Articoli marcati con tag ‘NYC’

Container da Salerno a New York,top player scelgono Gallozzi

Container da Salerno a New York in quindici giorni: i “Top Player” dello shipping mondiale scelgono il Terminal del Gruppo Gallozzi (SCT). Sono stati, infatti, firmati gli accordi commerciali tra Salerno Container Terminal SpA e le due nuove mega aggregazioni dello shipping mondiale – “Ocean Alliance” e “The Alliance” – che hanno scelto il Terminal del Gruppo Gallozzi nel porto di Salerno quale approdo di riferimento nel Sud Italia. La prima comunicazione ufficiale al mercato è stata data dalla compagnia francese CMA-CGM che, insieme con le cinesi COSCO SHIPPING e OOCL e con la taiwanese EVERGREEN, dal prossimo mese di aprile renderà operativo il collegamento settimanale full container di “Ocean Alliance” con gli Stati Uniti (New York, Norfolk, Savannah, Miami). “In una fase di grande fermento del mercato americano – commenta Agostino Gallozzi, Presidente di Gruppo Gallozzi SpA – il collegamento marittimo tramite Salerno Container Terminal assicurerà ulteriori opportunità competitive alle aziende esportatrici della Campania e del Centro/Sud Italia, particolarmente nel comparto del food, ma non solo. Ad un anno di distanza dal lancio su Salerno del servizio di collegamento settimanale – in partnership con la tedesca Hapag Lloyd – con Australia, Cina (via Singapore), Sud Est Asiatico (via Port Kelang), India e Nord Europa, la CMA-CGM ha deciso di raddoppiare gli scali nel nostro porto premiando un’esperienza che si è rivelata positiva ed in sintonia con la domanda di approdi diretti nel Sud Italia”. A breve anche l’altro grande consorzio mondiale – “The Alliance” – annuncerà i nuovi servizi offerti dal porto di Salerno. “The Alliance” – specifica Gallozzi – vede aggregate insieme le linee della tedesca Hapag Lloyd, con quelle delle giapponesi K Line, NYK, MOL e della taiwanese Yang Ming. Hapag Lloyd ha eletto Salerno quale proprio main regional port al servizio dei mercati del Meridione d’Italia, garantendo ben cinque approdi alla settimana (import ed export per tutti i continenti ed ogni area del Mediterraneo)”. “In questo momento – sottolinea ancora Gallozzi – desidero anche fare riferimento alla capacità che abbiamo dimostrato di formare una straordinaria squadra composta da tante donne e uomini della nostra terra ed alla indispensabile scelta di condivisione degli obiettivi con tutto il cluster portuale. Sono questi gli elementi alla base del successo del nostro scalo che intende contribuire in questo modo al decollo della nuova piattaforma portuale di sistema del Tirreno Centrale, che la nuova Autorità guidata dal presidente Spirito si accinge a realizzare”

TAP Portugal, dal 1 luglio nuovo collegamento per JFK con voli giornalieri

Continua l’espansione di TAP Portugal in Nord America e dopo
Boston è ora la volta del JFK di New York. Dal prossimo 1 luglio il vettore
portoghese membro di Star Alliance lancerà, infatti, il collegamento diretto
dall’hub di Lisbona verso l’aeroporto newyorkese, con voli a cadenza giornaliera.

Rotta

Frequenza

Orario (local time)

Lisbona - New York (JFK)

giornaliero

17:00 - 20:00

New York (JFK) - Lisbona

giornaliero

23:30 - 11:30 del giorno seguente

I voli verso JFK si andranno ad aggiungere a quelli già attivi su Newark e Miami e
ai collegamenti su Boston, che saranno inaugurati il prossimo 11 giugno, per un
totale di 30 voli settimanali.

“I passeggeri in partenza da Roma, Milano, Bologna e Venezia potranno raggiungere le
città statunitensi contando sulla facilità di cambio nell’hub di Lisbona e, una
volta giunti negli States, su comode coincidenze verso ulteriori 20 destinazioni
interne al paese grazie al network di JetBlue, nostro partner. TAP opererà dal
Terminal 5, lo stesso di JetBlue, facilitando così i passeggeri nelle operazioni di
trasbordo”, ha dichiarato Araci Coimbra, General Manager TAP Portugal in Italia e
Grecia.

Il piano di espansione verso gli Stati Uniti prevede l’integrazione nella flotta TAP
di due nuovi Airbus A330-200, che inizieranno a essere operativi da giugno, in tempo
per l’apertura delle due nuove rotte di Boston e JFK, e che porteranno la flotta di
lungo raggio a un totale di 20 unità.

Questa operazione fa parte di una strategia più ampia che prevede la ridefinizione
del network del vettore portoghese, valorizzando l’importanza di Lisbona quale hub
strategico per gli spostamenti sia oltreoceano sia interni. Nei piani di TAP anche
significativi investimenti nel rinnovo della flotta fra cui l’ordine per 53 nuovi
Airbus widebody, 60 milioni di euro per ammodernare gli interni dell’attuale flotta,
11 milioni di euro destinati all’introduzione dei dispositivi Sharklet su 12
aeromobili della Famiglia A320 oltre al rinnovo totale della flotta regionale di TAP
Express, calcolato in 400 milioni di euro.
Iscriviti alla newsletter

Iscriviti alla newsletter

DALLE AZIENDE
Video News
Pit stop

Guidare senza patente di guida, da oggi non sarà più reato

Seguendo alcune trasmissioni televisive, in qui era presente il Ministro della Giustizia Andrea Orlando, si è appreso che la cancellazione del reato di guida senza patente è ormai imminente. Da f[...]
Leggi l'articolo e ascolta o scarica l'intervista...
Dai nostri blog
Link consigliati
Categorie
Dai nostri partner