Articoli marcati con tag ‘Naveco’

Iveco reindirizza il suo business in Cina per assumere un ruolo di guida nella transizione verso un sistema di trasporti sostenibili

Iveco ha deciso di comune intesa con SAIC di riorganizzare le due joint-venture tra le società. Naveco, la joint-venture paritetica per i veicoli commerciali leggeri e i motori, sarà interamente dedicata al business Iveco, mentre il brand Yuejin verrà trasferito al partner SAIC.

Per quanto riguarda SIH (Saic Iveco Hongyan), la joint-venture con SAIC e CME (Chongqing Machinery & Electronics Holding Group Co. Ltd) per i veicoli pesanti, SAIC aumenterà la propria partecipazione azionaria, con la conferma di Iveco come partner tecnologico. Questi cambiamenti consentiranno a Iveco di concentrare i propri investimenti sul mercato portando avanti l’introduziSone delle proprie tecnologie e dei veicoli che meglio rispondono alle mutate esigenze dei clienti cinesi e contribuire a un mercato di trasporti sostenibili. La struttura azionaria di SFH (Saic Fiat Powertrain Hongyan) rimarrà 60% SI (joint-venture paritetica tra Iveco e SAIC), 30% FPT Industrial e 10% CME.

Iveco e il suo partner SAIC, a completamento del recente lancio dei motori F1, stanno avviando alla produzione locale l’avanzato e altamente efficiente assale posteriore NDA, sviluppato da FPT Industrial e lanciato in settembre alla IAA, la fiera internazionale dei veicoli commerciali di Hannover, in Germania. Un nuovo stabilimento, dedicato alla produzione degli assali NDA, è stato inaugurato lo scorso ottobre a Nanchino. Inoltre, a marzo, il nuovo complesso Naveco Qiaolin sarà pronto per iniziare la produzione, diventando per allora uno dei più avanzati siti di produzione di veicoli commerciali in Cina.

Trent’anni fa, Iveco è stato il primo marchio internazionale di veicoli commerciali a entrare nel mercato cinese, ed è diventato sinonimo di veicoli commerciali leggeri di alta gamma. Puntando sulle importazioni premium e sul riallineamento delle operazioni locali, Iveco riconferma il proprio impegno in questo mercato strategico, offrendo tecnologie avanzate e veicoli all’avanguardia in termini di costi totali di esercizio e sostenibilità, così da rispondere a una domanda di mercato in rapido mutamento.

Iveco vince il Truck of the Year in Cina

Iveco ha ottenuto di recente due prestigiosi riconoscimenti internazionali: in
Cina il nuovo veicolo Naveco Chaoyue è stato premiato come “Truck of the
Year China 2013” e in Brasile l’Iveco Tector Attack è stato insignito dell’
“AutoData Award” per la categoria Truck.
Due importanti riconoscimenti che si aggiungono al premio “Truck of the
Year 2013”, ottenuto dal nuovo Stralis Hi-Way, premiato da 25 giornalisti
delle più importanti riviste specializzate europee come il veicolo pesante
che “ha fornito il miglior contributo per l’efficienza del settore del trasporto
su gomma, in termini di riduzione dei consumi, sicurezza, guidabilità,
comfort e ridotto impatto ambientale”.
Il “Truck of the Year China 2013” al Guangzhou Motor Show
In Cina, a Guangzhou, nel corso del Guangzhou Motor Show, è stato
assegnato il “Truck of the Year China 2013” al Naveco Chaoyue, il veicolo
leggero prodotto della joint venture cinese tra Iveco e Nanjing Automotive
Corporation.
Il premio, organizzato da “China Automotive News”, una delle più importanti
riviste specializzate cinesi, è stato assegnato da una giuria composta da
specialisti del mondo automotive e del settore logisitico, docenti
universitari e ricercatori. Sul veicolo premiato sono stati condotti una serie
di test, effettuati dai ricercatori del China Automotive Engeneering
Research Institute, per valutarne tecnologia, ergonomia, estetica e
maneggevolezza. Grazie al motore F1C di FPT Industrial e ad altre
innovative tecnologie, il Naveco Chaoyue ha dimostrato eccellenti
prestazioni in termini di potenza, sistema frenante, sistema di
accelerazione, velocità e ridotta rumorosità, rispetto ai modelli di competitor
in gara per il premio.

Iscriviti alla newsletter

Iscriviti alla newsletter

DALLE AZIENDE
Video News
Pit stop

Guidare senza patente di guida, da oggi non sarà più reato

Seguendo alcune trasmissioni televisive, in qui era presente il Ministro della Giustizia Andrea Orlando, si è appreso che la cancellazione del reato di guida senza patente è ormai imminente. Da f[...]
Leggi l'articolo e ascolta o scarica l'intervista...
Dai nostri blog
Link consigliati
Categorie
Dai nostri partner