Articoli marcati con tag ‘paolo d’Amico’

Confitarma: gli armatori italiani continuano a crescere

”Gli armatori italiani, nonostante l’avversa congiuntura economica crescono e continuano a competere sui mercati”: lo ha dichiarato il presidente di Confitarma Paolo d’Amico chiudendo l’assemblea della Confederazione italiana Armatori riunita a Roma in sessione privata per l’ approvazione del bilancio e per la relazione annuale sull’anno 2012.
La Commissione di designazione, si legge in una nota, ha anticipato all’assemblea che dalle consultazioni per la futura presidenza e’ risultato candidato unico Emanuele Grimaldi, attuale vicepresidente di Confitarma. L’assemblea si riunira’ di nuovo il 9 ottobre per eleggere il nuovo Consiglio e il nuovo Presidente della Confederazione. Entro fine anno verranno nominati tutti gli altri organi sociali. Il presidente d’Amico ha sottolineando che la generale confusione politica del paese nell’ultimo anno ha reso particolarmente difficili i rapporti con la pubblica amministrazione e in particolare con il Ministero delle Infrastrutture e dei Trasporti.
”Nonostante il generale contesto non facile – ha affermato D’Amico – Confitarma ha comunque ottenuto quello che si poteva ottenere per garantire la competitivita’ della nostra flotta, che alla fine del 2012 e’ pari a 19,1 milioni di tonnellate di stazza, consistenza confermata anche a giugno 2013, si posiziona al 12 posto nella graduatoria mondiale delle principali flotte ed al quarto posto tra le flotte di bandiera dell’Unione europea e si conferma tra le piu’ giovani al mondo, con il 66% del naviglio di eta’ inferiore ai 10 anni ed il 44% con meno di 5 anni”.

Arriva la legge anti-pirati, soddisfatta Confitarma

Approvata in Senato la legge anti-pirati

“Viva soddisfazione” da parte di Confitarma, la Confederazione Italiana degli Armatori, per l’approvazione in Senato della legge anti-pirateria marittima. Il provvedimento passa ora alla Camera “e l’auspicio è che venga approvato in via definitiva in tempi brevi”, sottolinea il presidente Paolo d’Amico.

“Parallelamente – prosegue d’Amico – auspico il completamento dell’intero quadro di riferimento normativo con l’adozione dei decreti interministeriali necessari per la completa attuazione delle misure che – sottolineo – non sono ancora operative”. Un modo per rispondere anche a chi ha messo in evidenza “il mancato ricorso a tali forme di difesa attiva da parte degli armatori – sottolinea D’Amico -  nel recente caso dell’attacco di pirati alla petroliera italiana RBD Anema e Core nel Golfo di Nigeria”.

Finanziamenti alle missioni estere contro la pirateria.

Negli ultimi mesi i fenomeni di pirateria si sono fatti sentire non poco.

“Sì” al rifinanziamento delle missioni italiane all’estero; così la Camera dei Deputati aiuta anche a contrastare la pirateria marittima. Importante la norma sui militari e i contractor su navi italiane.
Il presidente di Confitarma, Paolo d’Amico: ”Il nostro ringraziamento va al ministro La Russa e a tutte le forze politiche che insieme hanno compreso l’esigenza e l’urgenza di dotare anche le navi italiane di una difesa attiva contro i pirati in aree molto rischiose per la navigazione.
L’auspicio ora, e’ che il quadro di riferimento normativo, che necessita di decreti interministeriali per rendere operativa la legge, possa essere definito in tempi brevissimi”.

Iscriviti alla newsletter

Iscriviti alla newsletter

DALLE AZIENDE
Video News
Pit stop

Guidare senza patente di guida, da oggi non sarà più reato

Seguendo alcune trasmissioni televisive, in qui era presente il Ministro della Giustizia Andrea Orlando, si è appreso che la cancellazione del reato di guida senza patente è ormai imminente. Da f[...]
Leggi l'articolo e ascolta o scarica l'intervista...
Dai nostri blog
Link consigliati
Categorie
Dai nostri partner