Articoli marcati con tag ‘piombino’

Costa Concordia, a Piombino la base operativa per il recupero

Da dicembre il recupero

Sarà il porto di Piombino la base operativa per l’intervento di recupero del relitto della Costa Concordia, naufragata all’Isola del Giglio il 13 gennaio scorso. Qui saranno dunque stoccati e man mano trasportati al Giglio i 12mila metri cubi di cemento necessari allo sviluppo dell’operazione (a partire da dicembre 2013). Sempre da Piombino transiteranno i grandi cassoni d’acciaio destinati ad essere posti di fianco allo scafo per favorirne equilibrio e galleggiamento.

”Credo di poter affermare che abbiamo dato risposte positive alle esigenze logistiche poste da Titan-Micoperi – afferma Luciano Guerrieri, presidente dell’autorità portuale – offrendo quanto i servizi e le strutture del porto mettono normalmente a disposizione. Restano da approfondire i dettagli del programma operativo, cosa che faremo già nei prossimi giorni”.

Porti, Livorno triplica per la Cina

Il porto di Livorno

Triplica il porto di Livorno e si appresta ad accogliere sempre più traffici dall’Oriente. Non a caso i rappresentanti della Tuscan Port Authority sono volati a Shangai nei giorni scorsi, per partecipare alla fiera Transport and Logistic, una delle più importanti del settore. “A Livorno – spiega Roberto Lippi, dell’Autorità portuale labronica – stiamo realizzando una evoluzione importante, al termine del quale triplicheremo il nostro porto. I progetti strutturali in corso sono molto importanti e ci candidiamo a ricevere il traffico del centro nord Italia e destinato al nord Europa. Presentiamo qui una offerta variegata, importante, con caratteristiche diverse, con una importante sinergia tra porti e interporti”.

All’avanguardia anche Piombino, che sta acquisendo nuovi attracchi commerciali e industriali e progetta di collegare finalmente il porto al sistema ferroviario nazionale. “C’è molto interesse per il nostro porto  – dichiara Luciano Guerrieri, dell’Autorità portuale di Piombino e dell’Elba – storicamente siderurgico e per la sua integrazione con il sistema di trasporti in Italia. Con la seconda variante al piano regolatore portuale avremo alla fine un grande porto che potrà rispondere appieno alle esigenze dei clienti”.

Porti: Carrara, Piombino e Livorno fanno rete per la ricerca

Il porto di Livorno

I porti di Carrara, Piombino e Livorno fanno squadra per avviare attività comuni di ricerca e formazione. Le Autorità portuali hanno siglato l’accordo con il Polo Universitario Sistemi Logistici di Livorno, che fa capo all’ateneo di Pisa. L’intesa va nella direzione dello sviluppo di iniziative congiunte in ambito di formazione (incontri, seminari, workshop o lezioni di aggiornamento pratico) rivolte sia agli studenti dei corsi di laurea del Polo che agli operatori del settore. Ma non solo, grazie a questa collaborazione saranno incentivati i tirocini, sia formativi che di orientamento, e la realizzazione di progetti di studio di interesse comune.

In particolare le Autorità portuali di Carrara e Piombino sono interessate a fondare con l’Università di Pisa un nuovo laboratorio di ricerca sulla logistica marittima, da realizzare in collaborazione con Irpet, l’istituto di ricerche economiche della Toscana per dare nuovo impulso alla ricerca applicata nel settore portuale e logistico.

Iscriviti alla newsletter

Iscriviti alla newsletter

DALLE AZIENDE
Video News
Pit stop

Guidare senza patente di guida, da oggi non sarà più reato

Seguendo alcune trasmissioni televisive, in qui era presente il Ministro della Giustizia Andrea Orlando, si è appreso che la cancellazione del reato di guida senza patente è ormai imminente. Da f[...]
Leggi l'articolo e ascolta o scarica l'intervista...
Dai nostri blog
Link consigliati
Categorie
Dai nostri partner