Articoli marcati con tag ‘opere d’arte’

FERCAM attiva nei trasporti di opere d’arte

FERCAM non è solo carichi completi nazionali
internazionali, servizi di distribuzione europei, logistica e spedizioni Air & Ocean, ma è anche trasporto di opere d’arte, allestimento di mostre, traslochi e fiere. A distanza di un anno dalla firma dell’accordo di FERCAM per l’affitto del ramo d’azienda di Gondrand – marchio storico nel mondo dei trasporti con oltre 150 anni di vita e specializzato nei Traslochi, Fiere, Home Delivery, Document Management , Mostre e Trasporti d’Arte- l’operatore altoatesino fa il punto sui risultati conseguiti dalla sesta divisione.

Dal 2007 senza discontinuità la divisione specialistica di FERCAM sotto il marchio Gondrand cura per i quattro siti museali che compongono la Fondazione Torino Musei (Museo d’Arte Antica-Palazzo Madama, GAM-Galleria d’Arte Moderna, MAO-Museo d’Arte Orientale e Borgo Medievale) tutte le attività riguardanti imballo, movimentazione e trasporto di opere d’arte e allestimento di mostre. “E’ stato per noi un onore ed al contempo motivo di grande prestigio aziendale essere stati scelti per la terza volta dalla Fondazione Torino Musei per l’appalto allestimento e trasporto delle opere d’arte” spiega Massimo Cereda, Direttore commerciale Gondrand, gruppo Fercam S.p.A.

Si tratta di un lavoro “a chiamata” e prevede l’affidamento nel triennio (2013 – 2016) dell’intero lavoro che viene di volta in volta richiesto per mostre nonche’ spedizioni per prestiti in tutto il mondo oltre a ritiro per restauri e spostamenti interni allo stesso edificio museale. Di recente, sempre nell’ambito dell’appalto con la Fondazione Torino Musei sono state gestite le attività per l’allestimento e trasporto delle opere d’arte di due mostre e precisamente: “Tesori del Portogallo. Architetture immaginarie dal Medioevo al Barocco” nella splendida cornice di Palazzo Madama a Torino e “Ree mecenati. Le arti alla corte dei Savoia” presso il Museo Nazionale
del Portogallo, inaugurata il 7 maggio e che chiuderà il 28 settembre 2014.

Nel corso del suo primo anno di attività il settore TAF (Traslochi Arte Fiere) FERCAM ha curato i trasporti e l’allestimento delle opere d’arte in importanti e prestigiose mostre, quali “La grande magia. Opere scelte dalla collezione Unicredit” svoltasi al Mambo, Museo d’Arte Moderna di Bologna, “Carlo Saraceni. Un veneziano fra Roma e l’Europa”, la cui edizione romana si e’ tenuta a Palazzo Venezia mentre a Venezia e’ stata presentata alla Galleria dell’ Accademia. Ha inoltre provveduto ai trasporti della Biennale di Architettura ai Giardini e all’Arsenale di Venezia dal 7 giugno al 23 novembre 2014 nonché ai trasporti della bellissima mostra “Paolo

Veronese. L’illusione della realtà” in programma dal 5 luglio al 5 ottobre 2014. Paolo Veronese fu un protagonista della pittura del 1500, e questa nella sua città natale è la più grande mostra monografica che gli sia mai stata dedicata con
l’esposizione di oltre 100 opere tra dipinti e disegni

Infine, di particolare importanza e lustro per l’attività di FERCAM – vista anche la quantità’ delle opere trasportate – la mostra “L’arte del comando. L’eredità di Augusto”, inaugurata al Museo dell’ Ara Pacis di Roma lo scorso 24 aprile 2014, nonché’ per la sua tragica attualità l’esposizione “Siria. Splendore e dramma”, inaugurata il 19 giugno presso Palazzo Venezia a Roma e tuttora in corso.

Per fornire adeguati e qualificati servizi logistici FERCAM ha messo in campo professionisti di consolidata esperienza, che già in passato hanno curato con successo il trasporto di opere d’arte, gli allestimenti di grandi mostre di respiro internazionale e la gestione di traslochi per conto di importanti aziende.

