Articoli marcati con tag ‘olanda’

TNT INAUGURA UN HUB DEDICATO ALL’HEALTHCARE IN OLANDA

L’azienda di trasporto espresso TNT inaugurerà oggi un hub internazionale
a Heerlen, in Olanda, dedicato al trasporto di strumenti medicali diretti
agli ospedali e alle cliniche europee.
I 2.000 metri quadri della struttura sono collocati strategicamente nei
pressi dei centri di distribuzione europea degli 80 maggiori produttori di
strumenti medicali. In servizio 24 ore al giorno, sette giorni a
settimana, il nuovo centro consoliderà le spedizioni di materiale e
prodotti medicali in arrivo dalle multinazionali e dalle piccole e medie
imprese.
Da Heerlen, TNT assicurerà le consegne dei prodotti entro il giorno
successivo nel 96% dei 16.000 ospedali europei. La maggior parte del
material consegnato è utilizzato in chirurgia. Tra questi prodotti vi sono
pacemaker, stent, ginocchia artificiali e materiali chirurgici.
I clienti situati nel Sud dell’Olanda e nelle aree  confinanti del Belgio
e della Germania beneficeranno di orari di presa posticipati e di una
maggiore flessibilità nella raccolta degli ordinativi dagli ospedali. Tra
gli altri benefici previsti sono compresi una riduzione media del 3,5%
delle merci in conto deposito, una bassa probabilità di mancata
disponibilità di materiale nei magazzini degli ospedali, la possibilità di
pianificare con più efficacia il piano di approvvigionamento e trasporto
in caso di urgenza.
Heerlen è connesso agli Hub aerei e road europei di TNT attraverso l’hub
di Duiven, in Olanda, e Liegi, in Belgio. TNT effettuerà collegamenti road
diretti tra Heerlen e diversi paesi europei, quali Francia, Spagna,
Germania e Italia. Queste connessioni dirette aumenteranno l’affidabilità
riducendo i trasporti intermedi. Il servizio di consegna nello stesso
giorno del ritiro è disponibile in caso di emergenza.
“La nuova struttura aiuterà la crescita della domanda da parte dei
produttori di strumenti e apparecchiature medicali, grandi e piccoli, alla
ricerca di soluzioni di trasporto affidabili per servire gli ospedali
europei”  ha commentato Erik Uljee, Managing Director di TNT Benelux.
L’healthcare è uno dei più importanti settori serviti da TNT, come
indicato nella sua strategia Outlook. L’azienda offre diversi servizi
studiati per il trasporto locale e globale dei prodotti farmaceutici,
degli esami medici e dei campioni biologici.

Matrimonio d’interesse tra il Porto di Livorno e quello di Rotterdam

Passa per i porti, le infrastrutture e la logistica il nuovo ponte economico che Toscana e Olanda hanno iniziato a costruire oggi con l’affollato convegno bilaterale organizzato all’Interporto Toscano dall’Ambasciata del Regno dei Paesi Bassi e da Confindustria Livorno, per la partecipazione di esperti, istituzioni e numerose aziende leader nel settore.

Su entrambi i fronti c’è voglia e necessità di co-operare con reciproci vantaggi, hanno spiegato tanto l’ambasciatore olandese Michiael den Hond, quanto il presidente degli industriali Alberto Ricci. Uno scenario di rapporti internazionali, auspicato da Ricci, concretizzatosi immediatamente nel pomeriggio con una serie di fruttuosi incontri one-to-one tra imprenditori olandesi e livornesi. Tra i vari temi: infrastrutture e logistica, ambiente, innovazione sostenibile, inquinamento marino, difesa delle coste, cantieristica, turismo.

C’è che, per quanto in posizione strategica al centro del Mediterraneo e fulcro potenziale della rete logistica sud-europea, Livorno è tuttora in deficit di moderne infrastrutture. Il porto è mal collegato con i mercati di riferimento e la stessa ferrovia che dovrebbe raggiungere l’Interporto Toscano è ancora sulla carta.

In materia, invece, l’Olanda è un’autentica università, aiutata dalla geografia e da un’esperienza maturata in secoli di lotta. “Se Dio ha fatto la terra”, ha ricordato Otto Rosier, rappresentante del Ministero delle Infrastrutture e dell’Ambiente dell’Aia, “l’Olanda l’hanno fatta gli olandesi. Rubandola al mare”.

Dunque dighe, terrapieni, canali, aree di stoccaggio, autostrade, porti e aeroporti. Non c’è solo Rotterdam, quinto scalo al mondo, unico tra gli occidentali in una top ten tutta orientale. Come ha spiegato Liesbetth Staps di Dinalog (Dutch Institute for Advanced Logistic), c’è anche, una formidabile rete di infrastrutture e una scienza della logistica insegnata in ben 8 facoltà universitarie e 11 istituti tecnici.

“Abbiamo molto da imparare”, ha ammesso il presidente del porto di Livorno Giuliano Gallanti, “Qui siamo soffocati dalla burocrazia e non c’è autonomia economica. Quando siamo andati a studiare il porto di Rotterdam l’organizzazione ci ha impressionati”.

I taxi? In Olanda sono su due ruote

I taxi-scooter

Rivoluzione sulle strade cittadine di Amsterdam: andare in taxi non sarà più come una volta, i più sportivi (o frettolosi) possono adesso scegliere il tassì a due ruote, rigorosamente elettrico. Poteva essere altrimenti nella patria delle biciclette? A mettere a punto la novità Hopper, un’organizzazione di Amsterdam che ha messo a disposizione 100 scooter elettrici per un nuovo servizio di taxi cittadino. Insomma, chi non avesse voglia di pedalare o non volesse perdersi nelle pastoie del bike sharing, tra tessere e stazioni, adesso ha un’alternativa altrettanto veloce e altrettanto eco.

L’idea è venuta qualche anno fa a un giovane olandese, Ruben Beugels, che l’ha in seguito realizzata con il contributo del Comune di Amsterdam e delle Ferrovie nazionali. La spesa? Decisamente contenuta: 2,50 euro a corsa, addirittura meno di un biglietto del bus (qui la corsa singola costa 2,70 euro). Adesso i taxi a due ruote si apprestano a conquistare L’Aia e Utrecht entro il 2013.

Iscriviti alla newsletter

Iscriviti alla newsletter

DALLE AZIENDE
Video News
Pit stop

Guidare senza patente di guida, da oggi non sarà più reato

Seguendo alcune trasmissioni televisive, in qui era presente il Ministro della Giustizia Andrea Orlando, si è appreso che la cancellazione del reato di guida senza patente è ormai imminente. Da f[...]
Leggi l'articolo e ascolta o scarica l'intervista...
Dai nostri blog
Link consigliati
Categorie
Dai nostri partner