Articoli marcati con tag ‘pneumatici riciclati’

Ecomondo 2014: Ecopneus, Guarda, tocca, ascolta la gomma riciclata

Un viaggio interattivo per sperimentare con udito, vista e tatto le applicazioni e i vantaggi del riciclo dei pneumatici fuori uso. Lo “spazio sensoriale” di Ecopneus, il percorso per “toccare con mano” l’utilità della gomma riciclata da PFU approderà per la prima volta alla 18° edizione di Ecomondo, la fiera internazionale del recupero di materia ed energia e dello sviluppo sostenibile dal 5 all’8 novembre a Rimini.

Grazie a tecnologie multimediali all’avanguardia come docce sonore, schermi LCD e videoproiezioni sarà possibile guidare una vettura virtuale per sentire la differenza tra l’asfalto tradizionale e quello modificato con polverino da PFU, si entrerà in un appartamento insonorizzato con questo tipo di materiale e si potranno sperimentare gli utilizzi nelle pavimentazioni sportive.

“Ecopneus vuole far conoscere le qualità del riciclo della gomma da PFU e il suo impiego nei manti stradali, nelle pavimentazioni sportive e nell’edilizia” –commenta Giovanni Corbetta, Direttore Generale Ecopneus.

Nello spazio sensoriale, il visitatore attraverserà tre aree differenti:

-        Nella “stanza asfalti” potrà testare le performance dell’asfalto modificato con polverino da PFU: riduzione della rumorosità del traffico veicolare, migliore risposta di frenata, drenaggio maggiore in caso di pioggia, maggiore durata della pavimentazione, fino a due volte superiore rispetto a un asfalto tradizionale. Sedendosi nell’abitacolo di una vettura, il visitatore percorrerà strade realizzate con asfalti tradizionali e modificati con polverino, per testare la diversa tenuta di strada in caso di frenata, acquaplaning e sbandata. Sul parabrezza scorreranno immagini e rumori della strada nelle differenti condizioni climatiche, mentre all’esterno, con grafiche animate ed effetti 3D, potrà sperimentare come reagisce l’asfalto modificato in differenti condizioni climatiche e situazioni di emergenza.

-        Nella “stanza edilizia” potrà comprendere le qualità della gomma riciclata come isolante acustico. La simulazione riprodurrà visivamente e sonoramente i rumori che si potrebbero sentire in un’abitazione normale e quelli che si ascolterebbero se la casa avesse pareti con guaine fonoisolanti, realizzate con granulo da PFU, dove il suono risulta attutito e ovattato.

-        Nella “stanza sport” potrà sperimentare le proprietà drenanti, la capacità elastica e di assorbimento degli urti dei derivati da PFU nelle pavimentazioni sportive. Giochi di grafica e luci animate inviteranno il visitatore a posizionarsi su una delle mattonelle che, attraverso un sistema di sensori, avvieranno una proiezione audio-visiva in cui atleti di vari sport mostreranno i vantaggi della gomma riciclata da PFU nello sport.

15.979 tonnellate di Pneumatici Fuori Uso raccolte e trattate da Ecopneus in Lombardia nei primi nove mesi del 2014

15.979 tonnellate di Pneumatici Fuori Uso raccolte in Lombardia dall’inizio del 2014 ad oggi, grazie alla partnership con le società di raccolta e trasporto e con gli impianti di trattamento su tutto il territorio regionale, evitandone l’abbandono indiscriminato in discariche abusive o ai lati della strada e assicurandone il corretto recupero sia di energia che di materia per applicazioni di pubblica utilità.

Sono questi i dati rilasciati a margine della terza tappa del 2014 di Impianti Aperti Ecopneus, che si è tenuta oggi a Gorlago, Bergamo, presso lo stabilimento di Valli Gestioni Ambientali, azienda partner Ecopneus specializzata nella raccolta, stoccaggio e trasporto dei PFU.

Ecopneus è una società senza scopo di lucro, principale responsabile della gestione dei Pneumatici Fuori Uso in Italia: coordina, infatti, una filiera composta da aziende specializzate dislocate su tutto il territorio nazionale che garantiscono ogni anno recupero e riciclo delle circa 240.000 tonnellate di PFU di responsabilità Ecopneus.

L’iniziativa Impianti Aperti, arrivata in tre anni alla nona tappa su tutto il territorio nazionale, rappresenta un percorso di sensibilizzazione sul recupero dei PFU fortemente voluto da Ecopneus, per mostrare da vicino alle istituzioni, al mondo industriale, agli operatori del settore, agli organi di controllo e alla cittadinanza come viene gestito il processo di trattamento e recupero e, soprattutto, dare evidenza concreta di come sia possibile dare una nuova vita ai Pneumatici Fuori Uso.

La gomma da riciclo dei PFU, i Pneumatici Fuori Uso, viene infatti ampiamente utilizzata per la realizzazione di asfalti più silenziosi e che durano di più, campi da calcio e superfici sportive, pannelli isolanti, pavimentazioni anti-trauma, elementi dell’arredo urbano come dossi e dissuasori di sosta e molto altro ancora.

Nel dettaglio, le 15.979 tonnellate di PFU raccolte complessivamente nel 2014 in Lombardia sono suddivise per Provincia tra le 2.395 ton di Bergamo, le 1.669 ton di Brescia, 634 ton di Como, 799 ton raccolta a Cremona, 680 ton a Lecco, Lodi con 510 ton, 419 ton raccolte a Mantova, Milano con 4.034 ton, Monza e Brianza 1.365 ton raccolte, Pavia 862 ton, Sondrio con 565 ton e Varese con 2.047ton raccolte.

Per avviare a recupero le quasi 16 mila tonnellate di PFU generate in Lombardia, sono state necessarie oltre 5.646 missioni di automezzi presso gli oltre 6mila punti di generazione dei PFU (gommisti, stazioni di servizio, autofficine) in tutta la Regione registrati con Ecopneus che usufruiscono di un servizio di ritiro gratuito e puntuale.

Iscriviti alla newsletter

Iscriviti alla newsletter

DALLE AZIENDE
Video News
Pit stop

Guidare senza patente di guida, da oggi non sarà più reato

Seguendo alcune trasmissioni televisive, in qui era presente il Ministro della Giustizia Andrea Orlando, si è appreso che la cancellazione del reato di guida senza patente è ormai imminente. Da f[...]
Leggi l'articolo e ascolta o scarica l'intervista...
Dai nostri blog
Link consigliati
Categorie
Dai nostri partner