Articoli marcati con tag ‘petronas’

Dakar 2017: il Team PETRONAS De Rooy IVECO parte alla volta del Sudamerica per difendere il titolo conquistato nell’edizione 2016

Per il settimo anno consecutivo Iveco sarà sponsor ufficiale del Team PETRONAS De Rooy IVECO e fornirà veicoli, motori e ricambi alla squadra, continuando una partnership che ha visto grandi vittorie negli anni passati. Un Iveco Powerstar 4×4 e due Iveco Trakker 4×4 percorreranno i terreni estremi del Sudamerica sul percorso previsto per l’edizione 2017 dell’avventurosa gara di endurance per veicoli fuori strada. I camion sono equipaggiati con motori Iveco Cursor 13 con potenza fino a 900 Cv creati appositamente per il rally da FPT Industrial – il brand di CNH Industrial per la progettazione e produzione di motopropulsori. Sette veicoli – sei Trakker e un Daily – con la funzione di supporto e assistenza completeranno lo schieramento del Team PETRONAS De Rooy IVECO.
La Dakar 2017 sarà una gara molto difficile con una concorrenza preparata e agguerrita: la 39a edizione del rally più famoso al mondo sarà ospitata ancora una volta in Sudamerica. La gara partirà il 2 gennaio da Asunción in Paraguay, e si snoderà lungo un percorso di oltre 9mila km tra Paraguay, Bolivia e Argentina. Il 24 e 25 novembre tutti i concorrenti europei hanno imbarcato i loro veicoli a Le Havre, in Francia, peruna traversata di circa un mese. Pierre Lahutte, Iveco Presidente Brand, ha commentato: “Con il Team di quest’anno, ci auguriamo di replicare la grande performance dello scorso anno in cui Iveco ha dominato una delle Dakar più competitive di sempre, con cinque diversi costruttori di camion nelle prime dieci posizioni. Iveco continuerà a mettere in campo l’affidabilità dei proprii veicoli sui percorsi del Rally Dakar, permettendo agli eccezionali piloti del Team di dare il meglio in gara.”
Il Team PETRONAS De Rooy IVECO
Dopo la grandiosa prestazione del 2016, il Team PETRONAS De Rooy IVECO si rinnova ed è pronto ad accettare la sfida con i suoi due alfieri Gerard de Rooy e Ton van Genugten e con il prezioso supporto di Wuf van Ginkel. Gerard de Rooy, alla guida di un Iveco Powerstar in versione sleeper cab, è un pilota esperto che si è distinto numerose volte in passato, in particolare con la vittoria delle edizioni 2012 e 2016 della Dakar.
Sarà affiancato dal co-pilota Moi Torrallardona, navigatore che ha gareggiato con molti importanti piloti della Dakar. La loro prima collaborazione risale al Rally del Marocco del 2015. Il meccanico Darek Rodewald sarà a bordo del Powerstar per il supporto tecnico in gara. Alla guida del secondo veicolo, un Iveco Trakker con cabina in versione day cab, sarà il pilota Ton van Genugten, autotrasportatore di professione a cui sarà demandato il compito di primeggiare con il Trakker.
