Articoli marcati con tag ‘pisa’

Aeroporto Galileo Galilei Pisa: altra crescita.

Aeroporto Galileo Galilei di Pisa.

Aeroporto di Pisa: incremento di passeggeri in luglio con 538.986 passeggeri, un aumento di 49.850 unità (+10,2%) rispetto allo stesso mese del 2010. Con 23.519 passeggeri transitati in data 30 luglio 2011, l’aeroporto Galileo Galilei di Pisa ha superato il precedente record storico di traffico giornaliero.

Pisa, corsa contro il tempo per la metropolitana di superficie

La stazione Pisa Airport

Sarà pronto entro l’estate il bando di gara per il People mover, la metropolitana di superficie che collegherà il centro di Pisa con l’aeroporto, uno degli scali prediletti dalle compagnie aeree low cost.

Il cronoprogramma presentato dall’amministrazione comunale è serrato: entro settembre 2012 dovrà essere completata tutta la progettazione e dall’aprile successivo apriranno i cantieri, che, secondo le previsioni del Comune, dovrebbero essere chiusi entro giugno 2015. La prima corsa dovrebbe avvenire a settembre dello stesso anno.

L’opera, che collegherà il centro di Pisa con l’aeroporto in pochi minuti, costerà complessivamente 82 milioni di euro, 28 dei quali finanziati dalla Regione Toscana attraverso fondi europei: il resto sarà a carico dell’azienda che lo realizzerà e lo gestirà in concessione per almeno 40 anni.

Il biglietto costerà indicativamente 3 euro per i non residenti e 1,10 per i pisani. Con 3 euro si potrà anche accedere a una combinazione parcheggio più people mover.

Pisa capitale del Green per due giorni

Torna Green City Energy

Pisa torna “Green City Energy” per due giorni. Al via domani, fino al 27 maggio, il Forum internazionale sulle nuove energie per lo sviluppo della Smart City.

Forte del successo della prima edizione, che fece contare più di 1.000 partecipanti ai 5 convegni e un centinaio tra relatori e opinion leader, il Forum riproporrà quest’anno il mix tra convegni e workshop tematici, con l’obiettivo di realizzare un percorso di riflessione sugli elementi chiave nello sviluppo della “città intelligente”.

Non è un caso che, per ospitare il Forum, sia stata scelta proprio Pisa: la città toscana sta infatti convogliando da tempo sforzi e iniziative proprio per la realizzazione del modello Smart City. A partire da “Sol Maggiore”, il campo fotovoltaico recentemente inaugurato ai Navicelli, fino alle scelte di mobilità a impatto zero nella stessa area del Canale dei Navicelli.

Se lo scorso anno era stato presentato il progetto di mobilità sostenibile E-Mobility Italy, promosso da Enel, in collaborazione con Daimler-Mercedes e Piaggio, la seconda edizione del Forum sarà l’occasione per fare il punto sulle scelte sostenibili messe in campo da Pisa, ma anche nei principali centri europei.

Pisa, utile da 3,5 milioni per l’aeroporto

L'aeroporto Galilei

Passeggeri in crescita (+1,2%), 70,6 milioni di euro di ricavi e un utile netto da 3,5 milioni di euro: il bilancio 2010 di Sat, la società di gestione dell’aeroporto Galilei di Pisa, chiude con un nuovo record, quello dei transiti, oltre 4 milioni.

L’assemblea degli azionisti “ha approvato la proposta formulata dal consiglio di amministrazione sulla destinazione dell’utile d’esercizio – spiega una nota di Sat – che prevede di accantonarne il 5% a riserva legale e di destinare a dividendo un totale di 1.281.800 euro e metterli in pagamento dal 26 maggio, mentre i restanti 2.076.090 euro saranno una riserva straordinaria in modo da garantire il cash-flow disponibile per far fronte agli investimenti della società”.

Via libera al collegamento tra la stazione di Pisa all’aeroporto Galileo Galilei

People Mover

Entro il 2015 il “people mover” collegherà la stazione ferroviaria di Pisa Centrale all’aeroporto Galileo Galilei. Le caratteristiche della navetta su rotaia: trazione a fune, nessun conducente, rotaia lunga 1,78 km, e tre fermate per un viaggio di quattro minuti.

