Articoli marcati con tag ‘pasqua’

L’alta velocità con il colbacco, Italo al Cremlino Dopo Berlino, Ntv alla Fiera del turismo di Mosca

Da Roma agli Urali. Italo indossa il colbacco e sbarca nella città del Cremlino, con l’obiettivo di farsi conoscere sul mercato strategico della Russia.
Dopo l’importante ITB, la Fiera dei viaggi e del turismo di Berlino, la prossima tappa è il MITT di Mosca, in programma dal 19 al 22 marzo, all’interno del Padiglione Italia organizzato dall’Enit. Un appuntamento al quale partecipano da tutto il mondo le più importanti imprese del settore. Un’occasione, anche, per rilanciare il prestigioso e innovativo accordo tra Ntv e Hahn Air Systems, società del gruppo Hahn Air, leader mondiale della distribuzione nel comparto aeronautico, con il quale i biglietti di NTV possono essere acquistati su tutti i sistemi di prenotazione delle compagnie aeree in oltre 190 mercati e attraverso 91mila agenzie di viaggio.

A Pasquetta Ntv rafforza la flotta

Per far fronte al grande esodo previsto nei giorni di Pasqua, Italo rafforza la flotta: oggi aprono le vendite per gli otto nuovi collegamenti in programma il 21 aprile sulla tratta Torino Milano Roma. E sono sempre possibili da subito gli acquisti su tutti i canali Ntv fino al 25 ottobre.

Salpa da Roma la crociera con delitto

Grimaldi con delitto

Indossate i panni di Agatha Christie e ingaggiate una sfida all’ultimo mistero con i vostri compagni di viaggio. Ad aspettarvi, al porto di Civitavecchia, però, non ci sarà l’Orientexpress, ma una lussuosa nave da crociera Grimaldi Lines. La partenza per la mini-crociera con delitto è fissata per domani, sabato 7 aprile 2012, alle ore 19.00, mentre il ritorno avverrà il martedì dopo Pasquetta. Quattro giorni per risolvere l’enigma da investigatori provetti.

Il gioco comincerà alle 21.00, durante il buffet cocktail nel Salone, dopo di che si salperà per Barcellona. Qui, la sera successiva, sbarcheranno “indiziati” e “commissari”, per proseguire il gioco per le strade del Barrio Gotico. La sera dopo si riparte per Civitavecchia: lo sbarco è previsto per martedì 10 aprile alle ore 18.45. Dopo la risoluzione dell’enigma e la premiazione dei novelli commissari, ovviamente. I prezzi sono abbordabili (si parte da 235 euro per una cabina quadrupla interna) e qualche posto è ancora libero.

Grecia, stop traghetti il 10 e l’11 aprile

Nuovi scioperi in Grecia

Disagi in vista per i vacanzieri della Settimana Santa con in programma una puntata in Grecia. I traghetti saranno pressoché fermi martedì 10 e mercoledì 11 aprile, a causa di un nuovo sciopero di 48 ore proclamato dalla Federazione Nazionale Lavoratori Marittimi (Pno).

“Il nuovo sciopero – si legge in un comunicato dell’organo sindacale – è in pratica la prosecuzione del precedente di 48 ore del 19 e 20 marzo 2012 perché i marittimi greci constatano un attacco contro i loro diritti lavorativi e sociali da parte del governo”. Stupore da parte del ministero per lo Sviluppo, che si è concentrato sui disagi per cittadini e turisti, invitando la Pno al dialogo. “Sono state date garanzie scritte e documentate”, ha detto.

Benzina, rischio rincaro per Pasqua

Pasqua più cara dal benzinaio

Saranno circa 10 milioni gli italiani che si metteranno alla guida nel weekend per le festività di Pasqua. E dovranno fare i conti con il benzinaio. Il rischio rincaro, infatti, è concreto: durante il prossimo weekend il prezzo della verde potrebbe superare la quota psicologica di 2 euro al litro.

Secondo le rilevazioni sul territorio di quotidianoenergia.it a segnare la ‘punta’ delle quotazione – sempre al Centro – stavolta è la Toscana dove la benzina è arrivata a 1,986 euro/litro (gli altri massimi sono a 1,825 per il diesel e 0,916 euro/litro al Sud).
Le medie nazionali dei prezzi praticati arrivano invece a 1,900 euro/litro per la benzina, 1,787 per il diesel e 0,891 per il gpl. Uno scenario che si completa con la salita dei prezzi anche da parte delle no-logo. Anche per l’analisi di ‘Staffetta Quotidiana’ i rischi di caro-carburanti permangono, con la quotazione della benzina che ha toccato un nuovo record storico sul mercato del Mediterraneo sfondando quota 700 euro per mille litri (a 702 euro, +8). Aumento anche per il diesel a 675 euro per mille litri (+5). Rialzi che fanno prevedere, almeno per quanto riguarda la benzina, picchi dei prezzi alla pompa intorno a Pasqua.

Pasqua “scontata” a bordo della Tirrenia

Promozioni primavera/estate

Sconti e tariffe promozionali per chi viaggia con Tirrenia durante le vacanze pasquali o la prossima estate. A meno di un mese dalle prime festività primaverili, torna in funzione il traghetto Clodia, pronto a solcare la rotta Genova-Olbia-Arbatax. Novità anche sulle tratte di collegamento per la Sardegna e la Sicilia per la prossima estate, con tariffe promozionali e sconti sui servizi di ristorazione offerti a bordo.

