Articoli marcati con tag ‘Montezemolo’

Alitalia: James Hogan di Etihad in Italia incontra Montezemolo

James Hogan è atterrato a Roma questa mattina. In Italia lo attendono una serie di incontri che porteranno alla nascita della nuova Alitalia, controllata al 49% da Etihad e al 51% da Cai e Poste Italiane. Ieri il ministro dei trasporti MAurizio Lupi aveva confermato di avere in agenda un appuntamento con Hogan per oggi per verificare lo stato di avanzamento degli accordi su Alitalia. Sempre ieri era arrivata la conferma di un incontro anche di Luca Cordero di Montezemolo con il manager e dopo l’ufficializzazione dell’uscita del presidente di Ferrari da Maranello il prossimo 13 ottobre, è indubbio che si parlerà dell’ipotesi di una presidenza Montezemolo per Alitalia.

D’altra parte i vertici della newco si stanno definendo con largo anticipo, considerato che la scorsa settimana il consiglio di amministrazione di Alitalia presieduto da Roberto Colaninno ha deliberato di designare formalmente Silvano Cassano quale futuro amministratore delegato della “nuova” Alitalia. Cassano assumerà il ruolo immediatamente dopo il closing del Transaction implementation agreement, ossia l’accordo di partnership che Alitalia ed Etihad Airways hanno firmato l’8 agosto 2014. Per completare la squadra, dunque, potrebbe ora essere chiuso l’accordo anche con Montezemolo. Di ieri, intanto la nomina di Ariodante Valeri a chief commercial officer di Alitalia, con l’incarico dal primo ottobre di guidare le attività di vendite e marketing, riportando direttamente all’amministratore delegato.

Hogan si presenterà anche ai dipendenti Alitalia. Sono in programma nei prossimi
giorni una serie di eventi per i dipendenti, sia a Roma sia a Milano, per spiegare la strategia futura della compagnia e la proposta di partnership con Etihad Airways. Il top management di Alitalia terrà due eventi a Roma, il 12 e 13 settembre, e un
evento a Milano, il 15 settembre, dedicato ai dipendenti operativi che fanno base sugli aeroporti di Milano Linate e Malpensa.

Le sessioni inizieranno con un briefing guidato da Roberto Colaninno, presidente di Alitalia, con il supporto di James Hogan, presidente e chief executive officer di Etihad Airways. A seguire, sono state organizzate più sessioni informative di approfondimento per i diversi gruppi di dipendenti, guidate da dirigenti Alitalia. Inoltre Hogan incontrerà i sindacati confederali e di categoria e i vertici di Anpac, Anpav e Avia.

L’operazione, una volta approvata da Bruxelles, prevede che Etihad investa 560 milioni di euro, di cui 387,5 milioni entreranno nelle casse della nuova Alitalia. Gli altri fondi andranno alla Cai, 60 milioni per comprare 5 coppie di slot a Heathrow che saranno dati in affitto alla nuova Alitalia e 112,5 milioni per comprare da Cai il 75% della società del programma Millemiglia, la Alitalia Loyalty.

da Ilsole24ore

Italo accelera, altri 7 collegamenti tra Milano e Roma

Il treno Italo

Si intensifica l’offerta Ntv: dal 9 dicembre la compagnia ferroviaria mette in pista altri 7 collegamenti sulla tratta Milano-Roma. In questo modo la frequenza passa a oltre un treno all’ora, nelle fasce di maggior traffico della giornata.

Con i nuovi orari l’offerta complessiva sulle due direttrici, Salerno-Napoli-Roma-Firenze-Bologna-Milano e Roma-Firenze-Bologna-Padova-Venezia, arriva a un totale di 43 viaggi al giorno. A regime, quando sarà completato il ramp up di Italo con i 25 treni a disposizione, i collegamenti giornalieri saranno 50. ”Con l’entrata in vigore del nuovo orario invernale – si legge in una nota – è possibile prenotare viaggi fino al 31 gennaio e programmare così ancora più facilmente i propri spostamenti. I nuovi collegamenti sono attivi nelle fasce orarie strategiche, rinforzandole: si tratta, da Nord a Sud, del Roma-Napoli delle 7.57 e dei Milano-Roma delle 9.34, 13.34 e 18.34. Da Sud a Nord, sono stati inseriti il Napoli-Milano delle 10.45 e i Roma-Milano delle 12.40 e 18.40”. I biglietti sono acquistabili sui consueti canali di vendita: il sito www.italotreno.it, il Contact Center Pronto Italo (06.07.08), le biglietterie Self Service collocate nelle Case Italo e le agenzie di viaggio abilitate.

Ntv al via, supersuccesso per Italo

Italo in azione

Supersuccesso per le prime giornate di viaggio di Italo, il treno veloce lanciato da Ntv a partire dal 28 aprile. Fin dal primo giorno di operatività i treni della mattina, partiti da Napoli alle 7 e da Milano alle 8.19, hanno viaggiato a pieno carico. Ottime performance anche per i due treni del pomeriggio.