La curiosità

“Fine arts handler” – è questa la denominazione internazionale per definire le mansioni degli operatori specializzati nella movimentazione di opere d’arte di cui può vantarsi FERCAM.

GONDRAND IN CAMPO NELLA MOSTRA UNICREDIT AL MAMBO DI BOLOGNA

Anche la celebre Silberfische, opera dei primi del ‘900 di Gustav Klimt ha come angeli custodi i fine art handlers di Gondrand, la società del gruppo Fercam specializzata nel trasporto di opere d’arte.

Gondrand, attiva dal 1866 e altamente specializzata in questo delicato settore di trasporti, ha gestito tutte le fasi del trasferimento delle opere d’arte che dal 20 ottobre al 14 febbraio prossimo saranno esposte al Museo d’Arte Moderna di Bologna nell’ambito della mostra “La Grande Magia. Opere scelte dalla Collezione Unicredit”.

Curata dal direttore del MaMbo Gianfranco Maranello e dal Presidente della Commissione scientifica di UniCredit per l’arte Walter Guadagnini, la mostra sarà ospitata nella Sala delle Ciminiere del Museo bolognese, dove i tecnici di Gondrand hanno effettuato i sopralluoghi necessari per pianificare le fasi del trasporto e il posizionamento delle opere d’arte.

Anche a Bologna Gondrand ha messo in campo professionisti di consolidata esperienza, che già in passato hanno curato con successo il trasporto di opere d’arte e gli allestimenti di grandi mostre di respiro internazionale.

L’expertise di Gondrand è infatti nota nel settore per gli ottimi risultati raggiunti in tutta la filiera logistica prevista per questa tipologia specifica di trasporti, dalle delicate fasi d’imballo con materiali speciali e casse progettate nella falegnameria interna, al trasporto su mezzi dedicati e dotati di tutti i dispositivi di sicurezza, fino all’accrochage per offrire un sevizio completo “da chiodo a chiodo”.

“Trasportare opere d’arte –chiarisce Konrad Baumgartner, responsabile della divisione Gondrand Traslochi Mostre Fiere del gruppo FERCAM– non è un’operazione semplice. Ogni allestimento presenta problematiche specifiche che richiedono un’elevata capacità di adattamento e problem solving. E’ proprio grazie all’esperienza maturata in quasi 150 anni in questo specifico segmento di mercato che oggi siamo leader di mercato nella gestione in sicurezza delle fasi di accrochage, trasferimento e allestimento di capolavori, anche di grandi dimensioni”.

L’allestimento del MaMbo è uno di quei casi nei quali la specializzazione di Gondrand ha fatto la differenza: proprio la Silberfische di Klimt ha richiesto un’attenzione particolare nelle delicate procedure di apertura della cassa, disimballo e accrochage.

L’opera dell’autore viennese non è l’unico “tesoro” selezionato nel percorso espositivo di questa mostra al MaMbo, che si propone ripercorrere l’esperienza artistica degli ultimi 500 anni attraverso opere come L’Indovina di Antonio Carneo, del 1660, e Psiche abbandonata di amore di Dosso Dossi, datata 1525, fino ai lavori di artisti del calibro di Giacomo Balla e Giorgio De Chirico.

Anche in questo caso il risultato finale, ammirato dal pubblico, sarà frutto anche del lavoro svolto dietro le quinte dall’azienda del gruppo Fercam.

Nel corso di quest’anno hanno portato la firma di Gondrand altri importanti eventi culturali, come i trasporti delle opere per la Biennale di Venezia, la mostra dedicata a Jeff Wall presso il PAC di Milano e prossimamente la mostra dedicata a Saraceni presso Palazzo Venezia a Roma. Gondrand inoltre è il trasportatore ufficiale e sponsor tecnico per l’edizione 2013 di Artissima a Torino.

Iscriviti alla newsletter

Iscriviti alla newsletter

DALLE AZIENDE
Video News
Pit stop

Guidare senza patente di guida, da oggi non sarà più reato

Seguendo alcune trasmissioni televisive, in qui era presente il Ministro della Giustizia Andrea Orlando, si è appreso che la cancellazione del reato di guida senza patente è ormai imminente. Da f[...]
Leggi l'articolo e ascolta o scarica l'intervista...
Dai nostri blog
Link consigliati
Categorie
Dai nostri partner