Articoli marcati con tag ‘navi.’

Venice Marittime School, abilitati 12 nuovi ufficiali di coperta

Simulatore navale usato per l'addestramento degli ufficiali.

Saranno imbarcati su navi mercantili per un anno i dodici nuovi ufficiali di coperta nominati da Gianandrea Todesco, presidente di Vemars (Venice Marittime School).

Gli allievi hanno concluso un corso completo di formazione composto da lezioni in aula e training in mare, che si è anche avvalso dell’ausilio di uno dei più avanzati simulatori navali a livello europeo, utile per migliorare il livello di Sicurezza e “Security”.

“I dodici giovani ufficiali – ha dichiarato il presidente Todesco – sono stati formati grazie all’ausilio delle migliori tecnologie, tra cui il simulatore navale presente nella sede veneziana della scuola, che permetterà loro di imbarcare già al termine del corso e di iniziare così la prima esperienza di lavoro in mare”.

Pirateria, missione per marinai italiani sequestrati

La motonave Rosalia D'Amato, sequestrata il 21 aprile scorso

Margherita Boniver, inviato speciale del Ministro degli Esteri per le emergenze umanitarie, da oggi al 6 luglio sarà a Dar es Salaam e a Gibuti, nel Corno d’Africa. L’obiettivo della missione, rafforzare il coordinamento internazionale contro la pirateria e agevolare il rilascio degli equipaggi e delle navi italiane sequestrate dai pirati somali.

Sono due infatti le navi tuttora sotto il controllo di pirati somali nell’Oceano Indiano: la petroliera Savina Caylin, con 5 italiani e 17 indiani a bordo, e la motonave Rosalia d’Amato, con un equipaggio di 22 persone, di cui 6 italiani.

“Questa missione – spiega una nota – intende rafforzare gli intensi contatti avviati dal Governo con tutti gli Stati della regione per la liberazione dei nostri connazionali e per trovare una soluzione di più lungo periodo al fenomeno della pirateria”.

Confitarma, flotta mercantile italiana in crescita nel 2010

Amento del 100% rispetto al 2009

Nel 2010 la flotta di bandiera italiana è aumentata del 100% rispetto all’anno precedente. E la crescita è proseguita nei primi sei mesi del 2011, che hanno segnato un +5% portando la flotta al superamento dei 18 milioni di tonnellate di stazza.

Questi i dati emersi nella sessione privata dell’Assemblea della Confederazione Italiana Armatori, tenutasi a Roma il 15 giugno.

“Considerando le 21 nuove unità che verranno consegnate tra giugno e luglio – ha dichiarato il Presidente Paolo d’Amico – la consistenza totale della flotta supererà i 18,5 milioni di tonnellate. La ripresa economica mondiale si avvicina sempre più e per questo guardiamo fiduciosi al futuro, con una flotta che grazie al Registro Internazionale è sempre più giovane e competitiva”.

Snav inaugura sconti e agevolazioni per i giovani

Godranno degli sconti i titolari della "Carta dello Studente"

Una convenzione dedicata ai giovani. L’ha presentata Snav lo scorso 22 maggio in occasione dell’evento “La nave della legalità”, in onore di Falcone e Borsellino. La nuova convenzione prevede lo sconto del 15% verso tutte le mete raggiunte dalla compagnia di navigazione. Condizione necessaria per usufruire delle agevolazioni, il possesso di “Io Studio – Carta dello Studente”: la prima tessera in Italia che riconosce lo status di “studente”.

I titolari della card potranno godere delle riduzioni non solo sui traghetti per la Sardegna e per la Sicilia ma sull’intera flotta della Snav, comprese le navi verso la Croazia o gli aliscafi per le Eolie e le Pontine. Inoltre, la promozione Happy Family si estenderà ai possessori della tessera fino a un’età massima di 19 anni.

UE disposta a valutare l’estensione del corridoio Baltico-Adriatico

Friuli Venezia Giulia, Emilia Romagna e Veneto, stanno facendo pressione perchè la Commissione Europea valuti il finanziamento per il 2014 dell’estensione verso sud del corridoio Baltico-Adriatico.

Dopo l’incontro con il commissario Ue ai trasporti Siim Kallas, gli assessori delle regioni paiono soddisfatti. L’assessore del Friuli Venezia Giulia, Riccardo Riccardi, riporta: “Bruxelles riconosce che è un progetto importante e soprattutto che c’è stata una forte mobilitazione di tutti i governi nazionali”. Secondo l’assessore emiliano Alfredo Peri: ”Il nostro valore principale è di essere la porta sull’Adriatico e quindi sul Mediterraneo, fortemente connessi al sistema produttivo del Nord Italia”. L’assessore veneto Roberto Chiambetti sottolinea: “I porti dell’Alto Adriatico, ad esempio, consentirebbero alle navi che arrivano dall’Oriente un risparmio notevole di tempo sulla rotta Gibilterra-Rotterdam”.

Iscriviti alla newsletter

Iscriviti alla newsletter

DALLE AZIENDE
Video News
Pit stop

Guidare senza patente di guida, da oggi non sarà più reato

Seguendo alcune trasmissioni televisive, in qui era presente il Ministro della Giustizia Andrea Orlando, si è appreso che la cancellazione del reato di guida senza patente è ormai imminente. Da f[...]
Leggi l'articolo e ascolta o scarica l'intervista...
Dai nostri blog
Link consigliati
Categorie
Dai nostri partner