Tanta la curiosità dei passeggeri a bordo, molti dei quali muniti di telecamere e macchine fotografiche. “Per la prima volta in Europa – ha dichiarato l’amministratore delegato di Ntv Giuseppe Sciarrone – i viaggiatori hanno avuto la possibilità di scegliere. Siamo soddisfatti – dice – della risposta dei numerosi passeggeri che hanno utilizzato le prime corse e dell’entusiasmo suscitato dalla novità di Italo”.

E al debutto di ‘Italo’ ha dedicato un articolo il ‘Financial Times’, che ha posto l’accento soprattutto sulla fine del monopolio nel mercato dell’alta velocità ferrovaria. ”Cade oggi uno degli ultimi bastioni del controllo dello Stato in Europa”, annota il quotidiano inglese. Ma non sono mancate le polemiche. In primis, quelle dei consumatori, che già avevano contestato, nei giorni scorsi, il fatto che le tariffe praticate da Ntv sono, di fatto, le stesse di Trenitalia.

Ntv apre le vendite dei biglietti. Con sconto

Italo

Ntv, la nuova compagnia di trasporto ferroviario italiana, dà il via alle vendite dei biglietti. I titoli di viaggio per Italo possono già essere acquistati sul sito www.italotreno.it oppure chiamando il Contact Center Pronto Italo al numero 06.07.08. Attive anche 3mila agenzie di viaggio, che potranno offrire ai propri clienti i viaggi Italo a partire da oggi.
L’attivazione delle Biglietterie Self Service presenti nelle sei Casa Italo già aperte nelle stazioni italiane (Napoli Centrale, Roma Tiburtina, Firenze SMN, Bologna Centrale, Milano Porta Garibaldi e Rogoredo) e nelle stazioni stesse, partirà invece il 18 aprile, per poi essere progressivamente completata entro il 22 aprile, a ridosso dei primi collegamenti di Italo previsti per il 28 aprile sulla tratta Napoli – Roma- Firenze – Bologna – Milano.
E partono anche i primi sconti: un biglietto Firenze-Roma può costare 20 euro per i più fortunati.

Il supertreno Ntv debutta a Roma Tiburtina. Ecco Casa Italo

Il nuovo Italo

Tutto pronto per il pre-esercizio di Italo, il supertreno Ntv. Dopo il debutto qualche giorno fa alla stazione di Napoli centrale, il nuovo treno della compagnia Della Valle-Montezemolo ha fatto il proprio ingresso a Roma Tiburtina, dove troverà spazio “Casa Italo”, il nuovo hub dedicato all’Alta velocità. Entro marzo saranno pronte le biglietterie self service e i primi spazi di accoglienza provvisori. Nella stessa area, dal lato di piazza Ipogea, resteranno aperti i locali dedicati al personale operativo di Ntv.

Intanto procedono i lavori per l’allestimento del Centro servizi di Ntv, progettato dall’architetto di fama mondiale Stefano Boeri. Qui, nell’ampia superficie di Casa Italo, i passeggeri potranno avere informazioni e assistenza personalizzata, acquistare o modificare i biglietti, lavorare collegandosi gratuitamente al wi-fi, e usufruire delle aree di sosta breve. Il Centro entrerà in funzione non appena la Tiburtina sarà a regime, con l’apertura della tangenziale.

Ntv, il primo treno superveloce parte a primavera

Il nuovo treno Italo

Partirà a marzo il primo treno privato ad alta velocità. Lo ha assicurato l’amministratore delegato di Ntv Giuseppe Sciarrone, in occasione della presentazione di “Italo”, il primo treno della nuova linea arrivato in Italia e già definito “il più moderno d’Europa” dal presidente Luca Cordero di Montezemolo.

Realizzato dalla francese Alstom, Italo si divide in un ambiente Smart, equivalente dell’attuale seconda classe; una Prima classe; e un ambiente Club, simile a una business class d’aereo. Le modalità di viaggio però saranno addirittura cinque, perché oltre alle tre “classi” ci saranno una carrozza Relax e una Cinema.

Il treno è stato progettato per assicurare basse emissioni di gas serra, alta riciclabilità dei materiali, ridotti consumi energetici (-10%), autosufficienza elettrica, minor inquinamento acustico. Senza dimenticare, ovviamente, lo stile: i sedili sono ricoperti dalla pelle di P.Frau, la cucina offre anche un menu Eataly, i film trasmessi saranno solo in prima visione (gli schermi posti sul soffitto della carrozza) e la connessione wi-fi sarà assicurata per tutti. Anche se Mauro Moretti, ad di Fs, proclama già il “plagio”: “la carrozza Relax è una copia della nostra del silenzio”.

Ntv, avvio previsto a inizio 2012 per i supertreni privati

Ntv pronta a partire

E’ previsto per inizio 2012 l’avvio dei servizi ferroviari targati Montezemolo-Della Valle. I treni ad alta velocità sulla tratta Milano-Roma della compagnia Ntv dovrebbero prendere il via con l’anno nuovo.