”Questa soluzione innovativa e sostenibile - ha spiegato Gina Giani, amministratore delegato di Sat - è il modo con cui andiamo a presentare un aeroporto che nel 2015, sia per l’aerostazione passeggeri ampliata, sia per i lavori che sono in corso sulle piste di volo e sulla viabilità esterna, vuole essere un aeroporto regionale bello ed efficiente, capace di assistere fino a 6 milioni di passeggeri”. 

Il progetto dovrebbe avere un costo totale di 83 milioni di euro, di cui 28 stanziati dalla Regione Toscana attraverso fondi comunitari.

Elettrico Piaggio non ancora pronto per il mercato

Roberto Colaninno

Piaggio sta progredendo sul progetto di un motore completamente elettrico ma, secondo il presidente del gruppo Roberto Colaninno: ”con risultati straordinari dal punto di vista tecnologico, ma non ancora sufficienti per avere successo sul mercato”. L’altro problema sono le infrastrutture per la ricarica, quasi totalmente assenti. L’università di Pisa, in collaborazione con lo stabilimento Piaggio di Pontedera (Pisa) sta lavorando per trovare nuove soluzioni.

Nuovo volo Alitalia Firenze-Amsterdam, già prenotati 40mila biglietti da qui all’estate

Nuove rotte Alitalia dalla Toscana

Sono già 40mila i biglietti prenotati da qui ad agosto per il nuovo volo Firenze-Amsterdam. Aumentano così i collegamenti Alitalia dagli aeroporti toscani. Già attive le rotte da Firenze verso Amsterdam e Catania, mentre a luglio, grazie all’apertura della seconda base Air One in Italia, saranno inaugurati collegamenti da Pisa verso otto destinazioni, di cui cinque internazionali.

I voli sono parte integrante del pacchetto sottoscritto da Regione Toscana e Alitalia. “Si tratta di un ulteriore passo in avanti – afferma Rocco Sabelli, Ad di Alitalia – della strategia di Alitalia di presidiare il mercato nazionale con collegamenti diretti e prodotti dedicati Alitalia/Air One, integrando il network del Gruppo Alitalia con la rete SkyTeam e della joint venture transatlantica che vede la Compagnia partner di Delta, Air France e KLM, la più importante al mondo nel settore del trasporto aereo”.

Fipili a una sola corsia per 3 mesi

Fipili, cantieri da oggi a giugno

Avranno inizio oggi, lunedì 7 marzo, i lavori per la posa del nuovo asfalto drenante sulla Fi-Pi-Li, la strada di grande comunicazione che collega Firenze alla costa. I cantieri interessano il tratto compreso tra San Miniato, Pontedera e Ponsacco, ovvero uno di quelli dove tendono più facilmente a formarsi code.

Da oggi ai primi di giugno, secondo la tabella di marcia, la carreggiata in direzione mare sarà chiusa e il traffico verrà deviato sull’altra, con una corsia per ogni direzione di marcia. Ogni volta che le condizioni meteo lo consentiranno (la stesa dell’asfalto richiede temperature non rigide ed assenza di pioggia) sarà possibile lavorare anche in orario notturno: le cantierizzazioni sono in ogni caso organizzate per garantire le attività H24 articolate su tre turni di lavoro, così da ottimizzare e minimizzare la durata dei cantieri stessi.

Il primo cantiere prevede la chiusura della carreggiata verso Pisa-Livorno tra lo svincolo di Santa Croce sull’Arno e quello di Montopoli: la durata prevista è di 3 o 4 giorni.

Durante l’intero periodo della cantierizzazione si possono prevedere code per il Ponte dell’Unità d’Italia (17-20 marzo) e per i weekend di Pasqua e 1° maggio. Oltre che per tutti i weekend soleggiati di maggio.

Iscriviti alla newsletter

Iscriviti alla newsletter

DALLE AZIENDE
Video News
Pit stop

Guidare senza patente di guida, da oggi non sarà più reato

Seguendo alcune trasmissioni televisive, in qui era presente il Ministro della Giustizia Andrea Orlando, si è appreso che la cancellazione del reato di guida senza patente è ormai imminente. Da f[...]
Leggi l'articolo e ascolta o scarica l'intervista...
Dai nostri blog
Link consigliati
Categorie
Dai nostri partner