Articoli marcati con tag ‘Onorato.’

Onorato, aumenta il traffico merci tra Sicilia e Malta

Il mercato si conferma positivo, molti operatori stanno crescendo grazie agli investimenti che abbiamo fatto e che continueremo a fare. Il nostro obiettivo è quello di incrementare ulteriormente il servizio offerto ai nostri clienti, andando sempre di più incontro alle loro esigenze, e il recente ingresso nel gruppo della nave Wedellsborg, con il conseguente incremento della capacità, ne è la dimostrazione evidente”. Lo dice il consigliere del Gruppo Onorato, Alessandro Onorato, parlando del traffico merci in Sicilia e a Malta a margine di un incontro con i trasportatori a Catania. “Per quanto riguarda il settore delle merci in Sicilia, i dati parlano di 150.000 metri lineari in più – prosegue – un dato significante che conferma un aumento di oltre il 20% del traffico rispetto all’anno precedente, ai quali si devono aggiungere circa 20.000 metri lineari di traffico prodotto dalla nuova destinazione maltese”

Onorato potenzia la rotta Genova-Livorno-Catania

Una nave ‘ro-pax’ per dare il via alla linea merci e passeggeri Malta-Catania con una rete di collegamenti che consentirà agli autotrasportatori di poter usufruire di una vasta offerta, con navi e orari pensati per soddisfare le necessità di tutti i professionisti del settore.

Sono le novità del Gruppo Onorato Armatori per “confermare la nostra politica di investimenti e rafforzamento del network da e per la Sicilia, con operativi e unità capaci di trasportare qualsiasi tipologia di merci e veicoli con dimensioni eccezionali”.

La prima novità riguarda i collegamenti da Genova e Livorno per Catania e viceversa: dal 18 aprile Tirrenia garantirà tre partenze settimanali sia dal capoluogo ligure che da Livorno.

Per queste rotte verranno impiegate due ‘ro-ro’ di cui una da 178×26 metri, che può trasportare sino a 2.600 metri lineari, l’altra da 166×25 metri, anch’esso in grado di contenere fino a 2.500 metri lineari, entrambe con una velocità di servizio di 20 nodi. “Viaggeranno lungo il Mar Tirreno – spiegano dal Gruppo Onorato Armatori – in affiancamento al servizio già esistente sull’Adriatico, offriranno un network completo per soddisfare al meglio le necessità del mercato”.

A questo si aggiunge, sempre dal 18 aprile, un nuovo collegamento con nave dedicata sulla tratta Malta-Catania.

L’obiettivo del Gruppo Onorato Armatori è “quello di voler ulteriormente incrementare i traffici commerciali da e per l’Isola di Malta verso la Penisola ed il resto d’Europa e aprire al traffico passeggeri”. Per questo ci saranno quattro collegamenti settimanali da Malta per Catania e viceversa.

Con la nave ro-pax Barbara Krahulik, dunque, già dai prossimi giorni sarà attiva la nuova offerta del Gruppo leader nei trasporti del Mediterraneo.

“Con questa nuova opportunità – dichiara il Vice presidente di Moby e consigliere delegato al commerciale di Moby e Tirrenia, Alessandro Onorato – Tirrenia consolida ulteriormente la sua presenza sul territorio nel quale crede fortemente e ha già prodotto risultati importanti. Crediamo che si possano sviluppare nuovi traffici tra i due Paesi grazie alla possibilità di poter usufruire di un servizio nuovo e conveniente in termini di prezzi e frequenza”

Onorato, potenzia collegamenti tra Sicilia e Malta

Un nuovo collegamento merci con una nave dedicata sulla rotta Catania-Malta sarà attivato da fine marzo dal Gruppo Onorato Armatori per “continuare la sua operazione di consolidamento in Sicilia” e “dare agli autotrasportatori un ventaglio ancora più esteso di offerte delle rotte da e per l’isola”.

Il collegamento, in aggiunta a quello settimanale già esistente, sarà operato con una nave dedicata, sulla rotta Catania-Malta con quattro partenze settimanali da ciascun porto e con orari tarati specificamente sulle necessità del settore merci, in particolare per il settore alimentare. La nave, 1.500 metri lineari, trasporterà sia trailer che veicoli guidati. Il nuovo operativo consentirà ai trasportatori un ulteriore miglioramento delle performance in termini di orari, sia di percorrenza che d’arrivo.

Inoltre Onorato Armatori ha previsto il rafforzamento dell’offerta con l’inserimento di una ro-ro da 2.600 metri sulla tratta Genova-Livorno-Catania. In primavera il dipartimento merci del gruppo sarà rafforzato ulteriormente con l’inserimento di una ro-ro di 3.500 metri.

“Non possiamo che ringraziare tutti i nostri clienti che ci stanno sostenendo fortemente nel nostro importante piano di espansione – afferma il direttore commerciale merci di Tirrenia, Pierre Canu – in particolare in Sicilia. Grazie al loro supporto siamo certi che nel breve periodo riusciremo a completare la nostra offerta per fornire loro il miglior servizio”.

Onorato Armatori conferma anche a febbraio un trend di crescita, con un incremento complessivo del traffico merci del Gruppo del 10%, il doppio rispetto al mese precedente.

Toremar ha un nuovo presidente

Stelio Montomoli

E’ Stelio Montomoli, 69 anni, originario di Livorno, il nuovo presidente di Toremar. Già membro del cda Toremar dall’inizio dell’anno, Montomoli ha tra l’altro ricoperto la carica di segretario generale dell’Autorità portuale di Piombino.

Nel cda entrerà Giuseppe Contrani. ”Confidiamo – ha dichiarato l’ad della società Achille Onorato – che il nuovo presidente Montemoli potrà dare un importante contributo al futuro della nuova Toremar, grazie alle sue eccellenti competenze e alla grande esperienza nel settore del trasporto marittimo. Continueremo a lavorare con determinazione al nostro progetto di miglioramento della qualità della flotta di Toremar, per un rinnovamento dei servizi a disposizione dei passeggeri”.

Acquisita all’inizio del 2012 da Moby a seguito dell’aggiudicazione della gara pubblica bandita dalla Regione Toscana, Toremar Spa, che ha sede a Livorno, effettua collegamenti tra le isole dell’Arcipelago Toscano e la costa toscana. La società nel corso del 2010 ha registrato un fatturato pari a circa 38 milioni di euro con una flotta sociale a fine 2010 costituita da 7 traghetti e un aliscafo.

Cin propone l’acquisto di Tirrenia

Forse Tirrenia verrà acquistata dalla cordata Cin

La Compagnia Italiana di Navigazione (Cin), composta dagli armatori Aponte, Grimaldi e Onorato, ha presentato il piano di acquisto della Tirrenia con un’offerta di 380 milioni di euro. L’iniziativa verrà valutata dal comitato di controllo e, l’eventuale via libera, significherà nuovi investimenti, la preservazione delle linee e del personale.

Intanto Tirrenia dal 18 aprile ha attivato il traghetto Aurelia per collegare Genova, Olbia e Arbatax, arricchendo la già nutrita linea per la Sardegna.

Iscriviti alla newsletter

Iscriviti alla newsletter

DALLE AZIENDE
Video News
Pit stop

Guidare senza patente di guida, da oggi non sarà più reato

Seguendo alcune trasmissioni televisive, in qui era presente il Ministro della Giustizia Andrea Orlando, si è appreso che la cancellazione del reato di guida senza patente è ormai imminente. Da f[...]
Leggi l'articolo e ascolta o scarica l'intervista...
Dai nostri blog
Link consigliati
Categorie
Dai nostri partner