Articoli marcati con tag ‘Optifuel.’

Renault Trucks Optifleet – nuovo sistema per monitorare e assistere l’autista

Renault Trucks sta ampliando il proprio strumento di gestione flotte, Optifleet, con una nuova funzionalità per supportare il conducente alla guida economica. Questa funzione permette di monitorare e valutare il comportamento degli autisti, attraverso un algoritmo sviluppato da Renault Trucks grazie ad una esperienza di 20 anni nella guida economica.

Il consumo di carburante di un veicolo è il risultato di un comportamento di guida, ma non solo, intervengono anche molti parametri indipendenti dalla volontà del conducente, come il carico, il percorso e le condizioni del traffico.

Renault Trucks ha sviluppato una nuova funzionalità che valuta solo lo stile di guida del conducente, basandosi su criteri oggettivi. Integrato nel sistema di gestione flotte Optifleet, questa nuova funzione consente, ai responsabili flotta, di monitorare meglio e analizzare le prestazioni di guida dei propri conducenti, riducendo i costi di utilizzo dei veicoli.

Grazie ad una interfaccia di facile lettura, è semplice accedere ai dati di guida di ciascun autista, analizzare i parametri e definire se vi è necessità di formare gli autisti con corsi di guida.

La società francese Inter-Légumes, in questi ultimi mesi, ha testato questa nuova funzione gestendo la propria flotta di 55 veicoli Renault Trucks T: “Questa nuova funzione di Optifleet facilita il monitoraggio e il dialogo con i nostri autisti, mostrando in tempo reale l’andamento di guida e la gestione del veicolo da parte dei conducenti, consentendo di creare un dialogo con gli stessi basato su dati precisi e oggettivi”, spiega Christophe Boulicaut, formatore dell’azienda. “Inoltre, con pochi click, ho accesso alle prestazioni di ciascun autista e posso identificare rapidamente le aree di miglioramento e le formazioni di guida. Ogni mese mi mostra la classifica di ogni autista, consentendoci di definire il migliore del mese”.

I report indicano le performance di guida di ciascun autista tramite dei valori numerici, colori definiti (verde, rosso, arancione), fornendo l’andamento nel tempo. Il Responsabile flotta potrà ricevere le relazioni in formato PDF ogni settimana o ogni mese e visualizzarle in qualsiasi momento sul proprio smartphone

Questa nuova funzione si basa su un algoritmo sviluppato da Renault Trucks attraverso 20 anni di esperienza in tema di guida economica. Questo algoritmo classifica i criteri e non tiene conto del consumo, ma considera elementi su cui gli autisti non possono agire direttamente come il carico, le condizioni della strada o le condizioni del traffico.

RENAULT TRUCKS D OPTIFUEL: DISTRIBUZIONE IN MODALITÀ “FUEL SAVING”

Gli attori del mondo della distribuzione sono sempre più attenti ai consumi di carburante e al loro costante monitoraggio. Per soddisfare queste esigenze, Renault Trucks propone una versione Optifuel sui modelli Renault Trucks D e D WIDE. Questi veicoli includono dei dispositivi tecnici e dei servizi che consentono di ridurre il consumo di carburante, in particolare Optifleet, la soluzione di gestione della flotta proposta da Renault Trucks.

Dotati di cambio robotizzato (Optitronic o Optidriver), il Renault Trucks D e D WIDE Optifuel dispongono della modalità power inibita che mantiene il veicolo in modalità di risparmio di carburante, indipendentemente dalla pressione esercitata sul pedale dell’acceleratore. Questi veicoli dispongono anche dell’arresto automatico del motore che permette un concreto risparmio di carburante spegnendo automaticamente il motore dopo 3 o 5 minuti che il veicolo sia fermo o abbia il freno di stazionamento inserito. A seconda dell’uso del veicolo e dell’attività di ciascun utente, i Renault Trucks D e D WIDE Optifuel possono anche beneficiare di una serie di opzioni aggiuntive; un deflettore sul tetto per migliorare l’aerodinamica del veicolo, nuovi pneumatici Michelin sviluppati per ridurre la resistenza al rotolamento e quindi i consumi, nonché il programma di formazione alla guida razionale, Optifuel Training.

In aggiunta alla modalità fuel eco, al cambio robotizzato Optidriver e al cruise control integrato, il Renault Trucks D WIDE dispone anche della funzione Optiroll che, quando le condizioni lo permettono, consente di ottenere il massimo beneficio dall’inerzia del veicolo a tutto vantaggio dei consumi. Questo sistema ha già mostrato la sua utilità per le applicazioni di trasporto sulle lunghe distanze.

In aggiunta a questi dispositivi tecnici, il Renault Trucks D e D WIDE Optifuel sono stati anche predisposti per beneficiare di servizi supplementari volti a ridurre i consumi.