Tra le promozioni attive dalla prossima stagione (da giugno a settembre), quella dedicata alle famiglie che si mettono in viaggio: cabine quadruple per gruppi familiari costituiti da 2 adulti + 1 o 2 bambini + auto al seguito a un prezzo ridotto su tutte le partenze relative alle linee Genova/Porto Torres, Civitavecchia/Olbia e Napoli/Palermo. Altra riduzione tariffaria promozionale è stata introdotta per le coppie in viaggio e consentirà di prenotare, fino ad esaurimento posti, una cabina doppia + auto al seguito sulle linee Genova/Porto Torres, Civitavecchia/Olbia e Napoli/Palermo. Inoltre tutti i passeggeri che acquisteranno un biglietto sulle tratte Genova/Porto Torres, Civitavecchia/Olbia e Napoli/Palermo, nel periodo dal 2 aprile al 31 maggio, potranno effettuare un secondo viaggio a tariffa scontata, tra il 1° giugno e il 30 settembre. E su tutte le tratte sarà possibile prenotare la cena o il brunch.

Pasqua, 2,5 milioni di italiani in treno

Vacanze in treno per 2,5 milioni di persone

Saranno 2,5 milioni gli italiani e i turisti che sceglieranno il treno per le vacanze pasquali. Cifra destinata a salire se mettiamo nel conto le classiche gite fuori porta di Pasquetta. Le mete più popolari sono le città d’arte: Roma, Firenze e Venezia. Ma anche le località di mare, considerando la stagione già avanzata.

Fino al 2 maggio (in modo da comprendere anche la Festa dei lavoratori) Fs metterà a disposizione quasi 40mila posti in più su 74 treni aggiuntivi, per rispondere all’aumento della richiesta. Che farà bene anche all’ambiente: due milioni e mezzo di viaggiatori equivalgono infatti a oltre un milione e 400mila auto in meno sulle strade, con quel che ne consegue in termini di riduzione delle emissioni di Co2.

Più servizi ferroviari per Pasqua

Ferrovie dello Stato potenzierà il servizio sotto Pasqua

Per le vacanze di Pasqua, Ferrovie dello Stato, prevede un massiccio flusso verso le città d’arte e le località marittime. La soluzione consisterà in circa 40.000 posti in più su 74 treni aggiuntivi in circolazione fino al 2 maggio.

L’impegno si intensificherà nel fine settimana successivo alla Pasqua, in particolare su Roma, dove si svolgeranno: il concerto del 1° maggio in piazza San Giovanni e la beatificazione di Papa Giovanni Paolo II.

In vacanza in auto? Con il metano risparmi fino a 300 euro

Vacanze più "leggere" con il metano

Il weekend di Pasqua si avvicina e migliaia di italiani sono pronti a mettersi in auto per passare qualche giorno al mare o nella natia dimora. Lasciando “sulla strada” diverse centinaia di euro in carburante e caselli autostradali. Andrà meglio a chi sceglierà il metano: la tratta Torino-Catania (e ritorno) arriva a costare in tal caso ben 297 euro in meno.

I dati emergono da uno studio dell’Osservatorio Metanauto, centro di ricerca sul metano per autotrazione, che ha preso in esame alcuni tragitti tipici del turismo pasquale in lungo e in largo nel Bel paese.

Forti risparmi anche nel percorso tra Verona e Potenza: 279 euro con benzina, 106 con metano. Da Roma a Venezia (circa 1.200 km), invece, si spenderebbero 186 euro con auto a benzina e 71 con quella a metano. “Sarebbe riduttivo considerare l’utilizzo di veicoli a metano solo per una questione meramente economica – commenta Dante Natali, presidente di Federmetano e dell’Osservatorio – infatti l’utilizzo di veicoli a metano può apportare altri importanti vantaggi, tra cui sono da ricordare quello ecologico e la possibilità di circolare anche in presenza di blocchi del traffico”.

Ritardi e bagagli smarriti, Adiconsum: “un fondo per risarcimenti”

Adiconsum chiede un tavolo all'Enac

Ritardi, voli soppressi, perdita dei bagagli, overbooking. Alla vigilia del weekend di Pasqua, anteprima delle vacanze estive, torna alla ribalta il tema dei disservizi delle compagnie aree ai danni dei viaggiatori. E il segretario generale vicario di Adiconsum Pietro Giordano chiede nuovamente ad Enac “di convocare il tavolo con le associazioni dei consumatori per applicare la conciliazione in caso di contenzioso”.

Disservizi che spesso finiscono in contenziosi legali che intasano la giustizia pubblica. Ma che potrebbero trovare una risoluzione più rapida e “indolore” grazie a un Fondo Paritetico, da istituire presso l’Enac, finalizzato al sostegno della Conciliazione Paritetica e al risarcimento dei consumatori. Ad alimentare il Fondo dovrebbero essere prima di tutto le multe erogate alle compagnie aree in caso di disservizi, più una sorta di tassa su ogni tratta aerea (50 cent a volo), sempre da prelevare dalle casse delle compagnie aeree.

Iscriviti alla newsletter

Iscriviti alla newsletter

DALLE AZIENDE
Video News
Pit stop

Guidare senza patente di guida, da oggi non sarà più reato

Seguendo alcune trasmissioni televisive, in qui era presente il Ministro della Giustizia Andrea Orlando, si è appreso che la cancellazione del reato di guida senza patente è ormai imminente. Da f[...]
Leggi l'articolo e ascolta o scarica l'intervista...
Dai nostri blog
Link consigliati
Categorie
Dai nostri partner