Articoli marcati con tag ‘milano malpensa’

Austrian Airlines da domani il via al Vienna-Marrakech

Austrian Airlines investe sulle destinazioni turistiche e, a distanza di pochi
giorni dal lancio dei voli verso le tre perle del relax Miami, Colombo e Mauritius,
dà il via alle operazioni anche sul Marocco. Da domani, 14 novembre, fino al
prossimo 2 aprile i passeggeri potranno raggiungere Marrakech con partenze da Roma,
Milano Malpensa, Bologna e Venezia, contando sulla facilità di cambio nell’hub di
Vienna e su un’esperienza di viaggio altamente personalizzabile e di qualità, ancora
prima di salire a bordo. Voli dall’Italia a partire da € 211 a/r tasse incluse
(Economy Light) acquistabili su tutti i canali di vendita.

“Nel 2015 abbiamo messo in atto un cambiamento strategico molto importante,
inaugurando diverse destinazioni turistiche, soprattutto di lungo raggio. Con
Marrakech, ampliamo ulteriormente l’offerta che comprende un’interessante rosa di
mete “al sole” sia nei mesi estivi che in quelli invernali, e i nostri piani di
espansione non finiscono qui. Seguiranno presto anche altre novità”, ha dichiarato
Glauco Grossi, Country Manager Italy & Malta di Austrian Airlines.

Dal 13 maggio al 1° giugno i voli di Bergamo saranno temporaneamente trasferiti a Milano Malpensa per lavori su pista Bergamo

L’Ente Nazionale per l’Aviazione Civile rende noto che da martedì prossimo, 13 maggio, al 1° giugno inclusi, i voli previsti sull’Aeroporto di Bergamo Orio al Serio saranno trasferiti sull’Aeroporto di Milano Malpensa.
Il trasferimento temporaneo è stato determinato dalla chiusura per manutenzione straordinaria della pista di volo dell’Aeroporto di Bergamo, che rappresenta la terza e ultima fase esecutiva dell’intervento di ammodernamento delle infrastrutture di volo, iniziato lo scorso 8 marzo e per il quale SACBO ha previsto un finanziamento di 60 milioni di Euro.
Le società di gestione coinvolte, SACBO per lo scalo di Bergamo Orio al Serio, SEA per Milano Malpensa, si sono già attivate da mesi, con il coordinamento dell’ENAC e con la partecipazione degli Enti e degli operatori attivi su questi scali, per la gestione dell’operatività e hanno già fornito tutte le indicazioni necessarie ai passeggeri al fine di minimizzare il più possibile i disagi agli utenti.
È la prima volta che un aeroporto gestisce per un periodo così lungo le attività di un altro scalo. Si tratta, peraltro, della gestione dei voli di Bergamo Orio al Serio che è il quarto aeroporto per traffico passeggeri, nel 2013 tra registrato circa 8.900.000 utenti, ed è al terzo posto per il traffico merci.
Sullo scalo di Malpensa, infatti, è previsto un incremento di circa 170 movimenti, tra arrivi e partenza, al giorno per un totale di 3.500 movimenti e di circa 550.000 passeggeri, oltre all’assorbimento di una parte dell’attività cargo, mentre l’altra verrà destinata a Brescia Montichiari.
La SACBO, per garantire lo spostamento dei passeggeri, ha organizzato un servizio di navette tra i due scali.
La SEA, società di gestione degli aeroporti milanesi, e tutti gli operatori attivi su questo scalo, hanno programmato un incremento delle risorse umane e di mezzi per garantire le attività di volo e per attuare i controlli di sicurezza.
Oltre agli operatori aerei, anche gli Enti di Stato e le forze dell’Ordine, tra cui la Polizia, la Dogana, la Guardia di Finanza e la Prefettura di Varese, hanno assicurato il rafforzamento dell’organico e la massima collaborazione per facilitare le attività proprie del trasporto aereo e la fluidità della circolazione nelle aree stradali prossime all’Aeroporto di Malpensa.
L’ENAC invita i passeggeri interessati a far riferimento ai siti delle società di gestione e delle compagnie aeree per la verifica degli operativi dei propri voli tra il 13 maggio e il 1° giugno p.v., con particolare riguardo ai voli programmati su Bergamo la sera del 12 maggio, parte dei quali avranno come destinazione direttamente Milano Malpensa.

Presidente e Direttore ENAC incontrano vertici SEA per monitoraggio investimenti e lavori a Malpensa e Linate

Si è svolto presso la Direzione Generale dell’ENAC, un incontro ENAC – SEA convocato dal Presidente Vito Riggio e dal Direttore Generale Alessio Quaranta al quale hanno partecipato Pietro Modiano, Presidente della società SEA che gestisce gli scali di Milano Malpensa e Linate, e Giulio De Metrio Chief Operating Officer e Deputy CEO, oltre alle rispettive strutture tecniche.
Facendo seguito all’incontro già avvenuto con Aeroporti di Roma – ADR, società di gestione degli scali romani, l’ENAC, attraverso le proprie strutture tecniche, sta continuando l’attività di monitoraggio sull’andamento degli investimenti realizzati secondo quanto previsto dai singoli piani di investimento contenuti nei contratti di programma stipulati con le società di gestione aeroportuale.
Tale attività di monitoraggio dell’ENAC sarà condotta sulle società con cui l’Ente ha stipulato contratti di programma in deroga alla normativa vigente in materia di regolazione tariffaria (Legge n. 102 del 3 agosto 2009 e successive modifiche), ovvero ADR per gli aeroporti di Roma, SEA per quelli di Milano e SAVE per l’aeroporto di Venezia, anche attraverso appositi incontri con cadenza semestrale.
Nella riunione odierna con SEA, l’ENAC ha rilevato che gli investimenti attuati sono risultati sostanzialmente in linea con quanto programmato e che la società aveva già avviato una serie di opere prima dell’entrata in vigore del nuovo regime tariffario.
L’ENAC, inoltre, ha preso atto dell’impegno assunto dalla SEA nella realizzazione dei lavori previsti per l’EXPO 2015 entro i termini previsti, nonché degli altri interventi di riqualificazione dei servizi infrastrutturali finalizzati a migliorare il comfort dei passeggeri. A tal proposito, su entrambi gli scali milanesi, si sono registrati risultati ampiamente positivi, sia con riferimento agli aspetti della qualità dei servizi offerti all’utenza, sia con riferimento agli aspetti connessi alla tutela ambientale.
L’Ente ha infine valutato positivamente il fatto che la società SEA abbia sostanzialmente rispettato gli obblighi assunti e si sia impegnata a continuare a farlo, pur in presenza di una riduzione del traffico passeggeri.

Iscriviti alla newsletter

Iscriviti alla newsletter

DALLE AZIENDE
Video News
Pit stop

Guidare senza patente di guida, da oggi non sarà più reato

Seguendo alcune trasmissioni televisive, in qui era presente il Ministro della Giustizia Andrea Orlando, si è appreso che la cancellazione del reato di guida senza patente è ormai imminente. Da f[...]
Leggi l'articolo e ascolta o scarica l'intervista...
Dai nostri blog
Link consigliati
Categorie
Dai nostri partner