L’offerta Optifuel include un box di telecomunicazioni per l’attivazione di Optifleet, la soluzione di gestione della flotta di Renault Trucks, che consente ai clienti di aumentare la redditività. Questo box consente ai clienti di accedere a tutti i dati chiave del veicolo e del conducente tramite un portale web assicurato o tramite mail, in modo che gli obiettivi di guida razionale definiti dal gestore della flotta possano essere monitorati.

In termini pratici, Optifleet sul Renault Trucks D e D WIDE combina due moduli dell’offerta: il modulo Check per monitorare il consumo medio e dati come l’utilizzo del pedale del freno o del retarder, e il modulo Map per la geolocalizzazione in tempo reale e la successiva analisi degli itinerari più efficienti.

Infine, in comune con il resto della gamma, il Renault Trucks D e D WIDE Optifuel sono compatibili con il kit completo Optifuel Infomax, un software per la misurazione e l’analisi dei consumi di carburante. Unica soluzione nel suo genere sul mercato, è un complemento perfetto per Optifleet. I clienti assistiti da un formatore alla guida Renault Trucks sono in grado di effettuare un’analisi molto dettagliata dei consumi di carburante di un conducente sulla base di 70 criteri e di elaborare, se necessario, un programma didattico per il driver in questione.

Con l’utilizzo combinato di Optifleet e Optifuel Infomax, Renault Trucks dispone dell’offerta più completa sul mercato, consentendo sia alle piccole sia alle grandi flotte consistenti riduzioni di carburante.

OPTIFUEL CHALLENGE 2014: I CAMPIONI DEI CONSUMI

Seconda possibilità per conquistare il podio europeo alla finalissima dell’Optifuel Challange per Ion Ciobanu, che già nel 2012 rappresentò l’Italia alla finale di Siviglia con buoni risultati, ma non sufficienti per raggiungere le prime tre posizioni. Ion ha voluto provarci anche quest’anno, partecipando prima alla selezione di Milano, che ha vinto, raggiungendo quindi la finale italiana, che si è svolta Sabato 20 Settembre a Castelnuovo Berardenga, in provincia di Siena.

Anche in questa prova, Ion ha ottenuto il miglior punteggio, confermando così la sua prestazione di due anni fa. “Sono soddisfatto della mia prova”, commenta Ion. Alla domanda su quale sia il segreto per ridurre i consumi, risponde che ne ha due: “Il primo è anticipare l’andamento della strada e delle condizioni del traffico, così da ridurre al minimo le accelerazioni e le frenate e utilizzare il miglior rapporto per ogni circostanza. Il secondo è sfruttare al massimo la spinta del semirimorchio nelle discese”.

La formazione di Ion alla guida di veicoli pesanti è stata decisamente speciale: l’Armata Rossa. Infatti, fino a qualche anno dopo la dissoluzione dell’Unione Sovietica, egli è stato ufficiale dell’Esercito nell’ambito di attività logistiche, carica cui ha potuto accedere grazie alla nazionalità moldava. Poi ha deciso di cambiare vita ed è emigrato in Italia nel 1999, dove ha convertito la sua patente e ha iniziato a lavorare come autista nella Tipes di Olgiate Molgora (Lecco). L’azienda lombarda svolge trasporti intermodali con casse mobili – soprattutto nel campo siderurgico – ma opera anche in quelli eccezionali. “Lavoro in entrambe le attività e guido diversi modelli di camion, tra i quali il nuovo Renault Trucks T, che è un modello veramente innovativo nella cabina e nel motore”.

Il secondo classificato della finale italiana dell’Optifuel Challenge 2014 è Raniero Corazza, autista della Ecoservice Srl di Civita Castellana (Viterbo). Anche lui gareggerà a Nizza per il titolo europeo con il tricolore. Per lui, questa è la prima edizione della sfida sui consumi di carburante: “Ho partecipato alla selezione di Colleferro con alcuni colleghi per gioco e ora eccomi pronto per la finale europea”, racconta.

