività, privilegiando l’aspetto interattivo e social. L’applicazione è risultata essere rispondente agli obiettivi, utile e fruibile per la cittadinanza, completa dal punto di vista dello sviluppo grafico e informatico, e per questi motivi è stata acquistata da Metropolitana Milanese per il valore di 1.000 euro.

La presentazione delle tre migliori App è online sul sito www.milanoblu.com per garantire visibilità ai developer e alle loro creazioni.
Al concorso hanno partecipato giovani esperti di informatica provenienti da tutta Italia: Crema, Bologna, Milano, Napoli e Como.

“Le nuove tecnologie ci offrono straordinari canali di comunicazione che vogliamo utilizzare per amplificare e rendere pervasivi i messaggi sulla qualità della nostra acqua. Anche questo per noi è un modo per interpretare la pubblica utilità” – ha dichiarato Giovanni Valotti, Presidente di Metropolitana Milanese Spa – “per sviluppare le App ci siamo rivolti soprattutto ai giovani contando sulla loro capacità di creare linguaggi diretti ed efficaci. Un modo nuovo e diverso per rendere la nostra gestione trasparente ai cittadini”.

“Dare ai cittadini informazioni per comprendere le caratteristiche della propria acqua, una delle migliori in Italia e l’unica con un marchio registrato, e permettere loro di conoscere in modo facile e immediato tutti i servizi a cui possono accedere, è un segnale di grande chiarezza e partecipazione”- ha dichiarato l’Assessore alla Mobilità e Ambiente Pierfrancesco Maran – “voglio quindi ringraziare tutti coloro che oggi hanno partecipato al Blu Hackathon e Metropolitana Milanese che ha organizzato questo contest”.

Iscriviti alla newsletter

Iscriviti alla newsletter

DALLE AZIENDE
Video News
Pit stop

Guidare senza patente di guida, da oggi non sarà più reato

Seguendo alcune trasmissioni televisive, in qui era presente il Ministro della Giustizia Andrea Orlando, si è appreso che la cancellazione del reato di guida senza patente è ormai imminente. Da f[...]
Leggi l'articolo e ascolta o scarica l'intervista...
Dai nostri blog
Link consigliati
Categorie
Dai nostri partner