Il pilota ha fatto un grande esordio lo scorso anno con il suo Iveco Trakker, piazzandosi in un ottimo quinto posto della classifica generale. Anton van Limpt è il suo co-pilota storico e dallo scorso anno lo affianca sul Trakker per la Dakar. Bernard der Kinderen, meccanico storico del team De Rooy, salirà a bordo del Trakker supportando l’equipaggio di Van Genugten. Il secondo Iveco Trakker è affidato al pilota Wuf van Ginkel, al suo debutto con i camion Iveco, che avrà lo specifico ruolo di assistenza veloce in gara, ovvero del trasporto dei ricambi durante la competizione.
Erik Kofman sarà il suo co-pilota e Bert van Donkelaar il suo meccanico. FPT Industrial, brand di CNH Industrial, che progetta e produce motori on-road, off-road e power generation, sarà sponsor tecnico della squadra insieme a Sparco.
Uno dei partner di lunga data di Iveco, PETRONAS Lubricants sosterrà il suo partner storico nell’avventura Dakar 2017. PETRONAS Lubricants, in qualità di Title Sponsor, fornirà i lubrificanti e fluidi funzionali per i veicoli da rally e di supporto, rivestendo il ruolo di primo partner tecnico del Team PETRONAS De Rooy IVECO. Gli sponsor includono anche OK Trucks, il marchio certificato Iveco dedicato ai veicoli usati.
Gerard De Rooy è pronto per la sfida: “La concorrenza sarà dura, ma il Team è pronto. Ci siamo preparati, i nostri veicoli hanno dimostrato di meritare pienamente la loro reputazione di affidabilità e di poter affrontare le condizioni più difficili che il Rally Dakar può presentare. Non vediamo l’ora di mettere le nostre competenze e i nostri camion alla prova: spingerci ai limiti del possibile è nel nostro DNA – proprio come in quello del nostro partner Iveco”.
Federico Villagra, soprannominato “El Coyote”, vera e propria rivelazione dell’edizione 2016, gareggerà invece con un Iveco Powerstar, alla guida di un team argentino con ambizioni di vittoria.
I veicoli in gara
Il Trakker Iveco è un veicolo progettato per soddisfare tutti i tipi di missione estrema fuori strada su ruote dalle 18 alle 72 tonnellate e rappresenta una combinazione perfetta di robustezza e affidabilità, con il comfort delle nuove cabine Stralis Active Day e Active Time. La gamma Trakker, con guida a sinistra o a destra, consente un alto livello di personalizzazione per ogni specifica missione, grazie ai motori Iveco Cursor 13 e ai due tipi di cabina (Hi-Land e Hi-Track). Entrambe le versioni sono disponibili nelle
configurazioni 4×2, 4×4, 6×4, 6×6 e 8×8 con potenze da 310 a 500 CV. I trattori sono disponibili nelle configurazioni 4×2, 4×4, 6×4 e 6×6 con gamme di potenza da 360 a 500 CV. Sia che venga utilizzato per operare nelle condizioni fuori strada più estreme sia per missioni principalmente stradali con occasionali percorsi fuori strada, il Trakker può essere attrezzato per ottimizzare il carico utile e i consumi.
Insieme a quelli Iveco si sono imbarcati tutti i veicoli di gara, assistenza, supporto logistico e stampa europei. Sin dal 2009, l’imbarco dei veicoli nel secondo porto più grande della Francia è diventato un importante rito di passaggio e, in un certo modo, il primo stage dell’avventuroso rally, un’occasione unica per osservare i veicoli in un’atmosfera che diventa subito tipicamente sudamericana. La traversata dell’Atlantico avrà una durata di circa un mese.

