Articoli marcati con tag ‘move.app expo’

Le proposte innovative emerse durante il Move.App Expo, alla tavola rotonda di Assotrasporti

Si è svolta ieri la tavola rotonda: “Ottimizzare la catena dei trasporti in Italia. Soluzioni vantaggiose e prospettive di sviluppo nel mercato europeo”, organizzata da Assotrasporti con il Centro Ricerca Trasporti dell’Università di Genova, nell’ambito del Move.App Expo, l’evento internazionale dedicato alle politiche per la mobilità.

Dopo il saluto iniziale del Presidente ManTra Alessandro Sasso, la parola è passata ai relatori.

L’On. Catalano ha presentato le potenzialità offerte dal Decreto n. 219 relativo al sistema di riqualificazione elettrica (retrofit), destinato ad equipaggiare veicoli delle categorie M e N1.

Il Regolamento, come successivamente ha spiegato dettagliatamente il dott. Lino Trentini (in rappresentanza del Ministero delle Infrastrutture e dei Trasporti), stabilisce le procedure tecniche e amministrative per l’omologazione di sistemi di riqualificazione elettrica, destinati ad equipaggiare autocarri per il trasporto merci, nonché autobus, autovetture e camper, dotati in origine di motore tradizionale, consentendone la conversione in trazione esclusivamente elettrica.

I vantaggi esposti dall’On. Catalano si traducono in un maggior numero di nuovi veicoli circolanti: attualmente i nuovi sono circa tremila, mentre con questa normativa si prevede di arrivare a 100.000.

Inoltre meno vincoli alla circolazione e all’accesso alle zone a traffico limitato e una serie di benefici per le imprese, che riguardano:

  • imprese di autotrasporto, che potranno riqualificare il proprio parco veicolare soprattutto con riferimento ai veicoli utilizzati per la distribuzione delle merci nelle città;
  • aziende di trasporto pubblico, che potranno rinnovare il proprio parco veicolare con conseguenti risparmi rispetto all’acquisto di nuovi veicoli.
  • imprese produttrici dei componenti del sistema (batterie, motori elettrici, sistemi elettronici);
  • imprese che si qualificheranno costruttori di sistemi di riqualificazione elettrica;
  • l’intera catena di officine titolate ad eseguire materialmente la riqualificazione elettrica del singolo veicolo, consistente nella rimozione del motore termico e la successiva installazione del motore elettrico;

Infine un minore impatto ambientale, grazie ad una mobilità sostenibile, e una conseguente riduzione dei costi del carburante.

Il Presidente di Assotrasporti Sandiano ha sottolineato come si tratti di un’innovazione assoluta: si dà infatti nuova vita a un veicolo usato. La sperimentazione avanza: questa tecnologia è stata recentemente applicata ad un veicolo commerciale, immatricolato come primo esemplare nel suo genere.

Il Presidente Sandiano ha poi ribadito la proposta Assotrasporti di abolire il trasporto in conto proprio, responsabile di inutili viaggi di ritorno a vuoto, dispendiosi e controproducenti oltre ad essere meno sicuri e professionali dei trasporti in conto terzi. Deve esistere un’unica tipologia di trasporto, con una sola normativa uguale per tutti (sia merce propria sia di terzi).

Alla questione ambientale e ad una mobilità sostenibile si è ricollegato il Presidente di SmartCity&Mobilitylab Edoardo Croci, che nel suo intervento ha presentato dati e studi sulle esternalità negative in ambito di logistica, ricordando gli obiettivi di riduzione di emissioni nocive dell’80/90 % entro il 2050.

Il Presidente Croci ha poi presentato il progetto Urbelog, che intende sviluppare e sperimentare una piattaforma telematica innovativa per la gestione della logistica merci di ultimo miglio, che sia ecosostenibile ed economicamente sostenibile.

In seguito è intervenuto il dott. Nicola Bassi, in rappresentanza di UIRNet, il soggetto pubblico indicato dal Ministero delle Infrastrutture e dei Trasporti per realizzare la piattaforma telematica che gestirà la piattaforma logistica nazionale (PNL).

L’obiettivo di UIRnet è aumentare l’efficacia e la sicurezza dei trasporti grazie all’innovazione tecnologica, messa a servizio di questa causa. Aumentare l’efficienza con tecnologie facilmente fruibili.

La piattaforma contrasterà le inefficienze di sistema, graduandone i flussi e i servizi per abbreviare i tempi di attesa al carico e allo scarico merci e i ritorni a vuoto dei vettori.

Inoltre grazie a questo tipo di tecnologia si renderanno più veloci ed efficaci i controlli.

