Articoli marcati con tag ‘motori’

Un nuovo motore per il Volvo FE

I più versatili modelli di Volvo Trucks un forte concorrente anche per la distribuzione più esigente, per la gestione dei rifiuti e per leggeri lavori di costruzione. Il Volvo FE 350 è progettato per una massa totale a combinazione (MTC) fino 44 tonnellate. “Il Volvo FE è un camion flessibile e agile che opera efficentemente nel traffico regionale così come in condizioni di traffico urbano congestionato. Ora stiamo ampliando ulteriormente la sua area di applicazione, offrendo un’alternativa con una maggior performance ed un carico aumentato per incontrare la domanda di molti clienti,” dice Anders Edenholm, Segment Manager Distribution di Volvo Trucks. Il Volvo FE 350 è prgettato per una massa totale a combinazione (MTC) fino a 44 tonnellate ed è adatto sia come singolo camion sia come un autoarticolato trainante un rimorchio. Cassoni, autogru e camion dei rifiuti sono solo alcuni esempi dell’applicazione a tre assali dove il motore potenziato crea le precondizioni necessarie per una migliore produttività. Il motore D8K 350 Euro 6 è  disponibile per ogni opzione di cabina, inclusa la cabina con ingresso ribassato, e può essere combinato con Volvo I-Shift o con un cambio completamente automatico. Il Volvo FE 350 verrà offerto in tutti i mercati Euro 6. Le vendite saranno avviate a partire dalla fine di Giugno e la produzione inizierà a Settembre. Ulteriori novità sul prodotto  relativo alla gamma FE saranno rilasciate in fasi differenti  nell’autunno 2017.  Contemporaneamente all’introduzione del motore a diesel Volvo FE 350, Volvo Trucks sta anche espandendo la sua gamma per i clienti che preferiscono il motore a benzina. Il Volvo FE 320 con motore CNG è disponibile con una libera scelta della cabina - cabina corta, cabina comfort, cabina lunga o cabina con ingresso ribassato.

Paccar lancia il motore MX-11 in Nord America

PACCAR (Nasdaq: PCAR) amplia la sua gamma di motori PACCAR in Nord America con l’introduzione del motore PACCAR MX-11, offerto con potenze fino a 430 CV e coppia di 1.550 lb-piedi. Il motore PACCAR MX-11, che si aggiunge al pluripremiato motore PACCAR MX-13, sarà disponibile per le serie Kenworth e Peterbilt nel gennaio 2016. PACCAR ha lanciato con successo il motore PACCAR MX-11 in Europa nel 2013, raggiungendo in soli due anni oltre 10.000 veicoli DAF motorizzati PACCAR MX-11. “Il motore PACCAR MX-11 è progettato per offrire consumi e prestazioni ottimali ed è leader nel settore per durata e affidabilità” , ha detto Landon Sproull, assistente del vice presidente PACCAR. ” PACCAR, grazie ai suoi 50 anni di esperienza nello sviluppo motore e competenze produttive si è affermata come uno dei principali produttori di motori diesel in tutto il mondo.”
Il motore 10,8 litri PACCAR MX-11 è caratterizzato da una combinazione ottimale di innovazioni e tecnologie che riducono la massa e offrono le caratteristiche utili per una vasta gamma di motori per numerosi applicazioni . Il doppio albero a camme in testa del motore PACCAR MX-11, insieme al blocco motore e testata in ghisa a grafite compatta (CGI), permette una lunga durata del veicolo, leader nel settore, con una vita utile di un milione di miglia. Il PACCAR MX-11 utilizza un sistema common rail con pressioni di iniezione di 2.500 bar per ottimizzare la combustione ed ottenere cosi i livelli di consumo di carburante e di rumore più bassi possibili.

Mercedes-Benz, con NANOSLIDE si riducono i consumi

Perdita per attrito minimizzata grazie alla tecnologia NANOSLIDE.

Permette di tagliare consumi ed emissioni e fa parte di BluEFFICIENCY, il pacchetto di soluzioni con cui Mercedes-Benz affronta la scottante questione ambientale. È NANOSLIDE, la tecnologia che pone nuovi standard per la produzione di rivestimenti dei cilindri.

Già impiegata dal 2006 per i motori AMG da 6,3 I, ora la nuova tecnologia verrà adottata anche per la produzione di serie dei diesel V6. Ecco il procedimento: con l’ausilio della verniciatura ad arco elettrico, fili di ferro/carbonio vengono fusi e poi “spruzzati” sulla parete del cilindro. Il rivestimento ultrafine così prodotto viene sottoposto ad un accurato lavoro di levigatura, da cui si ottiene una superficie di soli 0,1-0,15 mm – contro i 5 mm dei rivestimenti in ghisa – liscia quasi come uno specchio e con pori finissimi, che riducono lo sfregamento e l’usura tra i pistoni e la parete dei cilindri.

Così le perdite di attrito meccanico diminuiscono fino al 50%. In aggiunta, aumenta la resistenza all’usura con un risparmio aggiuntivo di carburante del 3% e riduzione di emissioni di CO2 e peso del motore (4,3 kg in meno rispetto alla versione precedente).

Green Star e i suoi prodotti all’Autopromotec 2011

Anche Green Star parteciperà all’Autopromotec, la fiera internazionale di attrezzature e prodotti per l’assistenza agli autoveicoli che si terrà a Bologna tra il 25 e il 29 maggio 2011. La casa produttrice di additivi e detergenti per i motori a benzina e a gasolio presenterà l’intera gamma dei suoi prodotti professionali disponibili sul mercato. In particolare, ne ricordiamo tre dedicati alla pulizia dei sistemi a gasolio – EGR DIESEL CLEANER, COMMON RAIL DIESEL ADDITIVE e FAP–DPF ECO WASHER – e uno relativo alla pulizia dell’impianto di condizionamento, AIR–CO ANTISEPTIC, che elimina i batteri, e quindi i cattivi odori, dall’abitacolo lasciando una piacevole profumazione.

Iscriviti alla newsletter

Iscriviti alla newsletter

DALLE AZIENDE
Video News
Pit stop

Guidare senza patente di guida, da oggi non sarà più reato

Seguendo alcune trasmissioni televisive, in qui era presente il Ministro della Giustizia Andrea Orlando, si è appreso che la cancellazione del reato di guida senza patente è ormai imminente. Da f[...]
Leggi l'articolo e ascolta o scarica l'intervista...
Dai nostri blog
Link consigliati
Categorie
Dai nostri partner