Iveco e FPT Industrial protagoniste alla Dakar 2015″

Ancora una volta insieme, ancora una volta in gara per un grande traguardo: salire sul podio dell’edizione 2015 della Dakar. Iveco e FPT Industrial saranno presenti anche quest’anno al rally più importante del mondo, la Dakar, come sponsor ufficiali del team PETRONAS De Rooy Iveco.
È stato annunciato oggi, nel corso della conferenza stampa di presentazione del team, che si è tenuta a Torino, presso il CNH Industrial Village, alla presenza della stampa internazionale.
Nel corso della mattinata sono intervenuti Pierre Lahutte, Iveco Brand President, Riccardo Buratti, responsabile Ingegneria Motori di FPT Industrial, Claudio Pastoris, Amministratore delegato di Sparco. Per PETRONAS erano presenti Giuseppe D’Arrigo, Regional Head of Europe e Andrea Dolfi, Global OEM Liaison & Motorsport Manager Research& Technology. Ha preso inoltre la parola Gerard De Rooy, leader del team PETRONAS De Rooy Iveco, che ha presentato gli altri componenti della squadra e illustrato le principali caratteristiche e difficoltà del percorso dell’edizione 2015.
Seguendo la loro vocazione per l’avventura, i due brand di CNH Industrial si presenteranno all’appuntamento per fornire veicoli, ricambi e motori al team olandese che affronterà la sfida della Dakar.
Pierre Lahutte, Iveco Brand President, ha commentato: “Il 2015 rappresenta per la storia di Iveco una tappa davvero importante. È un anno che inizia con il titolo di “International Van of the Year 2015”, riconoscimento che il nostro Daily si è aggiudicato, eletto come prima scelta di una giuria composta da 23 giornalisti delle più importanti riviste specializzate europee ed è anche l’anno in cui festeggeremo il 40esimo anniversario dalla nascita dell’azienda. Non potrebbe esserci modo migliore per celebrare questi traguardi e per iniziare un nuovo anno che salire sul gradino più alto del podio della Dakar”.
La 37esima edizione della Dakar, la settima sul suolo sudamericano, partirà da Buenos Aires il 4 gennaio e terminerà il 17 nella stessa città, dopo 13 tappe, seguendo un circuito ad anello. I 414 veicoli sulla linea di partenza affronteranno oltre 9mila chilometri di strade, piste e dune attraverso Argentina, Cile e Bolivia.
Il team PETRONAS De Rooy Iveco
Dopo il secondo posto ottenuto all’edizione 2014 del rally, il pilota olandese Gerard De Rooy a bordo di un Iveco Powerstar in versione sleeper cab, sarà di nuovo alla guida del team. Trentaquattro anni, un primo posto sul podio nella Dakar 2012, l’olandese tornerà alla carica con grinta ed entusiasmo, pronto ad affrontare le sfide più dure che il rally riserva ogni anno.
Alla guida di un secondo Powerstar c’è il pilota olandese Hans Stacey, già vincitore della Lisbona – Dakar nel 2007 e parte della squadra Iveco dal 2011. Il terzo veicolo, un Trakker Evolution 3, in versione day cab, è invece guidato dal pilota spagnolo, Pep Vila, grande esperto del rally e storico componente del team PETRONAS De Rooy Iveco.
I veicoli Iveco in gara: robustezza, affidabilità e performance anche sui terreni più impervi
Il team olandese si presenterà alla Dakar 2015 con tre veicoli Iveco: due Powerstar (ovvero un prototipo Strator, veicolo realizzato in Olanda, con telaio e driveline Iveco e cabina derivata dal Powerstar, prodotto e commercializzato da Iveco in Australia) e un Trakker 4×4, prodotto in Spagna.
Altri sei Trakker, con la funzione di supporto e assistenza durante la competizione, completeranno lo schieramento del team PETRONAS De Rooy Iveco: si tratta di un Trakker 8×8, un 4×4 e quattro 6×6.
Il Trakker è il veicolo cava-cantiere della gamma off-road, con una cabina nata per migliorare il comfort di guida e la vita a bordo, elementi che sono oggi riconosciuti di fondamentale importanza per la produttività e la sicurezza di un mezzo.
Il veicolo è in grado di operare su terreni impervi e sconnessi, come quelli che si presenteranno ai piloti in Sudamerica, offrendo la garanzia dei motori Cursor di FPT Industrial, che assicurano potenza e resistenza. La sua principale caratteristica è la robustezza: ogni singolo componente, a partire dal telaio in acciaio ad alto limite di snervamento, garantisce performance che durano nel tempo . È considerato il “Best in class” per il suo impiego quotidiano ma anche per prove più impegnative, è stato progettato per lavorare in tutte le condizioni climatiche e su tutti i tipi di terreno, dalle strade in terra battuta al fuoristrada estremo, con il massimo comfort, sicurezza e produttività.
I veicoli sono dotati di tre sedili da rally con cinture di sicurezza e un roll-bar di protezione. I cambi ZF disponibili sui veicoli sono all’insegna dell’ergonomia e delle prestazioni come i cambi manuali Ecosplit a 9 e 16 velocità dotati del sistema di servo-assistenza “servo-shift” per una guida più confortevole e sicura e i cambi automatizzati Eurotronic a 12 e 16 velocità con selettore marce integrato nel devioguida, che migliorano il comfort di guida.
La nuova edizione della gara rappresenterà per Iveco una prova importante per verificare il comportamento dei prodotti Iveco in azione: ogni singolo mezzo verrà messo a dura prova in situazioni estreme e sarà un’occasione per effettuare significativi test sull’affidabilità dei mezzi e sulle loro prestazioni.