“Partiremo quando avremo la certificazione di sicurezza – dichiara l’amministratore delegato di Ntv Giuseppe Sciarrone – l’avvio è previsto per l’inizio 2012, quando saremo in grado di offrire garanzie e servizi di qualità elevati almeno come Trenitalia”. E a proposito di Trenitalia aggiunge che “liberalizzazione e competizione non è rubare clienti a Fs o Alitalia, ma contribuire tutti a un sistema di trasporto complessivo. Se riusciremo a fare un po’ meglio di Trenitalia – prosegue Sciarrone – sono sicuro che dopo un po’ Trenitalia farà ancora meglio di noi, e sarà una corsa a fare sempre meglio”.

Infine una rassicurazione riguardo alla manovra, che, secondo l’ad di Ntv non ha avuto alcun impatto sull’azienda: “era tutto ampiamente previsto”, conclude Sciarrone.

Fs e Della Valle-Montezemolo, ancora polemiche

Un treno superveloce Ntv

Non hanno nessuna intenzione di abbassare i toni le polemiche tra Fs e Ntv, il gruppo ferroviario che fa capo a Montezemolo e Della Valle. Dopo le accuse lanciate da Ntv a mezzo stampa nei giorni scorsi, Ferrovie replica. “Un altro falso di Ntv – si legge in una nota – In una comunicazione diffusa e ripresa ieri da tutte le agenzie di stampa si sostiene che sia in corso una procedura d’infrazione nei confronti dell’Italia ‘per le inadempienze sulla separazione tra gestione della rete e società di trasporto’. Questo è palesemente un falso: non vi è alcuna procedura di infrazione su questo tema. Tanto è vero che lo stesso Presidente dell’Autorità per la concorrenza e il mercato, Antonio Catricalà, ha affermato di non aver fatto alcun riferimento alla necessità di separazione tra il gestore della rete e il gestore dei servizi ferroviario”. La querelle va avanti.

Fs annuncia querele per Ntv

Un treno superveloce Ntv

“Affermazioni pretestuose per coprire le difficoltà di partenza”. Di fronte alle accuse di comportamento illegittimo lanciate da Ntv, società a capitale italo-francese, che in Italia conta su soci del calibro di Della Valle e Montezemolo, il gruppo Fs e Rfi non ci sta. E minaccia querele.

Invece di dar conto “delle proprie difficoltà a dare inizio al servizio commerciale nei tempi più volte annunciati – ribatte Fs – Ntv attacca con affermazioni destituite di fondamento il Gruppo stesso, e in particolare la società RFI”.
Per ben 4 volte, in effetti, Ntv ha rimandato la data di debutto, spostandola adesso nel 2012. E di questo accusa Rfi, che ha presentato il nuovo Prospetto informativo della rete (Pir), “cambiando in maniera sostanziale le regole di accesso alla rete ferroviaria”, si legge in una nota di Ntv della scorsa settimana. “Quanto affermato è falso – replica Rfi – perché l’ipotesi di nuovo Pir è stata inviata a tutti gli operatori, e quindi anche a Ntv, per le loro opportune osservazioni”.

“Il Gruppo FS ed RFI respingono pertanto le accuse di ‘comportamento illegittimo ai sensi della vigente normativa’ e preannunciano mandato ai propri legali in relazione a questa e alle precedenti affermazioni lesive che da molti mesi Ntv sta lanciando verso il gruppo e le sue società”.

Montezemolo incontra la Commissione Ue

Ntv davanti alla commissione Ue

Incontro alla commissione UE tra il presidente di NTV Luca di Montezemolo, il vice presidente Vincenzo Cannatelli, l’amministratore delegato Giuseppe Sciarrone e il vice presidente della Commissione europea e Commissario ai Trasporti, Siim Kallas, accompagnato dal capo di Gabinetto Henrik Hololei e dal vice capo di Gabinetto Keir Fitch. Il tema è stato la presentazione del progetto NTV e la liberalizzazione del mercato ferroviario in Europa e in Italia. L’incontro, spiega NTV, ha avuto luogo in vista della proposta di revisione del primo Pacchetto ferroviario Ue che punta a semplificare il quadro normativo per il settore ferroviario europeo, migliorare le condizioni per gli investitori, aumentare la concorrenza, rafforzare la vigilanza e incentivare una maggiore efficienza di infrastrutture e servizi. Al termine dell’incontro, il Commissario Kallas ”ha espresso apprezzamento e pieno sostegno al progetto NTV, che e’ pienamente in linea con la politica comunitaria dei trasporti. Lo considera, ha aggiunto, un test molto importante per verificare l’effettiva apertura e liberalizzazione dei mercati dell’Alta velocita”’.

Iscriviti alla newsletter

Iscriviti alla newsletter

DALLE AZIENDE
Video News
Pit stop

Guidare senza patente di guida, da oggi non sarà più reato

Seguendo alcune trasmissioni televisive, in qui era presente il Ministro della Giustizia Andrea Orlando, si è appreso che la cancellazione del reato di guida senza patente è ormai imminente. Da f[...]
Leggi l'articolo e ascolta o scarica l'intervista...
Dai nostri blog
Link consigliati
Categorie
Dai nostri partner