Il Presidente di Assotrasporti Sandiano si è soffermato sul tema dei controlli, plaudendo alla possibilità di accelerare i tempi grazie alla piattaforma UIRNet.

Da anni Assotrasporti chiede alle Istituzioni maggiori verifiche sui vettori stranieri e/o autisti di altra nazionalità (comunitaria o extracomunitaria), spesso liberi di circolare liberamente sulle nostre strade non revisionati e in alcuni casi pericolosi per la circolazione, creando disparità nei confronti degli autotrasportatori italiani, con in più conseguenze deleterie in termini di sicurezza stradale.

Il Presidente Sandiano ha rimarcato la necessità di formazione per gli addetti ai controlli stradali e di costituire un tavolo di lavoro comune tra associazioni dell’autotrasporto e Forze dell’Ordine, con l’obiettivo di rivedere le strategie sui controlli e formulare apposite istruzioni volte a renderli sempre più efficaci.

In conclusione, nella seconda sessione della tavola rotonda, l’On. Catalano ha illustrato lo stato di avanzamento della Proposta di Legge per la realizzazione di una “camera di compensazione” multilaterale tra le imprese, nell’ambito del settore dell’autotrasporto.

Grazie a questo sistema si risolverà fra gli altri il problema di mancanza di liquidità. Questa proposta si può integrare alla piattaforma UIRnet, come è emerso nell’intervento del dott. Nicola Bassi. Il settore potrebbe compiere un grande passo in avanti nell’ambito della logistica.

Anche quest’anno la tavola rotonda coordinata dal Presidente di Assotrasporti Secondo Sandiano è stata un’importante momento di incontro e confronto, per presentare, discutere e promuovere la realizzazione di proposte innovative per il rilancio del settore.

Sirti protagonista al Move.App Expo

Sirti partecipa all’evento Move.App Expo, il forum internazionale dedicato all’innovazione tecnologica nei trasporti e alle politiche per la mobilità. L’evento mira a rappresentare il Sistema Italia con particolare attenzione al networking con i Paesi dell’Unione Europea, le aree emergenti del Mediterraneo e i Paesi del Golfo Arabico. In programma a Milano presso il prestigioso Palazzo Giureconsulti dal 5 al 9 ottobre, Move.App Expo organizzato da Columbia Group e CIFI (Collegio Ingegneri Ferroviari Italiani), ha ricevuto l’Adesione del Presidente della Repubblica Giorgio Napolitano con la Medaglia di Rappresentanza sulla base dell’alto valore scientifico e culturale. Inoltre l’evento è patrocinato dalla Presidenza del Consiglio dei Ministri e da ASSTRA Associazione Trasporti.

Il giorno 8 ottobre dalle ore 09.00 alle ore 12.30 presso la sala Espositori, durante il convegno “Smart cities: dalle idee ai progetti per le città del futuro”, Sirti presenta il proprio impegno nelle Smart Cities dove nell’ambito della smart mobility propone Park Tutor, una soluzione a beneficio dello sviluppo delle città. Park Tutor è in grado di verificare lo stato di occupazione di un’area di sosta da parte di un veicolo, riconoscere un utente abilitato alla sosta garantendo il pieno rispetto della legge sulla privacy, rilasciare l’autorizzazione a sostare, segnalare alle autorità i casi di abuso, visualizzare in tempo reale lo stato dei posteggi in modalità georeferenziata, monitorare e storicizzare il tasso di utilizzo delle aree di sosta. Già installato nei comuni di Palmi (RC) e Ficarazzi (PA) e testato con successo a Milano, Torino, Genova e Roma, Park Tutor, prodotto e commercializzato da Sirti su licenza di Park Busy, è stato ideato per la gestione dei posteggi riservati ai disabili, che in Italia sono circa 800.000. In seguito, la tecnologia è stata sviluppata e migliorata e si propone ora come prezioso alleato delle amministrazioni locali nella gestione di tutte le aree di sosta: parcheggi per disabili, parcheggi a pagamento, parcheggi per residenti e persino ausilio alla ricerca del posto libero più vicino.

Iscriviti alla newsletter

Iscriviti alla newsletter

DALLE AZIENDE
Video News
Pit stop

Guidare senza patente di guida, da oggi non sarà più reato

Seguendo alcune trasmissioni televisive, in qui era presente il Ministro della Giustizia Andrea Orlando, si è appreso che la cancellazione del reato di guida senza patente è ormai imminente. Da f[...]
Leggi l'articolo e ascolta o scarica l'intervista...
Dai nostri blog
Link consigliati
Categorie
Dai nostri partner