Al via l’avventura Iveco alla Dakar 2013

E’ partita sabato 5 gennaio da Lima, in Perù, l’edizione 2013 della Dakar, il rally più famoso al mondo, seguito da milioni di spettatori. In una gara di quindici giorni che attraverserà Perù, Argentina e Cile, si sfideranno i veicoli dei più importanti costruttori europei e asiatici. Iveco e FPT Industrial, anche quest’anno, sono sponsor ufficiali della squadra olandese Iveco De Rooy Petronas all’edizione 2013 della Dakar. Dopo il successo ottenuto all’inizio dello scorso anno, con un primo, secondo e sesto posto nella classifica generale dei veicoli pesanti, Iveco e FPT Industrial anche per questa edizione forniscono veicoli e motori al Team De Rooy. L’edizione 2013 della Dakar segna il terzo anno di collaborazione tra Iveco e FPT Industrial e il Team De Rooy, che hanno debuttato insieme al Rally del Marocco nel 2011. Lo scorso ottobre, sempre al Rally del Marocco, che rappresenta una tappa di preparazione e di test per i veicoli che parteciperanno alla Dakar, i piloti De Rooy e Biasion si sono piazzati rispettivamente al primo e al secondo posto della categoria camion.

Il team De Rooy Iveco partecipa alla Dakar 2013 con due Iveco nuovi Trakker 4×4 (Evolution 3), prodotti in Spagna, due Iveco nuovi Trakker 4×4 (Evolution 2) e un Iveco Powerstar, un veicolo prodotto e venduto da Iveco in Australia. Tutti i mezzi sono dotati di motori Cursor 13 di FPT Industrial, in grado di generare fino a 840 cavalli di potenza. I veicoli sono inoltre dotati di tre sedili da rally con cinture di sicurezza e un roll-bar di protezione. Il nuovo Trakker Iveco è il veicolo cava-cantiere della gamma off-road, fortemente rinnovato nella cabina. La nuova cabina è nata per migliorare il omfort di guida e la vita a bordo, elementi che sono oggi riconosciuti di fondamentale importanza per la produttività e la sicurezza di un mezzo.
Il veicolo è in grado di operare su terreni impervi e sconnessi, come quelli che si presenteranno ai piloti in Sudamerica, offrendo la garanzia dei motori Cursor, che assicurano potenza e resistenza. La sua principale caratteristica è la sua robustezza: ogni singolo componente, a partire dal telaio in acciaio ad alto limite di snervamento, garantisce performance che durano nel tempo. I cambi ZF disponibili sul nuovo Trakker sono all’insegna dell’ergonomia e delle prestazioni come i cambi manuali Ecosplit a 9 e 16 velocità dotati del sistema di servo-assistenza “servo-shift” per una guida più confortevole e sicura e i cambi automatizzati Eurotronic a 12 e 16 velocità con selettore marce integrato nel devioguida, che migliorano il comfort di guida. La Dakar 2013 rappresenta per Iveco una grande opportunità per testare in condizioni eccezionali e di estrema difficoltà le prestazioni e l’affidabilità dei suoi mezzi.

Iscriviti alla newsletter

Iscriviti alla newsletter

DALLE AZIENDE
Video News
Pit stop

Guidare senza patente di guida, da oggi non sarà più reato

Seguendo alcune trasmissioni televisive, in qui era presente il Ministro della Giustizia Andrea Orlando, si è appreso che la cancellazione del reato di guida senza patente è ormai imminente. Da f[...]
Leggi l'articolo e ascolta o scarica l'intervista...
Dai nostri blog
Link consigliati
Categorie
Dai nostri partner