OPTIFUEL LAB 2

La riduzione del consumo di carburante è stato il punto centrale nello sviluppo del Renault Trucks T, con l’obiettivo di farne un vero e proprio centro di profitto per i trasportatori. Ora, la Casa della Losanga sta nuovamente guardando al futuro continuando la propria ricerca in questo settore e studiando tutte le possibili vie che consentano di ridurre ulteriormente i consumi. Questa ricerca è stata effettuata attraverso un prototipo, l’Optifuel Lab 2, sulla base di un Renault Trucks T, e che succede all’Optifuel Lab 1, introdotto nel 2009. Il progetto è stato sviluppato con il sostegno di otto partner: Plastic Omnium, Michelin, Sunpower, Renault, IFP Energies Nouvelles, CEP-Armines, CETHIL-INSA e LMFA-Ecole Centrale. È anche supportato da ADEMA, l’Agenzia francese per l’Ambiente e il Controllo dell’Energia.
Optifuel Lab 2 presenta 20 tecnologie a bordo, ciascuna delle quali affronta quattro temi principali legati ai consumi: gestione energetica, aerodinamica, resistenza al rotolamento e aiuti alla guida. Claude Covo, Direttore del Progetto, presenta le principali tecnologie sviluppate con questo laboratorio mobile.
Ottimizzazione delle varie fonti di energia incontrando, al tempo stesso, le esigenze di riduzione dei costi
Il focus del lavoro di ricerca svolto con l’Optifuel Lab 2, è stato quello di ottimizzare la gestione delle varie fonti di energia. “L’idea è quella di consumare il meno energia possibile dal motore a combustione interna”, spiega Claude Covo. “Abbiamo quindi potenziato elettricamente diversi elementi ausiliari del veicolo quali aria condizionata, pompa dell’acqua, pompa del carburante e la pompa dello sterzo. Abbiamo poi moltiplicato le fonti di energia elettrica con l’aggiunta di pannelli solari e l’installazione di un sistema di recupero dell’energia dei gas di scarico basato sul ciclo Rankine.”

Quando il conducente richiede energia, un computer analizza tale fabbisogno, per trovare la fonte energetica più idonea (solare, Rankine, ecc.). “Optifuel Lab 2 opera in risposta alle esigenze energetiche”, spiega Claude Covo. “Più l’energia sarà disponibile e a basso costo, più sarà utilizzata.”
Dando priorità alle fonti energetiche “libere” come l’energia solare o il recupero di calore dai gas di scarico, Optifuel Lab 2 limita l’utilizzo di energia prodotta dall’alternatore del motore a combustione, riducendo così i consumi di carburante. Leggi il resto di questo articolo »

Renault Trucks eccellente per i vigili del fuoco

Renault Trucks e i vigili del fuoco collaborano dal 1988

Renault Trucks e il corpo dei vigili del fuoco collaborano da tempo. I mezzi Renault Trucks sono equipaggiati per tutte le necessità del caso, anche per la riduzione del consumo con le soluzioni Optifuel (cambio robotizzato, software di misura e di analisi del consumo, formazione alla guida economica).

La collaborazione è iniziata nel 1988 e Renault Trucks ha creato un servizio allestitori “Carrossiers incendie voirie” (Allestitori attività antincendio – nettezza urbana) con un ramo specifico dedicato ai veicoli antincendio.

Renault Trucks si è sempre mostrato un ottimo ascoltatore per le esigenze di questa professione e, in Francia, ha ottenuto i maggiori consensi da parte dei vigili del fuoco.

Premium Optifuel di Renault Trucks si arricchisce con Optiroll

Premium Optifuel

Premium Optifuel 2011 migliora ancora l’economia del carburante nel progetto Renault Trucks grazie all’equipaggiamento Optiroll.

Optiroll è un regolatore di velocità che sfrutta l’inerzia del mezzo per ridurre ancora di più il consumo di carburante. La riduzione ottenuta è dell’1%.

Il dispositivo innesta e disinnesta immediatamente e automaticamente la funzione “ruota libera” quando più opportuno. Optiroll infine permette di escludere la modalità “power” per evitare gli eccessi nei consumi.

Il programma Optifuel ricordiamo tramite Optifuel Training, Optifuel Infomax e Optifuel News permette un’economia del carburante duratura.

Renault Trucks al salone Eco Transport & Logistic

Renault Maxity

Renault Trucks si presenterà a Parigi al primo “salone Eco Transport & Logistic”, portando con sé “Renault Premium Optifuel” e un veicolo della gamma “Clean Tech”.

Renault Premium Optifuel” è un programma di risparmio carburante costituito da tre elementi: formazione alla guida economica, programma di misura e analisi del consumo, accesso a un sito internet che consente l’aggiornamento della formazione sul lungo termine.

La gamma “Clean Tech” invece è marchio che raggruppa diversi veicoli con sistemi di propulsione alternativi (elettrico, ibrido, gas naturale), pensati per diverse condizioni di trasporto.

Va poi sottolineata la commercializzazione di Renault Maxity, un mezzo al 100% elettrico a zero consumi e zero emissioni e con un’autonomia di 100 km. Ideale per i trasporti in città.


Iscriviti alla newsletter

Iscriviti alla newsletter

DALLE AZIENDE
Video News
Pit stop

Guidare senza patente di guida, da oggi non sarà più reato

Seguendo alcune trasmissioni televisive, in qui era presente il Ministro della Giustizia Andrea Orlando, si è appreso che la cancellazione del reato di guida senza patente è ormai imminente. Da f[...]
Leggi l'articolo e ascolta o scarica l'intervista...
Dai nostri blog
Link consigliati
Categorie
Dai nostri partner